Se riscontri problemi con il tuo PC, la tabella seguente può aiutarti a decidere quale opzione di ripristino usare.  

Problema

Vedi questa sezione

Il PC non funziona bene e di recente hai installato un aggiornamento.

Rimuovere un aggiornamento Windows installato

Il computer non funziona bene e un po' di tempo fa hai installato un'app, un driver o un aggiornamento.

Ripristina le impostazioni di fabbrica del PC

Il PC non si avvia o è ancora in fase di caricamento

Usare la funzione Ripristino all'avvio

Il computer non si avvia, non hai creato un'unità di ripristino e il ripristino delle impostazioni di fabbrica del PC non ha funzionato.

Usare il supporto di installazione per reinstallare Windows 11

Il computer non si avvia e non hai creato un'unità di ripristino.

Usa il supporto di installazione per ripristinare il PC

Il computer non si avvia e hai creato un'unità di ripristino.

Usa un'unità di ripristino per ripristinare il PC

Vuoi reinstallare il sistema operativo precedente.

Tornare alla versione precedente di Windows

Il PC non funziona bene e hai di recente installato un'app.

Ripristina da un punto di ripristino della configurazione di sistema


Fare clic su una delle opzioni di ripristino riportate di seguito e seguire i passaggi per provare a ripetere l'operazione.

Se hai recentemente installato un aggiornamento di Windows, disinstallalo per provare a risolvere il problema.

  1. Selezionare Start>Impostazioni  > Windows Update> Update history>Uninstall updates.
    Visualizzare la cronologia degli aggiornamenti

  2. Nell'elenco visualizzato selezionare l'aggiornamento da rimuovere e quindi scegliere Disinstalla.

Importante: Se hai crittografato il dispositivo, devi utilizzare la chiave BitLocker per ripristinare il PC. Se non la conosci, vedi Trovare la chiave di ripristino di BitLocker.

La reimpostazione reinstalla Windows 11, ma consente di scegliere se mantenere i file o rimuoverli e quindi di reinstallarli Windows. È possibile reimpostare il PC da Impostazioni, dalla schermata di accesso o usando un'unità di ripristino o un supporto di installazione.

Ripristinare il PC nella sezione Impostazioni

  1. Selezionare Start> Impostazioni > Ripristino > sistema.
    Apri le impostazioni di ripristino

  2. Accanto a Reimposta il PC,  seleziona Reimposta PC. Scegliere quindi le opzioni e/o le impostazioni nella tabella seguente.

Opzione

Effetto

Mantieni i miei file > Cambia impostazioni > App preinstallate Attivate

  • Reinstalla Windows 11 e mantiene i file personali.

  • Rimuove le app e i driver installati da te.

  • Rimuove le modifiche apportate alle impostazioni.

  • Ripristina tutte le app installate dal produttore del PC se il PC è stato fornito con Windows 11.

Mantieni i miei file > Cambia impostazioni > App preinstallate Disattivate

  • Reinstalla Windows 11 e mantiene i file personali.

  • Rimuove le app e i driver installati da te.

  • Rimuove le modifiche apportate alle impostazioni.

  • Rimuove eventuali app installate dal produttore del tuo PC.

Rimuovi tutto

  • Reinstalla Windows 11 e rimuove i file personali.

  • Rimuove le app e i driver installati da te.

  • Rimuove le modifiche apportate alle impostazioni.

  • Rimuove eventuali app installate dal produttore del tuo PC. Se il PC è stato fornito con Windows 11, le app del produttore del PC verranno reinstallate.

Nota: Rimuovi tutto > modifica impostazioni offre due opzioni.

Cancellazione dati Attivata rimuovi i file e pulisce l'unità. Se intendi donare, riciclare o vendere il tuo PC, usa questa opzione. L'operazione può richiedere una o due ore ma rende più complesso il ripristino dei file rimossi da parte di altri utenti.

Cancellazione dati Disattivata rimuove solo il file. Richiede meno tempo, ma è meno sicura.

Ripristino del PC dalla schermata di accesso

Se non riesci ad aprire Impostazioni, puoi eseguire il ripristino del PC dalla schermata di accesso. Ecco come fare:

  1. Premere Windows tasto LOGO + L per accedere alla schermata di accesso. Quindi riavviare il PC premendo MAIUSCmentre si seleziona il pulsante > Riavvia.

  2. Il PC verrà riavviato in Ambiente ripristino Windows (WinRE).

  3. Nella schermata Scegli un'opzione, seleziona Risoluzione dei problemi > Reimposta il PC, quindi scegli una delle opzioni della tabella precedente.

    Schermata Scegli un'opzione in Ambiente ripristino Windows.

Ripristino all'avvio consente di risolvere i problemi comuni che possono impedire Windows l'avvio.

Nota: Se hai crittografato il dispositivo, avrai bisogno della chiave BitLocker per avviarlo in modalità provvisoria.

