Visualizzazione del messaggio di errore "Il criterio locale del sistema non permette l'accesso interattivo" in Connessione desktop remoto

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 289289 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Questo articolo è stato precedentemente pubblicato con il codice di riferimento I289289
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sintomi

Se l'utente non è un amministratore e tenta di utilizzare lo strumento Connessione desktop remoto, è possibile che venga visualizzato il seguente messaggio di errore:
Il criterio locale del sistema non permette l'accesso interattivo.

Cause

Questo problema si verifica perché l'account utente non è membro del gruppo locale Utenti desktop remoto.

Risoluzione

Per risolvere automaticamente il problema, accedere alla sezione "Correzione automatica". Per risolvere manualmente il problema, accedere alla sezione "Correzione manuale".

Correzione automatica



Per risolvere il problema automaticamente, fare clic sul pulsante o collegamento Fix it. Scegliere Esegui nella finestra di dialogo Download file e attenersi alla procedura guidata Fix it.


Correggi problema
Microsoft Fix it 50570

Note
  • Per aggiungere un account utente di domino al gruppo locale Utenti desktop remoto, utilizzare il seguente formato:
    Dominio\Nomeutente
  • Per aggiungere un account utente locale al gruppo locale Utenti desktop remoto, utilizzare il seguente formato:
    Nomeutente o .\Nomeutente
  • Per aggiungere più account utente al gruppo locale Utenti desktop remoto, utilizzare il punto e virgola (;) come separatore. Ad esempio:
    Nome utente 1; Nome utente 2
  • Questa procedura guidata è disponibile solo in lingua inglese. Tuttavia, la correzione automatica funziona anche per versioni di Windows in altre lingue.
  • Se non si sta utilizzando il computer che presenta il problema, è possibile salvare la soluzione Fix it su un'unità di memoria flash o su un CD ed eseguirla sul computer interessato dal problema.

Accedere, quindi, alla sezione "Il problema è stato risolto?".



Correzione manuale

Per risolvere il problema, aggiungere gli utenti autorizzati all'elenco Utenti desktop remoto:
  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Impostazioni, quindi Pannello di controllo.
  2. Fare doppio clic su Sistema, selezionare la scheda Remoto e scegliere Seleziona utenti remoti.
  3. Fare clic su Aggiungi tipo nel nome dell'account utente, quindi selezionare OK.

    Se si aggiunge più di un nome utente, utilizzare un punto e virgola (;) per separare i nomi.
Nota: l'aggiunta di utenti al gruppo Desktop remoto richiede l'accesso mediante un account amministratore.

Inoltre, assicurarsi che il gruppo Utenti desktop remoto disponga delle autorizzazioni necessarie per l'accesso mediante Servizi terminal. Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic sul pulsante Start, selezionare Esegui, digitare secpol.msc, quindi scegliere OK.
  2. Espandere Criteri locali e fare clic su Assegnazione diritti utente.
  3. Nel riquadro destro, fare doppio clic su Consenti accesso tramite Servizi terminal. Assicurarsi che il gruppo Utenti desktop remoto sia nell'elenco.
  4. Fare clic su OK.
  5. Nel riquadro destro, fare doppio clic su Nega accesso tramite Servizi terminal. Assicurarsi che il gruppo Utenti desktop remoto non sia nell'elenco, quindi fare clic su OK.
  6. Chiudere lo snap-in Impostazioni sicurezza locale.

Il problema è stato risolto?

  • Verificare se il problema è stato risolto. Se il problema è stato risolto, è possibile interrompere la lettura di questa sezione. Se il problema persiste, è possibile rivolgersi al supporto tecnico.
  • Invio di commenti. Per fornire commenti o segnalare problemi relativi a questa soluzione, lasciare un commento nel blog "Correzione automatica" o inviare un messaggio di posta elettronica a Microsoft.

Proprietà

Identificativo articolo: 289289 - Ultima modifica: giovedì 6 giugno 2013 - Revisione: 3.1
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows Server 2003, Datacenter Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Standard Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Web Edition
  • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise x64 Edition
  • Microsoft Windows XP Professional
Chiavi: 
kberrmsg kbnetwork kbprb kbfixme kbmsifixme KB289289
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com