Riepilogo

L'aggiornamento cumulativo 3 per Microsoft System Center Operations Manager (SCOM) 2007 R2 è ora disponibile. Questo aggiornamento include anche 3 di aggiornamento cumulativo per i componenti di piattaforme (KB2222955). Se tramite l'integrazione di PRO, vedere problemi noti riportati di seguito.

L'aggiornamento cumulativo 3 per Microsoft System Center Operations Manager (SCOM) 2007 R2 include tutti gli aggiornamenti cumulativi precedenti per System Center Operations Manager 2007 R2. Inoltre, l'aggiornamento cumulativo 3 risolve i seguenti problemi:

  • Aggiunta di funzionalità: monitoraggio delle applicazioni Azure

  • Aggiunta di funzionalità: estrazione di parametro nelle transazioni sintetiche di applicazione Web

  • Alcuni report ACS non funzionano come previsto in Windows Server 2008

  • Report di SCOM 2007 SP1 non vengono eseguiti dopo un Data Warehouse di condivisa viene aggiornato a SCOM 2007 R2

  • I servizi di SDK smette di funzionare a causa di un'eccezione non gestita e la console non risponde

  • Selezione multipla nella visualizzazione degli avvisi non vengono mantenuta durante un aggiornamento della visualizzazione

  • La console si interrompe durante la creazione di un override sul monitor risorse gruppo cluster

  • Quando il monitoraggio di eccezioni senza agente (AEM) è impostato per l'utilizzo di SharePoint, rapporti di Watson sono bloccate

  • La Console di Operations Manager non funziona quando un numero elevato di istanze delle visualizzazioni di stato o degli avvisi vengono lasciato aperto per periodi di tempo prolungati

  • L'aggiornamento di MPs che includono nuove proprietà potrebbe non ricreare viste correttamente

  • Il contatore delle prestazioni risposta totale transazione monitoraggio URL non è preciso

  • MPs con elementi di conoscenza vuoto non può essere importato in Operations Manager 2007 R2

  • Monitoringhost.exe non funziona in modo affidabile su controller di dominio di Windows 2003 SP2 X 64

  • Durante l'aggiornamento automatico di vista degli avvisi non sono inclusi avvisi utilizzando i criteri "Periodo di tempo specifico"

  • I server di inoltro di ACS con 15 nomi di gruppi di lavoro in grado di comunicare con l'agente di raccolta ACS

  • Language Pack creato per una versione precedente di un pannello di gestione non possono essere importati in cui viene rilasciato un MP aggiornato

  • Importazione di Language Pack non riesce se il pannello di gestione contiene le stringhe che non sono contenute nel Management Pack in lingua inglese

  • Report di prestazioni generici consumare una grande quantità di spazio del database temporaneo e può non riuscire per gruppi di Computer Windows Server 2003

  • Quando si utilizza una creazione guidata di notifica non funziona in determinate situazioni di console remota

  • Il servizio SDK potrebbe smettere di funzionare a causa di un errore di overflow aritmetico in circostanze molto rare

  • L'utilità di pianificazione di notifica non compensa correttamente fusi orari diversi

Per scaricare l'aggiornamento cumulativo 3 per System Center Operations Manager 2007 R2, visitare il seguente sito Web Microsoft:

http://www.microsoft.com/downloads/details.aspx?FamilyID=9f1e1154-52ae-42df-aeea-b3ee83247e6a

Aggiunta di funzionalità: monitoraggio delle applicazioni Azure

Consente di individuare la struttura di un'applicazione di Microsoft Azure e di monitorare le prestazioni e disponibilità dell'applicazione.

Aggiunta di funzionalità: estrazione di parametro nelle transazioni sintetiche di applicazione Web

Consente di estrarre i parametri di transazioni sintetiche di applicazione Web. Dati dalle risposte HTTP all'interno di un'applicazione web possono richiedere e riutilizzare il parametro nelle richieste di applicazione web successive.