Prima di tutto, è necessario immettere l'Windows di ripristino (winRE). A questo scopo, spegni ripetutamente il dispositivo, quindi attiva:

  1. Tieni premuto il pulsante di alimentazione per 10 secondi per spegnere il dispositivo.

  2. Premi di nuovo il pulsante di alimentazione per accendere il dispositivo.

  3. Al primo segnale dell'avvio di Windows, ad esempio quando alcuni dispositivi mostrano il logo del produttore al riavvio, tieni premuto il pulsante di alimentazione per 10 secondi per spegnere il dispositivo.

  4. Premi di nuovo il pulsante di alimentazione per accendere il dispositivo.

  5. Quando Windows di nuovo, tieni premuto il pulsante di alimentazione per 10 secondi per disattivare il dispositivo.

  6. Premi di nuovo il pulsante di alimentazione per accendere il dispositivo.

  7. Questa volta, consenti al tuo dispositivo di avviarsi completamente.

  8. Seleziona Opzioni avanzate.
    Mostra la schermata Ripristino automatico, con il pulsante "Opzioni avanzate" evidenziato.

  9. Ora che si è in winRE, nella schermata Scegli un'opzione selezionare Risoluzione dei problemi > Opzioni avanzate > Ripristino all'avvio > Riavvia. Mostra la schermata "Scegli un'opzione", con l'opzione "Risoluzione dei problemi" selezionata.
    Mostra la schermata "Risoluzione dei problemi", con l'opzione "Opzioni avanzate" selezionata.
    Mostra la schermata "Opzioni avanzate" con l'opzione "Ripristino all'avvio" selezionata.

Connessione il supporto di installazione creato nel PC e reinstallare Windows 11. 

  1. Aprire Esplora file e selezionare l'unità con il supporto di installazione.

  2. Nella directory radice dell'unità fai doppio clic su setup.exe e quindi seleziona quando ti viene chiesto se desideri consentire all'app di apportare modifiche al tuo dispositivo.

  3. Seleziona Cambia elementi da mantenere.

  4. Seleziona una delle opzioni seguenti e scegli Avanti:

    • Mantieni i file personali e le app: vengono conservati i tuoi dati personali, le app e le impostazioni.

    • Mantieni solo i file personali: vengono conservati i tuoi dati e le tue impostazioni personali, ma tutte le app verranno rimosse.

    • Non conservare nulla: vengono rimossi tutti i dati personali, le impostazioni e le app.

    Avviso: Non è possibile annullare una reinstallazione di Windows 10. Assicurati di eseguire il backup dei file prima di scegliere l'opzione Non conservare nulla

  5. Per terminare, seleziona Installa per avviare la reinstallazione Windows 11 nel PC.

Il PC viene riavviato più volte durante la reinstallazione.

Importante: Se il dispositivo è stato crittografato, è necessario usare la chiave BitLocker per usare un'unità di ripristino per ripristinare o reimpostare il PC Se non si conosce la chiave BitLocker, vedere Trovare la chiave di ripristino di BitLocker.

Se il PC non si avvia e non hai creato un'unità di ripristino, scarica un supporto di installazione e usalo per eseguire il ripristino da un punto di ripristino del sistema o ripristinare le impostazioni di fabbrica del PC.

  1. In un PC funzionante passare al sito Web di download del software Microsoft.

  2. Scaricare lo Windows 11 strumenti multimediali ed eseguirlo.

  3. Seleziona Crea un supporto di installazione per un altro PC.

  4. Scegli una lingua, un'edizione e un'architettura (64 bit o 32 bit).

  5. Segui i passaggi per creare un supporto di installazione e quindi seleziona Fine.

  6. Connetti il supporto di installazione creato al PC non funzionante e quindi accendilo.

  7. Nella schermata di configurazione iniziale immetti la lingua e altre preferenze e quindi seleziona Avanti. Se questa schermata non viene visualizzata, il PC potrebbe non essere impostato per l'avvio da un'unità. Controlla nel sito Web del produttore del PC per info su come modificare l'ordine di avvio del PC e quindi riprova.

  8. Seleziona Ripristina il computer.

  9. Nella schermata Scegli un'opzione seleziona Risoluzione dei problemi. In questa pagina puoi:

    • Esegui il ripristino da un punto di ripristino del sistema selezionando Opzioni avanzate > Ripristino configurazione di sistema. Verranno rimossi le app, i driver e gli aggiornamenti installati di recente che potrebbero essere la causa dei tuoi problemi con il PC. Il ripristino da un punto di ripristino non avrà effetti sui tuoi file personali.

Importante: Se il dispositivo è stato crittografato, è necessario usare la chiave BitLocker per usare un'unità di ripristino per ripristinare o reimpostare il PC Se non si conosce la chiave BitLocker, vedere Trovare la chiave di ripristino di BitLocker.

