Utilizzare lo strumento controllo File di sistema per ripristinare i file di sistema mancanti o danneggiati

IMPORTANTE: il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica di Microsoft ed eventualmente revisionato dalla community Microsoft tramite la tecnologia CTF (Community Translation Framework) o da un traduttore professionista. Microsoft offre articoli tradotti manualmente e altri tradotti automaticamente e rivisti dalla community con l’obiettivo di consentire all'utente di accedere a tutti gli articoli della Knowledge Base nella propria lingua. Tuttavia, un articolo tradotto automaticamente, anche se rivisto dalla community, non sempre è perfetto. Potrebbe contenere errori di vocabolario, di sintassi o di grammatica. Microsoft declina ogni responsabilità per imprecisioni, errori o danni causati da una traduzione sbagliata o dal relativo utilizzo da parte dei clienti. Microsoft aggiorna frequentemente il software e gli strumenti di traduzione automatica per continuare a migliorare la qualità della traduzione.

Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 929833
Controllo File di sistema è un'utilità di Windows che consente agli utenti di eseguire la scansione dei danni nei file di sistema di Windows e ripristinare file danneggiati. In questo articolo viene descritto come eseguire lo strumento controllo File di sistema (SFC.exe) Per eseguire la scansione dei file di sistema e ripristinare i file di sistema mancanti o danneggiati. Se un file di protezione risorse di Windows (WRP) manca o è danneggiato, è possibile che Windows non funzioni come previsto. Ad esempio, alcune funzioni di Windows potrebbero non funzionare oppure Windows potrebbe bloccarsi.

Eseguire lo strumento controllo File di sistema (SFC.exe)
A tale scopo, attenersi alla seguente procedura:
  1. Aprire un prompt dei comandi con privilegi elevati. A tale scopo, effettuare le seguenti operazioni nel modo più appropriato:
    Al prompt dei comandi, digitare il comando seguente e quindi premere INVIO:
    Passare al bordo destro (swipe-in) dello schermo e quindi toccare ricerca. In alternativa, se si utilizza un mouse, scegliere l'angolo inferiore destro dello schermo e quindi fare clic su Cerca. Digitare Il prompt dei comandi Nella casella di ricerca , destro del mouse sul prompt dei comandie quindi fare clic su Esegui come amministratore. Se viene chiesto di immettere una password di amministratore o di confermare, digitare la password o fare clic su Consenti.
    Una schermata per questo passaggio.
    Windows 10, Windows 7 o Windows Vista
    A tale scopo, fare clic su Start, tipo Il prompt dei comandi o cmd Nella casella di ricerca , destro del mouse sul prompt dei comandie quindi fare clic su Esegui come amministratore. Se viene chiesto di immettere una password di amministratore o di confermare, digitare la password o fare clic su Consenti.
    Una schermata per questo passaggio.
  2. Al prompt dei comandi, digitare il comando seguente e quindi premere INVIO:
    sfc /scannow
    Una schermata per questo passaggio.

    Il sfc /scannow comando analizza tutti i file protetti di sistema e sostituire i file danneggiati con una copia memorizzata nella cache che si trova in una cartella compressa % WinDir %\System32\dllcache.
    Il segnaposto di % WinDir % rappresenta la cartella di sistema operativo Windows. Ad esempio c:\Windows.

    Nota Non chiudere questa finestra del prompt dei comandi fino a quando la verifica non sarà completa al 100%. Dopo aver completato questo processo verranno visualizzati i risultati della scansione.
  3. Al termine del processo, è possibile che venga visualizzato uno dei seguenti messaggi:
    • Protezione risorse di Windows: nessuna violazione di integrità trovata.

      Ciò significa che non si dispone di alcuni file di sistema mancanti o danneggiati.
    • Protezione risorse di Windows non ha potuto eseguire l'operazione richiesta.

      Per risolvere questo problema, eseguire la scansione di File di sistema in modalità provvisoriae verificare che le cartelle PendingDeletes e PendingRenames presenti in % WinDir %\WinSxS\Temp.
    • File danneggiati trovati e ripristinati da Protezione Risorse di Windows. I dettagli sono disponibili nel file CBS. log % WinDir %\Logs\CBS\CBS.log.

      Per visualizzare informazioni dettagliate sull'analisi di file di sistema e il ripristino, accedere a Come visualizzare i dettagli del processo di controllo File di sistema.
    • Protezione Risorse di Windows ha trovato files danneggiati, ma non è stato in grado di ripristinare alcuni di essi. I dettagli sono disponibili nel file CBS. log % WinDir %\Logs\CBS\CBS.log.

