Creare una macro di dati

Le macro di dati in Access consentono di aggiungere logica agli eventi che si verificano nelle tabelle, ad esempio l'aggiunta, l'aggiornamento o l'eliminazione di dati. Sono simili ai "trigger" nella Microsoft SQL Server. Questo articolo illustra come creare ed eseguire il debug di macro di dati.

In questo articolo

Informazioni sulle macro di dati

Le macro di dati vengono gestite dalla scheda Tabella durante la visualizzazione di una tabella in visualizzazione Foglio dati e non vengono visualizzate in Macro nel riquadro di spostamento. È anche possibile usare le macro di dati per convalidare e garantire l'accuratezza dei dati in una tabella. Esistono due tipi principali di macro di dati, ovvero quelle attivate da eventi di tabella (note anche come macro di dati "basata su eventi") e quelle eseguite in risposta alla chiamata dal nome (note anche come macro di dati "denominate").

Inizio pagina

Creare una macro di dati basata su eventi

Gli eventi di tabella si verificano ogni volta che si aggiungono, aggiornano o eliminano dati all'interno di una tabella. È possibile programmare una macro di dati in modo che venga eseguita subito dopo uno di questi tre eventi oppure immediatamente prima di un evento di eliminazione o modifica. Usare la procedura seguente per collegare una macro di dati a un evento di tabella:

  1. Nel riquadro di spostamento fare doppio clic sulla tabella a cui si vuole aggiungere la macro di dati.

  2. Nel gruppo Eventi precedenti o Dopo eventi della scheda Tabella fare clic sull'evento a cui si vuole aggiungere la macro. Ad esempio, per creare una macro di dati che viene eseguita dopo l'eliminazione di un record dalla tabella, fare clic su Dopo eliminazione.

    Nota: Se a un evento è già associata una macro, l'icona corrispondente viene evidenziata sulla barra multifunzione.

    Verrà aperto il generatore di macro. Se per l'evento è stata creata in precedenza una macro, Access visualizza la macro esistente.

  3. Aggiungere le azioni che si desidera eseguire dalla macro.

  4. Salvare e chiudere la macro.

Per altre informazioni sulla creazione di macro, vedere l'articolo Creare una macro di interfaccia utente.

Inizio pagina

Creare una macro di dati denominata

Una macro di dati denominata o "autonoma" è associata a una tabella specifica, ma non a un evento specifico. È possibile chiamare macro di dati denominate da qualsiasi altra macro di dati o macro standard.

  1. Nel riquadro di spostamento fare doppio clic sulla tabella a cui si vuole aggiungere la macro di dati.

  2. Nel gruppo Macro denominate della scheda Tabella fare clic su Macrodenominata e quindi su Crea macro denominata.

    Verrà aperto il Generatore di macro, in cui è possibile iniziare ad aggiungere azioni.

Per altre informazioni sulla creazione di macro, vedere l'articolo Creare una macro di interfaccia utente.

Informazioni sui parametri

I parametri consentono di passare i valori in una macro di dati denominata in modo che possano essere usati in istruzioni condizionali o altri calcoli. Consentono anche di passare riferimenti a oggetti da macro standard alla macro di dati.

Nota: I parametri non sono disponibili nelle macro di dati unità eventi.

Per aggiungere un parametro a una macro di dati:

  1. Nella parte superiore della macro fare clic su Crea parametro.

  2. Nella casella Nome digitare un nome univoco per il parametro. Nome da usare per fare riferimento al parametro nelle espressioni.

  3. Facoltativamente, digitare una descrizione per il parametro nella casella Descrizione. È consigliabile immettere una descrizione perché in seguito, quando si usa il parametro, il testo descrittivo digitato qui viene visualizzato in una descrizione comando. In questo modo è possibile ricordare lo scopo del parametro.

Per eseguire una macro di dati denominata da un'altra macro, usare l'azione EseguiMacroDati. L'azione fornisce una casella per ogni parametro creato, in modo da poter specificare i valori necessari.

