Al momento sei offline in attesa che la connessione Internet venga ristabilita

Aggiornamento cumulativo 7 per System Center 2012 R2 di Virtual Machine Manager

IMPORTANTE: il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica di Microsoft ed eventualmente revisionato dalla community Microsoft tramite la tecnologia CTF (Community Translation Framework) o da un traduttore professionista. Microsoft offre articoli tradotti manualmente e altri tradotti automaticamente e rivisti dalla community con l’obiettivo di consentire all'utente di accedere a tutti gli articoli della Knowledge Base nella propria lingua. Tuttavia, un articolo tradotto automaticamente, anche se rivisto dalla community, non sempre è perfetto. Potrebbe contenere errori di vocabolario, di sintassi o di grammatica. Microsoft declina ogni responsabilità per imprecisioni, errori o danni causati da una traduzione sbagliata o dal relativo utilizzo da parte dei clienti. Microsoft aggiorna frequentemente il software e gli strumenti di traduzione automatica per continuare a migliorare la qualità della traduzione.

Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 3066340
Introduzione
In questo articolo vengono descritti i problemi risolti nell'aggiornamento cumulativo 7 per Microsoft System Center 2012 R2 di Virtual Machine Manager (VMM). Sono disponibili tre aggiornamenti per System Center 2012 R2 VMM. Un aggiornamento per server, un aggiornamento per l'agente di Guest e un aggiornamento per la Console di amministrazione. Inoltre, in questo articolo contiene le istruzioni di installazione per l'aggiornamento cumulativo 7 per System Center 2012 R2 VMM.

Funzionalità aggiunte in questo aggiornamento cumulativo

  • Supporto per sistema operativo Client Windows 10

    Dopo aver installato questo aggiornamento, è possibile preparare e personalizzare Windows 10 Client virtuali (VM). Questo supporto non include l'installazione della Console di Virtual Machine Manager sui client del sistema operativo Windows 10.

  • Supporto per nuovi sistemi operativi Linux

    Dopo aver installato questo aggiornamento, è possibile preparare e personalizzare Debian 8 Linux come sistema operativo Guest.

  • Supporto per gli scenari di gestione di VMWare vCenter 5.5

    Con Aggiornamento cumulativo 6, abbiamo annunciato il supporto per gli scenari di gestione di base per vCenter 5.5. In base al nostro piani di vCenter e integrazione di VMM e supportabilità, annunciamo una matrice di supporto più ampia per gestire le istanze di vCenter nella console di VMM.

    Per un elenco completo degli scenari supportati, fare clic su qui.

  • Supporto per più indirizzi IP esterni per la rete virtuale

    Si può ora avere più indirizzi IP esterni assegnati a una singola rete virtuale se si dispone di aggiornamento cumulativo 7 o versione successiva installato nel proprio ambiente di VMM.

    Aggiornamento cumulativo 7 include la possibilità di impostare più indirizzi IP di NAT in VMM tramite PowerShell. Questo aggiornamento genera la capacità di un livello superiore nello stack dalla presenza di supporto in VMM per l'amministratore di tessuto.

    Come è possibile utilizzare questa funzionalità?

    $natConnection = Add-SCNATConnection-nome "NAT_Connection1_NatConnection" - VMNetworkGateway $VmNetworkGateway ExternalIPPool - $externalIpPoolVar - ExternalIPAddress "30.30.30.50"

    $natConnection = Add-SCNATConnection-nome "NAT_Connection2_NatConnection" - VMNetworkGateway $VmNetworkGateway ExternalIPPool - $externalIpPoolVar - ExternalIPAddress "30.30.30.51"

    Dopo aver esaminato in profondità tutte le parti dello stack, abbiamo capito che la consegna di una soluzione efficace e affidabile richiede lavoro aggiuntivo e non rientra in una singola versione di User REPLICATOR. Pertanto, ci stiamo offre la possibilità di impostare più indirizzi IP per la rete virtuale utilizzando un Gateway NAT HNV in modo graduale.

    Un rollup di aggiornamento futuro per VMM verrà Esplorate le proprietà attraverso lo stack completo e forniscono la seguente funzionalità completamente tramite Windows Azure Pack (WAP).

