Criteri del Servizio Supporto Tecnico Microsoft per cluster di failover di Windows Server 2008

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 943984 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

INTRODUZIONE

In questo articolo vengono descritti i Criteri del Servizio Supporto Tecnico Microsoft per le implementazioni dei cluster di failover di Windows Server 2008. Affinché venga considerato una soluzione ufficialmente supportata dal Servizio Supporto Tecnico Clienti Microsoft, il clustering di failover di Windows Server 2008 deve soddisfare i seguenti criteri:
  • Tutti i componenti hardware e software devono essere rispondenti alle qualifiche per l'assegnazione del logo "Certified for Windows Server 2008".
  • La soluzione completamente configurata deve superare il test di convalida nello snap-in Gestione cluster di failover.

Modifiche per Windows Server 2008

Assicurarsi di eseguire la procedura di convalida dei cluster su hardware completamente configurato che esegue Windows Server 2008 prima di procedere alla configurazione del software dei cluster. Il processo di convalida dei cluster consente di identificare possibili problemi relativi ai componenti hardware e componenti software, nonché altri problemi di configurazione prima di implementare un cluster e metterlo in produzione. Il processo di convalida dei cluster deve essere utilizzato con componenti hardware e software certificati in base al programma Windows Server Logo Program per Windows Server 2008.

In Windows Server 2008 la soluzione proposta deve superare il test completo di convalida. La convalida prevede l'esecuzione di un insieme specifico di test su una raccolta di server che si intende utilizzare come cluster. Durante questi test vengono eseguite le funzioni descritte di seguito:
  • Inventario hardware e software
  • Analisi della rete
  • Test di archiviazione
  • Configurazione del sistema
Per una descrizione più dettagliata dei singoli test, fare riferimento alla Guida del test di convalida dei cluster di failover di Windows Server 2008.

Nota Tutti i rapporti generati da un processo analogo a una procedura guidata all'interno dello snap-in Gestione cluster di failover vengono archiviati nella directory %systemroot%\cluster\Reports.

In uno scenario tipico il test di convalida deve essere eseguito su soluzioni completamente configurate prima di installare la funzionalità Cluster di failover per verificare la soluzione proposta. Tutti i test devono essere superati con uno dei seguenti indicatori:
  • Un segno di spunta verde (test superato)
  • Un simbolo di triangolo giallo (avviso)

    Nota Il simbolo di triangolo giallo indica che questo particolare aspetto della soluzione proposta non è in linea con le procedure consigliate da Microsoft, ma funzionerà ugualmente.
Se uno dei singoli test è contrassegnato da una "X" rossa (test non riuscito), la parte corrispondente della soluzione non potrà essere utilizzata per eseguire Cluster di failover di Windows Server 2008. In tal caso, tutti gli altri test non verranno eseguiti e sarà necessario risolvere il problema prima di installare il cluster.

Il test di convalida deve essere eseguito anche ogniqualvolta si modifica o si aggiorna un componente principale del cluster. Di seguito sono riportati esempi (elenco non esaustivo) delle modifiche di configurazione in seguito alle quali è necessario eseguire nuovamente il test di convalida per consentire il supporto della configurazione del cluster:
  • Aggiunta di un nodo al cluster
  • Aggiornamento o sostituzione di componenti hardware di archiviazione
  • Aggiornamento del firmware o del driver delle schede bus host (HBA)
  • Aggiornamento del software per percorsi multipli o del DSM
  • Sostituzione o aggiornamento di una scheda di rete
Il Servizio Supporto Tecnico Microsoft può inoltre richiedere l'esecuzione del test di convalida su un cluster di produzione nell'ambito delle normali procedure di risoluzione dei problemi. In questo scenario durante il test verranno eseguiti l'inventario hardware e software, l'analisi della rete e la convalida della configurazione del sistema. È possibile che in alcuni scenari venga eseguito solo un sottoinsieme dei test completi. Ad esempio, durante la risoluzione di un problema relativo alla rete, è possibile che il Servizio Supporto Tecnico Microsoft richieda di eseguire solo l'inventario hardware e software e l'analisi della rete sul cluster di produzione.

Un altro scenario in cui il Servizio Supporto Tecnico Microsoft può richiedere l'esecuzione del test di convalida sui cluster di produzione è quando si verifica un errore di archiviazione nel cluster causato probabilmente da una modifica o da un errore della configurazione di archiviazione sottostante. Tenere presente che durante il test le risorse disco e le risorse da cui dipendono tali dischi verranno poste in modalità non in linea. Il test di archiviazione consente tuttavia di isolare la causa dell'errore, pertanto deve essere eseguito quando il tempo di inattività non influisce sull'ambiente di produzione.

Cluster geograficamente dispersi

È possibile che i test di archiviazione di convalida dei cluster non vengano superati se le soluzioni per cluster di failover non dispongono di un disco condiviso comune e utilizzino invece la replica dei dati tra i nodi. Si tratta di una configurazione comune nelle soluzioni cluster in cui i nodi sono dislocati in aree geografiche diverse. Per essere supportate, le soluzioni cluster che non richiedono il failover dello spazio di archiviazione condiviso esterno da un nodo all'altro non devono superare i test di archiviazione. Per eventuali problemi correlati all'accesso ai dati in caso di failover, rivolgersi al fornitore del servizio di replica dei dati.

Informazioni

Microsoft supporta ufficialmente una soluzione cluster inclusa in versioni precedenti di Windows Server solo se la soluzione end-to-end è elencata tra le soluzioni cluster del catalogo di Windows Server. Ciò vale per i seguenti sistemi operativi:
  • Windows Server 2003 Datacenter Server
  • Windows Server 2003 Enterprise Edition
  • Windows Server 2003 Advanced Server
  • Microsoft Windows 2000 Datacenter Server
  • Microsoft Windows 2000 Advanced Server
Per ulteriori informazioni sul catalogo di Windows Server, visitare il seguente sito Web (informazioni in lingua inglese):
http://www.windowsservercatalog.com/
Per i cluster Windows 2000 Server e Windows Server 2003, in CSS sono supportati solo quelli che rappresentano soluzioni complete elencate nella categoria dei cluster nel catalogo di Windows Server.

Per ulteriori informazioni sui criteri di supporto Microsoft per sistemi operativi precedenti, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
309395 Criteri del Servizio Supporto Tecnico Clienti Microsoft per i cluster server, l'elenco di compatibilità hardware e il catalogo di Windows Server

Proprietà

Identificativo articolo: 943984 - Ultima modifica: sabato 14 maggio 2011 - Revisione: 2.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Windows Server 2008 Datacenter
  • Windows Server 2008 Enterprise
  • Windows Server 2008 for Itanium-Based Systems
  • Windows Server 2008 R2 Datacenter
  • Windows Server 2008 R2 Enterprise
  • Windows Server 2008 R2 for Itanium-Based Systems
Chiavi: 
kbexpertiseadvanced kbinfo KB943984
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com