Se il PC non si avvia, è possibile usare un'unità di ripristino per eseguire il ripristino da un punto di ripristino del sistema o recuperare il PC. Per info su come creare un'unità di ripristino in un PC funzionante, vedi Creare un'unità di ripristino.

Nota: Se usi Surface, vedi Creazione e utilizzo di un'unità di ripristino USB per Surface per il download e la creazione di un'immagine di ripristino USB specifica per il dispositivo Surface.

Per ripristinare o recuperare usando l'unità di ripristino: 

  1. Connettiti all'unità di ripristino e accendi il PC.

  2. Premere Windows tasto LOGO + L per accedere alla schermata di accesso e quindi riavviare il PC premendo MAIUSC mentre si seleziona il pulsante > Riavvia.

  3. Il PC verrà riavviato in Ambiente ripristino Windows (WinRE).

  4. Nella schermata Scegliere un'opzione selezionare Risoluzione dei problemie quindi selezionare una delle due opzioni seguenti. Se la schermata Scegliere un'opzione non viene visualizzata, è possibile che il PC non sia configurato per l'avvio da un'unità. Controlla nel sito Web del produttore del PC per info su come modificare l'ordine di avvio del PC.

Schermata Scegli un'opzione in Ambiente ripristino Windows.

  • Per eseguire il ripristino da un punto di ripristino del sistema, seleziona Opzioni avanzate > Ripristino configurazione di sistema. Ciò non avrà effetto sui tuoi file personali, ma verrà eseguita la rimozione delle app, dei driver e degli aggiornamenti installati di recente che potrebbero essere la causa dei tuoi problemi con il PC.

  • Per reinstallare Windows 11, selezionare Opzioni avanzate > Ripristina da un'unità. Verrà eseguita la rimozione di tutti i file personali, le app e i driver che hai installato e delle modifiche che hai apportato alle impostazioni.

Per un periodo di tempo limitato dopo l'aggiornamento a Windows 11, sarà possibile tornare alla versione precedente di Windows selezionando Avvia> Impostazioni Ripristino> sistema e quindi selezionando Torna indietro accanto a Torna indietro . In questo modo verranno mantenuti i file personali, ma verranno rimossi le app e i driver installati dopo l'aggiornamento, nonché le eventuali modifiche apportate alle impostazioni. Nella maggior parte dei casi, avrai a disposizione 10 giorni per tornare alla versione precedente. 
Apri le impostazioni di ripristino

Per tornare alla versione precedente, devi:

  • Archiviare tutto nelle cartelle windows.old e $windows.~bt dopo l'aggiornamento.

  • Rimuovere tutti gli account utente aggiunti dopo l'aggiornamento.

  • Avere l'unità USB usata per eseguire l'aggiornamento a Windows 11 (se ne è stata usata una).

Nota: L'opzione in Impostazioni per tornare alla versione precedente di Windows in Impostazioni è disponibile solo per un periodo di tempo limitato dopo l'aggiornamento.

Informazioni per i partecipanti al programma Windows Insider

Se si è un insider e la build di anteprima corrente non funziona, selezionare Avvia> Impostazioni > ripristino> sistema. Accanto a Indietroselezionare Torna indietro. I file personali non verranno rimossi, mentre verranno rimossi le app e i driver installati di recente e verranno ripristinate le impostazioni predefinite.

Se torni a una build precedente, continui a partecipare al Programma Insider. Quando sarà pronta la versione di anteprima successiva, verrà installata nel tuo PC.

Questa opzione riporta il PC a un punto precedente nel tempo, detto punto di ripristino del sistema. I punti di ripristino vengono generati quando installi una nuova app o un driver e quando crei un punto di ripristino manualmente. Il ripristino non interesserà i file personali, ma comporterà la rimozione di app, driver e aggiornamenti installati successivamente alla creazione del punto di ripristino.

  1. Nella casella di ricerca sulla barra delle applicazioni digitare pannello di controlloe quindi sceglierlo nell'elenco dei risultati

  2. Nella casella di ricerca del Pannello di controllo, digita ripristino.

  3. Seleziona Ripristino > Apri Ripristino configurazione di sistema.

  4. Nella casella Ripristinare le impostazioni e i file di sistema seleziona Avanti.

  5. Seleziona il punto di ripristino da utilizzare nell'elenco dei risultati e quindi seleziona Cerca programmi interessati.

    Note: 

    • Se non visualizzi il punto di ripristino da utilizzare, seleziona la casella di controllo Mostra ulteriori punti di ripristino per visualizzare altri punti di ripristino.

    • Se non vengono visualizzati punti di ripristino, è possibile che la protezione del sistema non sia attivata. Ecco come verificare:

      1. Nella casella di ricerca sulla barra delle applicazioni digitare pannello di controlloe quindi sceglierlo nell'elenco dei risultati.