Sintomi

Scenario

Alcuni report ACS non funzionano come previsto in Windows Server 2008

L'utente esegue una delle serie di rapporti e rileva che non vengono restituiti dati per Windows Server 2008:

  • Violazione di accesso: tentativo di accesso non riuscito

  • Legali: tutti gli eventi per l'utente specificato

  • Pianificazione: il conteggio degli accessi degli utenti con privilegi

  • Utilizzo: privilegi di accesso

  • Utilizzo: accesso utente


Il report non tiene conto di modifiche nella registrazione nelle versioni di Windows Server successive a Windows Server 2003. Questi rapporti vengono ora registrati nelle proprietà dell'utente di destinazione piuttosto che proprietà utente primario.

Report di SCOM 2007 SP1 non vengono eseguiti dopo un Data Warehouse di condivisa viene aggiornato a SCOM 2007 R2

L'utente ha distribuito l'infrastruttura di Operations Manager 2007 SP1, è in corso l'aggiornamento a SCOM 2007 R2. Un gruppo di gestione viene aggiornato a SCOM 2007 R2. Qualsiasi report eseguito dal gruppo di gestione di nuovo esito negativo con "Errore di convalida dei parametri".

I servizi di SDK smette di funzionare a causa di un'eccezione non gestita e la console non risponde

Durante il monitoraggio regolare, si blocca la console. L'utente rileva il SDK è bloccato a causa di un'eccezione non gestita e lo riavvia. Dopo il riavvio, la console di operations console diventa nuovamente attivo.

Selezione multipla nella visualizzazione degli avvisi non vengono mantenuta durante un aggiornamento della visualizzazione

L'utente seleziona più avvisi nella visualizzazione degli avvisi. Si verifica l'aggiornamento automatico della visualizzazione degli avvisi. Alcuni degli avvisi selezionati in precedenza vengono sostituiti da nuovi avvisi.

La console si interrompe durante la creazione di un override sul monitor risorse gruppo cluster

L'utente Importa Management Pack di gestione Cluster di Windows e consente di passare alla modifica -> Gestione oggetti Pack -> Monitor. Il Monitor risorse di gruppo per gruppo di risorse è selezionato. L'utente seleziona sostituire il monitor per tutti gli oggetti della classe: gruppo di risorse. Dopo aver tentato di eseguire l'override del valore della modalità di manutenzione, la console smette di funzionare.

Quando AEM è impostato per l'utilizzo di SharePoint, rapporti di Watson sono bloccate

Distribuire SharePoint e configurare AEM per i computer che eseguono SharePoint. Segnalazione Watson è attivato anche per i siti di SharePoint. Tuttavia, i dati di Watson non vengono inviati a Microsoft.

La Console di Operations Manager non funziona quando un numero elevato di istanze delle visualizzazioni di stato o degli avvisi vengono lasciato aperto per periodi di tempo prolungati

L'utente ha impostato più viste degli avvisi / stato visualizzazioni per la visualizzazione permanente su diversi schermi. Dopo aver eseguito queste visualizzazioni per un periodo prolungato di tempo, l'utente riceve un errore "Impossibile continuare la scansione tramite NOLOCK a causa dello spostamento di dati". La console non riprende a funzionare, è necessario riavviare il servizio SDK.

L'aggiornamento di MPs che includono nuove proprietà potrebbe non ricreare viste correttamente

L'utente aggiorna un MP il cui numero di proprietà è stato modificato da 5 a 10. Le visualizzazioni con tutte le proprietà continuino a essere visualizzate solo 5 proprietà anziché il previsto 10.

Il contatore delle prestazioni risposta totale transazione monitoraggio URL non è preciso

L'utente esegue il monitoraggio di un URL specifico, esamina le prestazioni in fase di risposta. I dati riportati sono l'aggregazione di tutte le risposte singole e non tiene conto delle risposte ricevute in parallelo.

MPs con elementi di conoscenza vuoto non può essere importato in Operations Manager 2007 R2

L'utente tenta di importare un MP, ma non è in grado di farlo per l'applicazione delle migliori pratiche per non gli elementi vuoti knowledge MP. Alcuni MPs legacy che sono stati creati prima di questa procedura consigliata è stata applicata, ad esempio, MDM, non sono importabili.

