La funzione CELLA restituisce informazioni sulla formattazione, la posizione o il contenuto di una cella. Se ad esempio si desidera verificare che in una cella sia contenuto un valore numerico anziché testo prima di eseguire un calcolo basato su tale cella, è possibile utilizzare la formula seguente:

=SE(CELLA("tipo";A1)="v";A1*2;0)

Questa formula esegue il calcolo A1*2 solo se nella cella A1 è contenuto un valore numerico e restituisce 0 se la cella A1 contiene testo o è vuota.

Nota: Le formule che usano CELLA hanno valori di argomento specifici della lingua e restituiranno errori se calcolate con una versione in lingua diversa di Excel. Ad esempio, se si crea una formula contenente CELLA durante l'uso della versione ceca di Excel, verrà restituito un errore se la cartella di lavoro viene aperta con la versione francese.  Se è importante per altri aprire la cartella di lavoro con versioni in lingue diverse di Excel, è consigliabile usare funzioni alternative o consentire ad altri di salvare copie locali in cui gli argomenti CELLA vengono rivisti in modo che corrispondano alla lingua.

Sintassi

CELLA(info; [rif])

Gli argomenti della sintassi della funzione CELLA sono i seguenti:

Argomento

Descrizione

info   

Obbligatorio

Valore di testo che indica il tipo di dati della cella che devono essere restituiti. Nell'elenco seguente vengono illustrati i possibili valori dell'argomento Info e i risultati corrispondenti.

rif    

Facoltativo

Cella di cui si desidera ottenere informazioni.

Se omesso, le informazioni specificate nell'argomento info_type vengono restituite per la cella selezionata al momento del calcolo. Se l'argomento riferimento è un intervallo di celle, la funzione CELLA restituirà le informazioni per la cella attiva nell'intervallo selezionato.

Importante: Anche se il riferimento tecnico è facoltativo, includerlo nella formula è consigliato, a meno che non si comprendi l'effetto della sua assenza sul risultato della formula e non si voglia che questo effetto venga utilizzato. L'omissione dell'argomento riferimento non produce in modo affidabile informazioni su una cella specifica, per i motivi seguenti:

  • In modalità di calcolo automatico, quando una cella viene modificata da un utente, il calcolo può essere attivato prima o dopo l'avanzamento della selezione, a seconda della piattaforma in uso per Excel.  Ad esempio, Excel per Windows attiva il calcolo prima delle modifiche alla selezione, maExcel per il Web in seguito.

  • Quando Co-Authoring un altro utente che apporta una modifica, questa funzione segnala la cella attiva invece di quella dell'editor.

  • Qualsiasi ricalcolo, ad esempio premendo F9, farà in modo che la funzione restituirà un nuovo risultato anche se non si è verificata alcuna modifica di cella.

info_type valori

L'elenco seguente descrive i valori di testo che possono essere usati per l'argomento info_type testo. Questi valori devono essere immessi nella funzione CELLA tra virgolette (" ").

info

Restituisce

"indirizzo"

Riferimento in formato testo della prima cella in rif. 

"col"

Numero di colonna della cella in rif.

"colore"

Valore 1 se la cella è formattata nel colore per i valori negativi, altrimenti 0.

Nota: Questo valore non è supportato in Excel per il Web, Excel Mobile e Excel Starter.

"contenuto"

Valore della cella superiore sinistra nel riferimento; non una formula.

"nomefile"

Percorso e nome del file contenente rif, in formato testo. Restituirà del testo vuoto ("") se il foglio di lavoro contenente rif non è stato ancora salvato.

Nota: Questo valore non è supportato in Excel per il Web, Excel Mobile e Excel Starter.

"formato"

Valore di testo corrispondente al formato numerico della cella. I valori di testo relativi ai diversi formati sono elencati nella tabella che segue. Restituirà "-" dopo il valore di testo se la cella è formattata nel colore per i valori negativi. Restituirà "( )" dopo il valore di testo se la cella è formattata con parentesi per i valori positivi o per tutti i valori.

