Riceverai un messaggio di "Bloccato l'accesso ai seguenti allegati potenzialmente pericolosi" in Outlook

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 829982 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

Quando si riceve un messaggio di posta elettronica in Microsoft Outlook che contiene un allegato, si potrebbe essere visualizzato il seguente messaggio nella parte superiore del messaggio o il riquadro di lettura:
Bloccato l'accesso ai seguenti allegati potenzialmente pericolosi:]
Tutte le versioni di Outlook da Outlook 2000 Service Release 1 (SR1) includono una funzionalitÓ di protezione che blocca gli allegati che potrebbero mettere il computer al rischio di virus o altre minacce. Sebbene Outlook blocca l'accesso all'allegato, l'allegato esiste ancora nel messaggio di posta elettronica.

In questo articolo vengono descritti i metodi che Ŕ possibile utilizzare se Ŕ necessario aprire un allegato che Ŕ bloccato in Outlook. In questo articolo contiene inoltre informazioni sui tipi di allegati bloccati da Outlook.

Informazioni

Se Outlook viene bloccato un allegato, Ŕ Impossibile salvare, eliminare, aprire, stampare o utilizzare in altro modo con l'allegato in Outlook. Tuttavia, Ŕ possibile utilizzare uno dei seguenti metodi per accedere all'allegato in modo pi¨ sicuro.

I primi quattro metodi sono progettati per un inizio per utenti principianti. Se questi metodi non viene risolto e si ha familiaritÓ con la risoluzione avanzata dei problemi, Ŕ possibile utilizzare i metodi nella sezione "Risoluzione avanzata dei problemi".

Potrebbe risultare pi¨ semplice seguire i passaggi stampando l'articolo. PoichÚ alcuni di questi metodi contengono passi per riavviare il computer.

Risoluzione generale

Per aprire un allegato che Ŕ stato bloccato in Outlook, utilizzare uno dei seguenti metodi:

Metodo 1: Utilizzare una condivisione di file per accedere all'allegato

╚ possibile chiedere al mittente di salvare l'allegato a un server o un sito FTP che Ŕ possibile accedere. Chiedere al mittente di inviare un collegamento per l'allegato sul server o sito FTP. ╚ possibile fare clic sul collegamento per accedere all'allegato e salvarlo nel computer in uso.

Se occorrono informazioni sull'utilizzo del server o sito FTP, Ŕ possibile chiedere al mittente di Guida in linea o Ŕ possibile contattare l'amministratore del server per ulteriori informazioni.

Metodo 2: Utilizzare un'utilitÓ di compressione file per modificare l'estensione del nome file

Se nessun server o un sito FTP Ŕ disponibile, Ŕ possibile chiedere al mittente di utilizzare un'utilitÓ di compressione di file, ad esempio WinZip, per comprimere il file. Viene creato un file di archivio compresso con un'estensione di nome file diverso. Outlook non riconosce queste estensioni come potenziali minacce. Pertanto, non blocca il nuovo allegato.

Quando il mittente invia nuovamente il nuovo allegato all'utente, Ŕ possibile salvare nel computer e quindi Ŕ possibile utilizzare il software di compressione file di terze parti per estrarre l'allegato. Informazioni sull'utilizzo del software di compressione file di terze parti, vedere la documentazione del prodotto.

Per un elenco di prodotti di compressione di terze parti, fare clic sul seguente numero di articolo per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base:
291637 Gli allegati non vengono compressi da Outlook 2002

Metodo 3: Rinominare il file di estensione nome file diverso

Se non Ŕ disponibile il software di compressione file di terze parti, Ŕ possibile richiedere che il mittente rinominare l'allegato a una file con estensione che Outlook non riconosce come una minaccia. Ad esempio, Impossibile rinominare un file eseguibile che ha l'estensione di file .exe come un file di Word 97 con estensione. doc.

Chiedere al mittente di inviare di nuovo l'allegato rinominato all'utente. Dopo aver ricevuto l'allegato rinominato, Ŕ possibile salvarlo nel computer e rinominare il file per utilizzare l'estensione del nome file originale.

Attenersi alla seguente procedura per salvare l'allegato e rinominarlo per utilizzare l'estensione del nome file originale:
  1. Individuare l'allegato nel messaggio di posta elettronica.
  2. Pulsante destro del mouse l'allegato e quindi fare clic su Copia.
  3. Pulsante destro del mouse sul desktop e quindi scegliere Incolla.
  4. Il file incollato e quindi scegliere Rinomina.
  5. Rinominare il file per utilizzare l'estensione del nome file originale, ad esempio .exe.

