Crea un'unità di ripristino USB

Se si verificano problemi sul tuo PC con Windows, un'unità di ripristino USB può agevolarne la risoluzione, anche se il PC non si avvia.

È possibile che il tuo PC sia stato fornito con un'immagine di ripristino per l'aggiornamento o la reimpostazione del computer. L'immagine di ripristino è archiviata in una partizione di ripristino dedicata nel computer ed è di dimensioni generalmente comprese tra 3 e 6 GB. Per liberare spazio nel computer, puoi eliminare l'immagine di ripristino e usare invece un'unità di ripristino. Windows 8.1 include uno strumento predefinito per creare un'unità di ripristino USB. Windows ti informerà circa le dimensioni della partizione di ripristino, per cui sarà necessaria un'unità flash USB almeno delle stesse dimensioni.

Avviso: La creazione di un'unità di ripristino cancellerà tutto quanto è già stato memorizzato nell'unità flash USB. Usa un'unità flash USB vuota o assicurati di trasferire eventuali dati importanti dall'unità flash USB a un altro dispositivo di archiviazione prima di usarla per creare un'unità di ripristino USB.

Per creare un'unità di ripristino USB

  1. Scorri rapidamente dal bordo destro dello schermo, quindi tocca Cerca. Se usi il mouse, posiziona il puntatore nell'angolo in basso a destra dello schermo, spostalo verso l'alto, quindi fai clic su Cerca.

  2. Immettere l' unità di ripristino nella casella di ricerca e quindi selezionare Crea un'unità di ripristino.

  3. Dopo l'apertura dello strumento di ripristino, verificare che la casella di controllo copia partizione di ripristino dalla PC alla unità di ripristino sia selezionata e quindi selezionare Avanti.

    Nota: Se il PC non ha di una partizione di ripristino, la casella di controllo è disattivata. L'unità di ripristino includerà solo gli strumenti di ripristino e un'immagine di avvio, ma non un'immagine di ripristino da usare per reinizializzare o reimpostare il PC.

  4. Inserisci un'unità flash USB nel PC con dimensioni almeno uguali a quelle indicate sullo schermo.

  5. Selezionare l'unità USB che si vuole usare per l'unità di ripristino, quindi selezionare Avanti.

  6. Seleziona Crea. L'immagine di ripristino e gli strumenti necessari per il ripristino verranno copiati nell'unità flash USB. In base al PC in uso e alle dimensioni dell'immagine di ripristino, questa operazione potrebbe richiedere diversi minuti.

  7. Al termine, esegui una delle operazioni seguenti:

    • Se vuoi mantenere la partizione di ripristino sul PC, seleziona Fine.

    • Se vuoi rimuovere la partizione di ripristino dal PC e liberare spazio su disco, seleziona Elimina partizione di ripristino. Seleziona Elimina. Verrà liberato lo spazio su disco usato per archiviare l'immagine di ripristino. Al termine della rimozione, seleziona Fine.

      Nota: Alcuni PC non offrono l'opzione per la rimozione di una partizione di ripristino. In tal caso, nel tuo PC non è presente una partizione di ripristino che occupa spazio su disco aggiuntivo.

  8. Rimuovi l'unità flash USB. Questa è ora l'unità di ripristino di Windows 8.1 e sarà necessario, se necessario, per aggiornare o reimpostare il PC. Conservala in un luogo sicuro e non usarla per archiviare altri file o dati.

    Nota: Se il PC è stato fornito con Windows 8 ed è stato aggiornato a Windows 8.1, l'unità di ripristino includerà Windows 8 e sarà necessario eseguire l'aggiornamento a Windows 8.1 dopo l'aggiornamento o la reimpostazione del PC.

Serve aiuto?

Partecipa alla discussione
Chiedi alla community
Contattaci
Contattaci

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×