Nota: Questo valore non è supportato in Excel per il Web, Excel Mobile e Excel Starter.

"parentesi"

Valore 1 se la cella è formattata con parentesi per i valori positivi o per tutti i valori, altrimenti 0.

Nota: Questo valore non è supportato in Excel per il Web, Excel Mobile e Excel Starter.

"prefisso"

Valore di testo corrispondente al prefisso dell'etichetta della cella. Restituirà una virgoletta singola (') se la cella contiene testo allineato a sinistra, una virgoletta doppia (") se la cella contiene testo allineato a destra, un accento circonflesso (^) se la cella contiene testo allineato al centro, una barra rovesciata (\) se la cella contiene testo allineato a riempimento e testo vuoto ("") se la cella contiene altro.

Nota: Questo valore non è supportato in Excel per il Web, Excel Mobile e Excel Starter.

"proteggi"

Valore 0 se la cella non è bloccata, altrimenti restituisce 1 se la cella è bloccata.

Nota: Questo valore non è supportato in Excel per il Web, Excel Mobile e Excel Starter.

"riga"

Numero di riga della cella in rif.

"tipo"

Valore di testo corrispondente al tipo di dati contenuto nella cella. Restituirà "b" se la cella è vuota, "l" se la cella contiene una costante di testo e "v" se la cella contiene altro.

"larghezza"

Restituisce una matrice con 2 elementi.

Il primo elemento della matrice è la larghezza della colonna della cella, arrotondata a un numero intero. Ogni unità di larghezza della colonna equivale alla larghezza di un carattere nella dimensione del tipo di carattere predefinita.

Il secondo elemento della matrice è un valore booleano, il valore è VERO se la larghezza della colonna è l'impostazione predefinita o FALSO se la larghezza è stata impostata in modo esplicito dall'utente. 

Nota: Questo valore non è supportato in Excel per il Web, Excel Mobile e Excel Starter.

Codici di formato di CELLA

Nell'elenco seguente vengono illustrati i valori di testo restituiti dalla funzione CELLA quando l'argomento Info è "formato" e l'argomento Rif è una cella formattata con un formato di numero incorporato.

Se il formato di Excel è

La funzione CELLA restituirà

Generale

"G"

0

"F0"

#.##0

"0,0"

0,00

"F2"

#.##0,00

".2"

€ #.##0;-€ #.##0

"C0"

€ #.##0;[Rosso]-€ #.##0

"C0-"

€ #.##0,00;-€ #.##0,00

"C2"

€ #.##0,00;[Rosso]-€ #.##0,00

"C2-"

0%

"P0"

0,00%

"P2"

0,00E+00

"S2"

# ?/? o # ??/??

"G"

g/m/aa o g/m/aa h.mm o gg/mm/aa

"D4"

g-mmm-aa o gg-mmm-aa

"D1"

g-mmm o gg-mmm

"D2"

mmm-aa

"D3"

mm/gg

"D5"

h.mm AM/PM

"D7"

h.mm.ss AM/PM

"D6"

h.mm

"D9"

h.mm.ss

"D8"

Nota: Se l'argomento info_type nella funzione CELLA è "formato" e successivamente si applica un formato diverso alla cella a cui si fa riferimento, è necessario ricalcolare il foglio di lavoro (premere F9) per aggiornare i risultati della funzione CELLA.

Esempi

Esempi di funzioni CELLA

Servono altre informazioni?

È sempre possibile rivolgersi a un esperto nella Tech Community di Excel oppure ottenere supporto nella community Microsoft.

Vedere anche

Modificare il formato di una cella
Creare o modificare un riferimento di cella
INDIRIZZO (funzione INDIRIZZO)
Aggiungere, modificare, trovare o cancellare la formattazione condizionale in una cella

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa a Microsoft Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Quanto ti soddisfa la qualità della traduzione?
Cosa ha influito sulla tua esperienza?

Grazie per il feedback!

×