Spostamento, notizie e file di destinazione per gruppi di destinatari specifici

Innalzare di livello i file, le notizie, le pagine e i collegamenti di spostamento a gruppi di destinatari specifici SharePoint con targetingper i destinatari. Abilitando il targeting per i destinatari, il contenuto specifico viene assegnato in base a gruppi di destinatari specifici nella pagina inizialedi SharePoint, nelle notizie nell'app per dispositivi mobili e nella web part notizie quando è abilitata l'assegnazione di destinatari.

Note: 

  • A partire da aprile 2020, le organizzazioni che hanno optato per i collegamenti di spostamento verranno introdotte per i gruppi di destinatari che hanno scelto di partecipare al programma di rilascio mirato. Ciò significa che questa caratteristica potrebbe non essere ancora disponibile o essere diversa da quella descritta negli articoli della Guida. Alla fine questa funzionalità sarà disponibile in tutti gli ambienti cloud.

  • I passaggi seguenti rientrano nell'esperienza moderna per i destinatari. Per l'esperienza classica, seguire i passaggi per SharePoint Server.

  • I gruppi di Azure Active Directory (Azure AD) (inclusi i gruppi di sicurezza e i gruppi di Microsoft 365 ) sono supportati. I gruppi dinamici di Azure AD sono parzialmente supportati per alcuni tenant.

  • Pubblicare (o ripubblicare) per salvare le modifiche apportate al contenuto della pagina, ai metadati delle pagine e alle impostazioni di destinazione del gruppo di destinatari per rendere effettive le caratteristiche di targeting per i destinatari.

  • Potrebbe essere previsto un ritardo nelle caratteristiche di assegnazione dei destinatari.

In questo articolo:

  • Abilitare l'assegnazione di destinatari per i collegamenti di spostamento nei menu

  • Abilitare l'assegnazione di destinatari per una raccolta

  • Abilitare l'assegnazione di destinatari per una Web part

Abilitare l'assegnazione di destinatari per i collegamenti di spostamento nei menu

Importante: 

  • Il proprietario del sito deve abilitare la destinazione del gruppo di destinatari per l'esplorazione del sito. Una volta abilitata, qualsiasi editor del sito può indirizzare i collegamenti ai menu a gruppi di destinatari specifici.

  • I gruppi di Azure Active Directory (Azure AD) (inclusi i gruppi di sicurezza e i gruppi di Microsoft 365 ) sono supportati. I gruppi dinamici di Azure AD sono parzialmente supportati per alcuni tenant.

1. per il menu a cui si vogliono aggiungere le proprietà di destinazione del gruppo di destinatari, selezionare modifica.

  • Per i siti teams, l'opzione modifica viene visualizzata nella parte inferiore del menu a sinistra.

  • Per i siti di comunicazione e hub, l'opzione modifica viene visualizzata a destra del menu superiore.

2. nella parte inferiore del menu attivare l'opzione attiva/disattiva il nome del gruppo di destinatari per l' esplorazione del sitoe scegliere Salva. Quando è abilitata, il targeting per i destinatari si applica a tutti i menu del sito, inclusi i menu hub e piè di pagina.

Collegamento Microsoft teams nella pagina di spostamento del sito del team di SharePoint

3. accanto al collegamento che si vuole modificare, selezionare i puntini di sospensione (...) e quindi selezionare modifica.

4. nella casella di immissione che viene visualizzata, assegnare un massimo di 10 Microsoft 365 gruppi o gruppi di sicurezza.

Importante: Quando il targeting per i destinatari viene applicato a un collegamento padre, il targeting per i destinatari viene applicato anche ai collegamenti secondari ed è visibile solo ai gruppi specificati. 

Finestra di dialogo destinazione pubblico di spostamento per l'immissione di gruppi

5. al termine della modifica del collegamento, selezionare OK. Un'icona conferma che i collegamenti sono mirati. 

Nota: Durante la modifica della struttura di spostamento, tutti i collegamenti e i collegamenti secondari diventano visibili all'editor, inclusi quelli mirati. Quando viene salvato, la struttura di spostamento Mostra i nodi di destinazione. 

Conferma di destinazione per gli utenti di spostamento

6. al termine, selezionare Salvaoppure per annullare le modifiche selezionare Annulla.

Abilitare l'assegnazione di destinatari per una raccolta

Abilitare il targeting per i destinatari nelle impostazioni della raccolta:

  1. Accedere alla raccolta. Ad esempio, se si usano pagine o notizie, selezionare Impostazioni, contenuto del sitoe quindi selezionare pagine sito.