      2. Nella casella di ricerca del Pannello di controllo, digita ripristino.

      3. Selezionare Ripristino > Configurazione ripristino >Configura e verificare se l'opzione Attiva protezione sistema è selezionata.

        • Se l'opzione Attiva protezione sistema non è selezionata, la protezione del sistema non è attivata e non sono presenti punti di ripristino. In questo scenario non sarà possibile ripristinare il PC usando un punto di ripristino del sistema e sarà necessario usare una delle altre opzioni di ripristino elencate in questa pagina.

        • Se l'opzione Attiva protezione sistema è selezionata, continuare con il passaggio 6.

  6. Verrà visualizzato un elenco degli elementi che verranno eliminati se rimuovi il punto di ripristino. Se si sta bene con le eliminazioni, selezionare Chiudi> Avanti > Fine.

Se riscontri problemi con il tuo PC, la tabella seguente può aiutarti a decidere quale opzione di ripristino usare.  

Problema

Vedi questa sezione

Il PC non funziona bene e di recente hai installato un aggiornamento.

Rimuovere un aggiornamento Windows installato

Il computer non funziona bene e un po' di tempo fa hai installato un'app, un driver o un aggiornamento.

Ripristina le impostazioni di fabbrica del PC

Il PC non si avvia o è ancora in fase di caricamento

Usare la funzione Ripristino all'avvio

Il computer non si avvia, non hai creato un'unità di ripristino e il ripristino delle impostazioni di fabbrica del PC non ha funzionato.

Usare un supporto di installazione per reinstallare Windows 10

Il computer non si avvia e non hai creato un'unità di ripristino.

Usa il supporto di installazione per ripristinare il PC

Il computer non si avvia e hai creato un'unità di ripristino.

Usa un'unità di ripristino per ripristinare il PC

Vuoi reinstallare il sistema operativo precedente.

Tornare alla versione precedente di Windows

Il PC non funziona bene e hai di recente installato un'app.

Ripristina da un punto di ripristino della configurazione di sistema


Fare clic su una delle opzioni di ripristino riportate di seguito e seguire i passaggi per provare a ripetere l'operazione.

Se hai recentemente installato un aggiornamento di Windows, disinstallalo per provare a risolvere il problema.

  1. Seleziona il pulsante Start , quindi seleziona Impostazioni  Aggiornamento e sicurezza   Windows Update  > Visualizza la cronologia degli aggiornamenti > Disinstalla aggiornamenti.
    Visualizzare le impostazioni della cronologia degli aggiornamenti

  2. Fai clic con il pulsante destro del mouse sull'aggiornamento da rimuovere, quindi seleziona Disinstalla.

Importante: Se hai crittografato il dispositivo, devi utilizzare la chiave BitLocker per ripristinare il PC. Se non la conosci, vedi Trovare la chiave di ripristino di BitLocker.

La reimpostazione Windows 10, ma consente di scegliere se conservare i file o rimuoverli e quindi reinstallarli Windows. È possibile reimpostare il PC da Impostazioni, dalla schermata di accesso o usando un'unità di ripristino o un supporto di installazione.

Ripristinare il PC nella sezione Impostazioni

  1. Seleziona il pulsante Start, quindi seleziona Impostazioni   > Aggiorna & sicurezza > ripristino .
    Apri le impostazioni di ripristino

  2. In Reimposta il PC, seleziona Inizia e quindi scegli una delle opzioni e/o impostazioni indicate nella tabella seguente.

Opzione

Effetto

Mantieni i miei file > Cambia impostazioni > App preinstallate Attivate

  • Reinstalla Windows 10 e mantiene i file personali.

  • Rimuove le app e i driver installati da te.

  • Rimuove le modifiche apportate alle impostazioni.

  • Ripristina tutte le app installate dal produttore del tuo PC su quest'ultimo è stato fornito con Windows 10.

Mantieni i miei file > Cambia impostazioni > App preinstallate Disattivate

  • Reinstalla Windows 10 e mantiene i file personali.

  • Rimuove le app e i driver installati da te.

  • Rimuove le modifiche apportate alle impostazioni.

  • Rimuove eventuali app installate dal produttore del tuo PC.

Rimuovi tutto

  • Reinstalla Windows 10 e rimuove tutti i tuoi file personali.

  • Rimuove le app e i driver installati da te.

  • Rimuove le modifiche apportate alle impostazioni.

  • Rimuove eventuali app installate dal produttore del tuo PC. (Se nel tuo PC era preinstallato Windows 10, verranno reinstallate le app del produttore del PC.)

Nota: Rimuovi tutto > Modifica impostazioni offre due opzioni.

Cancellazione dati Attivata rimuovi i file e pulisce l'unità. Se intendi donare, riciclare o vendere il tuo PC, usa questa opzione. L'operazione può richiedere una o due ore ma rende più complesso il ripristino dei file rimossi da parte di altri utenti.

