Riepilogo

In Microsoft Outlook, quando si riceve un messaggio di posta elettronica che contiene un allegato, viene visualizzato questo avviso all'inizio del messaggio o nel riquadro di lettura:

Outlook ha bloccato l'accesso agli allegati potenzialmente non sicuri seguenti: []

Tutte le versioni di Outlook da Outlook 2000 Service Release 1 (SR1) includono una caratteristica di sicurezza che blocca gli allegati che presentano un rischio di virus o altre minacce. Outlook blocca l'accesso all'allegato, ma l'allegato è presente nel messaggio di posta elettronica. Questo articolo descrive come aprire un allegato bloccato e i tipi di allegati che Outlook può bloccare.

Ulteriori informazioni

Quando Outlook blocca un allegato, non è possibile salvare, eliminare, aprire, stampare o in altro modo usare l'allegato in Outlook. Usare uno dei metodi descritti di seguito per accedere in modo sicuro all'allegato: I primi quattro metodi sono progettati per iniziare agli utenti di computer intermedi. Se questi metodi non funzionano per l'utente e se si ha familiarità con la risoluzione dei problemi avanzati, usare i metodi descritti nella sezione "risoluzione dei problemi avanzati". Alcuni metodi richiedono per riavviare il computer.  Se si sceglie uno di questi metodi, è consigliabile stampare prima di tutto questo articolo.

Risoluzione dei problemi generali

Metodo 1: usare una condivisione file per accedere all'allegato

Potrebbe essere necessario chiedere al mittente di salvare l'allegato in un server o un sito FTP a cui è possibile accedere. Chiedere al mittente di inviare un collegamento all'allegato nel server o nel sito FTP. È possibile fare clic sul collegamento per accedere all'allegato e salvarlo nel computer. Per altre informazioni sull'uso del server o del sito FTP, è possibile chiedere aiuto al mittente oppure contattare l'amministratore del server per altre info.

Metodo 2: usare un'utilità per la compressione dei file per modificare l'estensione del nome file

Se non è disponibile alcun sito server o FTP, è possibile chiedere al mittente di usare un'utilità per la compressione dei file, ad esempio WinZip, per comprimere il file. In questo modo viene creato un file di archivio compresso con un'estensione di file diversa. Outlook non riconosce le estensioni dei nomi di file come potenziali minacce. Di conseguenza, non blocca il nuovo allegato. Quando il mittente invia nuovamente il nuovo allegato, è possibile salvarlo nel computer e quindi usare il software di compressione dei file di terze parti per estrarre l'allegato. Se serve assistenza con il software di compressione dei file di terze parti, vedere la documentazione del prodotto.

Metodo 3: rinominare il file in modo che abbia un'estensione del nome file diversa

Se il software di compressione dei file di terze parti non è disponibile, potrebbe essere necessario richiedere al mittente di rinominare l'allegato in modo da usare un'estensione di file che Outlook non riconosce come minaccia. Un file eseguibile con estensione. exe, ad esempio, può essere rinominato come file di Word 97 con estensione doc. Chiedere al mittente di inviare nuovamente l'allegato rinominato. Dopo aver ricevuto l'allegato rinominato, è possibile salvarlo nel computer e rinominare di nuovo il file per usare l'estensione del nome file originale. Seguire questa procedura per salvare l'allegato e rinominarlo in modo da usare l'estensione di file originale:

  1. Individuare l'allegato nel messaggio di posta elettronica.

  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull'allegato e quindi scegliere copia.

  3. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul desktop e quindi scegliere Incolla.

  4. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul file incollato e quindi scegliere Rinomina.

  5. Rinominare il file in modo da usare l'estensione del nome file originale, ad esempio. exe.

Metodo 4: chiedere all'amministratore di Exchange Server di modificare le impostazioni di sicurezza

Se si usa Outlook con un server di Microsoft Exchange e l'amministratore ha configurato le impostazioni di sicurezza di Outlook, l'amministratore potrebbe essere in grado di aiutarti. Chiedere all'amministratore di modificare le impostazioni di sicurezza nella cassetta postale per accettare gli allegati, ad esempio quello bloccato da Outlook. Se questi metodi non funzionano per l'utente e si è soddisfatti della risoluzione dei problemi avanzati, provare la procedura descritta nella sezione "risoluzione dei problemi avanzati". Se non si ha dimestichezza con la risoluzione dei problemi avanzata, purtroppo questo contenuto non è più in grado di aiutarti. Per i passaggi successivi, è consigliabile chiedere assistenza a qualcuno oppure contattare il supporto tecnico. Per informazioni su come contattare il supporto, visitare il sito Web Microsoft seguente:

http://support.microsoft.com/contactus

Risoluzione avanzata dei problemi

Se non si usa Outlook con un server Exchange o se l'amministratore di Exchange Server consente agli utenti di modificare il comportamento di sicurezza degli allegati di Outlook, usare il metodo 1: "personalizzare il comportamento di sicurezza degli allegati". Se si usa Outlook con un server Exchange e l'amministratore di Exchange Server non ha consentito modifiche al comportamento di sicurezza degli allegati di Outlook, usare il metodo 2: "Configura Outlook in un ambiente Exchange".

