Con Office è facile collaborare con altri utenti, inclusi quelli che non dispongono di Microsoft Office, perché è possibile inviare collegamenti a documenti invece di inviare file allegati, che possono rivedere (e modificare, se li si lascia) in Office per il Web. In questo modo si risparmia spazio di archiviazione per la posta elettronica e si evita la necessità riconciliare più versioni dello stesso documento.

Per iniziare, archiviare il documento in OneDrive

Caricare i documenti in OneDrive e quindi condividerli.

Nota:  Se si usa Office per il Web per la scuola o il lavoro, ecco le informazioni specifiche per le raccolte del team e OneDrive for Business.

Per inviare un collegamento, fare clic su Condividi nella parte superiore della finestra del programma Office:

Cursore che fa clic sull'icona Condividi

Gli amici possono quindi fare clic sul collegamento ricevuto per aprire il documento nel proprio browser.

Messaggio di posta elettronica che invita il destinatario a condividere un documento

Per modificarlo, fare clic sul comando per la modifica nel programma Office per il Web.

Comando Modifica in Excel Online nel menu Modifica cartella di lavoro

Collaborare con altri utenti in Office

Quando si modifica un file in Office, è possibile che venga visualizzato un messaggio di notifica che gli altri utenti lavorano anche nel file. Non c'è un trucco speciale per iniziare a collaborare a un documento. Si modifica come si farebbe normalmente e se anche altri utenti modificano il documento, Office segnala la presenza e Mostra la posizione del file che sta lavorando.

Word Online mostra i punti del documento in cui stanno lavorando altri autori

Le persone possono lavorare in Office 2010 o in Office per Mac 2011 o in un secondo momento.

Note: 

  • Poiché Office Salva automaticamente le modifiche di tutti, i comandi Annulla e Ripeti potrebbero non funzionare nel modo previsto.

  • In Excel, quando una persona modifica l'ordinamento o filtra i dati, la visualizzazione cambia per tutti gli utenti che modificano la cartella di lavoro. Valutare quindi l'opportunità di ordinare e filtrare i dati se anche altri stanno utenti stanno usando la cartella di lavoro.

Collaborare con altri utenti in OneNote

Se si consente ad altri di modificare un blocco appunti, si potranno apportare modifiche contemporaneamente agli amici. Questa modalità di lavoro è adatta per blocchi appunti usati per raccogliere informazioni provenienti da un gruppo di persone, ad esempio nel caso di sessioni di brainstorming o di progetti di gruppo. Il blocco appunti avrà in questo modo le stesse funzioni di un wiki al quale contribuiscono tutti i partecipanti. È possibile verificare le operazioni eseguite da altri e, se necessario, ripristinare la versione precedente di una determinata pagina.

Più autori che collaborano in OneNote Web App

Se si ha OneNote 2010 o versione successiva, è possibile usare le applicazioni desktop, Web e per dispositivi mobili di OneNote mentre altre persone stanno lavorando nello stesso blocco appunti. È possibile condividere il blocco appunti in OneDrive, proprio come i documenti di Excel, Word e PowerPoint, ma è anche possibile condividere il blocco appunti in OneNote 2010 o versioni successive.

Fare clic sulla scheda File, quindi nella scheda Informazioni fare clic su Invita persone al blocco appunti sotto il nome del blocco appunti.

Vedere anche

Che cos'è il salvataggio automatico?

Visualizzare versioni precedenti di file di Office

Collaborare a un documento in Word Online

Collaborare alle cartelle di lavoro di Excel con la creazione condivisa

Collaborare con altri utenti su una presentazione

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze

Esplora i corsi di formazione >

Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche

Partecipa a Microsoft Insider >

Queste informazioni sono risultate utili?

Come valuti la qualità della lingua?
Cosa ha influito sulla tua esperienza?

Grazie per il feedback!

×