Identificativo articolo: 291073 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sommario

Microsoft Excel fornisce numerosi controlli per i fogli di dialogo che sono utili per la selezione di voci da un elenco. Esempi di controlli sono caselle di riepilogo, caselle combinate, pulsanti di selezione e barre di scorrimento.

Per ulteriori informazioni sui controlli di modulo in Excel, vedere Panoramica dei moduli, controlli di modulo e controlli ActiveX in un foglio di lavoro.

Informazioni

I metodi seguenti mostrano come utilizzare caselle di riepilogo, caselle combinate, pulsanti di selezione e barre di scorrimento. Gli esempi utilizzano lo stesso elenco di voci, collegamento cella e funzione INDICE.

Abilitare la scheda Sviluppo

Per utilizzare il controllo dei moduli in Excel 2010, è necessario abilitare la scheda Sviluppo. Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic su File, quindi su Opzioni.

    Riduci l'immagineEspandi l'immagine
    2775074
  2. Fare clic su Personalizza barra multifunzione nel riquadro di sinistra.

    Riduci l'immagineEspandi l'immagine
    2775075
  3. Selezionare la casella di controllo Sviluppo in Schede principali sulla destra, quindi fare clic su OK.
Per utilizzare il controllo di moduli in Excel 2007, è necessario attivare la scheda Sviluppo. Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic sul pulsante Microsoft Office, quindi su Opzioni di Excel.

    Riduci l'immagineEspandi l'immagine
    2775077
  2. Fare clic su Popolare, selezionare la casella di controllo Mostra scheda Sviluppo sulla barra multifunzione, quindi fare clic su OK.

    Riduci l'immagineEspandi l'immagine
    2775079

Configurare l'elenco di voci, il collegamento cella e l'indice

  1. In un nuovo foglio di lavoro digitare le seguenti voci nell'intervallo H1:H20:
          H1: Pattini
          H2: VCR
          H3: Scrivania
          H4: Tazza
          H5: Auto
          H6: Lavatrice
          H7: Lanciarazzi
          H8: Bicicletta
          H9: Telefono
          H10: Candela
          H11: Caramella
          H12: Altoparlanti
          H13: Abito
          H14: Coperta
          H15: Asciugatrice
          H16: Chitarra
          H17: Asciugatrice
          H18: Cassetta degli strumenti
          H19: VCR
          H20: Disco rigido
    					
  2. Nella cella A1 digitare la formula seguente:
    =INDEX(H1:H20,G1,0)

Esempio di casella di riepilogo

  1. Per aggiungere una casella di riepilogo in Excel 2010 e Excel 2007, fare clic sulla scheda Sviluppo, quindi fare clic su Inserisci nel gruppo Controlli, quindi fare clic su modulo casella di riepilogo (controllo) in Controlli modulo.

    Riduci l'immagineEspandi l'immagine
    2775080


    Per aggiungere una casella di riepilogo in Excel 2003 e nelle versioni precedenti di Excel, fare clic sul pulsante Casella di riepilogo sulla barra degli strumenti Moduli. Se la barra degli strumenti Moduli non è visibile, scegliere Barre degli strumenti dal menu Visualizza e quindi fare clic su Moduli.
  2. Fare clic nel punto del foglio di lavoro in cui si desidera che l'angolo superiore sinistro della casella di riepilogo compaia, quindi trascinare la casella di riepilogo dove si desidera che l'angolo inferiore destro della casella di riepilogo compaia. In questo esempio, creare una casella di riepilogo che copre le celle B2:E10.
  3. Nel gruppo Controlli fare clic su Proprietà.

    Riduci l'immagineEspandi l'immagine
    2775081
  4. Nella finestra Oggetti di formattazione, digitare le seguenti informazioni, quindi fare clic su OK.
    1. Per specificare l'intervallo per l'elenco, digitare H1:H20 nella casella Intervallo di input.
    2. Per restituire un valore numerico nella cella G1 (a seconda della voce selezionata nell'elenco), digitare G1 nella casella Collegamento cella.

      Nota La formula INDICE() utilizza il valore G1 per restituire la voce corretta dell'elenco.
    3. In Tipo di selezione, verificare che l'opzione Unico sia selezionata.

      Nota Le opzioni Multi ed Estendi sono utili solo quando si utilizza una procedura di Microsoft Visual Basic, Applications Edition (VBA) per restituire i valori dell'elenco. Inoltre, la casella di controllo Sfondo 3-D conferisce un effetto tridimensionale alla casella di riepilogo.

