Queste indicazioni si applicano solo ai GCC clienti. Enterprise e Education che cercano indicazioni su Whiteboard in Azure o sono interessati al passaggio di Whiteboard a ODB, leggere questo articolo.

Gestire l'accesso alla lavagna

Whiteboard in ODB è abilitata per impostazione predefinita per i tenant Microsoft 365 tenant. Può essere abilitato o disabilitato a livello di tenant. È inoltre necessario assicurarsi che "Microsoft Whiteboard Services" sia impostato su abilitato nell'interfaccia Azure Active Directory di amministrazione > Enterprise applicazioni.

Il controllo dell'accesso a Whiteboard può essere eseguito nei modi seguenti:

  1. Abilitare o disabilitare Whiteboard per l'intero tenant usando il SharePoint PSH di amministrazione

  2. Mostrare o nascondere Whiteboard per utenti specifici nelle riunioni usando un criterio di riunione Teams- è ancora visibile tramite Web, client nativi e Teams scheda app

  3. Richiedere criteri di accesso condizionale per l'accesso a Whiteboard tramite l Azure Active Directory di amministrazione

Nota: La lavagna in ODB non viene visualizzata nel Amministrazione Microsoft 365 centrale. I metodi 2 e 3 elencati sopra nascondono solo i punti di ingresso della lavagna, ma non impediscono agli utenti di usare Whiteboard.

Per abilitare o disabilitare Whiteboard per il tenant, eseguire le operazioni seguenti: 

  1. È necessario il modulo SharePoint PowerShell online per abilitare o disabilitare tutte le esperienze fluide in tutto il tenant Office 365 online.

  2. Connessione per SharePoint PowerShell online.

  3. Abilitare Fluid usando il cmdlet Set-SPOTenant

  4. Set-SPOTenant -IsWBFluidEnabled $true

L'applicazione della modifica nella tenancy dovrebbe richiedere circa 60 minuti. Se questa opzione non è visualizzata, aggiornare il modulo.

Nota: le Microsoft Whiteboard e Microsoft Fluid Framework anteprima sono entrambe abilitate per impostazione predefinita. Se questi sono stati disabilitati nelle applicazioni Azure Active Directory enterprise, whiteboard OneDrive for Business non funzionerà.

Per mostrare o nascondere Whiteboard per le riunioni: 

Usare le impostazioni dei criteri della riunione.

Gestire i dati della lavagna 

I dati vengono archiviati come file con estensione whiteboard in ODB. Una lavagna media può avere dimensioni da 50 KB a 1 MB e si trova ovunque si trovi il contenuto ODB. Per verificare dove vengono creati i nuovi dati, vedere Dove vengono archiviati i Microsoft 365 dei clienti e cercare la posizione di ODB. Tutte le proprietà che si applicano ai file generali in ODB si applicano anche a Whiteboard, ad eccezione della condivisione esterna.

La gestione dei dati di Whiteboard può essere eseguita usando i controlli ODB esistenti, vedere la guida OneDrive per le aziende.

È possibile usare gli strumenti ODB esistenti per soddisfare le richieste DSR (Data Subject Requests) per gdpr. I file della lavagna possono essere spostati allo stesso modo di altri contenuti in ODB. Tuttavia, i collegamenti e le autorizzazioni di condivisione potrebbero non essere spostati.

Controlli dati supportati oggi:

  • Criteri di conservazione

  • Quota

  • Prevenzione della perdita dei dati

  • eDiscovery

  • Blocco legale

Controlli dati in arrivo in futuro:

  • Etichette di riservatezza

  • Controllo

  • Analisi

  • Archiviazione di lavagne in SharePoint siti.

Gestire i client whiteboard

I client whiteboard sono in fase di aggiornamento per supportare ODB.

Client supportati oggi:

  • Applicazione Web autonoma Whiteboard in https://whiteboard.office.com.

  • Microsoft Teams riunioni, chat e canali usando Teams desktop e Web.

  • Applicazione autonoma Whiteboard per Android.

Clienti in arrivo in futuro:

  • Applicazioni autonome di Whiteboard per Windows 10, iOS e Surface Hub.

  • Lavagna nell'icona di avvio delle app Office.com.

  • Lavagna in Teams client mobili e Teams sale riunioni.

Nota: gli utenti possono installare i client Windows e iOS, ma non potranno eseguire l'accesso fino a quando questi client non verranno aggiornati quest'anno.

Gestire la condivisione di lavagne

La condivisione di lavagne in client Web o nativi consente la condivisione con utenti specifici o con l'intera organizzazione. La condivisione di lavagne nelle riunioni Teams condivisi con tutti gli utenti della riunione usando un collegamento accessibile all'intera organizzazione.

Il supporto per la condivisione solo con persone specifiche durante una Teams riunione è nella roadmap.

L'accesso esterno non è ancora supportato, ma sarà disponibile in più fasi:

  • Fase 1: accesso esterno per la durata di una Teams riunione. Durante la riunione, gli utenti dell'organizzazione possono avviare la condivisione di una lavagna. Tutti gli utenti esterni all'organizzazione potranno visualizzare e modificare la lavagna. Al termine della riunione, l'utente non avrà più accesso. Questa fase avrà un'impostazione per abilitarla o disabilitarla.

  • Fase 2 - Accesso esterno per una condivisione più a lungo termine. Gli utenti dell'organizzazione potranno condividere lavagne simili ad altri contenuti in ODB. Questa fase verrà controllata usando i controlli di condivisione esistenti in ODB.

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa a Microsoft Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Come valuti la qualità della traduzione?
Cosa ha influito sulla tua esperienza?

Grazie per il feedback!

×