Anche se non è possibile esportare in Excel direttamente da un file di testo o da un documento di Word, è possibile usare l'Importazione guidata testo in Excel per importare dati da un file di testo in un foglio di lavoro. L'Importazione guidata testo esamina il file di testo da importare e assicura che i dati siano importati nel modo desiderato.     

Nota: L'Importazione guidata testo è una caratteristica legacy che continua a essere supportata per la compatibilità con il retro. In alternativa, è possibile importare un file di testo connettendosi a esso con Power Query.

Passare alla scheda Dati > scarica dati esterni > da testo. Quindi, nella finestra di dialogo Importa file di testo fare doppio clic sul file di testo da importare e verrà aperta la finestra di dialogo Importazione guidata testo.

Passaggio 1 di 3

Tipo di dati originale    Se gli elementi del file di testo sono separati da tabulazioni, due punti, punti e virgola, spazi o altri caratteri, selezionare Delimitato. Se tutti gli elementi in ogni colonna hanno la stessa lunghezza, selezionare Larghezza fissa.

Iniziare l'importazione dalla riga    Digitare o selezionare un numero di riga per specificare la prima riga dei dati da importare.

Origine file    Selezionare il set di caratteri usato nel file di testo. Nella maggior parte dei casi, è possibile lasciare l'impostazione predefinita. Se si sa che il file di testo è stato creato usando un set di caratteri diverso da quello in uso nel computer, è consigliabile modificare questa impostazione in modo che corrisponda a tale set di caratteri. Ad esempio, se il computer è impostato per l'uso del set di caratteri 1251 (alfabeto cirillico, Windows), ma si sa che il file è stato prodotto usando il set di caratteri 1252 (Europa occidentale, Windows), è consigliabile impostare Origine file su 1252.

Anteprima del file    Questa casella visualizza il testo così come verrà visualizzato quando è separato in colonne nel foglio di lavoro.

Passaggio 2 di 3 (dati delimitati)

Delimitatori    Selezionare il carattere che separa i valori nel file di testo. Se il carattere non è elencato, selezionare la casella di controllo Altro e quindi digitare il carattere nella casella che contiene il cursore. Queste opzioni non sono disponibili se il tipo di dati è a larghezza fissa.

Considerare i delimitatori consecutivi come uno solo    Selezionare questa casella di controllo se i dati contengono un delimitatore di più caratteri tra i campi dati o se i dati contengono più delimitatori personalizzati.

Qualificatore di testo    Selezionare il carattere che racchiude i valori nel file di testo. Quando Excel rileva il carattere del qualificatore di testo, tutto il testo che segue tale carattere e precede l'occorrenza successiva di tale carattere viene importato come un unico valore, anche se il testo contiene un carattere di delimitazione. Ad esempio, se il delimitatore è una virgola (,) e il qualificatore di testo è una virgoletta ("), "Dallas, Texas" viene importato in una cella come Dallas, Texas. Se non viene specificato alcun carattere o l'apostrofo (') come qualificatore di testo, "Dallas, Texas" viene importato in due celle adiacenti come "Dallas e Texas".

Se il carattere di delimitazione si trova tra i qualificatori di testo, Excel omette i qualificatori nel valore importato. Se non si verifica alcun carattere di delimitatore tra i qualificatori di testo, Excel il carattere di qualificatore nel valore importato. Di conseguenza, "Dallas Texas" (usando il qualificatore di testo tra virgolette) viene importato in una cella come "Dallas Texas".

Anteprima dati    Esaminare il testo in questa casella per verificare che il testo sia suddiviso in colonne nel foglio di lavoro nel modo desiderato.

Passaggio 2 di 3 (dati a larghezza fissa)

Anteprima dati    Impostare la larghezza dei campi in questa sezione. Fare clic sulla finestra di anteprima per impostare un'interruzione di colonna, rappresentata da una linea verticale. Fare doppio clic su un'interruzione di colonna per rimuoverla oppure trascinare un'interruzione di colonna per spostarla.