      Riduci l'immagineEspandi l'immagine
      2775082
  5. Nella casella di riepilogo dovrebbe venire visualizzato l'elenco di voci. Per utilizzare la casella di riepilogo, fare clic su una cella qualsiasi del foglio di lavoro in modo che la casella di riepilogo non sia selezionata. Se si fa clic su una voce dell'elenco, la cella G1 viene aggiornata con il numero che indica la posizione della voce selezionata nell'elenco. La formula INDICE della cella A1 utilizza tale numero per visualizzare il nome della voce.

Esempio di casella combinata

  1. Per aggiungere una casella combinata in Excel 2010 e Excel 2007, fare clic sulla scheda Sviluppo, quindi fare clic su Inserisci, quindi su Casella combinata in Controlli modulo.

    Riduci l'immagineEspandi l'immagine
    2775083


    Per aggiungere una casella combinata in Excel 2003 e nelle versioni precedenti di Excel, fare clic sul pulsante Casella combinata sulla barra degli strumenti Moduli.
  2. Fare clic nel punto del foglio di lavoro in cui si desidera che venga visualizzato l'angolo superiore sinistro della casella combinata, quindi trascinare la casella combinata dove si desidera che venga visualizzato l'angolo inferiore destro della casella di riepilogo. In questo esempio, creare una casella combinata che copre le celle B2:E2.

    Riduci l'immagineEspandi l'immagine
    2775084
  3. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla casella combinata, quindi scegliere Formato controllo.

    Riduci l'immagineEspandi l'immagine
    2775086
  4. Digitare la seguente informazione, quindi fare clic su OK:
    1. Per specificare l'intervallo per l'elenco, digitare H1:H20 nella casella Intervallo di input.
    2. Per inserire un valore numerico nella cella G1 (a seconda di quale voce è selezionata nell'elenco), digitare G1 nella casella Collegamento cella.

      Nota La formula INDICE utilizza il valore G1 per restituire la voce corretta dell'elenco.
    3. Nella casella Altezza in righe, digitare 10. Questo valore determina il numero di voci che verranno visualizzate prima che sia necessario utilizzare la barra di scorrimento per visualizzare le altre voci.

      Nota La casella di controllo Sfondo 3-D è facoltativa. Aggiunge un aspetto tridimensionale alla casella combinata a discesa o alla casella combinata.

      Riduci l'immagineEspandi l'immagine
      2775087
  5. Nella casella di riepilogo a discesa o nella casella combinata dovrebbe venire visualizzato l'elenco di voci. Per utilizzare la casella a discesa o la casella combinata, fare clic su una cella qualsiasi in modo che la casella di riepilogo non sia selezionata. Quando si fa clic su una voce nella casella a discesa o nella casella combinata, la cella G1 viene aggiornata con il numero che indica la posizione della voce selezionata nell'elenco. La formula INDICE della cella A1 utilizza tale numero per visualizzare il nome della voce.

Esempio di pulsante di selezione

  1. Per aggiungere un pulsante di selezione in Excel 2010 e Excel 2007, fare clic sulla scheda Sviluppo, quindi fare clic su Inserisci, quindi su Pulsante di selezione in Controlli modulo.

    Riduci l'immagineEspandi l'immagine
    2775088


    Per aggiungere una casella di selezione in Excel 2003 e nelle versioni precedenti di Excel, fare clic sul pulsante Casella di selezione sulla barra degli strumenti Moduli.
  2. Fare clic nel punto del foglio di lavoro in cui si desidera che venga visualizzato l'angolo superiore sinistro della casella combinata, quindi trascinare la casella combinata dove si desidera che venga visualizzato l'angolo inferiore destro della casella di riepilogo. In questo esempio, creare un pulsante di selezione che copre le celle B2: B3.
  3. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul pulsante di selezione, quindi scegliere Formato controllo.

    Riduci l'immagineEspandi l'immagine
    2775089
  4. Digitare la seguente informazione, quindi fare clic su OK:
    1. Nella casella Valore corrente digitare 1.

      Tale valore inizializza il pulsante di selezione in modo che la formula INDICE sia diretta alla prima voce dell'elenco.
    2. Nella casella Valore minimo digitare 1.

      Tale valore limita l'inizio del pulsante di selezione alla prima voce dell'elenco.
    3. Nella casella Valore massimo digitare 20.

      Tale numero specifica il numero massimo di voci contenute nell'elenco.
    4. Nella casella Avanzamento digitare 1.

      Tale valore determina l'incremento del valore corrente del pulsante di selezione.
    5. Per inserire un valore nella cell G1 (a seconda di quale voce è selezionata nell'elenco), digitare G1 nella casella Collegamento cella.

      Riduci l'immagineEspandi l'immagine
      2775091
  5. Fare clic su una cella qualsiasi del foglio di lavoro in modo che il pulsante di selezione non sia selezionato. Quando si fa clic sulla freccia rivolta verso l'alto o verso il basso del pulsante di selezione, la cella G1 viene aggiornata con il numero che indica il valore corrente del pulsante di selezione sommato o sottratto all'avanzamento della casella. Tale numero aggiorna quindi la formula INDICE della cella A1 in modo che visualizzi la voce precedente o successiva.

