Come abilitare Condivisione connessione Internet in una connessione di rete domestica o di un piccolo ufficio in Windows XP

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 314066 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Per la versione di questo articolo relativa a Microsoft Windows 2000 vedere: 237254.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

In questo articolo viene spiegato come condividere una connessione a Internet in una rete domestica o in una piccola rete aziendale.

Informazioni

La funzione Condivisione connessione Internet (ICS, Internet Connection Sharing) per connessioni di rete e connessioni remote consente di utilizzare Windows XP per connettere a Internet una rete domestica o una piccola rete aziendale. Se ad esempio si dispone di una rete domestica in cui un computer basato su Windows XP viene collegato a Internet tramite una connessione remota, è possibile abilitare la funzione Condivisione connessione Internet in tale computer e disporre dei servizi di conversione indirizzi di rete, indirizzamento e risoluzione dei nomi per tutti i computer della rete.

Perché sia possibile abilitare Condivisione connessione Internet, il computer con Windows XP deve disporre di due schede di rete, una per la rete domestica o aziendale e l'altra per la connessione a Internet.

Procedure d'installazione

Per abilitare la funzione Condivisione connessione Internet in una connessione di rete:
  1. Nel Pannello di controllo fare doppio clic sull'icona Connessioni di rete.
  2. Fare clic sulla connessione alla rete locale (LAN, Local Area Network) o sulla connessione remota che si desidera condividere (vale a dire quella che si connette a Internet), quindi, in corrispondenza di Operazioni di rete, scegliere Cambia impostazioni connessione.
  3. Nella scheda Avanzate selezionare la casella di controllo Consenti ad altri utenti in rete di collegarsi tramite la connessione Internet di questo computer.
  4. Se si tratta di una connessione remota e si desidera che venga attivata automaticamente quando un altro computer della rete tenta di connettersi a Internet, selezionare la casella di controllo Stabilisci una connessione remota ad ogni tentativo di accesso ad Internet da parte di un computer in rete.
  5. Per consentire ad altri utenti della rete di abilitare o disabilitare la connessione a Internet condivisa, selezionare la casella di controllo Consenti ad altri utenti in rete di controllare o disabilitare la connessione Internet condivisa.
  6. In Condivisione connessione Internet, in corrispondenza di Connessioni rete domestica, selezionare la connessione che collega ad altri computer della rete il computer che condivide la propria connessione a Internet.
Per abilitare Condivisione connessione Internet in Windows XP, è necessario disporre dei diritti di amministratore.

IMPORTANTE: quando si abilita Condivisione connessione Internet, alla scheda di rete connessa alla rete domestica o alla piccola rete aziendale viene assegnato un nuovo indirizzo IP statico, 192.168.0.1, con la subnet mask 255.255.255.0. È possibile che le connessioni TCP/IP esistenti in rete vengano interrotte e debbano essere ristabilite.

Problemi relativi alla configurazione e all'utilizzo

La funzione Condivisione connessione Internet è destinata all'uso in un ufficio di dimensioni ridotte o in una rete domestica in cui la configurazione della rete e la connessione a Internet vengono gestite dal computer basato su Windows XP in cui risiede la connessione condivisa. Si presuppone che in questo tipo di rete tale computer rappresenti l'unica connessione e l'unico gateway per Internet e che provveda alla configurazione di tutti gli indirizzi di rete interni. Tutti gli host della rete tranne l'host Condivisione connessione Internet vanno configurati in modo da ottenere automaticamente l'indirizzo IP e la configurazione DNS.

Non è possibile modificare la configurazione di rete predefinita dopo l'abilitazione della funzione Condivisione connessione Internet. In particolare non è consentito cambiare l'intervallo di indirizzi IP privati assegnati (allocatore DHCP), abilitare o disabilitare il servizio DNS e configurare un intervallo di indirizzi IP pubblici.

Se gli utenti della rete domestica devono accedere a una rete aziendale collegata a Internet tramite un server di tunnel, sarà necessario creare una connessione VPN al tunnel dal computer della rete Condivisione connessione Internet al server di tunnel aziendale su Internet. La connessione VPN è autenticata e protetta, pertanto la creazione della connessione con tunnel consente di allocare gli indirizzi IP, gli indirizzi dei server DNS e WINS corretti per la rete aziendale.

È possibile che sia necessario configurare programmi e servizi in modo che vengano eseguiti correttamente su Internet. Se ad esempio gli utenti della rete domestica desiderano giocare con altri utenti su Internet, è necessario configurare il gioco sulla connessione in cui è abilitata la funzione Condivisione connessione Internet. I servizi forniti devono essere configurati in modo da consentire l'accesso agli utenti Internet.

Proprietà

Identificativo articolo: 314066 - Ultima modifica: lunedì 3 marzo 2003 - Revisione: 1.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Microsoft Windows XP Home Edition
  • Microsoft Windows XP Professional Edition
Chiavi: 
kbhowto kbinfo kbenv kbnetwork KB314066
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com