KB322385-supporto di SQL Server in un ambiente Hyper-Threading

Sommario

INTRODUZIONE

Questo articolo illustra il supporto di SQL Server in un ambiente Hyper-Threading.

Ulteriori informazioni

La struttura di base di SQL Server è completamente funzionante in un ambiente Hyper-threaded. Se invece si usa un ambiente Hyper-Threading, è consigliabile eseguire le operazioni seguenti:

  • Eseguire Microsoft SQL Server 2000 Service Pack 3 (SP3) o un Service Pack successivo.

  • Installare l'aggiornamento della sicurezza più recente.

Il sistema operativo Microsoft Windows rende le CPU logiche Hyper-thread visualizzate come CPU fisiche. Dato che SQL Server è già altamente scalabile, le CPU aggiuntive conferiscono a SQL Server la possibilità di usare più processori. Per altre informazioni sul supporto di Microsoft Windows per l'Hyper-Threading, visitare il sito Web Microsoft seguente:

http://www.microsoft.com/whdc/system/sysinternals/ht-windows.mspxQuando si considera una distribuzione Hyper-Threading, è necessario essere consapevoli delle operazioni seguenti:

  • Licenze

  • Mapping del processore

  • Prestazioni

  • Utilità per il conteggio della CPU di Intel

Altre informazioni su ogni elemento sono le seguenti.

Licenze

Quando l'Hyper-Threading è abilitato, il BIOS (Basic Input Output System) usa un rapporto di CPU logico-fisico. Le implementazioni correnti usano i rapporti di 2:1. Questo significa che ci sono due (2) CPU logiche per ogni CPU fisica. Questi rapporti possono cambiare in futuro; Tuttavia, Microsoft SQL Server 2000 Service Pack 3 (SP3) e versioni successive hanno un codice di licenza aggiuntivo che regola le restrizioni per la gestione delle licenze per gestire il rapporto. Ad esempio, se il codice prodotto di SQL Server installato consente una licenza di 4 CPU in base a un rapporto di 2:1, le build di SQL Server 2000 SP3 e versioni successive vengono modificate e consentono di usare 8 CPU. quando si installa SQL Server, si utilizzerà il conteggio fisico della CPU e si consente a SQL Server di gestire la conversione del rapporto. Al contrario, quando imposti l'opzione affinity mask , userai i valori logici della CPU perché SQL Server usa tutte le CPU come se fossero processori fisici. Per altre licenze e dettagli di configurazione supportati, visitare il sito Web Microsoft seguente:

http://www.microsoft.com/sql/howtobuy/default.mspx

Mapping del processore

Per impostazione predefinita, SQL Server crea un'utilità di pianificazione UMS per ogni processore in base all'ordine dei processori ordinale. Negli ambienti con Hyper-Threading abilitati, Microsoft Windows rende tutti i processori disponibili per il processo di SQL Server come se fossero veri processori fisici. Nella tabella seguente viene illustrato un esempio di mapping logico e di processore fisico. Tabella di mapping del processore 1

Logico

Fisica

0

0

1

1

2

2

3

3

4

0

5

1

6

2

7

3

Ecco un altro esempio di mapping del processore. Tabella di mapping del processore 2

Logico

Fisica

0

0

1

0

2

1

3

1

4

2

5

2

6

3

7

3

Una mappatura è accettabile per SQL Server. Tuttavia, fai attenzione a non creare una situazione in cui SQL Server è inaspettatamente limitato a una CPU fisica quando prevede l'uso di più CPU fisiche. è possibile usare l'opzione maschera di affinità di SQL Server per modificare l'utilizzo previsto del processore fisico. A questo scopo, vedi tabella di mapping dei processori 1. Se la maschera di affinità è 00010001 e usa il processore 0 e il processore 4, i processori logici in uso vengono mappati al processore fisico di esempio, #0. Questo comporta l'uso di processori fisici singoli che supportano entrambi i processori logici anziché due processori fisici. Questa situazione probabilmente ridurrà le prestazioni. Per modificare il comportamento predefinito, puoi usare una combinazione dell'opzione maschera di affinità e il parametro di avvio della maschera di affinità IO. Per altre informazioni sull'opzione affinity mask o sul parametro di avvio della maschera di affinità IO, vedere la documentazione online di SQL Server.Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:

298402 Informazioni su come impostare l'opzione di affinità di I/O di SQL ServerAvviso Usare cautela quando si stabilisce la maschera di affinità. È possibile configurare facilmente la maschera di affinità in modo non corretto usando lo stesso processore fisico per supportare due processori logici quando si voleva usare processori fisici distinti.

Prestazioni

Le prestazioni degli ambienti Hyper-Threading variano. I test conservativi hanno mostrato un aumento del 10-20% dei profitti per i carichi di lavoro di SQL Server, ma i modelli di applicazione hanno un effetto significativo. Potresti scoprire che alcune applicazioni non ricevono un aumento delle prestazioni sfruttando la tecnologia Hyper-Threading. Se i processori fisici sono già saturi, l'uso dei processori logici può effettivamente ridurre il carico di lavoro raggiunto. Ad esempio, le applicazioni che causano livelli elevati di conflitto possono causare prestazioni in diminuzione in un ambiente Hyper-threaded. Ti consigliamo di testare accuratamente l'applicazione per verificare che un ambiente Hyper-Threading fornisca il guadagno di prestazioni che vuoi rispetto all'acquisto di CPU fisiche equivalenti. L'Hyper-Threading può essere molto utile, ma l'Hyper-Threading non può sostituire la potenza completa di una CPU fisica aggiuntiva.I prodotti di terze parti citati in questo articolo sono forniti da produttori indipendenti da Microsoft. Microsoft non rilascia alcuna garanzia implicita o esplicita relativa alle prestazioni o all'affidabilità di tali prodotti.Il sito Web Intel contiene alcune informazioni utili ed esercitazioni su Hyper-Threading (Intel NetBurst Microarchitecture). Per altre informazioni sui sistemi che supportano l'Hyper-Threading, visitare i seguenti siti Web di Intel:

http://software.intel.com/en-us/blogs/2009/06/02/intel-hyper-threading-technology-your-questions-answered http://developer.intel.com

Grado max di parallelismo (MAXDOP)

Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo seguente per visualizzare l'articolo nella Microsoft Knowledge Base:

2806535 Consigli e linee guida per l'opzione di configurazione "grado massimo di parallelismo" in SQL Server

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa a Microsoft Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×