Audit Collection Services interrompe la raccolta di dati se il servizio Registro eventi utilizza la funzione di backup automatica

L'utente attiva la funzionalità archiviazione automatica su un controller di dominio. Tuttavia, Audit Collection Services non affidabile raccoglie inoltra eventi dal Registro di protezione.

Monitoringhost.exe non funziona in modo affidabile su controller di dominio di Windows 2003 SP2 X 64

Monitoringhost.exe genera 4000 ID evento nel Registro di gestione di operazioni sui controller di dominio di Windows Server 2003 SP2 X 64 e deve essere riavviato a intervalli regolari.

Durante l'aggiornamento automatico di vista degli avvisi non sono inclusi avvisi utilizzando i criteri "Periodo di tempo specifico"

L'utente finale crea un nuovo avviso, utilizzando i criteri "Periodo di tempo specifico". Dopo aver selezionato la visualizzazione degli avvisi, viene generato un avviso che soddisfano tale criterio. Quando la visualizzazione viene aggiornata automaticamente, questo avviso non viene visualizzato.

I server di inoltro di ACS con 15 nomi di gruppi di lavoro in grado di comunicare con l'agente di raccolta ACS

L'utente configura un computer del gruppo di lavoro con un nome di computer di 15 caratteri o più. Dopo aver installato il server di inoltro di ACS e il certificato, si osserva 4369 evento nel registro eventi. Il server di inoltro di ACS non è in grado di comunicare con il raccoglitore.

Impossibile importare i Language Pack per la versione precedente di un Management creata viene rilasciato un MP aggiornato

L'utente finale consente di importare una nuova versione di un Management e desidera importare il language pack. Tuttavia, il nuovo language pack per questo Management Pack non sono ancora disponibili. Se si tenta di importare il vecchio linguistico non riesce perché nuove stringhe non sono ancora state localizzate nel vecchio language pack.

Importazione di Language Pack non riesce se il pannello di gestione contiene le stringhe che non sono contenute nel Management Pack in lingua inglese

L'utente finale tenta di importare un language pack per un pannello di gestione. Tuttavia, il language pack definisce una stringa che è stata lasciata vuota nel Pannello di gestione in lingua inglese. In questo modo l'operazione di importazione l'esito negativo.

Report di prestazioni generici consumare una grande quantità di spazio del database temporaneo e può non riuscire per gruppi di Computer Windows Server 2003

L'utente finale è più agenti di Windows Server 2003. Quando si tenta di eseguire report di prestazioni, il database temporaneo può aumentare fino a 200GB prima di produrre il report.

Quando si utilizza una creazione guidata di notifica non funziona in determinate situazioni di console remota

L'utente finale tenta di creare una sottoscrizione di notifica per una console remota utilizzando una delle seguenti condizioni:

  • Generato da un'istanza di un gruppo specifico

  • Generato da un'istanza di una classe specifica

  • Creato da norme specifiche o monitor (ad esempio origini)

Continuando, viene visualizzato l'errore "Riferimento di oggetto non impostato su un'istanza di un oggetto" e riavviare la console.

Il servizio SDK potrebbe smettere di funzionare a causa di un errore di overflow aritmetico in circostanze molto rare

In circostanze molto rare, l'utente finale che verifichi l'evento ID 26319 nel registro eventi, che indica un errore di overflow aritmetico. Ciò può verificarsi nei sistemi a 64 bit in esecuzione con un numero elevato di relazioni di trust. I sistemi interessati sono in genere configurati con 8GB di RAM o superiore.

L'utilità di pianificazione di notifica non compensa correttamente fusi orari diversi

L'utente Imposta notifiche per gli abbonati in fusi orari diversi e configura la pianificazione. Tuttavia, la pianificazione non sono rispettata in modo corretto. Il doppio dell'utilità di pianificazione di compensare le differenze di fuso orario.

Un management pack non mostra le proprietà corrette in alcune visualizzazioni dopo aver importato il management pack

CU3 include KB981740.

