Accedi a Microsoft
Accedi o crea un account.
Salve,
Select a different account.
Hai più account
Scegli l'account con cui vuoi accedere.

La funzione CRONOLOGIA.AZIONI recupera i dati cronologici relativi a uno strumento finanziario e li carica come matrice, che si espanderà se è il risultato finale di una formula. Questo significa che Excel creerà dinamicamente l'intervallo di matrici di dimensioni appropriate quando si preme INVIO.

Importante: La funzione CRONOLOGIA.AZIONI richiede un abbonamento a Microsoft 365 Personal, Microsoft 365 Family, Microsoft 365 Business Standardo Microsoft 365 Business Premium.

Dettagli tecnici

Sintassi

=CRONOLOGIA.AZIONI(azione, data_inizio, [data_fine], [intervallo], [intestazioni], [proprietà0], [proprietà1], [proprietà2], [proprietà3], [proprietà4], [proprietà5])

Gli argomenti della sintassi della funzione CRONOLOGIA.AZIONI sono i seguenti:

Argomento

Descrizione

azione

Funzione restituisce i dati cronologici relativi allo strumento finanziario corrispondenti a tale valore. Immettere un ticker tra virgolette doppie, ad esempio “MSFT”, o un riferimento a una cella contenente il tipo di dati di Azioni. In questo modo si estraggono i dati dal cambio predefinito per lo strumento. È anche possibile fare riferimento ad uno scambio specifico inserendo un codice di identificazione del mercato (MIC) ISO a 4 caratteri, seguito da un punto e virgola, seguito dal ticker (ad esempio, “XNAS:MSFT”). Altre informazioni sulle origini dati.

data_inizio

La prima data in cui vengono recuperati i dati. Da notare che se intervallo non è pari a 0 (ogni giorno), il primo punto dati potrebbe essere precedente alla data_inizio indicata. Questa corrisponderà alla prima data del periodo richiesto.

data_fine

Facoltativo. La data più recente in cui vengono recuperati i dati. Il valore predefinito è data_inizio.

intervallo

Facoltativo. Specifica l'intervallo che ogni valore di dati rappresenta nel modo seguente: 0 = giornaliero, 1 = settimanale, 2 = mensile. L'impostazione predefinita è 0.

intestazioni

Facoltativo. Specifica se visualizzare le intestazioni come indicato di seguito: 0 = no intestazioni, 1 = mostra intestazioni, 2 = mostra strumento identificatore e intestazioni. Il valore predefinito è 1 (ad esempio mostra intestazioni). Una volta incluse, le intestazioni sono righe di testo che fanno parte della matrice restituita dalla funzione.

proprietà0 - proprietà5

Facoltativo. Le colonne che sono recuperate per ogni azione, come indicato di seguito: 0 = Data, 1 = Chiudere, 2 = Aprire, 3 = Alto, 4 = Basso e 5 = Volume. Se una di queste colonne è presente, vengono restituite solo le colonne indicate nell'ordine specificato. Il valore predefinito è 0,1 (ad esempio data e chiusura).

Note

  • La funzione CRONOLOGIA.AZIONI non stampa un formato nella celle in cui si espande. Se si elimina la formula, le celle riempite hanno il formato generale.

  • Quando si immettono gli argomenti della proprietà, è possibile digitare un numero per ogni proprietà da 0 a 5 nell'ordine in cui si vogliono visualizzare. Il valore immesso per ogni proprietà corrisponde al numero di proprietà. Ad esempio, per includere Data, Apertura e Chiusura, immettere 0,1,2 Queste proprietà sono definite come indicato di seguito:
     

    Proprietà

    Definizione

    Data

    Primo giorno di trading valido nel periodo 

    Chiusura

    Prezzo di chiusura dell'ultimo giorno di negoziazione nel periodo 

    Apertura

    Prezzo di apertura nell'ultimo giorno di negoziazione nel periodo 

    Alto

    Prezzo più alto della giornata con massimo più alto nel periodo 

    Basso

    Prezzo più basso della giornata con minimo più basso nel periodo 

    Volume

    Numero di azioni scambiate nel corso del periodo

  • La funzione CRONOLOGIA.AZIONI appartiene alla famiglia di funzioni Ricerca e riferimento.

  • Gli argomenti di data possono essere una data racchiusa tra virgolette doppie (ad esempio "01-01-2020") o una formula, (ad esempio OGGI()) o un riferimento di cella a una cella con una data.

  • La data restituita potrebbe essere precedente alla data specificata. Ad esempio, se il 31 dicembre 2019 viene fornito come data di inizio e l’intervallo è mensile, allora il 1° dicembre 2019 verrà restituito come data di inizio per il periodo richiesto.

  • Stiamo migliorando continuamente la funzione CRONOLOGIA.AZIONI. Se i dati non sono corretti o mancano, o non si riesce a eseguire un’attività... faccelo sapere. Per dettagli su come dare feedback sulla funzione CRONOLOGIA.AZIONI, vedere Come dare feedback su Microsoft Office.

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa a Microsoft Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Come valuti la qualità della lingua?
Cosa ha influito sulla tua esperienza?

Grazie per il feedback!

×