Filtri LDAP nelle impostazioni delle preferenze di criteri di gruppo non avranno effetto su un computer che esegue Windows Server 2008 R2 o Windows 7

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 976398 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sintomi

Si consideri il seguente scenario:
  • È possibile configurare alcune impostazioni di preferenza dei criteri di gruppo in un oggetto Criteri di gruppo.
  • Si applicano uno o più filtri LDAP (Lightweight Directory Access Protocol) in queste impostazioni preferenze di criteri di gruppo.
  • Si applica questo oggetto Criteri di gruppo a un computer che esegue Windows Server 2008 R2 o Windows 7.
In questo scenario, i filtri LDAP nelle impostazioni delle preferenze di criteri di gruppo non hanno effetto.

Risoluzione

Informazioni sull'hotfix

È disponibile un hotfix supportato. Tuttavia, questo hotfix è destinato a correggere solo i problemP1 P2 descritto in questo articolo. Applicare questo aggiornamento rapido (hotfix) solo per i sistemi in cui si verificano problemP1 descritto in questo articolo. Questo aggiornamento rapido (hotfix) potrebbe essere eseguiti ulteriori test. Se il problema non causa gravi difficoltà, si consiglia di attendere il successivo aggiornamento software contenente tale aggiornamento rapido (hotfix).

Se l'aggiornamento rapido (hotfix) è disponibile per il download, è disponibile una sezione "Hotfix disponibile per il download" all'inizio di questo articolo della Knowledge Base. Se in questa sezione non viene visualizzato, contattare il servizio clienti Microsoft e supporto tecnico per ottenere l'hotfix.

Nota Se si verificano ulteriori problemi o se è richiesta la risoluzione dei problemi, potrebbe essere necessario creare una richiesta di assistenza separata. I normali costi del servizio supporto tecnico clienti Microsoft verranno applicati per eventuali ulteriori domande e problemi che non dovessero rientrare nello specifico hotfix in questione. Per un elenco completo dei numeri di telefono del servizio clienti Microsoft e supporto tecnico o per creare una richiesta di assistenza separata, visitare il seguente sito Web Microsoft:
http://support.microsoft.com/contactus/?ws=support
Nota Il modulo "Hotfix disponibile per il download" Visualizza le lingue per cui è disponibile l'aggiornamento rapido (hotfix). Se non viene visualizzata la lingua desiderata, è perché un aggiornamento rapido (hotfix) non è disponibile per tale lingua.

Prerequisiti

Per applicare questo aggiornamento rapido (hotfix), il computer deve essere in esecuzione Windows Server 2008 R2 o Windows 7.

Necessità di riavvio

Non è necessario riavviare il computer dopo avere applicato questo aggiornamento rapido (hotfix).

Informazioni sulla sostituzione della correzione

Questo aggiornamento rapido (hotfix) non sostituisce un aggiornamento rapido (hotfix) rilasciato in precedenza.

Informazioni sui file

La versione inglese (Stati Uniti) di questo aggiornamento rapido (hotfix) consente di installare file con gli attributi elencati nelle tabelle riportate di seguito. Le date e ore dei file sono elencate in UTC (Coordinated Universal Time). Vengono visualizzate le date e ore dei file sul computer locale in ora locale e con la differenza all'ora legale (DST) corrente. Inoltre, date e ore potrebbero cambiare quando si eseguono determinate operazioni sui file.
Note relative alle informazioni sui file di Windows 7 e Windows Server 2008 R2
Importante Gli aggiornamenti rapidi di Windows 7 e Windows Server 2008 R2 sono inclusi in pacchetti stessi. Tuttavia, solo uno di questi prodotti può essere elencato nella pagina ? Hotfix richiesta ?. Per richiedere il pacchetto di hotfix che si applica a Windows 7 e Windows Server 2008 R2, è sufficiente selezionare il prodotto elencato nella pagina.
  • I file MANIFEST (manifest) e il MUM (mum) installati per ogni ambiente sono listed separately nella sezione "Informazioni per Windows Server 2008 R2 e Windows 7 di file aggiuntive". MUM e MANIFEST dei file e i file di catalogo (CAT) protezione associati sono fondamentali per mantenere lo stato del componente aggiornato. I file di catalogo della protezione, per cui non sono elencati gli attributi sono firmati mediante firma digitale Microsoft.
Per tutte le versioni x 86 versioni di Windows 7
Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
Nome del fileVersione del fileDimensioni fileDataOraPiattaforma
Gpprefcl.dll6.1.7600.20555582,65622 Ottobre 200906: 19x 86
Per tutte le versioni x 64 basati su versioni di Windows 7 e Windows Server 2008 R2
Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
Nome del fileVersione del fileDimensioni fileDataOraPiattaformaRamo del servizio
Gpprefcl.dll6.1.7600.20555781,82422 Ottobre 200906: 48x 64Non applicabile
Gpprefcl.dll6.1.7600.20555582,65622 Ottobre 200906: 19x 86WOW
Per tutte le versioni basate su IA-64 di Windows Server 2008 R2
Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
Nome del fileVersione del fileDimensioni fileDataOraPiattaforma
Gpprefcl.dll6.1.7600.205551,498,11222 Ottobre 200905: 06IA-64

Status

Microsoft ha confermato che si tratta di un problema con i prodotti elencati nella sezione "Si applica a".

