Impostazioni di gestione dei dispositivi mobili non vengono applicate agli utenti gestiti cloud in System Center 2012 R2 Configuration Manager

Sintomi

In Microsoft SystemCenter 2012 R2 Configuration Manager, quando un utente diventa un utente gestito cloud, un criterio impostazioni può non soddisfare l'assegnazione dell'utente.

Note

  • Questo problema riguarda solo gli ambienti che utilizzano il connettore Intune con Configuration Manager.

  • Questo problema si verifica solo durante l'installazione dell'aggiornamento cumulativo 2 o l'aggiornamento cumulativo 3 per Configuration Manager.


Risoluzione

Per risolvere questo problema, applicare questo hotfix. L'hotfix impedisce il problema di assegnazione dei criteri.

Nota: Se le assegnazioni dei criteri mancante prima di applicare questo hotfix, vedere la sezione "Informazioni" prima di applicare questo hotfix.

Informazioni sull'hotfix

Un hotfix supportato è disponibile da Microsoft. Tuttavia, questo hotfix è destinato esclusivamente alla correzione del problema descritto in questo articolo. Applicare questo hotfix solo ai sistemi in cui si verifica il problema descritto in questo articolo. Questo hotfix potrebbe essere sottoposto ad ulteriori test. Se il problema non causa gravi difficoltà, si consiglia di attendere il successivo aggiornamento software contenente tale hotfix.

Se l'hotfix è disponibile per il download, è presente una sezione "Hotfix disponibile per il download" all'inizio di questo articolo della Knowledge Base. Se questa sezione non viene visualizzata, contattare il servizio clienti Microsoft e supporto tecnico per ottenere l'hotfix.

Nota: Se si verificano ulteriori problemi o se è necessaria attività di risoluzione aggiuntiva, potrebbe essere necessario creare una richiesta di assistenza separata. I costi di supporto normale verranno applicati per eventuali ulteriori domande e problemi che non dovessero rientrare specifico hotfix in questione. Per un elenco completo dei numeri di telefono del servizio clienti Microsoft e supporto tecnico o per creare una richiesta di assistenza separata, visitare il seguente sito Web Microsoft:

http://support.microsoft.com/contactus/?ws=supportNota: Il modulo "Hotfix disponibile per il download" Visualizza le lingue per cui è disponibile l'hotfix. Se non viene visualizzata la lingua, è perché un aggiornamento rapido non è disponibile per tale lingua.

Prerequisiti

Per applicare questo hotfix, è necessario disporre dell'aggiornamento cumulativo 2 o l'aggiornamento cumulativo 3 per System Center 2012 R2 Configuration Manager.

Informazioni sul riavvio

Non è necessario riavviare il computer dopo avere applicato questo hotfix.

Nota: Si consiglia di chiudere la console di amministrazione di Configuration Manager prima di applicare questo hotfix.

Informazioni sulla sostituzione dell'aggiornamento rapido

Questo hotfix non sostituisce eventuali hotfix precedentemente rilasciato.

La versione inglese di questo hotfix presenta gli attributi di file (o attributi successivi) elencati nella tabella riportata di seguito. Le date e ore dei file sono elencate in base al formato UTC (Coordinated Universal Time Coordinated). Quando si visualizzano le informazioni sul file, viene convertito in ora locale. Per calcolare la differenza tra ora UTC e ora locale, utilizzare la scheda fuso orario nell'elemento di Data e ora nel Pannello di controllo.

Aggiornamento cumulativo 2 per System Center 2012 R2 Configuration Manager

Nome del file

Versione del file

Dimensione del file

Data

Ora

Piattaforma

Update.sql

Non applicabile

4,249

29-May-2014

23:25

Non applicabile

Aggiornamento cumulativo 3 per System Center 2012 R2 Configuration Manager

Nome del file

Versione del file

Dimensione del file

Data

Ora

Piattaforma

Update.sql

Non applicabile

4,247

24-Aug-2014

23:25

Non applicabile


Stato

Microsoft ha confermato che questo è un problema dei prodotti Microsoft elencati nella sezione "Si applica a".