  2. Nella raccolta selezionare Impostazioni  e quindi selezionare Impostazioni raccolta.

  3. In Impostazioni generaliselezionare impostazioni di destinazionedel gruppo di destinatari.

Pagina impostazioni con il targeting per i destinatari evidenziato

4. Selezionare la casella di controllo Abilitadestinatari   e quindi scegliere OK. Per tornare alla pagina precedente, premere il pulsante indietro. 

5. Selezionare il gruppo di destinatari. Un gruppo di destinatari è definito da Microsoft 365 e gruppi di sicurezza. Se necessario, creare un gruppo Microsoft 365 per i membri del pubblico. In alternativa, se si è un amministratore di SharePoint, è possibile creare un gruppo di sicurezza dall'interfaccia di amministrazione di Microsoft 365.

6. nella raccolta selezionare un file e aprire il riquadro dei dettagli.

7. nel riquadro dei dettagli selezionare un valore per la proprietà audience . Ripubblicare le pagine e aggiornare i post di notizie.

Riquadro dei dettagli delle pagine con l'opzione per immettere un gruppo di destinatari

8. nelle pagine del sito, verificare che i destinatari giusti siano destinati al contenuto appropriato.

Immagine delle colonne delle pagine del sito che confermano che l'assegnazione di destinatari è attivata

Abilitare l'assegnazione di destinatari per una Web part

La Web part contenuto evidenziato e la Web part notiziesupportano il targeting per i destinatari dopo l'abilitazione.

  1. Modificare una pagina esistente o crearne una nuova.

  2. Aggiungere o modificare il contenuto evidenziato o la Web part notizie.

  3. Nella sezione filtro attivare Abilita la destinazione del gruppo di destinatari.

Immagine del riquadro modifica per le notizie o il contenuto evidenziato che mostra l'alternanza per attivare il targeting per i destinatari

4. pubblicare o ripubblicare la pagina.

Panoramica

Usando i gruppi di destinatari è possibile fare in modo che contenuti come elementi di elenco o raccolta, collegamenti di spostamento e intere web part siano visualizzati da gruppi di utenti specifici. Questo è utile quando si vogliono presentare informazioni rilevanti solo a un particolare gruppo di utenti. Ad esempio, è possibile aggiungere contenuto a una raccolta documenti che è stata promossa in un reparto.

Qualsiasi elemento in un elenco o raccolta di SharePoint può essere assegnato a gruppi di destinatari specifici. A questo scopo, è possibile usare la web part Query contenuto. Qualsiasi altro tipo di web part e il relativo contenuto possono essere assegnati a gruppi di destinatari.

È anche possibile assegnare collegamenti di spostamento del sito a gruppi di destinatari. L'assegnazione dei collegamenti semplifica l'esperienza utente, perché gli utenti visualizzano solo i collegamenti di spostamento per loro significativi.

Per identificare un gruppo di destinatari, è possibile usare uno o più tra gli elementi seguenti:

  • Gruppi di SharePoint

  • Liste di distribuzione

  • Gruppi di sicurezza

  • Gruppi di destinatari globali

    I gruppi di destinatari globali sono gruppi di destinatari basati su regole gestiti dagli amministratori di SharePoint.

Chiunque abbia almeno l'autorizzazione Collaboratore può specificare un gruppo di destinatari specifico, a condizione che il nome del gruppo di destinatari sia noto. Per cercare un gruppo di destinatari in base al nome, all'alias o alla descrizione, nell'elenco gruppi di destinatari selezionare Sfoglia nessuno .

Inizio pagina

Assegnare elementi di elenchi o raccolte a un gruppo di destinatari

La procedura seguente illustra un esempio sulla destinazione di tutti gli elementi da un elenco specifico in cui il tipo di elenco è una raccolta documenti. La Web part Query contenuto consente inoltre di visualizzare tutti gli elementi di un sito e i relativi siti secondari oppure di visualizzare gli elementi di tutti i siti di una raccolta siti. È quindi possibile generare una query per includere l'assegnazione a gruppi di destinatari impostata per gli elementi nei siti o nella raccolta siti.

L'assegnazione di elementi da un elenco o raccolta a un gruppo di destinatari specifico richiede tre passaggi:

Passaggio 1: attivare l'assegnazione a gruppi di destinatari nell'elenco o raccolta

Quando si attiva l'assegnazione a gruppi di destinatari in un elenco o raccolta, è possibile assegnare ogni elemento nell'elenco o raccolta a un gruppo di destinatari.

Nota: Se l'elenco o la raccolta di SharePoint è già attivata per l'assegnazione a gruppi di destinatari, viene visualizzata la colonna Gruppi di destinatari.