    • Quando si aggiunge una nuova regola di NAT, un affittuario può ora utilizzare un indirizzo esterno esistente o specificarne uno nuovo.
    • È possibile consentire all'amministratore di WAP impostare quote per gli indirizzi IP esterni che sono abilitati per il ruolo di utente all'interno dell'area.
    Siamo consapevoli che vi è molto richiesta intorno a questa funzionalità in base all'importo del feedback dei clienti che abbiamo ricevuto. Ci stiamo prevede di offrire un supporto end-to-end per questa funzionalità.
  • Opzione per riassociare orfani di macchine virtuali per il proprio ruolo di servizio o VM

    Qualora fosse necessario rimuovere un host che le macchine virtuali di ruolo di servizio o macchine Virtuali ospitate, se si desidera spostare una bacchetta magica per riassociare una macchina virtuale o VM role service dopo che l'host è recommissioned a VMM, sono la soluzione per l'utente nell'aggiornamento cumulativo 7.

    È ora possibile riassociare un'orfana macchina virtuale o VM role service dopo il server host è recommissioned a VMM.

    Per ulteriori informazioni, fare clic su qui.

  • Supporto per l'inoltro di VMM DHCP estensione PXE/del protocollo TFTP

    Gli amministratori che dipendono da PXE per impostare le macchine virtuali o host ora possono eseguire un avvio PXE sfruttando direttamente VMM DHCP estensioni.

Problemi risolti in questo aggiornamento cumulativo

  • In una scala di più di 50 host, il servizio VMM si blocca o si blocca in modo discontinuo senza generare un'eccezione utilizzabile.

  • Distribuzione di criteri di virtualizzazione di rete Hyper-V (HNV) non viene inviata a un Host in modo discontinuo. L'effetto è che le macchine virtuali attive in tale non saranno in grado di inviare o ricevere il traffico di rete alle altre macchine virtuali all'interno o all'esterno della rete della macchina virtuale.

  • Quando un host ha molti switch virtuale (ad esempio, 15 o più), l'aggiornamento di host ha più di un'ora per completare l'operazione.

    Chiamate iterative WS-Management ottenere ora sono state ottimizzate per fornire una migliore efficienza della rete.

  • VM Aggiorna di una macchina virtuale che dispone di più dischi pass-through ha esito negativo nel riavviare il computer host. Al riavvio, host consente di scambiare i dischi collegati in modo discontinuo e VMM talvolta non gestisce la modifica. In questo modo, una situazione in cui la macchina virtuale diventa inutilizzabile.

  • Reimpostazione PortProfile larghezza di banda massima a zero nell'Host non viene riflessa nel machiness virtuale. Ciò si verifica perché il valore predefinito della larghezza di banda massima e minima in una macchina virtuale è null. In questo modo per ignorare le modifiche.

  • Per un utente Self-Service, mancano i nomi dei processi nel riquadro processi. Il comando SC-GetJob genera nomi vuoti.

  • Un servizio di scalabilità non è possibile riutilizzare il nome della macchina virtuale. Quando si ridimensiona un servizio distribuito sull'host, se si annulla la procedura guidata e quindi riprova la stessa procedura nuovamente anziché il commit nella fase finale della procedura guidata scalabilità, la procedura guidata non è possibile riutilizzare lo stesso nome computer.

  • Se si tenta di rimuovere un'area di origine vuoto tramite la Console di VMM, ciò non elimina effettivamente il cloud. In questa situazione, il processo termina. Tuttavia, il cloud è ancora visibile nella console.

  • Quando vi è un servizio in un cluster di guest in un ambiente HNV, il mondo esterno si connette al servizio tramite un Gateway di rete macchina virtuale. Tuttavia, al momento il failover del cluster guest (ad esempio un failover IP CA), il servizio non è raggiungibile. Un messaggio di errore viene registrato nella cronologia dei processi di VMM e indica che l'aggiornamento ai criteri di rete sul Gateway non è riuscita.

    Questo avviene perché i record di ricerca vengono aggiornati sull'host (in cui è ospitato il cluster guest) quando si verifica un failover CA. Tuttavia, i record non vengono aggiornati sul gateway. Pertanto, le comunicazioni interne all'interno dell'ambiente HNV funziona, ma la comunicazione esterna per il servizio non risponda.

  • Rappresentazione di stringa non corretta della lingua ZH-HK (cinese di Hong Kong) come CHH (anziché ZHH) nel pacchetto di monitoraggio di VMM. In questo modo la visualizzazione delle stringhe (in inglese) non locali nella console di impostazioni internazionali di Operations Manager ZH-HK dopo l'importazione dei Management Pack di VMM.