      Per ripristinare manualmente i file danneggiati visualizzare i dettagli del processo di controllo File di sistema Per trovare il file danneggiato, quindi sostituire manualmente il file danneggiato con una copia valida del file.
Informazioni
Come visualizzare i dettagli del processo di controllo File di sistema
Per visualizzare i dettagli inclusi nel file CBS. File di log, è possibile copiare le informazioni nel file sfcdetails.txt utilizzando il comando Findstr e quindi visualizzare i dettagli in sfcdetails.txt A tale scopo, attenersi alla seguente procedura:
  1. Aprire un prompt dei comandi con privilegi elevati come descritto al precedente punto 1.
  2. Al prompt dei comandi, digitare il comando seguente e quindi premere INVIO:
    findstr /c:"[SR]" %windir%\Logs\CBS\CBS.log >"%userprofile%\Desktop\sfcdetails.txt"
    Nota File sfcdetails. txt contiene i dettagli di ogni volta che è stato eseguito lo strumento controllo File di sistema del computer. Il file include informazioni sui file che non sono stati ripristinati dallo strumento controllo File di sistema. Verificare le voci di data e ora per determinare i file problema trovati l'ultima volta che si è eseguito lo strumento controllo File di sistema.
  3. Aprire il file sfcdetails txt dal desktop.
  4. Il file sfcdetails. txt usa la seguente dicitura:
    Data/ora SFC dettaglio
    File di registro di esempio riportato di seguito contiene una voce per un file che non poteva essere ripristinato:
    2007-01-12 12:10:42, Info                  CSI    00000008 [SR] Cannot repair member file [l:34{17}]"Accessibility.dll" of Accessibility, Version = 6.0.6000.16386, pA = PROCESSOR_ARCHITECTURE_MSIL (8), Culture neutral, VersionScope neutral, PublicKeyToken = {l:8 b:b03f5f7f11d50a3a}, Type neutral, TypeName neutral, PublicKey neutral in the store, file is missing
Come sostituire manualmente un file di sistema danneggiato con una copia valida del file.
Dopo avere determinato quale file system è danneggiato e non poteva essere ripristinato tramite le informazioni di dettaglio nel file sfcdetails, ricercare dove si trova il file danneggiato e quindi sostituire manualmente il file danneggiato con una copia valida del file. A tale scopo, attenersi alla seguente procedura:

Nota Potrebbe essere possibile ottenere una copia valida del file di sistema da un altro computer che esegue la stessa versione di Windows con il computer. È possibile eseguire un processo di controllo File di sistema del computer per assicurarsi che il file di sistema che si desidera copiare sia una copia funzionante.
  1. Diventare proprietario amministrativo dei file di sistema danneggiato. A tale scopo, al prompt dei comandi con privilegi elevati copiare e incollare (o digitare) il seguente comando e quindi premere INVIO:
    TAKEOWN /f Percorso_e_nome_file
    Nota Il Percorso_e_nome_file rappresenta il percorso e il nome del file del file danneggiato. Ad esempio, digitare TAKEOWN /f C:\windows\system32\jscript.dll. Una schermata per questo passaggio.
  2. Concedere agli amministratori l'accesso completo al file di sistema danneggiato. A tale scopo, copiare e incollare (o digitare) il seguente comando e quindi premere INVIO:
    Icacls Percorso_e_nome_file / CONCESSIONE ADMINISTRATORS: F
    Nota Il Percorso_e_nome_file rappresenta il percorso e il nome del file del file danneggiato. Ad esempio, digitare Icacls C:\windows\system32\jscript.dll /grant administrators: F.Una schermata per questo passaggio.
  3. Sostituire il file di sistema danneggiato con una copia valida del file. A tale scopo, copiare e incollare (o digitare) il seguente comando e quindi premere INVIO:
    Copia Source_File Destinazione
    Nota Il Source_File rappresenta il percorso e il nome della copia valida del file nel computer in uso e Destinazione rappresenta il percorso e il nome del file danneggiato. Ad esempio, digitare copy E:\temp\jscript.dll C:\windows\system32\jscript.dll.
Schermata blu blu di blocco WinVista

Avviso: questo articolo è stato tradotto automaticamente

Proprietà

ID articolo: 929833 - Ultima revisione: 06/11/2016 18:23:00 - Revisione: 58.0

Windows 10 Pro, released in July 2015, Windows 10 Enterprise, released in July 2015, Windows 8.1, Windows 8.1 Enterprise, Windows 8.1 Pro, Windows 8, Windows 8 Enterprise, Windows 8 Pro, Windows 7 Enterprise, Windows 7 Home Basic, Windows 7 Home Premium, Windows 7 Professional, Windows 7 Starter, Windows 7 Ultimate, Windows Vista Enterprise 64-bit edition, Windows Vista Ultimate 64-bit edition, Windows Vista Business, Windows Vista Business 64-bit edition, Windows Vista Enterprise, Windows Vista Ultimate

  • kbtshoot kbexpertisebeginner kbprb kbcip kbconsumer kbquadranttechsupp kbmt KB929833 KbMtit
Feedback