KB4568448-FIX: supporto per REJECT_ROW_LOCATION parametro nella finestra di dialogo Crea tabella esterna in SQL Server 2019 box Product

Sintomi

A partire da SQL Server 2019 CU6, la tabella crea esterna la definizione è stata estesa per includere un parametro Rejected_Row_Location . Questo value rappresenta la posizione nell'origine dati esterna in cui l'errore I file e le righe rifiutate verranno scritti. Questa opzione può essere usata solo insieme a Hadoop tipo origini dati.

CREATE EXTERNAL TABLE [dbo].[Reject_Example]

(

[Col_one] TINYINT NULL,

[Col_two] VARCHAR(100) NULL,

[Col_three] NUMERIC(2,2) NULL

)

WITH

(

DATA_SOURCE = EDS_Reject_Row

,LOCATION = '/Read_Directory'

,FILE_FORMAT = CSV

,REJECT_TYPE = VALUE

,REJECT_VALUE = 100

,REJECTED_ROW_LOCATION=‘/Reject_Directory'

)

Cosa si verifica quando i dati vengono caricati?

Quando un utente esegue una tabella di creazione come seleziona (CTAS) nella tabella precedente, polibase crea una directory sui dati esterni Origine nella Rejected_Row_Location, se non esiste. Una directory figlio è creato denominato "_rejectedrows". Il carattere di sottolineatura (_) assicura che l' la directory viene salvata per altri processi di elaborazione dati, a meno che non sia indicato in modo esplicito parametro location. All'interno di questa directory viene creata una cartella basata su l'ora dell'invio del carico nel formato YearMonthDay-HourMinuteSecond (ad esempio 20180330-173205). In questa cartella vengono scritti due tipi di file: la _reason file e il file di dati.

Il file di Reason e il file di dati avere il queryID associato all'istruzione CTAS. Poiché i dati e l' motivo si trovano in file separati, i file corrispondenti hanno un suffisso corrispondente.

Stato

Microsoft ha aggiunto nuove funzionalità elencate nella sezione "si applica a".

Risoluzione

Questo problema è stato risolto con l'aggiornamento cumulativo seguente per SQL Server:

Informazioni sugli aggiornamenti cumulativi per SQL Server:

Ogni nuovo aggiornamento cumulativo per SQL Server contiene tutti gli hotfix e tutti gli aggiornamenti della sicurezza inclusi nell'aggiornamento cumulativo precedente. Vedere gli ultimi aggiornamenti cumulativi per SQL Server:

Riferimenti

Informazioni sulla terminologia utilizzata da Microsoft per descrivere gli aggiornamenti software.

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa a Microsoft Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

×