Passaggio 3 di 3

Fare clic sul pulsante Avanzate per eseguire una o più delle operazioni seguenti:

  • Specificare il tipo di separatori decimali e delle migliaia usati nel file di testo. Quando i dati vengono importati in Excel, i separatori corrispondono a quelli specificati per la posizione in Opzioni internazionali e della lingua o Opzioni internazionali Impostazioni (Windows Pannello di controllo).

  • Specificare che uno o più valori numerici possono contenere un segno meno finale.

Formato dati colonna    Fare clic sul formato dati della colonna selezionata nella sezione Anteprima dati. Se non si vuole importare la colonna selezionata, fare clic su Non importare colonna (ignora).

Dopo aver selezionato un'opzione di formato dati per la colonna selezionata, l'intestazione di colonna in Anteprima dati visualizza il formato. Se si seleziona Data, selezionare un formato di data nella casella Data.

Scegliere il formato dati che corrisponde strettamente ai dati di anteprima in modo che Excel convertire correttamente i dati importati. Ad esempio:

  • Per convertire una colonna di tutti i caratteri numerici di valuta nel formato Excel valuta, selezionare Generale.

  • Per convertire una colonna di tutti i caratteri numerici nel Excel testo, selezionare Testo.

  • Per convertire una colonna di tutti i caratteri di data, ogni data nell'ordine dell'anno, del mese e del giorno, nel formato data di Excel, selezionare Datae quindi selezionare il tipo di data YMD nella casella Data.

Excel importare la colonna come Generale se la conversione potrebbe produrre risultati indesiderati. Ad esempio:

  • Se la colonna contiene una combinazione di formati, ad esempio caratteri alfabetici e numerici, Excel la colonna in Generale.

  • Se, in una colonna di date, ogni data è nell'ordine dell'anno, del mese e della data e si seleziona Data insieme a un tipo di data MDY,Excel converte la colonna nel formato Generale. Una colonna che contiene caratteri di data deve corrispondere a una Excel di data incorporata o di formati di data personalizzati.

Se Excel non converte una colonna nel formato desiderato, è possibile convertire i dati dopo l'importazione.

Dopo aver selezionato le opzioni desiderate, fare clic su Fine per aprire la finestra di dialogo Importa dati e scegliere dove inserire i dati.

Importa dati

Impostare queste opzioni per controllare la modalità di esecuzione del processo di importazione dei dati, incluse le proprietà della connessione dati da usare e il file e l'intervallo da popolare con i dati importati.

  • Le opzioni in Selezionare la modalità di visualizzazione dei dati nella cartella di lavoro sono disponibili solo se è stato preparato un modello di dati e si seleziona l'opzione per aggiungere l'importazione al modello (vedere la terza voce dell'elenco).

  • Specificare una cartella di lavoro di destinazione:

    • Se si sceglie Foglio di lavoro esistente,fare clic su una cella del foglio per posizionare la prima cella dei dati importati oppure fare clic e trascinare per selezionare un intervallo.

    • Scegliere Nuovo foglio di lavoro da importare in un nuovo foglio di lavoro (a partire dalla cella A1)

  • Se è presente un modello di dati, fare clic su Aggiungi questi dati al modello di dati per includere l'importazione nel modello. Per altre informazioni, vedere Creare un modello di dati in Excel.

    Se si seleziona questa opzione, vengono sbloccate le opzioni in Selezionare la modalità di visualizzazione dei dati nella cartella di lavoro.

  • Fare clic su Proprietà per impostare le proprietà desiderate dell'intervallo di dati esterno. Per altre informazioni, vedere Gestire gli intervalli di dati esterni e le relative proprietà.

  • Fare clic su OK quando si è pronti per completare l'importazione dei dati.

