Il campo Variazione fine contiene la quantità di tempo che rappresenta la differenza tra la data di fine prevista di un'attività o un'assegnazione e la data di fine corrente.

Sono disponibili diverse categorie di campi Variazione fine.

Tipo di dati    Durata

Variazione fine (campo delle attività)

Tipo di voce    Calcolata

Modalità di calcolo    Il campo Variazione fine contiene "0 giorni" finché la data di fine non varia dalla data di fine prevista. Project calcola quindi la varianza di fine nel modo seguente:

Variazione fine = Fine - Fine prevista

Procedure ottimali    Aggiungere il campo Variazione fine a una visualizzazione attività quando si vuole analizzare se le attività stanno terminando in data, prima o dopo le date di fine pianificate.

Esempio    Si imposta una previsione per il progetto tre mesi fa e ora si vogliono rivedere le varianze di fine per le attività. Aggiungere il campo Variazione fine alla visualizzazione Elenco attività per analizzare lo stato di avanzamento e le prestazioni dell'attività fino ad oggi.

Osservazioni    Se variazione fine è un numero negativo, la fine dell'attività verrà programmata prima del previsto, come illustrato nella previsione. Se variazione fine è un numero positivo, la fine dell'attività è programmata in un secondo momento del previsto. Se variazione fine è uguale a zero, la fine dell'attività è programmata esattamente quando è pianificata.

Impostare una previsione nella finestra di dialogo Imposta previsione. Il valore corrente del campo Fine programmato viene copiato nel campo Fine prevista corrispondente.

È possibile usare la visualizzazione Gantt verifica per visualizzare graficamente la variazione di fine con le barre di Gantt. Inoltre, la tabella Varianza include il campo Variazione fine per impostazione predefinita.

Variazione fine (campo delle assegnazioni)

Tipo di voce    Calcolata

Modalità di calcolo    Il campo Variazione fine contiene "0 giorni" finché la data di fine non varia dalla data di fine prevista. Project calcola quindi la varianza di fine nel modo seguente:

Variazione fine = Fine - Fine prevista

Procedure ottimali    Aggiungere il campo Variazione fine alla visualizzazione Gestione attività quando si vuole analizzare se le assegnazioni stanno terminando il giorno, prima o dopo le date di fine pianificate.

Esempio    Si imposta una previsione per il progetto tre mesi fa e ora si vogliono rivedere le varianze di fine per le assegnazioni. Aggiungere il campo Variazione fine alla visualizzazione Gestione attività per analizzare lo stato di avanzamento e le prestazioni dell'assegnazione fino a oggi.

Osservazioni    Se la varianza di fine è un numero negativo, la fine dell'assegnazione è programmata prima del previsto, come illustrato nella previsione. Se la varianza di fine è un numero positivo, la fine dell'assegnazione è programmata in un secondo momento del previsto. Se la varianza di fine è zero, la fine dell'assegnazione è programmata esattamente quando è pianificata.

Impostare una previsione nella finestra di dialogo Imposta previsione. Il valore corrente del campo Fine programmato viene copiato nel campo Fine prevista corrispondente.

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa a Microsoft Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Come valuti la qualità della traduzione?
Cosa ha influito sulla tua esperienza?

Grazie per il feedback!

×