nuovo Microsoft Edge  rende più semplice esplorare il Web, eseguire ricerche, effettuare acquisti online e molto altro ancora. Come tutti i browser moderni, Microsoft Edge consente di raccogliere e archiviare specifici dati nel dispositivo (ad esempio i cookie) e di inviare informazioni a Microsoft, quali la cronologia esplorazioni, per rendere l'esperienza quanto più ricca, veloce e personale possibile. 

Ogni volta che raccogliamo dati, vogliamo essere certi che sia la scelta giusta per te. Alcune persone si preoccupano del fatto che vengano raccolti dati relativi alla cronologia esplorazioni del Web. Ecco perché ti indichiamo quali dati vengono raccolti da noi o archiviati nel dispositivo. Puoi scegliere di controllare quali dati possono essere raccolti. Per altre informazioni sulla privacy in Microsoft Edge, ti consigliamo di prendere visione dell’Informativa sulla privacy

Quali dati vengono raccolti o archiviati e perché

Microsoft utilizza i dati di diagnostica per migliorare i propri prodotti e servizi. Usiamo questi dati per comprendere meglio le prestazioni dei nostri prodotti e dove devono essere apportati miglioramenti. 

Microsoft Edge raccoglie un insieme di dati di diagnostica obbligatori per mantenere Microsoft Edge protetto, aggiornato e operativo come previsto. Microsoft crede nella minima raccolta delle informazioni e mette in pratica questo principio. Ci impegniamo a raccogliere solo le informazioni che ci servono e ad archiviarle solo per il tempo necessario per fornire un servizio o a scopi di analisi. Inoltre, puoi controllare se i dati di diagnostica facoltativi associati al tuo dispositivo vengono condivisi con Microsoft per risolvere i problemi relativi ai prodotti e contribuire al miglioramento dei prodotti e servizi Microsoft. 

Mentre usi le funzionalità e i servizi in Microsoft Edge, i dati di diagnostica sulle modalità di utilizzo di queste funzionalità vengono inviati a Microsoft. Microsoft Edge salva nel dispositivo la cronologia esplorazioni ossia le informazioni sui siti Web visitati. A seconda delle impostazioni, la cronologia esplorazioni viene inviata a Microsoft, per individuare i problemi e risolverli e per migliorare i prodotti e i servizi per tutti gli utenti. Puoi gestire la raccolta dei dati di diagnostica facoltativi nel browser, selezionando Impostazioni e altro > Impostazioni> Privacy, ricerca e servizi e abilitando o disabilitando Aiuta a migliorare i prodotti Microsoft inviando i dati di diagnostica facoltativi sull'utilizzo del browser, dei siti Web visitati e le segnalazioni di arresti anomali. Ciò include i dati provenienti dai test delle nuove esperienze. Per completare la modifica di questa impostazione, riavvia Microsoft Edge. 

Se abiliti queste impostazioni, consenti la condivisione dei dati di diagnostica facoltativi con Microsoft da parte di altre applicazioni tramite Microsoft Edge, ad esempio un'app per la riproduzione in streaming di video che ospita la piattaforma Web di Microsoft Edge per riprodurre in streaming il video. La piattaforma Web di Microsoft Edge invierà informazioni sull’utilizzo della piattaforma Web e i siti visitati nell'applicazione a Microsoft.  La raccolta dei dati è determinata dalle impostazioni dei dati di diagnostica facoltativi nelle impostazioni relative alla privacy, alla ricerca e ai servizi di Microsoft Edge. 

Su Windows 10, queste impostazioni sono determinate dall’impostazione relativa alla diagnostica Windows. Per modificare l'impostazione dei dati di diagnostica, seleziona Start > Impostazioni> Privacy > Diagnostica e feedback. In tutte le altre piattaforme, puoi modificare le impostazioni in Microsoft Edge selezionando Impostazioni e altro > Impostazioni > Privacy, ricerca e servizi. In alcuni casi, le impostazioni dei dati di diagnostica potrebbero essere gestite dall'organizzazione.  

Quando esegui una ricerca, Microsoft Edge può fornirti suggerimenti su quello che stai cercando. Per abilitare questa funzionalità, seleziona Impostazioni e altro> Impostazioni> Privacy, ricerca e servizi > Barra degli indirizzi e ricerca e abilita Visualizza i suggerimenti per la ricerca e i siti usando i caratteri digitati. Quando inizi a digitare, le informazioni che immetti nella barra degli indirizzi vengono inviate al provider di ricerca predefinito per offrirti suggerimenti immediati per le ricerche e i siti Web. 

Quando usi la navigazione InPrivate o la modalità Guest, Microsoft Edge raccoglie alcune informazioni su come utilizzi il browser a seconda della tua impostazione dei dati di diagnostica Windows oppure delle impostazioni di privacy di Microsoft Edge, ma i suggerimenti automatici sono disattivati e le informazioni relative ai siti Web non vengono raccolte. Microsoft Edge eliminerà la cronologia esplorazioni, i cookie e i dati dei siti nonché le password, gli indirizzi e i dati dei moduli quando chiudi tutte le finestre InPrivate. Puoi avviare una nuova sessione InPrivate selezionando Impostazioni e altro su un computer o Schede su un dispositivo mobile. 