Ulteriori informazioni

Se le assegnazioni dei criteri non sono disponibili prima di installare questo hotfix, è possibile correggere questa situazione, eseguire il seguente script SQL. Deve essere eseguito dopo avere applicato l'hotfix.

SET NOCOUNT ON
SET NOEXEC OFF
IF dbo.fnIsCas() = 1
BEGIN
RAISERROR(N'This script needs to be run in primary site', 15, 1)
SET NOEXEC ON
END
GO
DECLARE @PolicyCollMap TABLE (PADBID INT, CollectionID INT)
DECLARE @CollectionID INT
DECLARE @PADBID INT
DECLARE @TotalAddedRows INT = 0
DECLARE @AddedRows INT = 0
INSERT INTO @PolicyCollMap (PADBID, CollectionID)
SELECT PC.PADBID, PC.CollectionID FROM PolicyCollMapFlat PC
INNER JOIN Collections C ON PC.CollectionID = C.CollectionID
INNER JOIN PolicyAssignment PA ON PA.PADBID = PC.PADBID
INNER JOIN MDMPolicy MP ON MP.PolicyID = PA.PolicyID
WHERE PC.AutoTarget = 1 AND C.CollectionType = 1 AND MP.PolicyType = 1
WHILE EXISTS (SELECT * FROM @PolicyCollMap)
BEGIN
SELECT TOP (1) @PADBID = PADBID, @CollectionID = CollectionID, @TotalAddedRows = 0 FROM @PolicyCollMap
WHILE (1 = 1)
BEGIN
MERGE TOP (1000) MDMUserPolicyAssignment MDMUPA
USING
(
SELECT DISTINCT PA.PolicyID, U.CloudUserID, MDMP.PolicyBodyHash, MDMP.PolicyType, GETUTCDATE()
FROM Collections C
INNER JOIN PolicyCollMapFlat PCMF ON PCMF.AutoTarget = 1 AND PCMF.PADBID = @PADBID AND PCMF.CollectionID = C.CollectionID AND C.CollectionID = @CollectionID AND C.CollectionType = 1 -- User Collection
INNER JOIN PolicyAssignment PA ON PA.PADBID = PCMF.PADBID
INNER JOIN ResPolicyCollMap RPCM ON PCMF.PADBID = RPCM.PADBID AND RPCM.CollectionID = PCMF.CollectionID
INNER JOIN User_DISC U ON U.ItemKey = RPCM.MachineID
INNER JOIN MDMPolicy MDMP ON MDMP.PolicyID = PA.PolicyID AND MDMP.PolicyType = 1
WHERE ISNULL(U.CloudUserID, N'00000000-0000-0000-0000-000000000000') != N'00000000-0000-0000-0000-000000000000'
) Source ( PolicyID, CloudUserID, PolicyBodyHash, PolicyType, LastUpdateTime )
ON (MDMUPA.PolicyID = Source.PolicyID AND
MDMUPA.UserID = Source.CloudUserID AND
MDMUPA.PolicyType = Source.PolicyType)
WHEN NOT MATCHED THEN
INSERT ( PolicyID, UserID, PolicyBodyHash, PolicyType, LastUpdateTime)
VALUES ( Source.PolicyID, Source.CloudUserID, Source.PolicyBodyHash, Source.PolicyType, Source.LastUpdateTime);
SET @AddedRows = @@ROWCOUNT
SET @TotalAddedRows = @TotalAddedRows + @AddedRows
IF @AddedRows < 1000
BEGIN
BREAK
END
END
PRINT N'Added ' + CAST(@TotalAddedRows AS NVARCHAR(100)) + N' users into MDMUserPolicyAssignment for PADBID = ' + CAST(@PADBID AS NVARCHAR(100)) + N' and CollectionID = ' + CAST(@CollectionID AS NVARCHAR(100))
DELETE @PolicyCollMap WHERE PADBID = @PADBID AND CollectionID = @CollectionID
END


Riferimenti

Informazioni sulla terminologia utilizzata da Microsoft per descrivere gli aggiornamenti software.

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa a Microsoft Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×