Inizio pagina

Gestire macro di dati

Le macro di dati non vengono visualizzate nel riquadro di spostamento in Macro. È necessario usare i comandi della barra multifunzione in visualizzazione Foglio dati tabella o Struttura tabella per creare, modificare, rinominare ed eliminare macro di dati.

Modificare una macro di dati basata su eventi

  1. Nel riquadro di spostamento fare doppio clic sulla tabella contenente la macro di dati da modificare.

  2. Nel gruppo Prima degli eventi o Dopo gli eventi della scheda Tabella fare clic sull'evento della macro da modificare. Ad esempio, per modificare la macro di dati che viene eseguita dopo l'eliminazione di un record dalla tabella, fare clic su Dopo eliminazione.

    Nota: Se a un evento non è associata una macro, l'icona corrispondente non viene evidenziata nel menu.

    Verrà aperto il Generatore di macro ed è possibile iniziare a modificare la macro.

Modificare una macro di dati denominata

  1. Nel riquadro di spostamento fare doppio clic su una tabella per aprirla in visualizzazione Foglio dati.

  2. Nel gruppo Macro denominate della scheda Tabella fare clic su Macrodenominata e quindi scegliere Modifica macro denominata.

  3. Nel sottomenu fare clic sulla macro di dati da modificare.

    Verrà aperto il Generatore di macro ed è possibile iniziare a modificare la macro.

Rinominare una macro di dati denominata

  1. Nel riquadro di spostamento fare doppio clic su una tabella per aprirla in visualizzazione Foglio dati.

  2. Nel gruppo Macro denominate della scheda Tabella fare clic su Macrodenominata e quindi su Rinomina/Elimina macro.

  3. Nella finestra di dialogo Gestione macro dati fare clic su Rinomina accanto alla macro di dati da rinominare.

    Access seleziona il nome della macro corrente.

  4. Digitare il nuovo nome o modificare quello esistente e quindi premere INVIO.

Eliminare una macro di dati

Usare questa procedura per eliminare qualsiasi macro di dati denominata o basata su eventi:

  1. Nel riquadro di spostamento fare doppio clic su una tabella per aprirla in visualizzazione Foglio dati.

  2. Nel gruppo Macro denominate della scheda Tabella fare clic su Macrodenominata e quindi su Rinomina/Elimina macro.

  3. Nella finestra di dialogo Gestione macro dati fare clic su Elimina accanto alla macro di dati da rinominare.

Nota:  È anche possibile eliminare una macro basata su eventi eliminando tutte le azioni.

Inizio pagina

Eseguire il debug di macro di dati

Alcuni strumenti di debug delle macro comuni, ad esempio il comando Passo a passo e l'azione di macro Finestra Messaggio, non sono disponibili per le macro di dati. Tuttavia, in caso di problemi con una macro di dati, è possibile usare la tabella Registro applicazioni in combinazione con le azioni di macro SuErrore, GeneraErrore e LogEvento per trovare più rapidamente gli errori delle macro di dati.

Visualizzare la tabella Registro applicazioni

La tabella Registro applicazioni è una tabella di sistema, denominata USysApplicationLog, che per impostazione predefinita non viene visualizzata nel riquadro di spostamento. Se si verifica un errore in una macro di dati, è possibile sapere cosa è successo visualizzando le informazioni nella tabella Registro applicazioni.

Usare la procedura seguente per visualizzare la tabella registro applicazioni:

  1. Fare clic su File per aprire la visualizzazione Microsoft Backstage.

  2. Nella scheda Informazioni fare clic su Visualizza tabella registro applicazioni.

    Nota:  Se il pulsante Visualizza tabella log applicazioni non è visualizzato, significa che non è ancora stata creata una tabella del log applicazioni per il database. Dopo aver registrato un evento, il pulsante viene visualizzato nella scheda Informazioni.

È possibile creare righe nella tabella Log applicazioni usando l'azione LogEvent o l'azione RaiseError e controllare le reazioni di Access agli errori usando l'azione SuErrore.

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

×