Quando è necessario eseguire semplici calcoli aritmetici su più intervalli di celle, sommare i risultati e usare criteri per determinare quali celle includere nei calcoli, è consigliabile usare la funzione MATR.SOMMA.PRODOTTO.

MATR.MATR.PRODOTTO accetta matrici e operatori aritmetici come argomenti. È possibile usare le matrici che valutano come Vero o Falso (1 o 0) come criteri usandole come fattori, moltiplicandole per le altre matrici.

Si supponga, ad esempio, di voler calcolare le vendite nette per un determinato agente di vendita sottraendo le spese dalle vendite lorde, come in questo esempio.

Esempio della funzione MATR.SOMMA.PRODOTTO per restituire il totale delle vendite per rappresentante di vendita quando vengono fornite le vendite e le spese per ognuna.

  1. Fare clic su una cella esterna all'intervallo da valutare. È qui che si trova il risultato.

  2. Digitare =MATR.SOMMA.PRODOTTO(.

  3. Digitare (, immettere o selezionare un intervallo di celle da includere nei calcoli, quindi digitare ). Ad esempio, per includere la colonna Vendite dalla tabella Tabella1, digitare (Tabella1[Vendite]).

  4. Immettere un operatore aritmetico: *, /, +, -. Si tratta dell'operazione che verrà eseguita usando le celle che soddisfano i criteri inclusi. è possibile includere più operatori e intervalli. La moltiplicazione è l'operazione predefinita.

  5. Ripetere i passaggi 3 e 4 per immettere altri intervalli e operatori per i calcoli. Dopo aver aggiunto l'ultimo intervallo da includere nei calcoli, aggiungere un set di parentesi che racchiude tutti gli intervalli interessati, in modo che l'intero calcolo sia racchiuso. Ad esempio, ((Tabella1[Vendite])+(Tabella1[Spese])).

    Potrebbe essere necessario includere parentesi aggiuntive all'interno del calcolo per raggruppare i vari elementi, a seconda dell'aritmetica che si vuole eseguire.

  6. Per immettere un intervallo da usare come criterio, digitare *, immettere normalmente il riferimento all'intervallo, quindi dopo il riferimento all'intervallo ma prima della parentesi destra digitare ="e quindi il valore da trovare, quindi ". Ad esempio, *(Table1[Agent]="Jones"). In questo modo le celle vengono valutate come 1 o 0, quindi quando vengono moltiplicate per altri valori nella formula il risultato è lo stesso valore o zero, includendo o escludendo in modo efficace le celle corrispondenti in qualsiasi calcolo.

  7. Se si hanno più criteri, ripetere il passaggio 6 in base alle esigenze. Dopo l'ultimo intervallo, digitare ).

    La formula completata potrebbe essere simile a quella dell'esempio precedente: =MATR.SOMMA.PRODOTTO(((Tabella1[Vendite])-(Tabella1[Spese]))*(Tabella1[Agente]=B8)), dove la cella B8 contiene il nome dell'agente.

Somma della funzione MATR.SOMMA.PRODOTTO

MEDIA.PIÙ.PIÙ.SE

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa a Microsoft Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Come valuti la qualità della lingua?
Cosa ha influito sulla tua esperienza?

Grazie per il feedback!

×