  1. Per l'elemento a cui si vuole assegnare la destinazione, selezionare l'elenco o la raccolta che contiene.

  2. Per SharePoint o SharePoint Server 2019, selezionare Impostazionie quindi selezionare impostazioni elenco o Impostazioni raccolta documenti.

    Menu Impostazioni con opzione Impostazioni raccolta selezionata o Menu Impostazioni con Impostazioni elenco evidenziato

    Per SharePoint 2016, 2013, 2010 o 2007, nella barra degli strumenti elenco o raccolta selezionare Impostazionie quindi selezionare impostazioni elenco o Impostazioni raccolta documenti.

    Impostazioni elenco sulla barra multifunzione o Pulsanti di impostazioni delle raccolte di SharePoint sulla barra multifunzione

  3. In Impostazioni generaliselezionare impostazioni di destinazionedel gruppo di destinatari.

    Impostazioni di assegnazione gruppi di destinatari in Generale nella pagina delle impostazioni raccolta o elenco
  4. Selezionare la casella di controllo Abilita destinatari.

    Casella di controllo Attiva assegnazione gruppi di destinatari

Passaggio 2: specificare il gruppo di destinatari negli elementi

Dopo aver abilitato l'elenco o la raccolta per il targeting per i destinatari, è possibile impostare singoli elementi nell'elenco o nella raccolta per comparire in uno o più gruppi di destinatari.

  1. Per SharePoint o SharePoint Server 2019, a sinistra dell'elemento che si desidera modificare i gruppi di destinatari, selezionare l'area selezionata, selezionare l'icona Dettagli Pulsante Informazioni o Apri il riquadro dei dettagli e quindi selezionare modifica tutte per proprietà.

    Per SharePoint 2016, 2013, 2010 e 2007, accanto al nome di un elemento dell'elenco o della raccolta, selezionare la freccia o i puntini di sospensione (...) e quindi selezionare modifica proprietà o Proprietà. Alcune versioni di SharePoint possono essere necessarie per selezionare un altro set di puntini di sospensione (...).

  2. Nell'elenco Gruppi di destinatari aggiungere uno o più gruppi di destinatari.

    Aggiungere uno o più gruppi di destinatari

    Nota: Se l'approvazione del contenuto o flusso di lavoro è abilitato per l'elenco o la raccolta, l'elemento potrebbe dover essere sottoposto al processo di approvazione.

  3. Selezionare Salva.

Passaggio 3: visualizzare l'elemento in una web part per SharePoint 2016, 2013, 2010 o 2007

Per visualizzare un elenco o un elemento di raccolta di SharePoint per un gruppo di destinatari specifico, è possibile usare la Web part Query contenuto. La Web part Query contenuto consente di creare una query in grado di filtrare gli elementi dell'elenco e della raccolta.

Nota: Per SharePoint, le web part potrebbero non essere visibili.

Questo esempio illustra come visualizzare tutti gli elementi da un elenco specifico a un gruppo di destinatari. Il tipo di elenco è una raccolta documenti.

  1. Nella pagina in cui si vuole visualizzare l'elemento selezionare Callout 4 o impostazioni Pulsante Impostazioni sulla barra del titolo di SharePoint 2016 e quindi selezionare modifica pagina.

  2. Per SharePoint 2010, 2013 e 2016, selezionare la scheda Inserisci e quindi selezionare Web part.

    Inserire la web part

    In SharePoint 2007 selezionare Aggiungi una Web parte quindi in impostazione predefinitaselezionare Web part Query contenuto.

    In rollup contenutoselezionare query contenuto.

    Aggiunta di una web part Query contenuto

    Nota: Se Query contenuto non esiste, contattare l'amministratore di SharePoint.

  3. Selezionare Aggiungi.

  4. Per SharePoint 2010, 2013 e 2016, nella parte destra della web part selezionare la freccia in giù Freccia in giù di Modifica web part e quindi nel menu selezionare Modifica web part.

    In SharePoint 2007 selezionare modificae per aprire il riquadro degli strumenti per la Web part selezionare Modifica web part condivisa.

    Menu Web part per selezionare Modifica web part
  5. Nel riquadro degli strumenti, in query , eseguire le operazioni seguenti:

    Elenco proprietà web part Query contenuto con tre callout
    1. Selezionare Mostra elementi dall'elenco seguentee quindi specificare la posizione dell'elenco.

      Nota: In questo esempio viene specificato un elenco particolare. È possibile estendere l'ambito per includere gli elementi negli elenchi di più siti selezionando una delle altre opzioni.

    2. Sotto il tipo di elencoobbligatorio selezionare il tipo di elenco di cui l'elemento è membro. In questo esempio, seleziona raccolta documenti. Solo gli elementi del tipo di elenco selezionati vengono elaborati dalla query.