  • Impossibile rimuovere una macchina virtuale dall'istanza del servizio. Quando si tenta di rimuovere la macchina virtuale, viene visualizzato il seguente messaggio di errore:

    Remove-SCVirtualMachine: VMM non può rimuovere la macchina virtuale perché è nello stato di configurazione del Cluster non supportato. (ID errore: errore dettagliato, 809:)

    Modificare lo stato della macchina virtuale e quindi ritentare l'operazione.

    Per riavviare il processo, eseguire il comando seguente:
    PS > processo di riavvio-processo (Get-VMMServer. qpg3-vmm001 | Get-processo | dove {$_.ID - eq "{04de37e5-d61a-4385-8860-2cac72d44d63}"})
    Char riga: 1:1
    + Remove-SCVirtualMachine $T01SQL0 - VM-forza
    + ~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~
    + CategoryInfo: ReadError: (:) [Remove-SCVirtualMachine] CarmineException
    + FullyQualifiedErrorId: 809,Microsoft.SystemCenter.VirtualMachineManager.Cmdlets.RemoveVMCmdlet


  • Quando viene eseguito il failover di test in parallelo (TFO), VMM potrebbero verificarsi problemi di blocco sul gruppo di replica (GR). In questo caso, se un altro RG tenta di impostare un blocco, l'operazione non riesce.

  • Nomi di computer duplicati vengono creati per le macchine virtuali quando si utilizza il modello di <name###>in un modello di macchina virtuale. In questo caso, la distribuzione di macchina virtuale ha esito negativo quando si crea una macchina virtuale.</name###>

  • Il provider di archiviazione di aggiornamento ha esito negativo e genera un'eccezione "Formato non corretto" in un ambiente localizzate, se il provider di gestire la replica e il fornitore supporti valori obiettivo (RPO) del punto di ripristino. Il provider di archiviazione non può essere aggiornato. In questo modo gestione del provider.

  • La console di VMM si arresta in modo casuale e restituisce l'eccezione System. NullReferenceException. L'attenuazione precedente durante il riavvio di VMM.

  • È possibile eseguire l'ottimizzazione dinamica (DO) su una macchina virtuale del cluster che sono protetti dal sito di Azure (ripristino). Questo problema riguarda il bilanciamento del carico del cluster.

    Inoltre, viene visualizzato il seguente messaggio di errore quando viene richiamato:

    Messaggio di errore

    Questo problema si verifica se una macchina virtuale è protetto mediante Ripristino automatico di sistema diversi attributi di cloud (come ordine di produzione rilasciato e cloud) sono impostate sulla macchina virtuale. Ma gli host in tale area non ricevono gli attributi relativi al cloud. Durante DO, mentre viene eseguita la migrazione di una macchina virtuale primaria richiede il posizionamento per gli attributi di cloud negli host e poiché gli attributi richiesti sono mancanti, non viene trovato un host adatto.

  • Ottimizzazione dinamica (DO) Ignora replica interrotto macchine virtuali nel cloud ripristino mentre elabora i vincoli di capacità di nuove macchine virtuali. Se non vi sono macchine virtuali di Replica è stato arrestato su un host, a non spostare altre macchine all'host. Questo potrebbe influenzare il bilanciamento del carico del cluster.

    Questo problema si verifica perché la chiave del Registro di sistema "IgnoreMemoryForStoppedReplicaVM" viene utilizzata per contenere più macchine virtuali, se qualsiasi host dispone di macchine virtuali di replica in stato di interruzione. ESEGUIRE gli scenari che non rispettano questo flag.

  • Se le macchine virtuali che sono protetti tramite ripristino automatico di sistema, è possibile inserire un nodo cluster alla modalità di manutenzione. In questo caso, viene visualizzato il seguente messaggio di errore.

    Messaggio di errore

  • Il seguente messaggio di avviso viene visualizzato da VMM quando una macchina virtuale che è protetto tramite ripristino automatico di sistema è attiva la migrazione all'interno del cluster.

    Messaggio di avviso

    Anche se questo controllo è solo un soft-block e non si blocca lo scenario di migrazione effettivo, l'host viene comunque assegnato un zero dalla posizione. Questo impedisce l'operazione di ottimizzazione dinamica (DO) e infine impedisce la migrazione diretta della macchina virtuale.

  • L'opzione per abilitare VLAN Trunk come tipo di rete nel servizio di rete di VMM non è disponibile. Se si seleziona il tipo di rete come VLAN, causando VMM sovrascrivere l'impostazione di VLAN Trunk che out-of-band è stata impostata.