Note: L'Importazione guidata testo è una caratteristica legacy, che potrebbe essere necessario abilitata. Se non l'hai già fatto, allora: 

  1. Fare clic su File > opzioni > dati.

  2. In Mostra procedure guidate per l'importazione dei dati legacyselezionare Da testo (legacy).

Una volta abilitata, passare alla scheda Dati > Ottieni & Trasforma dati > Ottieni dati > procedure guidate legacy > dal testo (legacy). Quindi, nella finestra di dialogo Importa file di testo fare doppio clic sul file di testo da importare e verrà aperta l'Importazione guidata testo.

Passaggio 1 di 3

Tipo di dati originale    Se gli elementi del file di testo sono separati da tabulazioni, due punti, punti e virgola, spazi o altri caratteri, selezionare Delimitato. Se tutti gli elementi in ogni colonna hanno la stessa lunghezza, selezionare Larghezza fissa.

Iniziare l'importazione dalla riga    Digitare o selezionare un numero di riga per specificare la prima riga dei dati da importare.

Origine file    Selezionare il set di caratteri usato nel file di testo. Nella maggior parte dei casi, è possibile lasciare l'impostazione predefinita. Se si sa che il file di testo è stato creato usando un set di caratteri diverso da quello in uso nel computer, è consigliabile modificare questa impostazione in modo che corrisponda a tale set di caratteri. Ad esempio, se il computer è impostato per l'uso del set di caratteri 1251 (alfabeto cirillico, Windows), ma si sa che il file è stato prodotto usando il set di caratteri 1252 (Europa occidentale, Windows), è consigliabile impostare Origine file su 1252.

Anteprima del file    Questa casella visualizza il testo così come verrà visualizzato quando è separato in colonne nel foglio di lavoro.

Passaggio 2 di 3 (dati delimitati)

Delimitatori    Selezionare il carattere che separa i valori nel file di testo. Se il carattere non è elencato, selezionare la casella di controllo Altro e quindi digitare il carattere nella casella che contiene il cursore. Queste opzioni non sono disponibili se il tipo di dati è a larghezza fissa.

Considerare i delimitatori consecutivi come uno solo    Selezionare questa casella di controllo se i dati contengono un delimitatore di più caratteri tra i campi dati o se i dati contengono più delimitatori personalizzati.

Qualificatore di testo    Selezionare il carattere che racchiude i valori nel file di testo. Quando Excel rileva il carattere del qualificatore di testo, tutto il testo che segue tale carattere e precede l'occorrenza successiva di tale carattere viene importato come un unico valore, anche se il testo contiene un carattere di delimitazione. Ad esempio, se il delimitatore è una virgola (,) e il qualificatore di testo è una virgoletta ("), "Dallas, Texas" viene importato in una cella come Dallas, Texas. Se non viene specificato alcun carattere o l'apostrofo (') come qualificatore di testo, "Dallas, Texas" viene importato in due celle adiacenti come "Dallas e Texas".

Se il carattere di delimitazione si trova tra i qualificatori di testo, Excel omette i qualificatori nel valore importato. Se non si verifica alcun carattere di delimitatore tra i qualificatori di testo, Excel il carattere di qualificatore nel valore importato. Di conseguenza, "Dallas Texas" (usando il qualificatore di testo tra virgolette) viene importato in una cella come "Dallas Texas".

Anteprima dati    Esaminare il testo in questa casella per verificare che il testo sia suddiviso in colonne nel foglio di lavoro nel modo desiderato.

Passaggio 2 di 3 (dati a larghezza fissa)

Anteprima dati    Impostare la larghezza dei campi in questa sezione. Fare clic sulla finestra di anteprima per impostare un'interruzione di colonna, rappresentata da una linea verticale. Fare doppio clic su un'interruzione di colonna per rimuoverla oppure trascinare un'interruzione di colonna per spostarla.

Passaggio 3 di 3

Fare clic sul pulsante Avanzate per eseguire una o più delle operazioni seguenti:

  • Specificare il tipo di separatori decimali e delle migliaia usati nel file di testo. Quando i dati vengono importati in Excel, i separatori corrispondono a quelli specificati per la posizione in Opzioni internazionali e della lingua o Opzioni internazionali Impostazioni (Windows Pannello di controllo).

