Creare formule condizionali

Verificare se le condizioni sono vere o false e la creazione di confronti logici tra espressioni è comune a molte attività. Puoi usare le funzioni e, o, note se per creare formule condizionali.

Ad esempio, la funzione se usa gli argomenti seguenti.

formula con la funzione IF

Formula che usa la funzione se

Icona del pulsante logical_test: la condizione che si desidera controllare.

Immagine del pulsante value_if_true: valore da restituire se la condizione è vera.

Icona del pulsante value_if_false: valore da restituire se la condizione è falsa.

Per altre informazioni su come creare formule, vedere creare o eliminare una formula.

Operazione da eseguire

Creare una formula condizionale che restituisce un valore logico (vero o falso)

Creare una formula condizionale che restituisce un altro calcolo o in valori diversi da vero o falso

Creare una formula condizionale che restituisce un valore logico (vero o falso)

Per eseguire questa operazione, usare le funzioni e,oe non e gli operatori, come illustrato nell'esempio seguente.

Esempio

L'esempio può essere più semplice da comprendere se lo si copia in un foglio di lavoro vuoto.

Come si copiano gli esempi?

  1. Selezionare l'esempio in questo articolo.

    Importante: Non selezionare le intestazioni di riga o di colonna.

    Selezione di un esempio nella Guida di Excel 2013 per Windows

    Selezione di un esempio nella Guida

  2. Premere CTRL+C.

  3. In Excel creare una cartella di lavoro o un foglio di lavoro vuoto.

  4. Nel foglio di lavoro selezionare la cella A1 e premere CTRL+V.

Importante: Per il corretto funzionamento dell'esempio, è necessario incollarlo nella cella A1 del foglio di lavoro.

  1. Per passare dalla visualizzazione dei risultati alla visualizzazione delle formule che restituiscono i risultati, premere CTRL+( oppure fare clic sul pulsante Mostra formule nel gruppo Verifica formule della scheda Formule.

Dopo aver copiato l'esempio in un foglio di lavoro vuoto, è possibile adattarlo in base alle proprie esigenze.

1

2

3

4

5

6

7



8



9


10


11



12

A

B

Dati

15

9

8

Pignoni

Widget

Formula

Descrizione (risultato)

= E (A2>A3, A2<A4)

Determina se il valore nella cella a2 è maggiore del valore in a3 e anche se il valore in a2 è minore del valore in A4. FALSE

= OPPURE (A2>A3, A2<A4)

Determina se il valore nella cella a2 è maggiore del valore in a3 o se il valore in a2 è minore del valore in A4. TRUE

= NOT (A2 + A3 = 24)

Determina se la somma dei valori nelle celle a2 e a3 non è uguale a 24. FALSE

= NOT (A5 = "pignoni")

Determina se il valore nella cella A5 non è uguale a "pignoni". FALSE

= OPPURE (A5<> "pignoni", A6 = "widget")

Determina se il valore nella cella A5 non è uguale a "pignoni" oppure se il valore in a6 è uguale a "widget". TRUE

Per altre informazioni su come usare queste funzioni, vedere efunzioni, funzione o funzionee non funzione.

Inizio pagina

Creare una formula condizionale che restituisce un altro calcolo o in valori diversi da vero o falso

Per eseguire questa operazione, usare le funzioni e gli operatori se, ee o , come illustrato nell'esempio seguente.

Esempio

L'esempio può essere più semplice da comprendere se lo si copia in un foglio di lavoro vuoto.

Come si copiano gli esempi?

  1. Selezionare l'esempio in questo articolo.

Importante: Non selezionare le intestazioni di riga o di colonna.

Selezione di un esempio nella Guida di Excel 2013 per Windows

Selezione di un esempio nella Guida

  1. Premere CTRL+C.

  2. In Excel creare una cartella di lavoro o un foglio di lavoro vuoto.

  3. Nel foglio di lavoro selezionare la cella A1 e premere CTRL+V.

Importante: Per il corretto funzionamento dell'esempio, è necessario incollarlo nella cella A1 del foglio di lavoro.

  1. Per passare dalla visualizzazione dei risultati alla visualizzazione delle formule che restituiscono i risultati, premere CTRL+( oppure fare clic sul pulsante Mostra formule nel gruppo Verifica formule della scheda Formule.

Dopo aver copiato l'esempio in un foglio di lavoro vuoto, è possibile adattarlo in base alle proprie esigenze.

1

2

3

4

5

6

7


8



9



10



11




12



13



14




15



16

A

B

Dati

15

9

8

Pignoni

Widget

Formula

Descrizione (risultato)

= Se (a2 = 15, "OK", "non OK")

Se il valore nella cella a2 è uguale a 15, restituire "OK". In caso contrario, restituire "not OK". OK

= Se (a2<>15, "OK", "non OK")

Se il valore nella cella a2 è diverso da 15, restituire "OK". In caso contrario, restituire "not OK". (Non OK)

= Se (non (a2<= 15), "OK", "non OK")

Se il valore nella cella a2 non è minore o uguale a 15, restituire "OK". In caso contrario, restituire "not OK". (Non OK)

= Se (A5<> "PIGNONi", "OK", "non OK")

Se il valore nella cella A5 non è uguale a "PIGNONi", restituire "OK". In caso contrario, restituire "not OK". (Non OK)

= IF (e (a2>a3, a2<a4), "OK", "not OK")

Se il valore nella cella a2 è maggiore del valore in a3 e anche il valore in a2 è minore del valore in A4, restituire "OK". In caso contrario, restituire "not OK". (Non OK)

= IF (e (a2<>a3, a2<>a4), "OK", "not OK")

Se il valore nella cella a2 non è uguale a a3 e anche il valore in a2 non è uguale al valore in A4, restituire "OK". In caso contrario, restituire "not OK". OK

= Se (o (a2>a3, a2<a4), "OK", "non OK")

Se il valore nella cella a2 è maggiore del valore in a3 o il valore in a2 è minore del valore in A4, restituire "OK". In caso contrario, restituire "not OK". OK

= Se (o (A5<> "pignoni", A6<> "widget"), "OK", "non OK")

Se il valore della cella A5 non è uguale a "pignoni" oppure il valore in a6 non è uguale a "widget", restituire "OK". In caso contrario, restituire "not OK". (Non OK)

= Se (o (a2<>a3, a2<>a4), "OK", "non OK")

Se il valore nella cella a2 non è uguale al valore in a3 o se il valore in a2 non è uguale al valore in A4, restituire "OK". In caso contrario, restituire "not OK". OK

Per altre informazioni su come usare queste funzioni, vederefunzione se, funzione e funzioni.

Inizio pagina

Nota:  Questa pagina è stata tradotta automaticamente e potrebbe contenere errori di grammatica o imprecisioni. L'intento è quello di rendere fruibile il contenuto. Queste informazioni sono risultate utili' Questo è l'articolo in inglese per riferimento.

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×