Un disco formattato con UDF potrebbe non essere letto dall'unitÓ CD-ROM

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 321640 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sintomi

Non Ŕ possibile leggere alcuni o tutti i file su CD o DVD registrati utilizzando il formato standard del file system UDF (Universal Disk Format) di OSTA (Optical Storage Technology Association). Tra i sintomi possono esservi i seguenti:
  • Il disco non viene riconosciuto e risulta vuoto.
  • Vengono visualizzati messaggi di errore, come ad esempio "Il file o la directory Ŕ danneggiata e non leggibile" quando si tenta di accedere ai file da Esplora risorse.
  • Alcune parti di un video DVD potrebbero non funzionare correttamente. Potrebbe anche trattarsi di un problema relativo ai dati del video DVD o del lettore software, che non rientra nell'ambito di questo articolo.

Cause

Le possibili cause del problema sono le seguenti:
  • La versione di Microsoft Windows in uso potrebbe non supportare la versione di UDF utilizzata sul disco. Quasi tutti i DVD-ROM/video con contenuti UDF 1.02 CD o DVD R/RW registrati utilizzando prodotti software con funzionalitÓ "drag-and-drop" includono UDF 1.5 o versione successiva. In Windows XP sono supportate le versioni UDF 1.02, 1.5 e 2.01.
  • ╚ possibile che il software di registrazione utilizzato per creare il disco abbia generato strutture sul disco non valide, ovvero non compatibili con lo standard, le quali potrebbero non essere lette da altri lettori UDF, come ad esempio quelli inclusi in Windows XP. Anche alcuni DVD-ROM e video DVD "compressi" possono contenere errori. Per informazioni su uno strumento di convalida UDF in grado di cercare errori sul disco, vedere la sezione "Riferimenti".
  • Alcuni programmi di registrazione con funzionalitÓ "drag-and-drop", come ad esempio Adaptec/Roxio DirectCD, consentono di utilizzare una funzione di "compressione" durante la formattazione dei dischi. La compressione non Ŕ inclusa nello standard UDF OSTA e i dischi formattati in questo modo potrebbero non essere leggibili da lettori UDF diversi da quelli forniti dal produttore del software.
  • I CD-R e DVD-R potrebbero essere "aperti". Prima di utilizzare un disco in computer nei quali non Ŕ installato il software di registrazione, Ŕ necessario che il disco sia pronto, ovvero "chiuso" o "finalizzato".
  • L'unitÓ potrebbe non essere in grado di leggere il tipo di supporto. Ad esempio, non tutte le unitÓ DVD-ROM supportano la lettura di DVD-R. Molte unitÓ DVD-ROM non sono in grado di leggere DVD-RAM. Questo problema non pu˛ essere risolto, se non sostituendo l'unitÓ o utilizzando un tipo di supporto differente.
  • Il disco potrebbe essere stato masterizzato in modo errato. Alcune combinazioni di registratore/marca di supporto/lettore sono incompatibili.

Workaround

Per risolvere il problema, attenersi alla seguente procedura:
  1. Assicurarsi che sia stato applicato il Service Pack per Windows pi¨ recente. Cercare sul sito Web Microsoft se sono disponibili aggiornamenti rapidi per i driver del file system Microsoft UDFS rilasciati dopo l'ultimo Service Pack.
  2. Se il disco Ŕ di tipo commerciale e la versione di Windows in uso include il supporto per UDF, contattare il fornitore del disco.
  3. Se la versione di Windows installata supporta la versione di UDF sul disco, il disco Ŕ di tipo "bridge" e contiene ISO9660 o Joliet (i dischi DVD-ROM sono generalmente di tipo bridge), provare ad aprire Windows Media Player mentre il disco Ŕ inserito nell'unitÓ. Da Windows Media Player viene inviato un particolare tipo di richiesta al file system che, a volte, rende visibile il disco nel file system CDFS.
  4. Se il disco viene registrato dall'utente, assicurarsi che siano presenti le seguenti condizioni:
    • Sono disponibili gli aggiornamenti pi¨ recenti per il software di registrazione.
    • Nel software di registrazione non Ŕ stata selezionata l'opzione di compressione (se disponibile).
    • Il disco Ŕ stato preparato per l'uso in altri computer (se applicabile) prima di rimuoverlo dal registratore.
    • La versione di UDF utilizzata per la scrittura Ŕ supportata nella versione di Windows utilizzata per leggere il disco.
  5. Se non si tratta di un disco commerciale, se non viene registrato direttamente dall'utente o se Ŕ stato registrato tempo addietro e il contenuto non Ŕ disponibile altrove, attenersi alla seguente procedura:
    1. Contattare il fornitore del software di registrazione utilizzato per la scrittura sul disco. Alcuni fornitori offrono programmi software per la lettura del formato UDF a titolo gratuito (vedere la sezione "Informazioni"), che sono in grado di supportare qualsiasi estensione non standard del formato UDF utilizzato dal fornitore, ad esempio la compressione, e di ignorare gli errori di formattazione del disco causati da errori contenuti nel pacchetto di scrittura del fornitore stesso.
    2. Se la versione di Windows in uso non supporta UDF o la versione necessaria, utilizzare la stessa soluzione del caso sopra descritto.

