Accedi a Microsoft
Accedi o crea un account.
Salve,
Select a different account.
Hai più account
Scegli l'account con cui vuoi accedere.

Nota: La procedura guidata Configurazione ibrida inclusa in Exchange Management Console in Microsoft Exchange Server 2010 non è più supportata. Pertanto, non è più necessario utilizzare la procedura guidata Configurazione ibrida precedente. Utilizzare invece la procedura guidata di configurazione ibrida di Office 365 disponibile allhttp://aka.ms/HybridWizard. Per ulteriori informazioni, vedere Procedura guidata di configurazione ibrida di Office 365 per Exchange 2010.

PROBLEMA

Quando si esegue la procedura guidata Configurazione ibrida per configurare una distribuzione ibrida tra l'ambiente exchange Server 2010 Service Pack 3 (SP3) locale ed Exchange Online, viene visualizzato il seguente messaggio di errore:

'Esecuzione della sottoattività ValidateConfiguration non riuscita: Configurare il flusso di posta'Subtask ValidateConfiguration execution failed: Configure Mail Flow

CAUSA

Questo problema si verifica se i connettori del flusso di posta ibrido esistono già nell'ambiente locale e in Exchange Online.

SOLUZIONE

Importante Durante l'esecuzione di questi passaggi si perderà il flusso di posta. Per ridurre al minimo l'interruzione, eseguire questa procedura durante un tempo di inattività pianificato. Rimuovere i connettori del flusso di posta ibrido dall'ambiente locale e da Exchange Online. A tale scopo, attenersi alla seguente procedura:

  1. Rimuovere i connettori di invio e ricezione dall'ambiente locale. A tale scopo, aprire Exchange Management Console e attenersi alla seguente procedura:

    1. Per rimuovere il connettore di invio, espandere Configurazione organizzazione, fare clic su Trasporto Hub, fare clic sulla scheda Connettori di invio , fare clic con il pulsante destro del mouse su In uscita a Office 365e quindi scegliere Rimuovi.

    2. Per rimuovere il connettore di ricezione, espandere Configurazione server, fare clic su Trasporto Hub, fare clic sulla scheda Connettori di ricezione , selezionare il server con il connettore di ricezione che si desidera rimuovere (in genere il server ibrido), fare clic con il pulsante destro del mouse su In ingresso da Office 365e quindi scegliere Rimuovi.

  2. Al prompt dei comandi, eseguire il comando seguente per sincronizzare tutti i controller di dominio:

    repadmin /syncall 
  3. Rimuovere i connettori di invio e ricezione da Exchange Online. A tale scopo, attenersi alla seguente procedura:

    1. Accedere al portale di Office 365, fare clic su Amministratoree quindi su Exchange per aprire l'interfaccia di amministrazione di Exchange.

    2. Fare clic su Flusso di posta, quindi su Connettori.

    3. Per rimuovere il connettore di invio, fare clic su Connettore in uscita del flusso di posta ibrido in Connettori in uscita, quindi fare clic su Elimina (alternate text).

    4. Per rimuovere il connettore di ricezione, fare clic su Connettore in ingresso del flusso di posta ibrido in Connettori in ingressoe quindi fare clic su Elimina (alternate text).

  4. Effettuare una delle seguenti operazioni:

    • Per abilitare il trasporto centralizzato della posta (che instrada tutti i messaggi associati a Internet attraverso i server Exchange locali), connettersi a Exchange Online tramite PowerShell remoto, quindi eseguire il comando seguente

      Set-HybridMailflow -CentralizedTransportEnabled $true 
    • Per disabilitare il trasporto centralizzato della posta (che recapita direttamente i messaggi associati a Internet utilizzando le impostazioni DNS del destinatario esterno), connettersi a Exchange Online utilizzando PowerShell remoto, quindi eseguire il comando seguente:

      Set-HybridMailflow -CentralizedTransportEnabled $false 
  5. Verificare che i valori dei parametri TrustedMailOutboundEnabled e TrustedMailInboundEnabled siano impostati correttamente nel dominio remoto. A tale scopo, attenersi alla seguente procedura:

    1. In Exchange Online:

      1. Connettersi a Exchange Online utilizzando PowerShell remoto. Per ulteriori informazioni, vedere Connettersi a Exchange Online tramite PowerShell remoto.

      2. Eseguire il comando qui riportato:

        Get-RemoteDomain Hybrid* | fl Identity,TrustedMailOutboundEnabled,TrustedMailInboundEnabled 
      3. Esaminare l'output. Di seguito è riportato un esempio di output che mostra i valori corretti per questi parametri:The following is an example of output that shows the correct values for these parameters:

        Identità : Dominio ibrido - contoso.comTrustedMailOutboundEnabled : TrueTrustedMailInboundEnabled : False

        Identità : Dominio ibrido - contoso.mail.onmicrosoft.comTrustedMailOutboundEnabled : FalseTrustedMailInboundEnabled : True

      4. Se i valori dei parametri non sono impostati correttamente, utilizzare il cmdlet Set-RemoteDomain per impostare i valori corretti. Per ulteriori informazioni, vedere Set-RemoteDomain.

    2. In Exchange Server locale, aprire Exchange Management Shell e quindi eseguire il comando seguente:

      Get-RemoteDomain Hybrid* | fl Identity,TrustedMailOutboundEnabled,TrustedMailInboundEnabled 

      Esaminare l'output. Di seguito è riportato un esempio di output che mostra i valori corretti per questi parametri:The following is an example of output that shows the correct values for these parameters:

      Identità : Dominio ibrido - contoso.mail.onmicrosoft.comTrustedMailOutboundEnabled : TrueTrustedMailInboundEnabled : False

      Identità : Dominio ibrido - contoso.comTrustedMailOutboundEnabled : FalseTrustedMailInboundEnabled : TrueSe i valori dei parametri non sono impostati correttamente, utilizzare il cmdlet Set-RemoteDomain per impostare i valori corretti. Per ulteriori informazioni, vedere Set-RemoteDomain.

  6. Eseguire nuovamente la procedura guidata di configurazione ibrida.

ULTERIORI INFORMAZIONI

Hai ancora bisogno di aiuto? Visitare la community Microsoft o i forum TechNet di Exchange.

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze

Esplora i corsi di formazione >

Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche

Partecipa a Microsoft Insider >

Queste informazioni sono risultate utili?

Come valuti la qualità della lingua?
Cosa ha influito sulla tua esperienza?

Grazie per il feedback!

×