  • Specificare che uno o più valori numerici possono contenere un segno meno finale.

Formato dati colonna    Fare clic sul formato dati della colonna selezionata nella sezione Anteprima dati. Se non si vuole importare la colonna selezionata, fare clic su Non importare colonna (ignora).

Dopo aver selezionato un'opzione di formato dati per la colonna selezionata, l'intestazione di colonna in Anteprima dati visualizza il formato. Se si seleziona Data, selezionare un formato di data nella casella Data.

Scegliere il formato dati che corrisponde strettamente ai dati di anteprima in modo che Excel convertire correttamente i dati importati. Ad esempio:

  • Per convertire una colonna di tutti i caratteri numerici di valuta nel formato Excel valuta, selezionare Generale.

  • Per convertire una colonna di tutti i caratteri numerici nel Excel testo, selezionare Testo.

  • Per convertire una colonna di tutti i caratteri di data, ogni data nell'ordine dell'anno, del mese e del giorno, nel formato data di Excel, selezionare Datae quindi selezionare il tipo di data YMD nella casella Data.

Excel importare la colonna come Generale se la conversione potrebbe produrre risultati indesiderati. Ad esempio:

  • Se la colonna contiene una combinazione di formati, ad esempio caratteri alfabetici e numerici, Excel la colonna in Generale.

  • Se, in una colonna di date, ogni data è nell'ordine dell'anno, del mese e della data e si seleziona Data insieme a un tipo di data MDY,Excel converte la colonna nel formato Generale. Una colonna che contiene caratteri di data deve corrispondere a una Excel di data incorporata o di formati di data personalizzati.

Se Excel non converte una colonna nel formato desiderato, è possibile convertire i dati dopo l'importazione.

Dopo aver selezionato le opzioni desiderate, fare clic su Fine per aprire la finestra di dialogo Importa dati e scegliere dove inserire i dati.

Importa dati

Impostare queste opzioni per controllare la modalità di esecuzione del processo di importazione dei dati, incluse le proprietà della connessione dati da usare e il file e l'intervallo da popolare con i dati importati.

  • Le opzioni in Selezionare la modalità di visualizzazione dei dati nella cartella di lavoro sono disponibili solo se è stato preparato un modello di dati e si seleziona l'opzione per aggiungere l'importazione al modello (vedere la terza voce dell'elenco).

  • Specificare una cartella di lavoro di destinazione:

    • Se si sceglie Foglio di lavoro esistente,fare clic su una cella del foglio per posizionare la prima cella dei dati importati oppure fare clic e trascinare per selezionare un intervallo.

    • Scegliere Nuovo foglio di lavoro da importare in un nuovo foglio di lavoro (a partire dalla cella A1)

  • Se è presente un modello di dati, fare clic su Aggiungi questi dati al modello di dati per includere l'importazione nel modello. Per altre informazioni, vedere Creare un modello di dati in Excel.

    Se si seleziona questa opzione, vengono sbloccate le opzioni in Selezionare la modalità di visualizzazione dei dati nella cartella di lavoro.

  • Fare clic su Proprietà per impostare le proprietà desiderate dell'intervallo di dati esterno. Per altre informazioni, vedere Gestire gli intervalli di dati esterni e le relative proprietà.

  • Fare clic su OK quando si è pronti per completare l'importazione dei dati.

Nota: Se i dati si trova in un documento di Word, è necessario prima salvarli come file di testo. Fare clic su > Salva con nomee scegliere Testo normale (.txt) come tipo di file.

Servono altre informazioni?

È sempre possibile rivolgersi a un esperto nella Tech Community di Excel oppure ottenere supporto nella community Microsoft.

Vedere anche

Introduzione a Microsoft Power Query per Excel

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze

Esplora i corsi di formazione >

Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche

Partecipa a Microsoft Insider >

Queste informazioni sono risultate utili?

Come valuti la qualità della lingua?
Cosa ha influito sulla tua esperienza?

Grazie per il feedback!

×