    Il valore del pulsante di selezione non cambia se il valore corrente è 1 e si fa clic sulla freccia rivolta verso il basso oppure se il valore corrente è 20 e si fa clic sulla freccia rivolta verso l'alto.

Esempio di barra di scorrimento

  1. Per aggiungere una barra di scorrimento in Excel 2010 e Excel 2007, fare clic sulla scheda Sviluppo, quindi fare clic su Inserisci, quindi su Barra di scorrimento in Controlli modulo.

    Riduci l'immagineEspandi l'immagine
    2775092


    Per aggiungere una barra di scorrimento in Excel 2003 e nelle versioni precedenti di Excel, fare clic sul pulsante Barra di scorrimento sulla barra degli strumenti Moduli.
  2. Fare clic nel punto del foglio di lavoro in cui si desidera che venga visualizzato l'angolo superiore sinistro della barra di scorrimento, quindi trascinare la casella combinata dove si desidera che venga visualizzato l'angolo inferiore destro della barra di scorrimento. In questo esempio, creare una barra di scorrimento che copre le celle B2:B6 in altezza e un quarto della larghezza della colonna.

    Riduci l'immagineEspandi l'immagine
    2775093
  3. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla barra di scorrimento, quindi scegliere Formato controllo.

    Riduci l'immagineEspandi l'immagine
    2775094
  4. Digitare la seguente informazione, quindi fare clic su OK:
    1. Nella casella Valore corrente digitare 1.

      Tale valore inizializza la barra di scorrimento in modo che la formula INDICE sia diretta alla prima voce dell'elenco.
    2. Nella casella Valore minimo digitare 1.

      Tale valore limita l'inizio della barra di scorrimento alla prima voce dell'elenco.
    3. Nella casella Valore massimo digitare 20. Tale numero specifica il numero massimo di voci contenute nell'elenco.
    4. Nella casella Avanzamento digitare 1.

      Tale valore determina l'incremento del valore corrente della barra di scorrimento.
    5. Nella casella Avanzamento di pagina digitare 5. Tale valore determina l'incremento del valore corrente quando si fa clic all'interno della barra di scorrimento su uno dei due lati della casella di scorrimento).
    6. Per inserire un valore nella cell G1 (a seconda di quale voce è selezionata nell'elenco), digitare G1 nella casella Collegamento cella.

      Riduci l'immagineEspandi l'immagine
      2775096


      Nota La casella di controllo Sfondo 3-D è facoltativa. Aggiunge un aspetto tridimensionale alla barra di scorrimento.
  5. Fare clic su una cella qualsiasi del foglio di lavoro in modo che la barra di scorrimento non sia selezionata. Quando si fa clic sulla freccia rivolta verso l'alto o verso il basso della barra di scorrimento, la cella G1 viene aggiornata con il numero che indica il valore corrente della barra di scorrimento sommato o sottratto all'avanzamento della barra. Tale numero viene utilizzato nella formula INDICE della cella A1 per visualizzare la voce successiva o precedente a quella corrente. È inoltre possibile trascinare la casella di scorrimento per modificare il valore oppure fare clic sulla barra di scorrimento su entrambi i lati della casella di scorrimento per incrementare il valore corrente di 5 (il valore Avanzamento di pagina). Il valore della barra di scorrimento non cambia se il valore corrente è 1 e si fa clic sulla freccia rivolta verso il basso oppure se il valore corrente è 20 e si fa clic sulla freccia rivolta verso l'alto.
Nota: questo è un articolo a "PUBBLICAZIONE RAPIDA", creato direttamente all'interno dell'organizzazione di supporto Microsoft. Le informazioni contenute nel presente documento vengono fornite "così come sono" in risposta alle problematiche riscontrate. A causa della rapidità con cui vengono resi disponibili, i materiali possono contenere errori di battitura e sono soggetti a modifica senza preavviso, in qualsiasi momento. Per altre considerazioni, vedere le Condizioni per l'utilizzo.

Proprietà

Identificativo articolo: 291073 - Ultima modifica: martedì 16 luglio 2013 - Revisione: 2.1
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Office Excel 2007
  • Microsoft Excel 2004 for Mac
  • Microsoft Excel 2002 Standard Edition
  • Microsoft Excel 2001 per Mac
  • Microsoft Excel 2000 Standard Edition
  • Microsoft Excel 98 per Macintosh
  • Microsoft Excel 97 Standard Edition
  • Microsoft Excel 2010
Chiavi: 
kbexpertisebeginner kbhowto kbforms KB291073
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com