Come impostare la funzionalità Microsoft Multipath i/o per i volumi StorSimple in Windows Server 2008 R2

Lavora ovunque da qualsiasi dispositivo con Microsoft 365

Eseguire l'aggiornamento a Microsoft 365 per lavorare in qualsiasi luogo con le funzionalità e gli aggiornamenti più recenti.

Aggiorna adesso

Riepilogo

In questo articolo viene descritto come impostare la funzionalità Microsoft Multipath i/o per i volumi StorSimple in Windows Server 2008 R2.

Ulteriori informazioni

Microsoft Multipath i/o (MPIO) è una funzionalità facoltativa. Per impostazione predefinita, non è installato in Windows Server. MPIO deve essere installato come funzionalità tramite Server Manager. In questo articolo vengono descritti i passaggi da seguire per installare e utilizzare la funzionalità MPIO in Windows Server 2008 R2. In questo articolo è costituito da sezioni che seguono:

Installare MPIO in Windows Server 2008 R2

Configurare MPIO per volumi di StorSimple

Montare un volume di StorSimple in Windows Server 2008 R2

Configurare MPIO per elevata e il bilanciamento del carico

Installare MPIO in Windows Server 2008 R2

Per installare la funzionalità MPIO in Windows Server 2008 R2, attenersi alla seguente procedura.

Nota: Dopo avere eseguito questi passaggi, è necessario riavviare il server.

  1. Aprire Server Manager. A tale scopo, fare clic su Start, scegliere Strumenti di amministrazionee quindi fare clic su Server Manager.

  2. In Server Manager, fare clic su funzionalitàe quindi fare clic su Aggiungi funzionalità.

    alternate text

  3. Selezionate la feature di Multipath i/o per l'installazione e quindi fare clic su Avanti.

    alternate text

  4. Completare l'installazione confermando le selezioni e quindi riavviare il server.

    alternate text



Configurare MPIO per volumi di StorSimple

MPIO deve essere configurato per identificare i volumi di StorSimple. Per configurare MPIO per riconoscere i volumi di StorSimple, attenersi alla seguente procedura:

  1. Aprire la configurazione MPIO. A tale scopo, fare clic su Start, scegliere Strumenti di amministrazionee quindi fare clic su MPIO.

  2. Nella finestra MPIO, fare clic su Aggiungi nella scheda Dispositivi MPIO .

    alternate text

  3. Digitare SSIMPLE modello nella finestra Aggiungi supporto MPIO in ID Hardware della periferica.

    alternate text

  4. Quando richiesto, riavviare il server.



Montare un volume di StorSimple in Windows Server 2008 R2

Una volta MPIO configurato sul server, volumi creati sull'accessorio StorSimple possono essere montati e possono sfruttare MPIO per garantire la ridondanza. Per montare un volume, attenersi alla seguente procedura:

  1. Aprire la finestra di dialogo proprietà iniziatore iSCSI nel server. A tale scopo, fare clic su Start, scegliere Strumenti di amministrazionee quindi fare clic su iniziatore iSCSI.

  2. Nella finestra di dialogo proprietà iniziatore iSCSI , fare clic sulla scheda individuazione e scegliere Scopri portale.

    alternate text

  3. Digitare l'indirizzo IP della porta "Dati" dell'accessorio StorSimple.

    Nota: Se si utilizza una rete privata per le connessioni iSCSI, digitare l'indirizzo IP della porta di dati che è connesso alla rete privata.

  4. Fare clic sulla scheda destinazioni nella finestra di dialogo proprietà iniziatore iSCSI . Consente di visualizzare il StorSimple accessorio nome qualificato (IQN) nella sezione Destinazioni individuate .

  5. Fare clic su Connetti per stabilire la sessione iSCSI con l'accessorio StorSimple. Nella finestra di dialogo Connetti a destinazione , fare clic per selezionare la casella di controllo Consenti percorsi multipli .

  6. Aprire Server Manager. A tale scopo, fare clic su Start, scegliere Strumenti di amministrazionee quindi fare clic su Server Manager.

  7. In Server Manager, fare clic su archiviazionee quindi fare clic su Gestione disco. Volumi creati sull'accessorio StorSimple e che sono visibili a questo server vengono visualizzati in Gestione disco come nuovi dischi.

    alternate text

  8. Inizializzare il disco e creare un nuovo volume. Durante il processo di formattazione, selezionare una dimensione di blocco di 64 kilobyte (KB).

  9. In Gestione disco, pulsante destro del mouse sul disco e quindi scegliere proprietà.

    alternate text

  10. Nella modello SSIMPLE # # # le proprietà disco multi-Path finestra di dialogo, fare clic sulla scheda MPIO , fare clic su Dettagli nella sezione Nome DSM e quindi verificare che i parametri vengono impostati per i parametri predefiniti.

    Nota: Non modificare i parametri predefiniti.