Metodo 1: personalizzare il comportamento di sicurezza degli allegati

Importante: in questa sezione, metodo o attività è illustrata la procedura di modifica del Registro di sistema. L'errata modifica del Registro di sistema può causare seri problemi. Per questo motivo, attenersi scrupolosamente alla procedura indicata. Per una maggiore sicurezza, eseguire una copia di backup del Registro di sistema, prima di modificarlo, in modo da poterlo poi ripristinare in caso di problemi. Per ulteriori informazioni su come eseguire il backup e il ripristino del Registro di sistema, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:

322756 Come eseguire il backup e il ripristino del Registro di sistema in Windows

Importante Prima di personalizzare il comportamento di sicurezza degli allegati in Outlook 2000 SR1 e Microsoft Outlook 2000 SR1a, è necessario prima di tutto applicare Microsoft Office 2000 Service Pack 2 o Microsoft Office 2000 Service Pack 3. Seguire questa procedura per modificare il registro di sistema e modificare il comportamento di sicurezza degli allegati di Outlook.

  1. Uscire da Outlook se è in corso.

  2. Fare clic su Start, quindi scegliere Esegui. Copiare e incollare (o digitare) il comando seguente nella casella Apri e quindi premere INVIO:

    regedit

  3. Verificare che esista la chiave del registro di sistema seguente per la versione di Outlook. Microsoft Office Outlook 2016

    HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\16.0\Outlook\Security Microsoft Office Outlook 2013

    HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\15.0\Outlook\Security Microsoft Office Outlook 2010

    HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\14.0\Outlook\Security Microsoft Office Outlook 2007

    HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\12.0\Outlook\Security Microsoft Office Outlook 2003

    HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\11.0\Outlook\Security Microsoft Outlook 2002

    HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\10.0\Outlook\Security Microsoft Outlook 2000

    HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\9.0\Outlook\Security Se è presente la chiave del registro di sistema, passare al passaggio 5. Se la chiave del registro di sistema non esiste, eseguire la procedura seguente per crearla:

    1. Individuare e quindi fare clic sulla chiave del registro di sistema seguente:

      HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft

    2. In modificafare clic su nuovoe quindi su chiave.

    3. Digitare Officee quindi premere INVIO.

    4. In modificafare clic su nuovoe quindi su chiave.

    5. Per Outlook 2016, digitare 16,0e quindi premere INVIO. Per Outlook 2013, digitare 15,0 e quindi premere INVIO. Per Outlook 2010, digitare 14,0 e quindi premere INVIO. Per Outlook 2007, digitare 12,0e quindi premere INVIO. Per Outlook 2003, digitare 11,0e quindi premere INVIO. Per Outlook 2002, digitare 10,0e quindi premere INVIO. Per Outlook 2000, digitare 9,0e quindi premere INVIO.

    6. In modificafare clic su nuovoe quindi su chiave.

    7. Digitare Outlooke quindi premere INVIO.

    8. In modificafare clic su nuovoe quindi su chiave.

    9. Digitare sicurezzae quindi premere INVIO.

  4. In modificafare clic su nuovoe quindi su valore stringa.

  5. Copiare e incollare (o digitare) il nome seguente per il nuovo valore:

    Level1Remove

  6. Premere INVIO.

  7. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul nuovo nome del valore di stringa e quindi scegliere modifica.

  8. Digitare l'estensione del tipo di file che si vuole aprire in Outlook. Ad esempio:

    .exe Per specificare più tipi di file, usare il formato seguente:

    .exe;.com

Nota È necessario specificare l'estensione senza il punto/periodo, ad esempio exe o exe, com nelle versioni di Microsoft 365 di Outlook precedenti a 16.0.12923.10000.  Da questa versione in poi, Outlook supporta i tipi di file con o senza il punto/periodo nell'estensione.

  1. Scegliere OK.

  2. Uscire dall'editor del Registro di sistema.

  3. Riavviare il computer.

Quando si avvia Outlook, aprire i tipi di file specificati nel registro di sistema. Nota È consigliabile abilitare solo i tipi di file che è necessario avere. Se si riceve raramente un tipo di file specifico, è consigliabile assegnare l'accesso temporaneo di Outlook al tipo di file in questione. Riconfigurare quindi Outlook in modo da bloccare il tipo di file eseguendo le modifiche apportate al registro di sistema. Per altre informazioni su come configurare Outlook per bloccare le estensioni di file degli allegati che Outlook non blocca per impostazione predefinita, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base seguente per visualizzare l'articolo:  

837388 Come configurare Outlook per bloccare le estensioni aggiuntive del nome file allegato  

Metodo 2: configurare Outlook in un ambiente Exchange

Se si esegue Outlook in un ambiente Exchange, l'amministratore di Exchange Server può modificare il comportamento di sicurezza degli allegati predefinito. Per altre informazioni su come configurare Outlook in un ambiente Exchange, fare clic sui numeri di articolo seguenti per visualizzare gli articoli della Microsoft Knowledge Base:  

290499 Informazioni sull'amministratore sulle caratteristiche di sicurezza della posta elettronica  

263297 Informazioni sull'amministratore sull'aggiornamento della protezione tramite posta elettronica di Outlook: 7 giugno 2000  

Comportamento degli allegati

Gli allegati sono divisi in tre gruppi basati sull'estensione del nome di file o sul tipo di file. Outlook gestisce ogni gruppo in modo specifico.

