La funzione SERVIZIO.WEB restituisce i dati da un servizio Web su Internet o Intranet.

Note: 

  • La funzione SERVIZIO.WEB è disponibile solo in Excel 2013 e versioni successive per Windows.

  • La funzione SERVIZIO.WEB può essere visualizzata nella raccolta di Excel per Mac, ma si basa sulle funzionalità del sistema operativo Windows, quindi non restituirà risultati nel Mac.

Sintassi

SERVIZIO.WEB(url)

L'argomento della sintassi della funzione SERVIZIO.WEB è il seguente.

Argomento

Descrizione

url   

Obbligatorio

URL del servizio Web da chiamare

Note: 

  • Se gli argomenti non sono in grado di restituire i dati, SERVIZIO.WEB restituirà un #VALUE! .

  • Se gli argomenti rendono una stringa non valida o che contiene un numero di celle superiore al limite consentito di 32767 caratteri, SERVIZIO.WEB restituirà un #VALUE! .

  • Se url è una stringa che contiene più di 2048 caratteri consentiti per una richiesta GET, SERVIZIO.WEB restituirà un #VALUE! .

  • Per i protocolli non supportati, ad esempio ftp:// ofile://, SERVIZIO.WEB restituisce un #VALUE! .

Esempio

Ecco un esempio di utilizzo di un servizio Web fittizio:

=SERVIZIO.WEB(“http://mywebservice.com/serviceEndpoint?searchString=Excel”) 

Servono altre informazioni?

È sempre possibile rivolgersi a un esperto nella Tech Community di Excel oppure ottenere supporto nella community Microsoft.

Vedere anche

CODIFICA.URL

FILTRO.XML

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa a Microsoft Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Quanto ti soddisfa la qualità della traduzione?
Cosa ha influito sulla tua esperienza?

Grazie per il feedback!

×