Utilizzo di Assistenza Rapida

Tramite Assistenza Rapida il licenziatario può autorizzare l’accesso al proprio dispositivo in modo che un’altra persona, ad esempio un tecnico Microsoft o un amico, in un’altra sede possa controllare e lavorare sul dispositivo, ad esempio visualizzando lo schermo, accedendo ai dati, installando il software e cambiando le impostazioni. Il dispositivo sarà accessibile da remoto solo su esplicita autorizzazione del licenziatario.

È importante che il licenziatario esegua il backup dei dati, dei file, delle applicazioni e del software così come protegga tutte le informazioni personali e riservate archiviate sul proprio dispositivo PRIMA di avviare una sessione di Assistenza Rapida.

Il software Assistenza Rapida viene concesso il licenza al licenziatario ai sensi delle Condizioni di Licenza Software Microsoft per il Sistema Operativo Windows.

Accesso da parte del Tecnico Microsoft. La sessione di Assistenza Rapida con un tecnico Microsoft è disciplinata dalle condizioni del contratto di servizi Answer Desk e dell’ Informativa sulla Privacy di Microsoft.

Accesso da parte di Terzi. Il licenziatario dovrà sempre prestare attenzione quando consente a un’altra persona di utilizzare Assistenza Rapida per accedere al suo dispositivo. Microsoft mette Assistenza Rapida a disposizione del licenziatario per sua comodità e non è responsabile del fatto che la persona sia in grado o meno di utilizzare Assistenza Rapida o dei risultati ottenuti. Microsoft fornisce Assistenza Rapida “com’è” e il licenziatario si assume il rischio del suo utilizzo.

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa a Microsoft Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Come valuti la qualità della traduzione?
Cosa ha influito sulla tua esperienza?

Grazie per il feedback!

×