Metodo 4: Chiedere all'amministratore del server di Exchange per modificare le impostazioni di protezione

Se si utilizza Outlook con un server Microsoft Exchange e l'amministratore ha configurato le impostazioni di protezione di Outlook, l'amministratore potrebbe essere in grado di aiutarvi. Chiedere all'amministratore di modificare le impostazioni di protezione della cassetta postale per accettare gli allegati come quello bloccati da Outlook.

Se questi metodi non viene risolto e si ha familiaritÓ con la risoluzione avanzata dei problemi, provare la procedura nella sezione "Risoluzione avanzata dei problemi".

Se non si ha familiaritÓ con la risoluzione avanzata dei problemi, Purtroppo questo contenuto Ŕ in grado di aiutarvi a pi¨. Per la seguente procedura, Ŕ possibile chiedere aiuto o Ŕ possibile contattare il supporto tecnico. Per informazioni su come contattare il supporto tecnico, visitare il seguente sito Web Microsoft:
http://support.microsoft.com/contactus

Risoluzione avanzata dei problemi

Se non si utilizza Outlook con un server Exchange o se l'amministratore del server di Exchange consente agli utenti di modificare la funzionalitÓ di protezione degli allegati di Outlook, utilizzare il metodo 1: "Personalizza protezione degli allegati".

Se si utilizza Outlook con un server di Exchange e l'amministratore di Exchange Server non consente alle modifiche per la funzionalitÓ di protezione degli allegati di Outlook, utilizzare il metodo 2: "Configurare Outlook in un ambiente Exchange".

Metodo 1: Personalizzare la protezione degli allegati

Importante Questa sezione, metodo o attivitÓ contiene la procedura per modificare il Registro di sistema. Tuttavia, potrebbero verificarsi seri problemi se si modifica il Registro di sistema in modo errato. Pertanto, assicurarsi di seguire attentamente i passaggi. Per maggiore protezione, eseguire il backup del Registro di sistema prima di modificarlo. In questo modo, Ŕ possibile ripristinare il Registro di sistema se si verifica un problema. Per ulteriori informazioni su come eseguire il backup e ripristinare il Registro di sistema, fare clic sul numero dell'articolo riportato di seguito per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base:
322756 Come eseguire il backup e il ripristino del Registro di sistema in Windows
Importante Per personalizzare la funzionalitÓ di protezione degli allegati in Outlook 2000 SR1 e Microsoft Outlook 2000 SR1a, Ŕ innanzitutto necessario applicare Microsoft Office 2000 Service Pack 2 o Microsoft Office 2000 Service Pack 3.

Attenersi alla seguente procedura per modificare il Registro di sistema e modificare le funzionalitÓ di protezione degli allegati di Outlook.
  1. Uscire da Outlook se Ŕ in esecuzione.
  2. Fare clic su Start, quindi su Esegui Copia e Incolla (o tipo) il seguente comando nella casella Apri e quindi premere INVIO:
    Regedit
  3. Verificare che sia presente la seguente chiave del Registro di sistema per la versione di Outlook.
    Microsoft Office Outlook 2010
    HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\14.0\Outlook\Security
    Microsoft Office Outlook 2007
    HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\12.0\Outlook\Security
    Microsoft Office Outlook 2003
    HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\11.0\Outlook\Security
    Microsoft Outlook 2002
    HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\10.0\Outlook\Security
    Microsoft Outlook 2000
    HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\9.0\Outlook\Security
    Se la chiave del Registro di sistema Ŕ presente, andare al passaggio 5.