Importare un nuovo management pack che contiene le nuove proprietà per alcune viste su un computer che esegue Microsoft System Center Operations Manager 2007 R2. Dopo questa operazione, è che venga visualizzato il seguente messaggio di errore:


Non è stato trovato un oggetto di tipo variabile con il numero di ID



Inoltre, si trova che le nuove proprietà sono mancante da una visualizzazione specifica.


Il seguente hotfix rilasciati di Operations Manager 2007 R2 non è incluso in questo aggiornamento perché include gli script di SQL Server Transact-SQL, Stored Procedure SQL aggiornamenti o aggiornamenti agente multipiattaforma. Consultare l'articolo KB singolo per informazioni su come ottenere un hotfix per questo tipo di problemi. Per informazioni aggiornate, vedere il seguente articolo:

981740 aggiornamento System Center Operations Manager 2007 R2 per visualizzare le proprietà di nuove in una visualizzazione dopo aver aggiornato un MP

Elenco dei problemi noti per questo aggiornamento

  • Riavvio dei servizi - Operations Manager: In alcuni casi, i servizi - Operations Manager potrebbero essere riavviati quando viene aggiornato l'agente Operations Manager. Questo problema riguarda solo i computer che eseguono Windows Server 2008 o Windows Server 2008 R2. Si consiglia di aggiornare gli agenti in un momento di riavviare il servizio o riavviare il computer server accettabile. In alternativa, è possibile aggiornare solo gli agenti che si sono verificati uno o più dei problemi relativi a agente menzionati nell'elenco dei problemi risolti. Questo problema verrà risolto in un prossimo aggiornamento cumulativo.

  • Quando si applica l'aggiornamento di Audit Collection Services, potrebbe essere necessario riavviare il computer se viene utilizzato un file. Inoltre, viene restituito il seguente errore:

    Errore 2803: Visualizzazione finestra di dialogo Impossibile trovare un record per finestra di dialogo


    Per risolvere questo problema, riavviare il computer che dispone di Audit Collection Services installato dopo aver applicato l'aggiornamento.

  • Gli agenti non andare nella cartella in sospeso dopo aver applicato l'aggiornamento cumulativo 3 per System Center Operations Manager 2007 R2 sul server basate sul controllo dell'account utente di Windows, Server di gestione radice server o server gateway. Per risolvere questo problema, disattivare Controllo account utente sul server e quindi riapplicare l'aggiornamento cumulativo 3 per System Center Operations Manager 2007 R2.

  • Il file HealthServiceRuntime.dll non viene aggiornato sul computer agente basato su Windows 2000. Ciò significa che la risoluzione per il seguente problema non viene applicata:

    Il processo di monitoraggio host non viene avviato i flussi di lavoro immediatamente quando le attività vengono ricevute.Questa correzione non sono supportata nei computer basati su Windows 2000 e non verrà risolto nella prossima CUs.

  • La patch di server potrebbe non riuscire e rollback su macchine virtuali con meno di 2GB di memoria. Questo comportamento è coerente ed è indirizzato tramite una nuova applicazione di patch.

  • La finestra di dialogo finale intitolata "Error" e fornisce informazioni su dove identificare gli errori che potrebbero essere state ha rilevato un durante il processo di installazione. Il titolo corretto per questa finestra di dialogo è "Information". Si affronterà nel prossimo aggiornamento cumulativo.

  • CU3 Rollback / SDK avviare errore: In alcuni casi, l'aggiornamento cumulativo 3 (CU3) consente di ripristinare più volte o il servizio SDK non viene riavviato dopo un rollback di CU3. Ciò è causato da un problema di temporizzazione del servizio che interessa una piccola percentuale di computer. Se si verifica questo problema, attenersi alla procedura descritta nell'articolo della Microsoft Knowledge Base KB992918, e quindi impostare il ServicesPipeTimeout con 120000. Riavviare il computer interessato e quindi riapplicare CU3. Il programma di installazione di CU3 potrebbe visualizzare un errore o un avviso durante il processo di installazione. In questo caso, è necessario scorrere l'errore o avviso.

