Diagnostica migliorata per i piani di esecuzione delle query che coinvolgono residua impostare la predicato in SQL Server

IMPORTANTE: il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica di Microsoft ed eventualmente revisionato dalla community Microsoft tramite la tecnologia CTF (Community Translation Framework) o da un traduttore professionista. Microsoft offre articoli tradotti manualmente e altri tradotti automaticamente e rivisti dalla community con l’obiettivo di consentire all'utente di accedere a tutti gli articoli della Knowledge Base nella propria lingua. Tuttavia, un articolo tradotto automaticamente, anche se rivisto dalla community, non sempre è perfetto. Potrebbe contenere errori di vocabolario, di sintassi o di grammatica. Microsoft declina ogni responsabilità per imprecisioni, errori o danni causati da una traduzione sbagliata o dal relativo utilizzo da parte dei clienti. Microsoft aggiorna frequentemente il software e gli strumenti di traduzione automatica per continuare a migliorare la qualità della traduzione.

Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 3107397
Sintomi
Alcuni piani di esecuzione delle query in Microsoft SQL Server includono criterio di valutazione di un filtro all'inizio di un'operazione di scansione/intervallo tabella o indice. Alcune parti del predicato del filtro possono corrispondere a una chiave di indice e pertanto possono essere utilizzati per eseguire una scansione dell'indice di ricerca o l'intervallo. Le parti restanti del predicato sono noti come "residuo" e devono essere valutate per ogni riga di output dall'operazione di analisi o un intervallo. Questo corrisponderebbe a un operatore di filtro. Tuttavia, per migliorare le prestazioni di SQL Server può inserire un filtro per l'operatore di accesso nella tabella stessa.

Sebbene questo approccio consente di migliorare le prestazioni complessive, in determinate condizioni (ad esempio, nel caso di una stima imprecisa cardinalità correlato alla sensibilità parametro), il filtro di analisi sotto può essere la trasformazione un grande numero di righe del previsto. Questo fatto potrebbe essere nascosto durante una query prestazioni risoluzione dei problemi quando si utilizza un piano di esecuzione effettivo, in quanto il numero effettivo di righe restituito corrisponderà al numero di righe dopo il predicato residuo viene applicato e non il numero effettivo di righe che vengono analizzati da una tabella o indice.
Risoluzione
Per migliorare la diagnostica per scenario descritto nella sezione Sintomi, SQL Server 2012 Service Pack 3 (SP3) e SQL Server 2014 SP2 introduce un nuovo attributo XML showplan, Lettura di righe effettive. Questo attributo fornisce informazioni su quante righe sono stati letti dall'operatore prima che il predicato residuo è stato applicato.

Questa funzionalità era introducedin pugno seguenti Service Pack per SQL Server.

Per ulteriori informazioni su SQL Server 2012 Service Pack 3 (SP3), vedere bug risolti nel Service Pack 3 di SQL Server 2012.

Sui Service Pack per SQL Server

I Service Packs sono cumulativi. Ogni nuovo service pack contiene tutte le correzioni presenti nelle versioni precedenti, oltre alle nuove. È consigliabile applicare il service pack più recente e l'aggiornamento cumulativo più recente per il service pack. Non è necessario installare i service packs precedenti prima di installare il service pack più recente. Utilizzare il seguente articolo nella tabella 1 per reperire ulteriori informazioni sui service pack più recente aggiornamento cumulativo più recente.

Come determinare la versione, livello edition e aggiornamento di SQL Server e i relativi componenti
Status
Microsoft ha confermato che questo è un problema dei prodotti Microsoft elencati nella sezione "Si applica a".

Avviso: questo articolo è stato tradotto automaticamente

Proprietà

ID articolo: 3107397 - Ultima revisione: 11/23/2016 22:34:00 - Revisione: 3.0

Microsoft SQL Server 2012 Enterprise, Microsoft SQL Server 2012 Web, Microsoft SQL Server 2012 Developer, Microsoft SQL Server 2012 Standard, Microsoft SQL Server 2014 Developer, Microsoft SQL Server 2014 Enterprise, Microsoft SQL Server 2014 Enterprise Core, Microsoft SQL Server 2014 Express, Microsoft SQL Server 2014 Standard, Microsoft SQL Server 2016 Developer, Microsoft SQL Server 2016 Enterprise, Microsoft SQL Server 2016 Enterprise Core

  • kbqfe kbsurveynew kbfix kbexpertiseadvanced kbmt KB3107397 KbMtit
Feedback