Informazioni

Per utilizzare i filtri LDAP per configurare le impostazioni delle preferenze di criteri di gruppo, attenersi alla seguente procedura:
  1. Aprire la Console Gestione criteri di gruppo (GPMC.msc) su un controller di dominio che esegue Windows Server 2008 R2.
  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse su un oggetto Criteri di gruppo e quindi selezionare il menu Modifica.
  3. Individuare le impostazioni delle preferenze di criteri di gruppo.
    Ad esempio: utente Configuration\Preferences\Windows Settings\Drive mappe
  4. Fare clic con il pulsante destro del mouse nell'area vuota nel riquadro dei dettagli, scegliere nuovo e quindi selezionare <item name>.
  5. Nella scheda comuni controllare a livello di elemento di destinazione.
  6. Fare clic su definire, selezionare nuovo elemento e quindi fare clic su LDAP Query nella finestra dell'Editor di assegnazione. A questo punto, è possibile modificare i filtri LDAP.
Per ulteriori informazioni sulla terminologia di aggiornamento software, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
824684Descrizione della terminologia standard utilizzata per descrivere gli aggiornamenti software Microsoft

Ulteriori informazioni sui file

Ulteriori informazioni sui file per Windows 7 e per Windows Server 2008 R2

File aggiuntivi per tutte le versioni x 86 versioni di Windows 7
Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
Nome del fileVersione del fileDimensioni fileDataOraPiattaforma
Package_for_kb976398_rtm ~ 31bf3856ad364e35 ~ x 86 ~ ~ 6.1.1.0.mumNon applicabile1,45422 Ottobre 200918: 12Non applicabile
G finestre X86_microsoft..policymaker_31bf3856ad364e35_6.1.7600.20555_none_37c9998bc354d271.manifest pPolicyNon applicabile53,96822 Ottobre 200906: 50Non applicabile
File aggiuntivi per tutte le versioni x 64 basati su versioni di Windows 7 e Windows Server 2008 R2
Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
Nome del fileVersione del fileDimensioni fileDataOraPiattaforma
G finestre Amd64_microsoft..policymaker_31bf3856ad364e35_6.1.7600.20555_none_93e8350f7bb243a7.manifest pPolicyNon applicabile53,97222 Ottobre 200917: 02Non applicabile
Package_for_kb976398_rtm ~ 31bf3856ad364e35 ~ amd64 ~ ~ 6.1.1.0.mumNon applicabile2.65822 Ottobre 200918: 12Non applicabile
G finestre Wow64_microsoft..policymaker_31bf3856ad364e35_6.1.7600.20555_none_9e3cdf61b01305a2.manifest pPolicyNon applicabile34,83622 Ottobre 200906: 38Non applicabile
File aggiuntivi per tutte le versioni IA-64 di Windows Server 2008 R2 supportate
Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
Nome del fileVersione del fileDimensioni fileDataOraPiattaforma
G finestre Ia64_microsoft..policymaker_31bf3856ad364e35_6.1.7600.20555_none_37cb3d81c352db6d.manifest pPolicyNon applicabile53,97022 Ottobre 200907: 11Non applicabile
Package_for_kb976398_rtm ~ 31bf3856ad364e35 ~ ia64 ~ ~ 6.1.1.0.mumNon applicabile1,95422 Ottobre 200918: 12Non applicabile

Proprietà

Identificativo articolo: 976398 - Ultima modifica: martedì 8 dicembre 2009 - Revisione: 1.1
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Windows Server 2008 R2 Datacenter
  • Windows Server 2008 R2 Enterprise
  • Windows Server 2008 R2 Standard
  • Windows 7 Enterprise
  • Windows 7 Home Basic
  • Windows 7 Home Premium
  • Windows 7 Professional
  • Windows 7 Starter
  • Windows 7 Ultimate
Chiavi: 
kbmt kbqfe kbhotfixserver kbsurveynew kbautohotfix kbexpertiseinter kbbug kbfix KB976398 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 976398
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com