Inoltre, Microsoft Edge include funzionalità per garantire la sicurezza online, oltre che dei tuoi contenuti. Windows Defender SmartScreen blocca automaticamente i siti Web e i download di contenuti ritenuti dannosi. Windows Defender SmartScreen verifica l'indirizzo della pagina Web visitata rispetto a un elenco di indirizzi di pagine Web archiviato nel dispositivo che Microsoft ritiene legittimi. Gli indirizzi non inclusi nell'elenco sul dispositivo e gli indirizzi dei file scaricati vengono inviati a Microsoft e verificati rispetto a un elenco aggiornato frequentemente di pagine Web e download segnalati a Microsoft come non sicuri o sospetti. 

Per velocizzare le attività ripetitive come la compilazione dei moduli e l'immissione delle password, Microsoft Edge consente di salvare le informazioni in modo da agevolare le operazioni. Se scegli di usare queste funzionalità, Microsoft Edge archivia le informazioni nel dispositivo. Se hai disabilitato la sincronizzazione per il riempimento dei moduli con indirizzi o password, queste informazioni verranno inviate al cloud di Microsoft e archiate con il tuo account Microsoft per essere sincronizzate tra tutte le versioni di Microsoft Edge a cui ha eseguito l'accesso. Puoi gestire questi dati da Impostazioni e altro> Impostazioni > Profili

Per proteggere dalla copia determinati contenuti video e musicali, alcuni siti Web di streaming archiviano i dati DRM (Digital Rights Management) nel tuo dispositivo, incluso un identificatore (ID) univoco e licenze per i contenuti multimediali. Quando visiti uno di questi siti Web, questo recupera le informazioni DRM per verificare che tu disponga dell'autorizzazione per l'uso del contenuto. 

Microsoft Edge archivia inoltre i cookie, ossia piccoli file che vengono memorizzati nel tuo dispositivo durante l'esplorazione del Web. Molti siti Web utilizzano i cookie per memorizzare informazioni sulle tue preferenze e impostazioni, ad esempio il salvataggio degli articoli nel carrello così da non dover aggiungerli di nuovo a ogni visita. Alcuni siti Web usano inoltre i cookie per raccogliere informazioni sulle tue attività online in modo da visualizzare annunci pubblicitari basati sui tuoi interessi. Microsoft Edge offre opzioni che consentono di cancellare i cookie e impedire ai siti Web di salvare i cookie in futuro. 

Microsoft Edge invierà le richieste Non tenere traccia ai siti Web quando l'impostazione Invia richieste Non tenere traccia è attivata. I siti Web possono comunque tenere traccia delle tue attività anche quando viene inviata una richiesta Non tenere traccia. 

Come cancellare i dati raccolti o archiviati da Microsoft Edge

Per cancellare le informazioni sulle esplorazioni archiviate nel dispositivo, come le password salvate o i cookie:

  1. In Microsoft Edge, selezionaImpostazioni e altro > Impostazioni  > Privacy, ricerca e servizi .

  2. In Cancella dati delle esplorazioni seleziona Scegli gli elementi da cancellare.

  3. In Intervallo di tempo scegli un intervallo di tempo.

  4. Seleziona la casella di controllo accanto a ciascun tipo di dati che vuoi cancellare, quindi seleziona Cancella ora.

  5. Se lo desideri, puoi selezionare Scegli cosa cancellare ogni volta che chiudi il browser e scegliere quali tipi di dati devono essere cancellati.

Altre informazioni su ciò che viene eliminato per ogni elemento nella cronologia del browser.

Per cancellare la cronologia esplorazioni raccolta da Microsoft:

  • Per visualizzare la cronologia delle esplorazioni associate al tuo account, accedi al tuo account all’indirizzo account.microsoft.com. Inoltre, puoi scegliere di cancellare i dati delle esplorazioni che Microsoft ha raccolto utilizzando la Dashboard di privacy Microsoft.

  • Per eliminare la cronologia esplorazioni e altri dati diagnostici associati al dispositivo Windows 10, seleziona Start > Impostazioni > Privacy > Diagnostica e feedback, quindi Elimina in Elimina dati di diagnostica.

Per cancellare singole password archiviate da Microsoft Edge nel tuo dispositivo:

  1. In Microsoft Edge, seleziona Impostazioni e altro > Impostazioni  > Profili , quindi seleziona Password.

  2. In Password salvate, seleziona Altre azioni  accanto al nome del sito Web, quindi Elimina per cancellare la password salvata per quel sito.

Come gestire le impostazioni di privacy in Microsoft Edge

Per modificare il livello di prevenzione del monitoraggio, cancellare i dati delle esplorazioni, migliorare Microsoft Edge e altro ancora, seleziona Impostazioni e altro > Impostazioni > Privacy, ricerca e servizi.

Per scegliere se i siti Web possono richiedere l'autorizzazione per usare la posizione, la fotocamera, il microfono e altro ancora, seleziona Impostazioni e altro > Impostazioni > Autorizzazioni sito.

Per scegliere i tipi di dati che vengono sincronizzati nei dispositivi o per disattivare completamente la sincronizzazione, seleziona Impostazioni e altro > Impostazioni  > Profili > Sincronizza.

Per altre informazioni sulla privacy in Microsoft Edge, consulta il white paper sulla privacy di Microsoft Edge.

Serve aiuto?

Partecipa alla discussione
Chiedi alla community
Contattaci
Contattaci

Queste informazioni sono risultate utili?

Quanto ti soddisfa la qualità della traduzione?
Cosa ha influito sulla tua esperienza?

Grazie per il feedback!

×