Miglioramenti al processo di gestione delle patch

  • Prima dell'aggiornamento cumulativo 7, quando è installato aggiornamento cumulativo di macchina virtuale, la Console di VMM intermittente viene visualizzato il seguente messaggio di errore:

    Impossibile aggiornare il codice gestito pipeline del componente aggiuntivo causa del seguente errore:

    Cartella "C:\Program Files\Microsoft System Center 2012\Virtual computer Manager\bin\AddInPipeline\HostSideAdapters" richiesta non esiste.

  • La rimozione dell'aggiornamento cumulativo 5 non torna binario la versione precedente di seguito:

    Microsoft.SystemCenter.VirtualMachineManager.resources.dll


  • Se si installano un aggiornamenti cumulativi precedenti in modalità di privilegi non elevati, in questo modo il valore del Registro di sistema IndigoTCPport da reimpostare. Ciò richiede agli utenti di modificare manualmente il valore a 8100. Inoltre, viene visualizzato il seguente messaggio di errore:

    Non è corretto valore HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Microsoft\Microsoft System Center Virtual Machine Manager amministratore Console\Settings\IndigoTCPport

Aggiornamento cumulativo 5 problemi risolti in questo aggiornamento cumulativo

  • MSIInstaller 1035 si verifica ripetutamente durante i cicli di aggiornamento host.
  • HyperVMeteringUsage in ingresso/uscita non è visualizzato localizzato stringhe.
  • Nella creazione guidata macchina virtuale, quando si fa clic sul pulsante di Utilizzo previsto , i risultati previsti non vengono visualizzati nella scheda Selezionare Host .
  • Il Rimuovi-CloudService comando non riesce quando il sistema di bilanciamento del carico F5 viene utilizzato per il ruolo della macchina virtuale.

Aggiornamento cumulativo 6 problemi risolti in questo aggiornamento cumulativo

  • Non collegare localizzate installazioni della Console di amministrazione del server VMM. Inoltre, viene visualizzato un messaggio di errore analogo al seguente:

    Es ist ID unerwarteter Fehler aufgetreten. Erneut Versuchen Sie, die auf Seite zuzugreifen.

    Questo messaggio si traduce nel modo seguente:

    Si è verificato un errore imprevisto. Riprovare ad accedere alla pagina.


Come ottenere e installare l'aggiornamento cumulativo 7 per System Center 2012 R2 di Virtual Machine Manager

Informazioni sul download

I pacchetti di aggiornamento per Virtual Machine Manager sono disponibili da Microsoft Update o tramite download manuale.

Microsoft Update
Come ottenere e installare un pacchetto di aggiornamento da Microsoft Update, attenersi alla seguente procedura su un computer in cui è installato un componente di Virtual Machine Manager:

  1. Fare clic su Start e quindi fare clic su Pannello di controllo.
  2. Nel Pannello di controllo fare doppio clic su Windows Update.
  3. Nella finestra Windows Update, fare clic su Verificare in linea per gli aggiornamenti da Microsoft Update.
  4. Fare clic su aggiornamenti importanti.
  5. Selezionare il pacchetto di aggiornamento cumulativo e quindi fare clic su OK.
  6. Fare clic su Installa gli aggiornamenti per installare il pacchetto di aggiornamento.
Catalogo di Microsoft Update
Visitare i seguenti siti Web per scaricare manualmente i pacchetti di aggiornamento dal catalogo di Microsoft Update:

Istruzioni di installazione

Per installare manualmente i pacchetti di aggiornamento, eseguire il seguente comando da un prompt dei comandi con privilegi elevato:

msiexec.exe /update <packagename>
Ad esempio, per installare il pacchetto di aggiornamento cumulativo 7 per un server di System Center 2012 Virtual Machine Manager (KB3066340), eseguire il comando seguente:

msiexec.exe /update kb3066340_vmmserver_amd64.msp

Nota L'aggiornamento di aggiornamento cumulativo 7 sul server VMM è necessario installare gli aggiornamenti al Console VMM e al Server. Informazioni come installare, rimuovere o verificare gli aggiornamenti cumulativi per Virtual Machine Manager 2012 R2.

File aggiornati in questo aggiornamento cumulativo

Per un elenco dei file che vengono modificati in questo aggiornamento cumulativo, fare clic suqui.

Avviso: questo articolo è stato tradotto automaticamente

Proprietà

ID articolo: 3066340 - Ultima revisione: 08/08/2015 09:09:00 - Revisione: 3.0

Microsoft System Center 2012 R2 Virtual Machine Manager

  • kbqfe kbsurveynew kbfix kbexpertiseinter atdownload kbmt KB3066340 KbMtit
Feedback