Livello 1 (non sicuro)

La categoria non sicura rappresenta qualsiasi estensione di file che può contenere script o codice associato. Non è possibile aprire alcun allegato con estensione di file non sicura. Per un elenco delle estensioni di file non sicure, vedere Questa pagina di supporto di Office. Nell'elenco seguente viene illustrato il funzionamento di Outlook quando si riceve o si invia un allegato di file non sicuro:

  • Non è possibile salvare, eliminare, aprire, stampare o altrimenti usare file non sicuri. Un messaggio nella parte superiore del messaggio di posta elettronica indica che Outlook ha bloccato l'accesso all'allegato non sicuro. L'allegato non è accessibile da Outlook. Tuttavia, l'allegato non viene effettivamente rimosso dal messaggio di posta elettronica.

  • Se si inoltra un messaggio di posta elettronica con un allegato non sicuro, l'allegato non è incluso nel messaggio di posta elettronica inoltrato.

  • Se si invia un messaggio di posta elettronica che contiene un allegato non sicuro, viene visualizzato un messaggio di avviso che indica che altri destinatari di Outlook potrebbero non essere in grado di accedere all'allegato che si sta provando a inviare. È possibile ignorare in modo sicuro il messaggio di avviso e inviare il messaggio di posta elettronica oppure decidere di non inviare il messaggio di posta elettronica.

  • In Outlook 2003, se si salva o si chiude un messaggio di posta elettronica che contiene un allegato non sicuro, viene visualizzato un messaggio di avviso che indica che non sarà possibile aprire l'allegato. È possibile ignorare il messaggio di avviso e salvare il messaggio di posta elettronica.

  • Non è possibile usare il comando Inserisci oggetto per aprire oggetti inseriti nei messaggi di posta elettronica RTF di Microsoft Outlook. Viene visualizzata una rappresentazione visiva dell'oggetto. Non è tuttavia possibile aprire o abilitare l'oggetto nel messaggio di posta elettronica.

  • Non è possibile aprire file non sicuri archiviati in una cartella di Outlook o di Exchange. Anche se questi file non sono collegati a un elemento di Outlook, sono ancora considerati non sicuri. Quando si prova ad aprire il file non sicuro, viene visualizzato il messaggio di errore seguente:

    Non è possibile aprire l'elemento. Outlook ha bloccato l'accesso a questo elemento potenzialmente non sicuro.

Livello 2

I file di livello 2 non sono sicuri. Tuttavia, richiedono maggiore sicurezza rispetto ad altri allegati. Quando si riceve un allegato di livello 2, Outlook chiede di salvare l'allegato in un disco. Non è possibile aprire l'allegato nel messaggio di posta elettronica. Per impostazione predefinita, le estensioni dei nomi di file non sono associate a questo gruppo. Tuttavia, se si usa Outlook con un server Exchange e il messaggio viene recapitato a una cassetta postale di Exchange, l'amministratore del server di Exchange può aggiungere estensioni di file all'elenco di livello 2.

Altri allegati

Quando si prova ad aprire un allegato con estensione di file diversa da quelle nell'elenco livello 1 o livello 2, Outlook chiede di aprire il file direttamente o di salvarlo in un disco. È possibile disattivare le richieste future per l'estensione del nome di file se si deseleziona la casella di controllo Chiedi sempre prima di aprire questo tipo di file .Nota Se un programma si associa a una nuova estensione di file, Outlook considera l'estensione di file come sicura finché non si aggiunge l'estensione del nome file all'elenco delle estensioni di file di livello 1 o 2. Ad esempio, se si installa un programma nel computer che usa file con estensione xyz, quando si apre un allegato con estensione di file xyz, il programma viene aperto e viene eseguito l'allegato. Per impostazione predefinita, l'estensione del nome file. xyz non viene visualizzata nell'elenco livello 1 o livello 2. Di conseguenza, Outlook lo considera come un'estensione di file sicura. Se si vuole che Outlook curi gli allegati con estensione xyz non sicuri, è necessario aggiungere l'estensione del nome file. xyz all'elenco delle estensioni di file di livello 1.

Riferimenti

Per altre informazioni, vedere l'articolo 284414 della Microsoft Knowledge Base:

Quando si invia un messaggio di posta elettronica che contiene un collegamento a un file in Outlook, il destinatario riceve un messaggio di errore "accesso bloccato a Outlook per gli allegati potenzialmente non sicuri" seguente.   Per altre informazioni sugli allegati bloccati in Outlook, visitare il sito Web Microsoft Office Online:

9265122007 926512. xxx xxx xxx xxx xxx xxx xxx xxx

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa a Microsoft Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Come valuti la qualità della lingua?
Cosa ha influito sulla tua esperienza?

Grazie per il feedback!

×