    Parametri predefiniti:

    • Percorso verificare periodo = 30

    • Conteggio tentativi = 3

    • Periodo di rimozione PDO = 20

    • Intervallo tentativi = 1

    • Verifica percorso attivato = Unchecked



    alternate text



Configurare MPIO per elevata e il bilanciamento del carico

Nota: Per il bilanciamento del carico e alta disponibilità (HA), utilizzare una subnet IP separata per ogni interfaccia host e una coppia di dati StorSimple interfaccia configurata. Quando più subnet non sono un'opzione, è possibile configurare più interfacce per scopi di elevata disponibilità solo sulla stessa subnet.

Per disponibilità elevata basata su multipath e per il bilanciamento del carico, più sessioni devono essere aggiunto manualmente per dichiarare i diversi percorsi disponibili. Ad esempio, se l'host dispone di due interfacce che sono connessi alla rete di archiviazione (SAN), e l'accessorio è dotato di due interfacce che sono connessi alla rete SAN, quattro sessioni sono necessari e devono essere configurati utilizzando permutazioni percorso corretto.

Per aggiungere le sessioni quando un accessorio che dispone di due schede di rete è connesso a un host che dispone di due schede di rete, attenersi alla seguente procedura:

  1. Eseguire un rilevamento della destinazione. Nella scheda individuazione della finestra di dialogo proprietà iniziatore iSCSI fare clic su Ricerca portale. Verrà visualizzata la finestra di dialogo Connetti a destinazione .

  2. Fornire l'indirizzo IP di una delle interfacce di accessorio.

  3. Fare clic su OK per tornare alla finestra di dialogo proprietà iniziatore iSCSI .

  4. Nella finestra di dialogo proprietà iniziatore iSCSI , nella scheda destinazioni , evidenziare la destinazione individuata e quindi fare clic su Connetti. Verrà visualizzata la finestra di dialogo Connetti a destinazione .

  5. Nella finestra di dialogo Connetti a destinazione , effettuare le seguenti operazioni:

    • Lasciare l'impostazione di destinazione predefinito selezionato per la connessione all'elenco di destinazioni preferite. In questo modo il sistema tenta automaticamente di riavviare la connessione ogni volta che il computer viene riavviato.

    • Fare clic per selezionare la casella di controllo Consenti percorsi multipli .

    • Fare clic su Avanzate per aprire la finestra di dialogo Impostazioni avanzate .

  6. Nella finestra di dialogo Impostazioni avanzate , effettuare le seguenti operazioni:

    • Dall'elenco a discesa Scheda locale , selezionare l'iniziatore iSCSI Microsoft.

    • Per l' Iniziatore IP, selezionare l'indirizzo IP dell'host.

    • Per l' IP di portale di destinazione, specificare l'indirizzo IP dell'interfaccia dell'accessorio.

    • Fare clic su OK.

  7. Fare clic su OK per tornare alla finestra di dialogo proprietà iniziatore iSCSI .

  8. Fare clic su Proprietà. Nella finestra di dialogo proprietà che viene visualizzata, fare clic su Aggiungi sessione.

  9. Nella finestra di dialogo Connetti a destinazione , effettuare le seguenti operazioni:

    • Selezionare Consenti percorsi multipli.

    • Fare clic su Avanzate.

  10. Nella finestra di dialogo Impostazioni avanzate , effettuare le seguenti operazioni:

    • Nell'elenco a discesa scheda locale , selezionare l'iniziatore iSCSI Microsoft.

    • Per l' Iniziatore IP, selezionare l'indirizzo IP che corrisponde alla seconda interfaccia dell'host.

    • Per l' IP di portale di destinazione, selezionare l'indirizzo IP per la seconda interfaccia dati che è attivata sull'accessorio.

    • Fare clic su OK per tornare alla finestra di dialogo proprietà iniziatore iSCSI . È stata aggiunta una seconda sessione di destinazione.

  11. Ripetere i passaggi da 8 a 10 per aggiungere ulteriori sessioni (percorsi) di destinazione. Con due interfacce sull'host e due sull'accessorio, è possibile aggiungere un totale di quattro sessioni.

    Dopo aver aggiunto le sessioni desiderate (percorsi), selezionare la destinazione nella finestra di dialogo proprietà iniziatore iSCSI e quindi scegliere proprietà per visualizzare la finestra di dialogo. Nella scheda sessioni , notare la sessione quattro identificatori che corrispondono a tutte le permutazioni possibili di percorso. Per annullare una sessione, fare clic per selezionare la casella di controllo accanto a un identificatore di sessione e quindi fare clic su Disconnetti.

  12. Per visualizzare le periferiche che vengono presentate all'interno delle sessioni, fare clic sulla scheda dispositivi .

  13. Per configurare il criterio MPIO per un dispositivo selezionato, fare clic su MPIO. Verrà visualizzata la finestra di dialogo Informazioni sulla periferica .

    alternate text

  14. Nella scheda MPIO , è possibile selezionare le impostazioni del Criterio di bilanciamento del carico appropriate. È inoltre possibile visualizzare se il tipo di percorso è attivo o Standby.


Serve aiuto?

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa a Microsoft Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×