Cancellazione dati Disattivata rimuove solo il file. Richiede meno tempo, ma è meno sicura.

Ripristino del PC dalla schermata di accesso

Se non riesci ad aprire Impostazioni, puoi eseguire il ripristino del PC dalla schermata di accesso. Ecco come fare:

  1. Premere Windows tasto LOGO + L per accedere alla schermata di accesso e quindi riavviare il PC premendo MAIUSC mentre si seleziona il pulsante Di alimentazione > Riavvia nell'angolo in basso a destra dello schermo.

  2. Il PC verrà riavviato in Ambiente ripristino Windows (WinRE).

  3. Nella schermata Scegli un'opzione, seleziona Risoluzione dei problemi > Reimposta il PC, quindi scegli una delle opzioni della tabella precedente.

    Schermata Scegli un'opzione in Ambiente ripristino Windows.

Ripristino all'avvio consente di risolvere i problemi comuni che possono impedire Windows l'avvio.

Nota: Se hai crittografato il dispositivo, avrai bisogno della chiave BitLocker per avviarlo in modalità provvisoria.

Prima di tutto, è necessario immettere l'Windows di ripristino (winRE). A questo scopo, spegni ripetutamente il dispositivo, quindi attiva:

  1. Tieni premuto il pulsante di alimentazione per 10 secondi per spegnere il dispositivo.

  2. Premi di nuovo il pulsante di alimentazione per accendere il dispositivo.

  3. Al primo segnale dell'avvio di Windows, ad esempio quando alcuni dispositivi mostrano il logo del produttore al riavvio, tieni premuto il pulsante di alimentazione per 10 secondi per spegnere il dispositivo.

  4. Premi di nuovo il pulsante di alimentazione per accendere il dispositivo.

  5. Quando Windows di nuovo, tieni premuto il pulsante di alimentazione per 10 secondi per disattivare il dispositivo.

  6. Premi di nuovo il pulsante di alimentazione per accendere il dispositivo.

  7. Questa volta, consenti al tuo dispositivo di avviarsi completamente.

  8. Seleziona Opzioni avanzate.
    Mostra la schermata Ripristino automatico, con il pulsante "Opzioni avanzate" evidenziato.

  9. Ora che si è in winRE, nella schermata Scegli un'opzione selezionare Risoluzione dei problemi > Opzioni avanzate > Ripristino all'avvio > Riavvia. Mostra la schermata "Scegli un'opzione", con l'opzione "Risoluzione dei problemi" selezionata.
    Mostra la schermata "Risoluzione dei problemi", con l'opzione "Opzioni avanzate" selezionata.
    Mostra la schermata "Opzioni avanzate" con l'opzione "Ripristino all'avvio" selezionata.

Connetti i supporti di installazione creati al PC e reinstalla Windows 10. 

  1. Aprire Esplora file e selezionare l'unità con il supporto di installazione.

  2. Nella directory radice dell'unità fai doppio clic su setup.exe e quindi seleziona quando ti viene chiesto se desideri consentire all'app di apportare modifiche al tuo dispositivo.

  3. Seleziona Cambia elementi da mantenere.

  4. Seleziona una delle opzioni seguenti e scegli Avanti:

    • Mantieni i file personali e le app: vengono conservati i tuoi dati personali, le app e le impostazioni.

    • Mantieni solo i file personali: vengono conservati i tuoi dati e le tue impostazioni personali, ma tutte le app verranno rimosse.

    • Non conservare nulla: vengono rimossi tutti i dati personali, le impostazioni e le app.

    Avviso: Non è possibile annullare una reinstallazione di Windows 10. Assicurati di eseguire il backup dei file prima di scegliere l'opzione Non conservare nulla

  5. Alla fine, seleziona Installa per iniziare a reinstallare Windows 10 nel PC.

Il PC viene riavviato più volte durante la reinstallazione.

Importante: Se il dispositivo è stato crittografato, è necessario usare la chiave BitLocker per usare un'unità di ripristino per ripristinare o reimpostare il PC Se non si conosce la chiave BitLocker, vedere Trovare la chiave di ripristino di BitLocker.

Se il PC non si avvia e non hai creato un'unità di ripristino, scarica un supporto di installazione e usalo per eseguire il ripristino da un punto di ripristino del sistema o ripristinare le impostazioni di fabbrica del PC.

  1. In un PC funzionante passare al sito Web di download del software Microsoft.

  2. Scarica lo strumento per la creazione dei supporti Windows 10 ed eseguilo.

  3. Seleziona Crea un supporto di installazione per un altro PC.

  4. Scegli una lingua, un'edizione e un'architettura (64 bit o 32 bit).

  5. Segui i passaggi per creare un supporto di installazione e quindi seleziona Fine.

  6. Connetti il supporto di installazione creato al PC non funzionante e quindi accendilo.

  7. Nella schermata di configurazione iniziale immetti la lingua e altre preferenze e quindi seleziona Avanti. Se questa schermata non viene visualizzata, il PC potrebbe non essere impostato per l'avvio da un'unità. Controlla nel sito Web del produttore del PC per info su come modificare l'ordine di avvio del PC e quindi riprova.