  • Agenti inseriti non Mostra livello patch corretto quando si esamina la visualizzazione "del elenco delle Patch" per computer agente. Due voci deve essere presente per l'aggiornamento cumulativo 3 in questa visualizzazione. Se non sono presenti i due movimenti, riavviare il computer dell'agente e selezionare "Ripristina" per l'agente rispettivo tramite la Console.

  • PRO Integrati su: Suggerimenti PRO non funzionano correttamente dopo l'installazione di CU3. ID evento 26319 viene generata nel registro eventi di Operations Manager e non vengono visualizzati suggerimenti PRO. Se verranno sfruttati suggerimenti PRO, ti consigliamo di ignorare CU3 e CU4 l'applicazione quando viene rilasciato. Se si hanno già applicato CU3 e si sta verificando questo problema, contattare il rappresentante CSS.

  • Riavvio di servizio / riavvio di computer: In alcuni casi dopo l'applicazione di CU3, Gestione riavvio venga riavviato determinati servizi. Se si verifica questo problema, potrebbe essere necessario riavviare il computer o un riavvio manuale dei servizi sanitari. Questo problema è stato risolto in CU5.


Informazioni sull'installazione



Questo aggiornamento deve essere applicato ai computer che ospitano uno dei seguenti server di Microsoft Operations Manager o gli agenti:

  • Server di gestione radice

  • Server di gestione

  • Server gateway

  • Console operatore

  • Console server Web

  • Un agente che è stato installato manualmente

  • Server di Audit Collection Services

Si tenga presente che per applicare questo aggiornamento cumulativo, è necessario utilizzare un account con gli stessi privilegi utilizzati durante l'installazione di Operations Manager. Il processo di aggiornamento del Database di Operation Manager deve essere eseguito con un account che dispone di diritti di amministratore locale e le credenziali di amministratore di sistema (SA) sul database. Il processo di aggiornamento di RMS devono essere eseguiti con un account con diritti di amministratore che è un membro del gruppo amministratori di Operations Manager.

Nota: Prima di applicare questo aggiornamento, si consiglia di eseguire il backup del database delle operazioni.


Ordine di installazione consigliato

Si consiglia di installare questo aggiornamento cumulativo dell'ambiente nell'ordine seguente:

  1. Server di gestione radice

  2. Aggiornamento manuale del database di Operations Manager con il file viene incluso più avanti in questo articolo

  3. Importazione manuale dei Management Pack che più avanti in questo articolo

  4. Server di gestione secondario

  5. Server gateway

  6. Distribuire l'aggiornamento dell'agente per gli agenti che utilizzare un'installazione di individuazione

  7. Computer con ruolo Operations console

    Nota: Selezionare l'opzione Esegui aggiornamento Server nella finestra di dialogo Aggiornamento Software .

  8. Computer con ruolo server Web Console

  9. Controllare i computer con ruolo Servizi di raccolta

  10. Applicare l'aggiornamento dell'agente agli agenti installati manualmente


Nota: Quando si aggiorna un componente dalla schermata del programma di installazione, è necessario passare attraverso tre programmi di installazione di patch. Dopo aver selezionato il componente da aggiornare (ie: RMS) ogni programma di installazione verrà avviata e sarà necessario scegliere "Fine" al termine. Il programma di installazione successivo verrà avviato automaticamente. Si tratta di progettazione, come CU3 è costituita da tre patch (SCOM 2007 R2 patch patch localizzata e multipiattaforma patch)

Procedura di installazione


Per estrarre i file contenuti in questo aggiornamento, attenersi alla seguente procedura:

  1. Copiare il file seguente a una cartella locale o in una cartella condivisa di rete disponibile:

    SystemCenterOperationsManager2007-R2CU3-KB2251525-X86-X64-IA64-ENU.MSI

  2. Eseguire il file locale su ogni computer applicabile che soddisfano le condizioni descritte in precedenza.

    È possibile eseguire questo file utilizzando Esplora risorse di Windows o utilizzando un prompt dei comandi.

