Modifica delle impostazioni di visualizzazione delle cartelle o personalizzazione di una cartella

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 812003 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

Per impostazione predefinita, le cartelle vengono visualizzate in Microsoft Windows come icone di cartella o come immagini contenute nella cartella. Quando le cartelle vengono visualizzate come immagini, esse sono riprodotte in visualizzazione "Anteprima". In Microsoft Windows Server 2003, ad esempio, quando una cartella viene aperta per la prima volta, il relativo contenuto viene riprodotto in visualizzazione classica. In Microsoft Windows XP quando una cartella viene aperta per la prima volta, viene utilizzato un modello predefinito per riprodurne il contenuto e per visualizzare le impostazioni in base al percorso della cartella, al numero di file in essa contenuti e alla proporzione di tipi di file speciali nella cartella.

Se queste impostazioni di visualizzazione vengono modificate o se si personalizza una cartella, le nuove impostazioni vengono memorizzate e utilizzate alla successiva apertura della cartella. Per modificare le impostazioni di visualizzazione della cartella, Ŕ possibile utilizzare il relativo menu Visualizza. Per modificare l'icona, l'immagine e il modello di cartella, Ŕ possibile utilizzare la scheda Personalizza nella finestra di dialogo ProprietÓ della cartella.

Nota Per impostazione predefinita, in Windows vengono memorizzate le impostazioni di visualizzazione e le personalizzazioni solo per 400 cartelle alla volta.

Alcune opzioni di cartella sono applicabili a tutte le cartelle. Ad esempio, per impostazione predefinita sia in Windows Server 2003 sia in Windows XP vengono nascosti i file del sistema operativo protetti, i file o le cartelle con l'attributo Nascosto e le estensioni di file (per i tipi di file noti). Per modificare queste impostazioni e altre impostazioni avanzate della cartella applicabili a tutte le cartelle, gli amministratori possono utilizzare Opzioni cartella nel Pannello di controllo.

INTRODUZIONE

In questo articolo viene descritto come personalizzare l'aspetto delle cartelle e del relativo contenuto in Esplora risorse, in Risorse del computer e nelle finestre delle singole cartelle. ╚ possibile personalizzare l'aspetto di una cartella in modo che Windows Explorer la visualizzi sempre utilizzando un'icona o un'immagine di una cartella personalizzata visualizzando cosý il contenuto utilizzando un modello che specifichi i collegamenti ad attivitÓ e opzioni di visualizzazione speciali.

L'aspetto di una cartella pu˛ essere personalizzato in Esplora risorse. In questo caso, la cartella verrÓ sempre visualizzata come un'icona o un'immagine di cartella personalizzata, utilizzando sempre un modello nel quale siano specificati collegamenti ad attivitÓ e opzioni di visualizzazione speciali per la riproduzione del contenuto della cartella.

Personalizzare l'aspetto di una cartella

Per personalizzare l'aspetto di una cartella, attenersi alla seguente procedura:
  1. Avviare Esplora risorse e individuare la cartella che si desidera personalizzare.
  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla cartella, quindi scegliere ProprietÓ.
  3. Nella scheda Personalizza selezionare le opzioni di personalizzazione che si desidera utilizzare per la cartella.

    Nota La scheda Personalizza non Ŕ disponibile per le cartelle speciali per le quali siano giÓ impostate le opzioni di visualizzazione predefinite di Windows. ╚ tuttavia possibile personalizzare l'immagine di cartella per la visualizzazione Anteprima di alcune cartelle speciali seguendo la procedura descritta nella sezione Creare manualmente un'immagine di una cartella di questo articolo.
Sono disponibili le tre opzioni di personalizzazione seguenti:
  • Modello di cartella

    Quando si seleziona un modello dall'elenco a discesa Utilizza questo tipo di cartella come modello, alla cartella vengono applicate caratteristiche specifiche, quali collegamenti ad attivitÓ e opzioni di visualizzazione speciali per l'utilizzo di immagini e musica.