    Se la chiave del Registro di sistema non esiste, attenersi alla seguente procedura per crearla:
    1. Individuare e selezionare la seguente chiave del Registro di sistema:
      HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft
    2. In Modifica, fare clic su Nuovo, quindi chiave.
    3. Tipo Office, quindi premere INVIO.
    4. In Modifica, fare clic su Nuovo, quindi chiave.
    5. Per Outlook 2010, digitare 14.0, quindi premere INVIO.
      Per Outlook 2007, digitare 12.0, quindi premere INVIO.
      Per Outlook 2003, digitare 11.0, quindi premere INVIO.
      Per Outlook 2002, digitare 10.0, quindi premere INVIO.
      Per Outlook 2000, digitare 9.0, quindi premere INVIO.
    6. In Modifica, fare clic su Nuovo, quindi chiave.
    7. Tipo Outlook, quindi premere INVIO.
    8. In Modifica, fare clic su Nuovo, quindi chiave.
    9. Tipo Protezione, quindi premere INVIO.
  4. In Modifica, fare clic su Nuovoe quindi fare clic su Valore stringa.
  5. Copiare e incollare il seguente nome per il nuovo valore (o digitare):
    Level1Remove
  6. Premere INVIO.
  7. Destro del mouse sul nome del nuovo valore di stringa e quindi fare clic su Modifica.
  8. Digitare l'estensione del tipo di file che si desidera aprire in Outlook. Ad esempio:
    .exe
    Per specificare pi¨ tipi di file, utilizzare il seguente formato:
    .exe;.COM
  9. Fare clic su OK.
  10. Uscire dall'Editor del Registro di sistema.
  11. Riavviare il computer.
Quando si avvia Outlook, Ŕ possibile aprire i tipi di file specificato nel Registro di sistema.

Nota. Si consiglia di abilitare solo i tipi di file che Ŕ necessario disporre. Se si riceve raramente un particolare tipo di file, si consiglia di concedere l'accesso temporaneo di Outlook per il tipo di file in questione. Quindi, di riconfigurare Outlook per bloccare il tipo di file annullando le modifiche al Registro di sistema. Per ulteriori informazioni su come configurare Outlook per il blocco delle estensioni di file per gli allegati che non vengono bloccati per impostazione predefinita, fare clic sul seguente numero di articolo per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base:
837388 Come configurare Outlook per il blocco degli allegati aggiuntivi estensioni

Metodo 2: Configurare Outlook in un ambiente Exchange

Se si esegue Outlook in un ambiente Exchange, l'amministratore del server di Exchange pu˛ modificare la funzionalitÓ di protezione predefinito degli allegati. Per ulteriori informazioni su come configurare Outlook in un ambiente Exchange, fare clic sui numeri degli articoli della Microsoft Knowledge Base:
290499 Informazioni di amministrazione sulle caratteristiche di protezione
263297 della Informazioni per amministratori sull'aggiornamento della protezione posta elettronica di Outlook: il 7 giugno 2000

Degli allegati

Gli allegati vengono suddivisi in tre gruppi in base alla loro estensione del nome file o il tipo di file. Outlook ciascun gruppo viene gestito in modo specifico.

Livello 1 (potenzialmente pericolose)

La categoria non sicura comprende qualsiasi estensione di file che pu˛ avere uno script o codice associato. ╚ possibile aprire alcun allegato con un'estensione del nome di file non sicuri. Per un elenco delle estensioni file non sicuri, visitare il seguente sito Web Microsoft:
http://Office.microsoft.com/en-us/Outlook/HA012299521033.aspx
L'elenco seguente descrive il comportamento di Outlook quando si riceve o si invia un allegato di file non sicuri:
  • ╚ possibile salvare, eliminare, aprire, stampare o altrimenti utilizzare i file non sicuri. Un messaggio nella parte superiore del messaggio di posta elettronica indica che Ŕ stato bloccato l'accesso agli allegati non sicuri. L'allegato non Ŕ accessibile da Outlook. Tuttavia, l'allegato non viene rimosso dal messaggio di posta elettronica.
  • Se si inoltra un messaggio di posta elettronica con un allegato non sicuro, l'allegato non Ŕ incluso nel messaggio.
  • Se si invia un messaggio di posta elettronica contenente un allegato non sicuro, viene visualizzato un messaggio di avviso che informa che altri destinatari di Outlook potrebbero non essere possibile accedere all'allegato che si sta tentando di inviare. In modo sicuro, Ŕ possibile ignorare il messaggio di avviso e inviare il messaggio di posta elettronica o si decide di non inviare il messaggio di posta elettronica.
  • In Outlook 2003, se viene salvato o chiuso un messaggio di posta elettronica contenente un allegato non sicuro, viene visualizzato un messaggio di avviso che informa che non sarÓ possibile aprire l'allegato. ╚ possibile ignorare il messaggio di avviso e salvare il messaggio di posta elettronica.
  • ╚ possibile utilizzare il comando Inserisci oggetto per aprire oggetti inseriti in messaggi di posta elettronica di Microsoft Outlook Rich Text. Si vedere una rappresentazione visiva dell'oggetto. Tuttavia, Ŕ possibile aprire o attivare l'oggetto nel messaggio di posta elettronica.
  • ╚ possibile aprire file non sicuri che vengono memorizzati in Outlook o in una cartella di Exchange. Anche se questi file non collegati a un elemento di Outlook, vengono comunque considerati non sicuri. Quando si tenta di aprire il file non sicuri, viene visualizzato il seguente messaggio di errore:
    Impossibile aprire l'elemento. Bloccato l'accesso a questo elemento potenzialmente pericoloso.