  8. Seleziona Ripristina il computer.

  9. Nella schermata Scegli un'opzione seleziona Risoluzione dei problemi. In questa pagina puoi:

    • Esegui il ripristino da un punto di ripristino del sistema selezionando Opzioni avanzate > Ripristino configurazione di sistema. Verranno rimossi le app, i driver e gli aggiornamenti installati di recente che potrebbero essere la causa dei tuoi problemi con il PC. Il ripristino da un punto di ripristino non avrà effetti sui tuoi file personali.

Importante: Se il dispositivo è stato crittografato, è necessario usare la chiave BitLocker per usare un'unità di ripristino per ripristinare o reimpostare il PC Se non si conosce la chiave BitLocker, vedere Trovare la chiave di ripristino di BitLocker.

Se il PC non si avvia, è possibile usare un'unità di ripristino per eseguire il ripristino da un punto di ripristino del sistema o recuperare il PC. Per info su come creare un'unità di ripristino in un PC funzionante, vedi Creare un'unità di ripristino.

Nota: Se usi Surface, vedi Creazione e utilizzo di un'unità di ripristino USB per Surface per il download e la creazione di un'immagine di ripristino USB specifica per il dispositivo Surface.

Per ripristinare o recuperare usando l'unità di ripristino: 

  1. Connettiti all'unità di ripristino e accendi il PC.

  2. Premere Windows tasto LOGO + L per accedere alla schermata di accesso e quindi riavviare il PC premendo MAIUSC mentre si seleziona il pulsante Di alimentazione> Riavvia nell'angolo in basso a destra dello schermo.

  3. Il PC verrà riavviato in Ambiente ripristino Windows (WinRE).

  4. Nella schermata Scegliere un'opzione selezionare Risoluzione dei problemie quindi selezionare una delle due opzioni seguenti. Se la schermata Scegliere un'opzione non viene visualizzata, è possibile che il PC non sia configurato per l'avvio da un'unità. Controlla nel sito Web del produttore del PC per info su come modificare l'ordine di avvio del PC.

Schermata Scegli un'opzione in Ambiente ripristino Windows.

  • Per eseguire il ripristino da un punto di ripristino del sistema, seleziona Opzioni avanzate > Ripristino configurazione di sistema. Ciò non avrà effetto sui tuoi file personali, ma verrà eseguita la rimozione delle app, dei driver e degli aggiornamenti installati di recente che potrebbero essere la causa dei tuoi problemi con il PC.

  • Per reinstallare Windows 10, seleziona Opzioni avanzateRipristina da un'unità. Verrà eseguita la rimozione di tutti i file personali, le app e i driver che hai installato e delle modifiche che hai apportato alle impostazioni.

Per un periodo limitato dopo l'aggiornamento a Windows 10, sarà possibile tornare alla versione precedente di Windows selezionando il pulsante Start, quindi selezionare Impostazioni  > Aggiorna & Ripristino > sicurezza e quindi selezionando Inizia in Tornare alla versione precedente di Windows 10 . In questo modo verranno mantenuti i file personali, ma verranno rimossi le app e i driver installati dopo l'aggiornamento, nonché le eventuali modifiche apportate alle impostazioni. Nella maggior parte dei casi, avrai a disposizione 10 giorni per tornare alla versione precedente. 
Apri le impostazioni di ripristino

Per tornare alla versione precedente, devi:

  • Archiviare tutto nelle cartelle windows.old e $windows.~bt dopo l'aggiornamento.

  • Rimuovere tutti gli account utente aggiunti dopo l'aggiornamento.

  • Conoscere la password usata per accedere a Windows 7 o Windows 8.1 (se ne hai usata una).

  • Disporre dell'unità USB usata per eseguire l'aggiornamento a Windows 10 (se ne hai usata una).

Nota: Se torni a Windows 8.1, alcune app distribuite con Windows, come Mail e Contatti, potrebbero non funzionare più. Per correggere le app, reinstallale da Microsoft Store.

Nota: L'opzione in Impostazioni per tornare alla versione precedente di Windows in Impostazioni è disponibile solo per un periodo di tempo limitato dopo l'aggiornamento.

Informazioni per i partecipanti al programma Windows Insider

Se sei un insider e la build di anteprima corrente non funziona, seleziona il pulsante Start, quindi seleziona Impostazioni > Aggiorna &  Sicurezza > Ripristino . In Torna alla versione precedente di Windows 10, seleziona Per iniziare. I file personali non verranno rimossi, mentre verranno rimossi le app e i driver installati di recente e verranno ripristinate le impostazioni predefinite.

