Accedi a Microsoft
Accedi o crea un account.
Salve,
Select a different account.
Hai più account
Scegli l'account con cui vuoi accedere.

Sintomi

Quando si prova ad aggiornare l'installazione di Microsoft SQL Server a SQL Server 2012 o SQL Server 2014, è possibile che venga visualizzato il messaggio di errore seguente:

Si è verificato l'errore seguente: la cartella "C:\Programmi\Microsoft SQL Server \ MSSQL10_50. INSTANCEID\MSSQL\JOBS" non esiste. La cartella dovrebbe esistere per impostare le autorizzazioni. Esaminare il motivo per cui la cartella non esiste e ricrearla.

Causa

Questo problema si verifica se la cartella processi è stata eliminata dalla directory predefinita. Durante l'aggiornamento, il processo di aggiornamento prova a impostare le autorizzazioni necessarie nella cartella processi. Tuttavia, se la cartella non è più disponibile, le autorizzazioni non possono essere applicate e l'aggiornamento non riesce.

Ogni nuovo aggiornamento cumulativo per SQL Server contiene tutti gli hotfix e tutti gli aggiornamenti della sicurezza inclusi nell'aggiornamento cumulativo precedente. Vedere gli ultimi aggiornamenti cumulativi per SQL Server:

Per risolvere il problema, ricreare la cartella processi, disinstallare l'aggiornamento non riuscito e quindi eseguire di nuovo l'aggiornamento. A tal fine, attenersi alla seguente procedura:

  1. Usando il file Summary. txt come riferimento, individuare il percorso della cartella processi necessaria per il processo di configurazione e quindi ricreare la cartella. Ad esempio, il riepilogo txt può contenere quanto segue:

    Descrizione dell'errore: cartella c:\Programmi\Microsoft SQL Server\MSSQL11. ProdSQL\MSSQL\JOBS ' non esiste. La cartella dovrebbe esistere per impostare le autorizzazioni. Esaminare il motivo per cui la cartella non esiste e ricrearla.

  2. Usando lo stesso file Summary. txt a cui fa riferimento il passaggio 1, individuare il comando Disinstalla. Ad esempio, il file Summary. txt può contenere quanto segue:

    Passaggio successivo per SQLEngine: il processo di aggiornamento per SQL Server non è riuscito. Per continuare il processo di aggiornamento, usare le informazioni seguenti per risolvere l'errore. Disinstallare quindi SQL Server usando la riga di comando seguente: Setup/q/Action = Uninstall/InstanceId = ProdSQL/features = SQLEngine, FULLTEXT, REPLICATIONThen, eseguire di nuovo il programma di installazione di SQL Server.

  3. Aprire un prompt dei comandi e quindi individuare la directory contenente il supporto per l'aggiornamento della configurazione. Ad esempio, se si esegue l'aggiornamento da SQL Server 2012 a SQL Server 2014, usare il supporto per l'installazione di SQL Server 2014.

  4. Copiare ed eseguire il comando dal passaggio 2 al prompt dei comandi per rimuovere l'installazione parziale. Ad esempio, per disinstallare un'istanza che contiene un ID istanza di "ProdSQL" il cui aggiornamento non è riuscito, eseguire il comando seguente:

    Setup/q/Action = Disinstalla/InstanceId = ProdSQL/features = SQLEngine, FULLTEXT, REPLICATIONNota Quando si esegue il comando disinstalla, questo non rimuove l'istanza originale che si sta tentando di eseguire l'aggiornamento. Rimuove solo l'installazione inattiva/parziale della nuova versione.

  5. Eseguire di nuovo il processo di aggiornamento.

Ulteriori informazioni

Per altre informazioni, vedere eseguire l'aggiornamento a SQL Server 2014.

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa a Microsoft Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Come valuti la qualità della lingua?
Cosa ha influito sulla tua esperienza?

Grazie per il feedback!

×