Livello 2

File di livello 2 non sono sicuri. Tuttavia, richiedono una protezione maggiore rispetto ad altri allegati. Quando si riceve un allegato di livello 2, verrÓ richiesto se si desidera salvare l'allegato su disco. ╚ possibile aprire l'allegato nel messaggio di posta elettronica. Per impostazione predefinita, le estensioni dei nomi di file non sono associate a questo gruppo. Tuttavia, se si utilizza Outlook con un server di Exchange e la posta viene recapitata in una cassetta postale di Exchange, l'amministratore del server di Exchange pu˛ aggiungere estensioni di file all'elenco del livello 2.

Altri allegati

Quando si tenta di aprire un allegato con estensione diversa da quelle di livello 1 o l'elenco di livello 2, verrÓ richiesto se si desidera aprire il file direttamente o salvarlo su disco. Se si deseleziona la casella di controllo Avvisa sempre prima di aprire questo tipo di file , Ŕ possibile disattivare successive richieste per tale estensione.

Nota. Se un programma viene associato a una nuova estensione di file, Outlook considera tale estensione come provvisoria fino a quando non Ŕ possibile aggiungere l'estensione del nome file all'elenco delle estensioni dei nomi di file di livello 1 o livello 2.

Ad esempio, se si installa un programma nel computer che utilizza i file con estensione xyz, quando si apre un allegato con estensione xyz, il programma viene aperto e viene eseguito l'allegato. Per impostazione predefinita, l'estensione di file xyz non Ŕ di livello 1 o dell'elenco di livello 2. Di conseguenza, viene considerato come un'estensione del nome file sicuro. Se si desidera trattare gli allegati con estensione di nome di file xyz come non sicuri in Outlook, Ŕ necessario aggiungere l'estensione di file xyz all'elenco di estensioni di file di livello 1.

Riferimenti

Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo riportato di seguito per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base:
284414 Quando si invia un messaggio di posta elettronica contenente un collegamento a un file in Outlook, il destinatario riceve un messaggio di errore "Bloccato l'accesso ai seguenti allegati potenzialmente pericolosi"
Per ulteriori informazioni sulla chiave del Registro di sistema Level1Add, fare clic sul seguente numero di articolo per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base:
312834 Manca la chiave del Registro di sistema Level1Add da Outlook 2002
Per ulteriori informazioni sugli allegati bloccati in Outlook, visitare il seguente sito Web di Microsoft Office Online:
http://Office.microsoft.com/en-us/Outlook/HA012299521033.aspx
926512 Informazioni per gli amministratori sulle impostazioni di protezione posta elettronica in Outlook 2007

ProprietÓ

Identificativo articolo: 829982 - Ultima modifica: lunedý 18 novembre 2013 - Revisione: 15.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Office Outlook 2003
  • Microsoft Office Outlook 2003 con Business Contact Manager
  • Microsoft Outlook 2002 Standard Edition
  • Microsoft Outlook 2000 Standard Edition
  • Microsoft Office Outlook 2007
  • Microsoft Outlook 2010
Chiavi:á
kbresolve kbemail kbprb kbmt KB829982 KbMtit
Traduzione automatica articoli
IMPORTANTE: il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite un software di traduzione automatica di Microsoft ed eventualmente revisionato dalla community Microsoft tramite la tecnologia CTF (Community Translation Framework) o da un traduttore professionista. Microsoft offre articoli tradotti manualmente e altri tradotti automaticamente e rivisti dalla community con l?obiettivo di consentire all'utente di accedere a tutti gli articoli della Knowledge Base nella propria lingua. Tuttavia, un articolo tradotto automaticamente, anche se rivisto dalla community, non sempre Ŕ perfetto. Potrebbe contenere errori di vocabolario, di sintassi o di grammatica. Microsoft declina ogni responsabilitÓ per imprecisioni, errori o danni causati da una traduzione sbagliata o dal relativo utilizzo da parte dei clienti. Microsoft aggiorna frequentemente il software e gli strumenti di traduzione automatica per continuare a migliorare la qualitÓ della traduzione.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 829982
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com