Sintomi

Considerare lo scenario descritto di seguito:

  • In SQL Server 2014 o 2016 sono disponibili diverse tabelle, ognuna delle quali ha un vincolo PRIMARY KEY specificato.

  • Per creare una catena a cascata per tali tabelle, è possibile usare il vincolo FOREIGN KEY insieme all'azione Elimina a cascata.

  • Si crea un trigger AFTER DELETE per ogni tabella.

  • Si elimina una riga dalla tabella padre. Viene attivato il trigger AFTER DELETE e la catena di azioni ON DELETE CASCADE.

In questo scenario, è possibile che i trigger si verifichino nell'ordine errato.

Risoluzione

Questo problema è stato risolto negli aggiornamenti cumulativi seguenti per SQL Server:

Aggiornamento cumulativo 5 per SQL Server 2016 RTM

Aggiornamento cumulativo 2 per SQL Server 2016 SP1

Aggiornamento cumulativo 5 per SQL Server 2014 SP2

Aggiornamento cumulativo 11 per SQL Server 2014 Service Pack 1

 

Ogni nuovo aggiornamento cumulativo per SQL Server contiene tutti gli aggiornamenti rapidi e le correzioni di sicurezza inclusi nell'aggiornamento cumulativo precedente. Vedere gli ultimi aggiornamenti cumulativi per SQL Server:

Ultimo aggiornamento cumulativo per SQL Server 2016

Ultimi aggiornamenti cumulativi per SQL Server 2014

StatoMicrosoft ha confermato che questo problema si verifica nei prodotti elencati nella sezione "Si applica a".

Riferimenti

Vincoli di integrità referenziale a cascata

Informazioni sulla terminologia utilizzata da Microsoft per descrivere gli aggiornamenti software.

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze

Esplora i corsi di formazione >

Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche

Partecipa a Microsoft Insider >

Queste informazioni sono risultate utili?

Come valuti la qualità della lingua?
Cosa ha influito sulla tua esperienza?

Grazie per il feedback!

×