Informazioni

Il formato UDF viene pi¨ probabilmente utilizzato nei casi seguenti (l'elenco non Ŕ completo):
  • DVD-ROM o DVD-video.
  • CD-R o DVD registrati con particolari dispositivi elettronici di consumo (come DVD-VCR o videocamere digitali).
  • CD-R/RW registrati tramite il registratore di un computer utilizzando un pacchetto software di registrazione con funzionalitÓ "drag-and-drop".
  • DVD-R/RW o DVD+R/RW o DVD-RAM registrati tramite il registratore di un computer.
Di seguito sono elencati alcuni pacchetti comuni di registrazione con funzionalitÓ "drag-and-drop" o "accesso alla lettera di unitÓ" che possono generare dischi in formato UDF:
  • B's Clip (di BHA)
  • DirectCD (di Adaptec/Roxio)
  • InCD (di Ahead)
  • PacketCD (di CeQuadrat)
  • RecordNow MAX, MyCD, PrimoCD e PrimoDVD (di Veritas)
  • Write DVD! (di Software Architects)
I dischi UDF possono essere generati anche da software di "masterizzazione", disponibile presso molti di questi stessi fornitori di software. La funzionalitÓ di masterizzazione CD (IMAPI) incorporata in Windows XP non genera dischi UDF.

Riferimenti

Lettore UDF per Windows di Roxio
http://www.roxio.com/enu/support/default.html

Domande frequenti sui CD-R (informazioni in lingua inglese)
http://www.cdrfaq.org/

Lo standard UDF di Optical Storage Technology Association (informazioni in lingua inglese)
http://www.osta.org (vedere "Specs")

Microsoft fornisce informazioni per contattare altri produttori allo scopo di facilitare l'individuazione del supporto tecnico. Tali informazioni sono soggette a modifica senza preavviso. Microsoft non si assume alcuna responsabilitÓ sull'accuratezza delle informazioni per contattare altri produttori.

I prodotti di terze parti citati in questo articolo sono forniti da produttori indipendenti. Microsoft non rilascia alcuna garanzia implicita o esplicita relativa alle prestazioni o all'affidabilitÓ di tali prodotti.
Per informazioni sui problemi relativi all'unitÓ CD o DVD in Windows Vista, visitare il seguente sito Web Microsoft:
Nota: questo Ŕ un articolo a "PUBBLICAZIONE RAPIDA", creato direttamente all'interno dell'organizzazione di supporto Microsoft. Le informazioni contenute nel presente documento vengono fornite "cosý come sono" in risposta alle problematiche riscontrate. A causa della rapiditÓ con cui vengono resi disponibili, i materiali possono contenere errori di battitura e sono soggetti a modifica senza preavviso, in qualsiasi momento. Per altre considerazioni, vedere le Condizioni per l'utilizzo.

ProprietÓ

Identificativo articolo: 321640 - Ultima modifica: martedý 2 luglio 2013 - Revisione: 1.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
Chiavi:á
kbenv kberrmsg kbfix kbprb KB321640
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com