    Per applicare un modello di cartella a tutte le cartelle in una cartella personalizzata, selezionare la casella di controllo Applica il modello a tutte le sottocartelle.
  • Immagini di cartella

    ╚ possibile selezionare il file di immagine, ovvero un file con estensione bmp, gif, jpg, jpeg, jpe, jfif, tiff, png o ico, che identifica una cartella in visualizzazione Anteprima. Se non si seleziona un'immagine, viene utilizzata l'icona di cartella. Se non si seleziona un'icona di cartella, in Esplora risorse viene creata automaticamente un'immagine di cartella per la visualizzazione Anteprima utilizzando un file Folder.gif nella cartella oppure utilizzando i primi quattro file di immagine nella cartella. Se la cartella non contiene immagini, viene utilizzata l'immagine di cartella predefinita.

    Per trovare l'immagine che si desidera utilizzare per identificare la cartella, fare clic su Seleziona immagine.

    se si desidera che venga utilizzato il file Folder.gif o i primi quattro file di immagine per identificare la cartella, fare clic su Ripristina predefinita. Se la cartella non contiene immagini, viene utilizzata l'immagine di cartella predefinita.
  • Icone di cartella

    Per selezionare un'icona che richiami il contenuto della cartella nelle visualizzazioni Titoli, Icone, elenco e Dettagli, fare clic su Cambia icona. Anche in visualizzazione Anteprima viene utilizzata l'icona di cartella se non si specifica un'immagine di cartella. Come icona di cartella Ŕ possibile selezionare qualsiasi file di immagine con estensione ico, un'icona in un file di programma con estensione exe oppure un'icona in un file libreria di programma con estensione dll. Questa opzione non Ŕ disponibile quando si personalizza una condivisione di rete o una cartella su un'unitÓ di rete connessa.

    Nota Per ripristinare le icone di cartella predefinite, fare clic su Cambia icona, quindi scegliere Ripristina predefinite.

Creare manualmente un'immagine di cartella

Per personalizzare manualmente l'immagine di cartella utilizzata in visualizzazione Anteprima, inserire nella cartella un file di immagine .gif (Graphics Interchange Format) con nome Folder.gif. Per creare il file di immagine .gif Ŕ possibile utilizzare qualsiasi editor di grafica. Per utilizzare Microsoft Paint, attenersi alla procedura seguente:
  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Tutti i programmi, o Programmi, Accessori e infine Paint.
  2. Per aprire un'immagine esistente, attenersi alla seguente procedura:
    1. Scegliere Apri dal menu File.
    2. Individuare la cartella contenente l'immagine che si desidera utilizzare. Paint consente di aprire file di immagine con estensione bmp, gif, jpg, jpeg, jpe, jfif, tif, tiff, png o ico.
    3. Selezionare l'immagine che si desidera utilizzare, quindi scegliere Apri.
  3. Utilizzare gli strumenti in Paint per modificare l'immagine se necessario.
  4. Salvare l'immagine dopo la modifica. A questo scopo, scegliere Salva con nome dal menu File.
  5. Nella casella Tipo file selezionare GIF (*.GIF).
  6. Come nome file, digitare:
    Folder.gif
    .
  7. Individuare la cartella che si desidera personalizzare, quindi scegliere Salva.
Quando si visualizza la cartella in visualizzazione Anteprima in Esplora risorse, alla cartella sarÓ associata l'immagine personalizzata che Ŕ stata creata, a meno che si utilizzi la scheda Personalizza nella finestra di dialogo ProprietÓ della cartella per selezionare un'immagine di cartella. L'immagine di cartella specificata nella scheda Personalizza ha la precedenza rispetto alla personalizzazione manuale mediante Folder.gif.

Impostare le opzioni di cartella globali

Per specificare le impostazioni globali da applicare a tutte le cartelle, attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Pannello di controllo e fare doppio clic su Opzioni cartella.
  2. Nella scheda Generale selezionare le opzioni desiderate.
  3. Nella scheda Visualizzazione selezionare le opzioni desiderate.
  4. Scegliere OK.
Nota Per ripristinare le impostazioni predefinite per tutte le cartelle, fare clic su Ripristina nella scheda Generale o nella scheda Visualizzazione.