    Nota: Per eseguire questo file in un computer che esegue Windows Server 2008, è necessario utilizzare un prompt dei comandi con privilegi elevato. Un prompt dei comandi con privilegi elevato è un prompt dei comandi di avvio utilizzando l'opzione Esegui come amministratore . Se non si esegue il file basato su Windows installer in un prompt dei comandi con privilegi elevato, la schermata di aggiornamento Software di System Center Operations Manager 2007 non consente l'installazione dell'hotfix.

  3. Nella finestra Aggiornamento Software di System Center Operations Manager 2007 , selezionare l'opzione di aggiornamento appropriato per il ruolo che verrà aggiornato.


Procedure consigliate per applicare questo aggiornamento cumulativo su un Server di Gestione cluster radice


Per ulteriori informazioni, visitare il seguente sito Web Microsoft:

http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=190856

Operazioni manuali che devono essere eseguite dopo aver aggiornato il Server di gestione radice e il Data Warehouse

Esecuzione degli script SQL fornito

Questo aggiornamento contiene correzioni che devono essere applicate manualmente. I file "\SQLUpdate\CU3_DataWarehouse.sql" e "\SQLUpdate \CU3_Database.sql" saranno necessario eseguire manualmente in data warehouse OM (OperationsManagerDW) e il database di OM (OperationsManager), rispettivamente.


Importante Se questa è la prima volta che si esegue un aggiornamento cumulativo, è inoltre necessario applicare prima di "\SQLUpdate \DiscoveryEntitySProcs.sql" nel database di Operations Manager. Non è necessario applicare DiscoveryEntitySProcs.sql in caso contrario.


Per eseguire questa procedura, utilizza un account con credenziali di amministratore di sistema (SA) per le istanze di database e i diritti di amministratore locale. È inoltre necessario importare manualmente tutti MPs forniti nella cartella ManagementPacks per completare l'installazione.

  1. Accedere al computer di tale database host Operations Manager 2007 come utente con l'amministratore di sistema (diritti "SA") di database all'istanza del database di Operations Manager 2007. Per eseguire l'aggiornamento del database in modalità remota, accedere a un computer che ospita SQL Server Management Studio come utente con diritti di "SA" appropriati per il database di Operations Manager 2007. Eseguire SQL Server Management Studio.

  2. Nella finestra di dialogo Connetti al Server , connettere il SQL Server che ospita il database di Operations Manager. Il nome del database predefinito è OperationsManager.

  3. Sulla barra degli strumenti, fare clic su Nuova Query .

  4. Dalla barra degli strumenti dell'Editor SQL, utilizzare l'opzione di database disponibili per selezionare il database di Operations Manager.

  5. Dal menu File , fare clic su Aprie quindi cercare il percorso in cui il programma di installazione msi inseriti i file appropriati. Selezionare "\SQLUpdate \CU3_Database.sql" e quindi fare clic su aperta.

  6. Quando viene caricato il file, fare clic su Esegui nella barra degli strumenti dell'Editor SQL.

  7. Visualizzare il riquadro messaggi per verificare se i comandi Transact-SQL è stato eseguito correttamente.

  8. Uscire da SQL Server Management Studio.

  9. Ripetere i passaggi da 1 a 8, la connessione al data warehouse di Operations Manager e l'esecuzione di "CU3_DataWarehouse.sql".



Importare i pacchetti di gestione fornito


I management pack fornito nella cartella ManagementPacks devono essere importati manualmente utilizzando l'importazione guidata pacchetti di gestione utilizzando la console di Operations Manager. I pacchetti di Windows Installer che vengono rilasciati per ciascuna versione localizzata di Operations Manager contengono dall'appropriata versione localizzata del management pack. Ad esempio, il file seguente contiene la versione localizzata del management pack per la versione localizzata in giapponese di Operations Manager:

SystemCenterOperationsManager2007-R2CU3-KB2251525-X86-X64-IA64-JPN.MSII pacchetti di gestione aggiornato si trovano nella cartella di installazione del pacchetto ManagementPacks.