    3. In targetingper i destinatari eseguire le operazioni seguenti:

      Per

      Operazione da eseguire

      Visualizzare gli elementi di elenco al gruppo di destinatari specificato in Passaggio 2: specificare il gruppo di destinatari negli elementi, quando l'utente corrente è membro del gruppo di destinatari.

      Selezionare la casella di controllo Applica filtro pubblico . L'impostazione è necessaria per il corretto funzionamento della query.

      Visualizzare gli elementi dell'elenco che non hanno un gruppo di destinatari specificato. Questi elementi vengono visualizzati in tutti gli utenti.

      Selezionare la casella di controllo Includi elementi non mirati . Questo passaggio è facoltativo.

      Quando viene eseguito il rendering della pagina, il contenuto della web part viene visualizzato solo agli utenti correnti che sono membri dei gruppi di destinatari specificati.

Inizio pagina

Assegnare una web part a un gruppo di destinatari

SharePoint le web part possono essere destinate a essere visualizzate solo alle persone che fanno parte di un gruppo o di un pubblico specifico. In questo modo è possibile creare pagine personalizzate per gruppi specifici.

Nota: Come con tutte le web part, la web part Query contenuto contiene un elenco Gruppi di destinatari nella sezione Avanzate del riquadro degli strumenti. Questa impostazione determina se la web part è visibile all'utente corrente. In caso contrario, nessuna delle altre impostazioni è applicabile.

Un gruppo di destinatari può essere identificato usando il gruppo di SharePoint, una lista di distribuzione, un gruppo di sicurezza oppure un gruppo di destinatari globale.

  1. Nella pagina in cui si vuole visualizzare l'elemento selezionare Callout 4 o impostazioni Pulsante Impostazioni sulla barra del titolo di SharePoint 2016 e quindi selezionare modifica pagina.

  2. Per SharePoint 2010, 2013 e 2016, nella parte destra della web part selezionare la freccia in giù Freccia in giù di Modifica web part e quindi selezionare Modifica web part.

    Menu Web part per selezionare Modifica web part

    In SharePoint 2007 selezionare modificae per aprire il riquadro degli strumenti per la Web part selezionare Modifica web part condivisa.

  3. In Avanzate, aggiungere uno o più nomi di gruppo di destinatari all'elenco Gruppi di destinatari.

    Sezione Avanzate di Proprietà della web part con Destinatari evidenziato

Quando viene eseguito il rendering della pagina, la Web part viene visualizzata solo alle persone che sono membri dei gruppi di destinatari specificati.

Inizio pagina

Assegnare un collegamento di spostamento a un gruppo di destinatari

È possibile assegnare un collegamento di spostamento in un server SharePoint in modo che venga visualizzato solo dagli utenti che sono membri di un particolare gruppo o gruppo di destinatari. Per modificare le impostazioni di spostamento del sito è necessario disporre almeno delle autorizzazioni di progettazione.

  1. Nella pagina in cui si vuole visualizzare l'elemento selezionare Callout 4 o selezionare impostazioni Pulsante Impostazioni sulla barra del titolo di SharePoint 2016 e quindi selezionare Impostazioni sito. Se le impostazioni del sitonon sono visibili, selezionare informazioni sul sitoe quindi selezionare Visualizza tutte le impostazionidel sito.

  2. In aspetto selezionarespostamentooppure selezionare modifica spostamento

  3. In spostamento strutturale: modifica e ordinamento, nella pagina impostazioni di spostamento del sito selezionare Aggiungi collegamento.

    Sotto Esplorazione strutturale in Impostazioni struttura di spostamento, con opzione Aggiungi collegamento evidenziata
  4. Nella finestra di dialogo collegamento di spostamento immettere il titolo e l' URL del collegamento e quindi aggiungere uno o più nomi di gruppo di destinatari all'elenco gruppi di destinatari .

    Proprietà del collegamento di spostamento con OK evidenziato.

    Per l' URL, è possibile copiare uno negli Appunti facendo clic con il pulsante destro del mouse sul collegamento e quindi scegliendo copia collegamento. Se tale opzione non è disponibile nel browser, passare alla pagina a cui si vuole aggiungere un collegamento e copiare il contenuto della barra degli indirizzi.

Quando la pagina viene visualizzata, il collegamento di spostamento sarà visibile solo ai membri dei gruppi di destinatari specificati.

Nota:  Questa pagina è stata tradotta automaticamente e potrebbe contenere errori di grammatica o imprecisioni. L'intento è quello di rendere fruibile il contenuto. Queste informazioni sono risultate utili' Questo è l'articolo in inglese per riferimento.

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×