Le formule sono equazioni che eseguono calcoli sui valori presenti nel foglio. Tutte le formule iniziano con il segno di uguale (=). È possibile creare una formula semplice usando costante e operatore. Ad esempio, la formula =5+2*3 moltiplica due numeri e quindi somma un numero al risultato.

Per fare riferimento a variabili anziché a costanti, è possibile usare i valori di cella, ad esempio =A1+A2. Se si usano colonne di dati lunghe o dati che si trovano in parti diverse di un foglio o in un altro foglio, è possibile usare un intervallo, ad esempio =SOMMA(A1:A100)/SOMMA(B1:B100), che rappresenta la divisione della somma dei primi cento numeri nella colonna A per la somma di tali numeri nella colonna B. Quando la formula fa riferimento ad altre celle, ogni volta che si modificano i dati in una delle celle Excel ricalcola automaticamente i risultati.

È anche possibile creare una formula usando una funzione, una formula predefinita che semplifica l'immissione di calcoli.

Parti di una formula

Immagine del pulsanteuguale inizia tutte le formule.

Immagine del pulsante costanti,ad esempio numeri o valori di testo, possono essere immesse direttamente in una formula.

Callout 3 operatori specificano il tipo di calcolo eseguito dalla formula. L'operatore ^ (accento circonflesso), ad esempio, eleva un numero a potenza, mentre l'operatore * (asterisco) esegue una moltiplicazione.

Passaggio 4 funzioni sono formule predefinite che possono essere usate da sole o come parte di una formula più lunga. Ogni funzione prevede una sintassi di argomenti specifica. 

Callout 5I valori delle celle consentono di fare riferimento a una cella Excel, anziché al valore specifico all'interno della cella, in modo che il contenuto della cella possa cambiare senza che la funzione che fa riferimento alla cella cambi.

Immettere una formula che fa riferimento ai valori in altre celle

  1. In un foglio che contiene colonne di numeri fare clic sulla cella in cui si vogliono visualizzare i risultati della formula.

  2. Digitare un segno di uguale =

  3. Fare clic sulla prima cella da includere nel calcolo.

    Esempio dell'uso di un riferimento di cella in una formula

  4. Digitare un operatore. L'operatore è il tipo di calcolo eseguito dalla formula. Ad esempio, l'operatore * (asterisco) moltiplica i numeri. In questo esempio, usare l'operatore / (barra) per dividere. A questo punto, l'aspetto della formula dovrebbe essere simile al seguente:

    Esempio dell'uso di un operatore in una formula

  5. Fare clic sulla cella successiva da includere nel calcolo. L'aspetto della formula dovrebbe essere simile al seguente:

    Esempio dell'uso di due riferimenti di cella in una formula

  6. Premere INVIO.

    Nella cella compare il risultato del calcolo.

    Esempio dell'uso dei riferimenti di cella in una formula, con il risultato calcolato

    Suggerimento: Per applicare rapidamente una formula alle celle successive di una colonna, fare doppio clic sul quadratino di riempimento  Quadratino di riempimento nella prima cella che contiene la formula.

Immettere una formula che contiene una funzione

  1. In un foglio che contiene un intervallo di numeri fare clic sulla cella vuota in cui si vogliono visualizzare i risultati della formula.

  2. Digitare un segno di uguale e una funzione, ad esempio =MIN. MIN trova il numero più piccolo in un intervallo di celle.

  3. Digitare una parentesi aperta, selezionare l'intervallo di celle da includere nella formula e digitare una parentesi chiusa.

    Esempio che illustra l'uso della funzione MIN

  4. Premere INVIO.

    In questo esempio, la funzione MIN restituisce 11, il numero più piccolo nell'intervallo di celle da A1 a C4.

Suggerimenti

Quando si immette una formula in una cella, la formula viene visualizzata anche nella barra della formula.

Barra della formula con una formula

Usare i pulsanti sulla barra della formula per creare più facilmente le formule:

  • Selezionare Segno di spunta verde sulla barra della formula per controllare la formula. Se non sono presenti errori, nella cella verrà visualizzato il risultato della formula. Se sono presenti errori, verrà visualizzato Simbolo che indica un errore in una formula. Posizionare il mouse sul simbolo per una spiegazione del problema oppure selezionare il menu a discesa per altre informazioni sulla risoluzione dei problemi.

  • Selezionare X rossa nella barra della formula per tornare alla formula precedente.

  • Passare il mouse su un simbolo di errore per visualizzare una spiegazione dell'errore

  • Per selezionare una funzione, usare l'elenco funzioni.

    Elenco di funzioni nella barra della formula

    Quando si seleziona una funzione si apre il Generatore di formule, con informazioni aggiuntive sulla funzione.

    Generatore di formule

Creare una formula semplice

in

(per categoria)

riferimenti relativi e assoluti

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa a Microsoft Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Come valuti la qualità della traduzione?
Cosa ha influito sulla tua esperienza?

Grazie per il feedback!

×