Utilizzare le stesse impostazioni di visualizzazione per tutte le cartelle

╚ possibile applicare le stesse impostazioni di visualizzazione a tutte le cartelle nel computer. Non Ŕ possibile applicare le stesse impostazioni di visualizzazione a tutte le icone, le immagini, le impostazioni delle barre degli strumenti o le attivitÓ delle cartelle. Per applicare le stesse impostazioni di visualizzazione a tutte le cartelle, attenersi alla seguente procedura:
  1. Individuare e aprire la cartella con l'impostazione di visualizzazione che si desidera utilizzare per tutte le cartelle.
  2. Scegliere Opzioni cartella dal menu Strumenti.
  3. Nella scheda Visualizzazione scegliere Applica a tutte le cartelle.
  4. Scegliere , quindi OK.
Nota Per ripristinare le impostazioni di visualizzazione predefinite per tutte le cartelle, ripetere questi passaggi, ma scegliere Reimposta cartelle nel passaggio 3.

Risoluzione dei problemi

Importante In questa sezione, metodo o attivitÓ viene illustrato come modificare il Registro di sistema. L'errata modifica del Registro di sistema pu˛ causare seri problemi. Attenersi quindi scrupolosamente alla procedura indicata. Per maggiore sicurezza, eseguire una copia di backup del Registro di sistema prima di modificarlo. In questo modo sarÓ possibile effettuarne il ripristino in caso di problemi. Per ulteriori informazioni su come eseguire il backup del Registro di sistema e su come ripristinarlo, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
322756 Esecuzione del backup e del ripristino del Registro di sistema in Windows
  • Per impostazione predefinita, in Windows XP e Windows Server 2003 vengono memorizzate le impostazioni di visualizzazione e le personalizzazioni di ogni cartella. Questi dati sono limitati a 400 cartelle e vengono memorizzati nelle seguenti chiavi di registro:
    HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows\Shell

    HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows\ShellNoRoam
    Windows Vista e Windows Server 2008 invece utilizzano la seguente chiave del Registro di sistema per memorizzare queste informazioni:
    HKCU\Software\Classes\Local Settings\Software\Microsoft\Windows\Shell
    Per aumentare il numero di cartelle per le quali Windows Ŕ in grado di memorizzare le impostazioni di visualizzazione, creare un valore DWORD con nome BagMRU Size in ognuna di queste chiavi di registro e impostare i dati valore sul numero di cartelle per le quali si desidera vengano memorizzate le impostazioni. Ad esempio, se si imposta il valore su 5000, verranno memorizzate le impostazioni per 5000 cartelle.

    Per ulteriori informazioni su questo problema, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
    813711 Le impostazioni di visualizzazione o le personalizzazioni di una cartella potrebbero andare perse o non essere corrette
  • In Windows le informazioni sulle personalizzazioni possono inoltre essere memorizzate in un file nascosto Desktop.ini nella cartella. In questo caso, viene impostato automaticamente l'attributo di sola lettura sulla cartella per indicare che dovrÓ essere effettuata automaticamente la ricerca del file Desktop.ini. L'attributo di sola lettura non impedisce di eseguire le comuni operazioni su file e cartelle, come copiare, spostare, eliminare e rinominare, tuttavia l'attributo di sola lettura pu˛ causare problemi per alcuni programmi meno recenti.