Se torni a una build precedente, continui a partecipare al Programma Insider. Quando sarà pronta la versione di anteprima successiva, verrà installata nel tuo PC.

Questa opzione riporta il PC a un punto precedente nel tempo, detto punto di ripristino del sistema. I punti di ripristino vengono generati quando installi una nuova app o un driver e quando crei un punto di ripristino manualmente. Il ripristino non interesserà i file personali, ma comporterà la rimozione di app, driver e aggiornamenti installati successivamente alla creazione del punto di ripristino.

  1. Nella casella di ricerca sulla barra delle applicazioni digitare pannello di controlloe quindi sceglierlo nell'elenco dei risultati

  2. Nella casella di ricerca del Pannello di controllo, digita ripristino.

  3. Seleziona Ripristino > Apri Ripristino configurazione di sistema.

  4. Nella casella Ripristinare le impostazioni e i file di sistema seleziona Avanti.

  5. Seleziona il punto di ripristino da utilizzare nell'elenco dei risultati e quindi seleziona Cerca programmi interessati.

    Note: 

    • Se non visualizzi il punto di ripristino da utilizzare, seleziona la casella di controllo Mostra ulteriori punti di ripristino per visualizzare altri punti di ripristino.

    • Se non vengono visualizzati punti di ripristino, è possibile che la protezione del sistema non sia attivata. Ecco come verificare:

      1. Nella casella di ricerca sulla barra delle applicazioni digitare pannello di controlloe quindi sceglierlo nell'elenco dei risultati.

      2. Nella casella di ricerca del Pannello di controllo, digita ripristino.

      3. Selezionare Ripristino > Configurazione ripristino >Configura e verificare se l'opzione Attiva protezione sistema è selezionata.

        • Se l'opzione Attiva protezione sistema non è selezionata, la protezione del sistema non è attivata e non sono presenti punti di ripristino. In questo scenario non sarà possibile ripristinare il PC usando un punto di ripristino del sistema e sarà necessario usare una delle altre opzioni di ripristino elencate in questa pagina.

        • Se l'opzione Attiva protezione sistema è selezionata, continuare con il passaggio 6.

  6. Verrà visualizzato un elenco degli elementi che verranno eliminati se rimuovi il punto di ripristino. Se si sta bene con le eliminazioni, selezionare Chiudi> Avanti > Fine.

Se si verificano problemi con il tuo PC, puoi:

  • Reinizializzare il PC per reinstallare Windows e mantenere le tue impostazioni e i tuoi file personali. La reinizializzazione consente anche di mantenere le app fornite con il PC e le app installate da Microsoft Store.

  • Ripristinare le impostazioni di fabbrica del PC per reinstallare Windows ed eliminare file, impostazioni e app, ad eccezione delle app fornite con il PC.

  • Ripristinare il PC per annullare le modifiche apportate recentemente al sistema.

In caso di problemi di avvio (avvio) del PC, vedere Windows Avvio Impostazioni (inclusala modalità provvisoria) e passare alla sezione "Accedere al Impostazioni di avvio di Windows nell'ambiente di ripristino di Windows". Puoi reinizializzare, reimpostare o ripristinare il PC da Ambiente ripristino Windows.

Per eseguire il backup e il ripristino dei file personali usando Cronologia file, vedere Configurare un'unità per Cronologia file.

Prima di iniziare a reinizializzare o reimpostare il PC

Nella maggior parte dei casi, dopo aver avviato la reinizializzazione o la reimpostazione del PC, l'operazione verrà completata automaticamente. Tuttavia, se alcuni file richiesti da Windows sono mancanti, dovrai inserire un supporto di ripristino, in genere un disco DVD o una chiavetta USB. In tal caso, l'elemento necessario dipende dal PC.

Se il tuo PC è stato fornito con Windows 8.1 o Windows RT 8.1, saranno necessari i dischi o la chiavetta USB inclusi con il PC. Controlla la documentazione relativa al PC per verificare se il PC è dotato di tali dischi o supporti. In alcuni casi, tali dischi o supporti potrebbero essere stati creati durante la prima configurazione del PC.

Se non sei in possesso di uno di questi, puoi crearli se disponi di una chiavetta USB da almeno 16 GB. Un'unità di ripristino può aiutarti a risolvere i problemi del PC, anche se non è possibile avviarlo. Per ulteriori informazioni, vedi Creare un'unità di ripristino USB.

Se hai eseguito l'aggiornamento del PC a Windows 8.1 o Windows RT 8.1 con un DVD, puoi usare quel disco. Se non si ha un supporto Windows 8.1 o Windows RT 8.1, contattare il supporto tecnico Microsoft.

Aggiornare, reimpostare o ripristinare

Selezionare una delle opzioni seguenti per informazioni più dettagliate.