  • Microsoft.SystemCenter.DatawareHouse.Report.Library.mp

  • Microsoft.SystemCenter.WebApplication.Library.mp

  • Microsoft.SystemCenter.WSManagement.Library.mp


Strumenti di supporto aggiornati inclusi nell'aggiornamento cumulativo

Il seguente file aggiornato che si trova nella cartella SupportTools supporta l'aggiornamento da SQL Reporting Services 2005 a SQL Reporting Services 2008:

SRSUpgradeTool.exeNota: Utilizzare la versione della piattaforma appropriata del file anziché quello fornito nella cartella SupportTools del supporto di distribuzione di Operations Manager 2008 R2.

Istruzioni di installazione avanzate - installazione di CU3 il prompt dei comandi


Il programma di installazione (utilità di correzione) scaricato da questo sito decomprime il programma di avvio automatico e file msp necessari per l'aggiornamento di System Center Operations Manager 2007 R2 a 3 di aggiornamento cumulativo. È preferibile eseguire l'utilità di aggiornamento rapido su ciascun computer e distribuire l'aggiornamento cumulativo 3 tramite l'interfaccia GUI richiamato al termine. Tuttavia, è anche possibile ignorare più installazioni di utilità di correzione e distribuire l'aggiornamento cumulativo 3 direttamente copiando i file e directory decompressa (. \System Center 2007 R2 Hotfix Utility\KB 2251525\) ai computer appropriati direttamente.

Se si sceglie di installare l'aggiornamento cumulativo 3 direttamente tramite il prompt dei comandi, è necessario utilizzare il comando seguente:

SetupUpdateOM.exe /x86msp:KB<#>-x86.msp /amd64msp:KB<#>-x64.msp /ia64msp:KB<#>-ia64.msp /x86locmsp:KB<#>-x86-<LOC>.msp /amd64locmsp:KB<#>-x64-<LOC>.msp /ia64locmsp:KB<#>-ia64-<LOC>.msp /Agent /Silent /norebootNota: Il flag Silent non è necessaria se si desidera installare l'aggiornamento cumulativo 3 tramite l'interfaccia GUI. Il parametro < LOC > deve essere sostituito con il codice lingua appropriato in base a quali patch scaricato. Il parametro <> # deve essere sostituito dal numero di KB per questo aggiornamento cumulativo. Ad esempio, deve essere scaricato inglese versione 3 di aggiornamento cumulativo "< LOC >" viene sostituito con "Ita", <> # da 2251525:

SetupUpdateOM.exe /x86msp:KB2251525-x86.msp /amd64msp:KB2251525-x64.msp /ia64msp:KB2251525-ia64.msp /x86locmsp:KB2251525-x86-ENU.msp /amd64locmsp:KB2251525-x64-ENU.msp /ia64locmsp:KB2251525-ia64-ENU.msp /Agent /Silent /noreboot

Istruzioni di installazione - Advanced aggiornamento manuale installato agenti



Agenti CU3 installato manualmente possono essere aggiornati senza utilizzare l'intero contenuto di questo pacchetto. Per distribuire gli aggiornamenti a un agente utilizzando il numero minimo di file richiesti:

  • Installare l'utilità di correzione tramite il processo di cui sopra.

  • Copiare tutti i componenti eccetto ACS, Gateway, ManagementPacks, SCX-Gateway, SQLUpdate, strumenti di supporto e aggiornamento cartelle, nonché i file msp nella cartella principale (KB2251525) del programma di installazione

  • Inserire la nuova cartella a tutti i computer agente

  • Eseguire il comando seguente

SetupUpdateOM.exe /amd64MSP:KB2251525-x64.msp /x86MSP:KB2251525-x86.msp /ia64MSP:KB2251525.msp /x86LOCMSP:KB2251525-x86-ENU.msp /amd64LOCMSP:KB2251525-x64-ENU.msp /ia64LOCMSP:KB2251525-ia64-ENU.msp /UpdateAgent /NoReboot

Nota: "ENU" nel comando precedente dovrà essere sostituito con il codice di lingua del pacchetto CU3 è stato scaricato.

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa a Microsoft Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Quanto ti soddisfa la qualità della traduzione?

Cosa ha influito sulla tua esperienza?

Altri commenti e suggerimenti? (Facoltativo)

Grazie per il feedback!

×