    Per ulteriori informazioni su questo problema, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
    326549 Impossibile visualizzare o modificare l'attributo di sola lettura o di sistema delle cartelle in Windows Server 2003, in Windows XP o in Windows Vista
    Nota L'articolo della Knowledge Base 326549 si applica anche a Windows Server 2008.
    Quando si personalizza una condivisione di rete o una cartella su un'unitÓ di rete connessa, l'attributo di sola lettura non viene impostato e il file Desktop.ini non viene creato.
  • Le impostazioni di visualizzazione delle cartelle speciali, ad esempio le cartelle del disco rigido, le cartelle dei dischi CD/DVD, Programmi, Documenti, Immagini, Musica, la cartella di Windows, Tipi di carattere, Downloaded Program Files e altre cartelle simili, sono predefinite in Windows. Potrebbe quindi essere impossibile personalizzare cartelle speciali.
  • Le personalizzazioni e le impostazioni di visualizzazione di una cartella sono specifiche del percorso della cartella. Se si sposta la cartella in un altro percorso, questi dati vanno persi.
  • Se si utilizza qualsiasi tipo di profilo comune, le personalizzazioni delle cartelle vengono applicate solo al Desktop e alle condivisioni di rete, non alle cartelle locali o alle unitÓ di rete connesse permanenti.
  • In Windows XP, Windows Server 2003, Windows Vista e Windows Server 2008 non Ŕ inclusa la Personalizzazione guidata cartella che invece Ŕ disponibile nelle versioni precedenti di Windows. Con la Personalizzazione guidata cartella Ŕ possibile selezionare o modificare un modello HTML (Folder.htt) utilizzato da Windows per riprodurre una cartella in visualizzazione Web.
  • Nella versione originale di Windows XP continua a essere supportato l'utilizzo di modelli HTML (Folder.htt) in visualizzazione Web dalle versioni precedenti di Windows. Per la visualizzazione Web sono supportati anche i file HTML personalizzati che utilizzano Folder.htt. La visualizzazione Web viene applicata se non si utilizzano cartelle classiche di Windows, se la cartella si trova su una condivisione di rete oppure se Ŕ impostato l'attributo Sistema per le cartelle locali. Per impedire l'esecuzione di contenuto potenzialmente dannoso all'apertura di una cartella nel computer locale o sulla LAN, per impostazione predefinita in Windows XP SP1, Windows Server 2003, Windows Vista e Windows Server 2008 non sono supportati modelli HTML per la visualizzazione Web in Esplora risorse.

    Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
    819028 In Esplora risorse non vengono pi¨ visualizzati i modelli di visualizzazione Web nÚ le personalizzazioni HTML (mediante Folder.htt)


Nota: questo Ŕ un articolo a "PUBBLICAZIONE RAPIDA", creato direttamente all'interno dell'organizzazione di supporto Microsoft. Le informazioni contenute nel presente documento vengono fornite "cosý come sono" in risposta alle problematiche riscontrate. A causa della rapiditÓ con cui vengono resi disponibili, i materiali possono contenere errori di battitura e sono soggetti a modifica senza preavviso, in qualsiasi momento. Per altre considerazioni, vedere le Condizioni per l'utilizzo.

ProprietÓ

Identificativo articolo: 812003 - Ultima modifica: giovedý 4 luglio 2013 - Revisione: 3.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Windows Web Server 2008
  • Windows Server 2008 for Itanium-Based Systems
  • Windows Server 2008 Enterprise
  • Windows Server 2008 Enterprise without Hyper-V
  • Windows Server 2008 Datacenter
  • Windows Server 2008 Datacenter without Hyper-V
  • Windows Server 2008 Standard
  • Windows Server 2008 Standard without Hyper-V
  • Windows Vista Enterprise
  • Windows Vista Business N 64-bit Edition
  • Windows Vista Home Basic
  • Windows Vista Business 64-bit edition
  • Windows Vista Business N
  • Windows Vista Business
  • Windows Vista Ultimate
  • Windows Vista Home Premium
  • Windows Vista Home Basic N 64-bit Edition
  • Windows Vista Home Basic N
  • Windows Vista Starter
  • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise x64 Edition
  • Microsoft Windows Server 2003, Datacenter Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Standard Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Web Edition
  • Microsoft Windows XP Media Center Edition 2005 Update Rollup 2
  • Microsoft Windows XP Tablet PC Edition
  • Microsoft Windows XP Professional
  • Microsoft Windows XP Home Edition
Chiavi:á
kbhowto KB812003
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com