Se le prestazioni del tuo PC risultano peggiorate rispetto al passato e non ne conosci il motivo, puoi reinizializzarlo senza eliminare i tuoi file né modificare le tue impostazioni.

Nota: Se hai eseguito l'aggiornamento del PC da Windows 8 a Windows 8.1 e nel PC esiste una partizione di ripristino di Windows 8, la reinizializzazione del PC ripristinerà Windows 8. Dovrai eseguire l'aggiornamento a Windows 8.1 al termine della reinizializzazione.

Avviso: Le app installate da siti Web e DVD verranno rimosse. Le app fornite con il PC e quelle installate da Microsoft Store verranno reinstallate. Dopo la reinizializzazione del PC, Windows visualizza sul desktop un elenco delle app rimosse.

Per reinizializzare il PC

  1. Scorri rapidamente dal bordo destro dello schermo e tocca Impostazioni, quindi tocca Modifica impostazioni PC.
    Se si usa un mouse, posizionare il puntatore nell'angolo in alto a destra dello schermo, spostare il puntatore del mouse verso il basso, selezionare Impostazionie quindi selezionare Cambia impostazioni PC.

  2. Toccare o selezionare Aggiorna e ripristinoe quindi toccare o selezionare Ripristino.

  3. In Aggiorna il PC senza influire sui filetoccare o selezionare Inizia.

  4. Segui le istruzioni visualizzate.

Se vuoi riciclare il PC, cederlo ad altre persone o ricominciare dall'inizio, puoi ripristinarne interamente le impostazioni di fabbrica. In questo modo vengono rimossi tutti gli elementi e Windows.

Nota: Se hai eseguito l'aggiornamento del PC da Windows 8 a Windows 8.1 e nel PC esiste una partizione di ripristino di Windows 8, la reimpostazione del PC ripristinerà Windows 8. Dovrai eseguire l'aggiornamento a Windows 8.1 al termine della reimpostazione.

Avviso: Tutti i file personali verranno eliminati e le impostazioni verranno reimpostate. Tutte le app installate verranno rimosse. Verranno reinstallate soltanto le app fornite con il PC.

Per reimpostare il PC

  1. Scorri rapidamente dal bordo destro dello schermo e tocca Impostazioni, quindi tocca Modifica impostazioni PC.
    Se si usa un mouse, posizionare il puntatore nell'angolo in alto a destra dello schermo, spostare il puntatore del mouse verso il basso, selezionare Impostazionie quindi selezionare Cambia impostazioni PC.

  2. Toccare o selezionare Aggiorna e ripristinoe quindi toccare o selezionare Ripristino.

  3. In Rimuovi tutto e reinstalla Windowstoccare o selezionare Inizia.

  4. Segui le istruzioni visualizzate.

Nota: Ti verrà chiesto se vuoi cancellare i dati in modo rapido o completo. Se scegli di cancellarli in modo rapido, alcuni dati potrebbero essere recuperabili tramite software speciale. Se scegli di cancellarli in modo completo, l'operazione richiederà un tempo maggiore ma sarà molto più improbabile recuperare i dati.

Se pensi che un'app o un driver installato di recente causi problemi al tuo PC, puoi ripristinare Windows a uno stato precedente, detto punto di ripristino. Ripristino configurazione di sistema non modifica i file personali, ma potrebbe rimuovere app e driver installati di recente.

Note: 

  • Ripristino configurazione di sistema non è disponibile per Windows RT 8.1.

  • Windows crea automaticamente un punto di ripristino quando si installano app desktop e nuovi aggiornamenti di Windows, se l'ultimo punto di ripristino risale a più di 7 giorni prima. Puoi anche creare un punto di ripristino manualmente in qualsiasi momento.

Per ripristinare uno stato precedente del PC

  1. Scorri rapidamente dal bordo destro dello schermo, quindi tocca Cerca.
    Se si usa un mouse, posizionare il puntatore nell'angolo superiore destro dello schermo, spostarlo verso il basso e quindi selezionare Cerca.

  2. Immettere Pannello di controllo nella casella di ricerca e toccare o selezionare Pannello di controllo.

  3. Immettere Ripristino nella casella di ricerca del Pannello di controllo e quindi toccare o selezionare Ripristino.

  4. Toccare o selezionare Apri Ripristino configurazione di sistema e quindi seguire le istruzioni.

Se è necessaria ulteriore assistenza per l'aggiornamento, la reimpostazione o il ripristino del PC, vedere le pagine della community Di ripristino e ripristino nel forum di Windows per le soluzioni riscontrate da altre persone per i problemi riscontrati.

Serve aiuto?

Partecipa alla discussione
Chiedi alla community
Contattaci
Contattaci

Queste informazioni sono risultate utili?

Quanto ti soddisfa la qualità della traduzione?
Cosa ha influito sulla tua esperienza?

Grazie per il feedback!

×