16 febbraio 2021 - Anteprima KB4601380 (build del sistema operativo 18363.1411)

Data rilascio:

Versione:

16/02/2021

Build del sistema operativo 18363.1411

NUOVO 16/02/21
IMPORTANTE Come parte del supporto per Adobe Flash, KB4577586è ora disponibile come aggiornamento facoltativo di Windows Update (WU) e Windows Server Update Services (WINDOWS Update Services). Con l'installazione dell'aggiornamento KB4577586, Adobe Flash Player verrà rimosso definitivamente dal dispositivo Windows. Dopo l'installazione, non è possibile disinstallare KB4577586. Per altre informazioni sui piani di Microsoft, vedere l'articolo sull'aggiornamento alla fine delsupporto di Adobe Flash Player.

08.12.20
PROMEMORIA
Windows 10 versione 1903 ha raggiunto la fine della manutenzione l'8 dicembre 2020. Per continuare a ricevere gli aggiornamenti qualitativi e della sicurezza, Microsoft consiglia di eseguire l'aggiornamento alla versione più recente di Windows 10. Per eseguire l'aggiornamento a Windows 10 versione 1909, è necessario usare il pacchetto di abilitazione KB4517245(EKB). L'uso di EKB rende l'aggiornamento più veloce e semplice e richiede un singolo riavvio. Per altre informazioni, vedere Opzioni di recapito di Windows 10 versione 1909. 

19/11/20
Per informazioni sulla terminologia di Windows Update, vedere l'articolo sui tipi di aggiornamenti di Windows e sui tipi di aggiornamento mensile della qualità. Per visualizzare altre note e altri messaggi, vedere la home pagedella cronologia degli aggiornamenti di Windows 10 versione 1909.

NotaSeguire @WindowsUpdate per scoprire quando viene pubblicato nuovo contenuto nel dashboard delle informazioni sulla versione.

Elementi di rilievo

  • Aggiorna un problema che a volte impedisce l'input di stringhe nell'Input Method Editor (IME, Input Method Editor). 

  • Aggiorna un problema che non esegue il rendering dei tipi di carattere in modo non corretto. 

  • Aggiorna un problema con il rendering dello schermo dopo l'apertura di giochi con determinate configurazioni hardware. 

Miglioramenti e correzioni

Questo aggiornamento, che non riguarda la sicurezza, include miglioramenti a livello di qualità. Le principali modifiche includono:

  • Aggiorna i valori predefiniti per le seguenti chiavi del Registro di sistema di Internet Explorer:

    • svcKBFWLink = " " (stringa vuota)

    • svcKBNumber = " " (stringa vuota)

    • svcUpdateVersion = 11.0.1000.

    Inoltre, questi valori non verranno più aggiornati automaticamente. 

  • Risolve un problema di perdita di memoria in Internet Explorer 11 che si verifica quando si usa il Language Pack per il cinese.

  • Risolve un problema con determinati criteri callout COM+ che causano un problema di blocco in determinate applicazioni.

  • Risolve un problema che esegue il rendering non corretto dei tipi di carattere.

  • Risolve un problema che a volte impedisce l'immissione di stringhe nell'Input Method Editor (IME, Input Method Editor).

  • Risolve un problema con l'API SetWindowRgn. Imposta in modo non corretto le coordinate dell'area della finestra rispetto all'area client anziché rispetto all'angolo superiore sinistro della finestra. Di conseguenza, gli utenti non possono ingrandire, ridurre a icona o chiudere una finestra.

  • Risolve un problema con un errore di interruzione che si verifica all'avvio.

  • Rimuove la cronologia delle immagini usate in precedenza dal profilo di un account utente.

  • Risolve un problema che potrebbe ritardare la distribuzione di Un certificato di Windows Hello for Business (WHfB) quando si apre la pagina Impostazioni-> account-> Opzioni di accesso.

  • Risolve un problema che causa il arresto del processo host di Gestione remota Windows (WinRM) quando formatta i messaggi da un plug-in di PowerShell.

  • Risolve un problema relativo al servizio Windows Management Più disamessi (WMI) che causa una perdita di spazio dei nomi ogni volta che le impostazioni di sicurezza vengono applicate alle autorizzazioni dello spazio dei nomi NTFS.

  • Risolve un problema con il rendering dello schermo dopo l'apertura di giochi con determinate configurazioni hardware.

  • Migliora i tempi di avvio per le applicazioni con impostazioni di roaming quando User Experience Virtualization (UE-V) è attivato.

  • Risolve un problema che impedisce l'avvio del modulo di piattaforma attendibile (TPM). Di conseguenza, gli scenari basati su TPM non funzionano.

  • Risolve un problema per cui un'entità in un'area di autenticazione MIT attendibile non riesce a ottenere un ticket di servizio Kerberos dai controller di dominio Active Directory. Questo problema si verifica nei dispositivi in cui sono installati gli aggiornamenti di Windows che contengono protezioni CVE-2020-17049 e configurate funzionalità PerfromTicketSignature su 1 o versione successiva. Questi aggiornamenti sono stati rilasciati tra il 10 novembre 2020 e l'8 dicembre 2020. Anche l'acquisizione del ticket ha esito negativo con l'errore "KRB_GENERIC_ERROR", se i chiamanti inviano un ticket di concessione del ticket senza PAC come ticket di prova senza fornire il contrassegno di USER_NO_AUTH_DATA_REQUIRED.

  • Risolve l'utilizzo elevato di memoria e CPU in Microsoft Defender per Endpoint.

  • Migliora le funzionalità delle soluzioni di prevenzione della perdita dei dati e gestione del rischio insider negli endpoint di Microsoft 365.

  • Risolve un problema con la versione x86 di Microsoft Excel 365 versione 2011. Non si apre se abiliti la funzionalità SimExec di Defender Exploit Protection o smette di funzionare se disabiliti la protezione da exploit SimExec e abiliti la protezione CallerCheck.

  • Risolve un problema che visualizza un errore quando si prova ad aprire una pagina Web non attendibile usando Microsoft Edge o aprire un documento di Microsoft Office non attendibile. L'errore è "Report WDAG - Contenitore: Errore: 0x80070003, Errore di estensione: 0x00000001". Questo problema si verifica dopo l'installazione dell'aggiornamento .NET KB4565627.

  • Risolve un problema che impedisce a wevtutil di analizzare un file XML.

  • Risolve un problema che non segnala un errore quando l'algoritmo ECDSA (Elliptic Curve Digital Signature Algorithm) genera chiavi non valide di 163 byte invece di 165 byte.

  • Aggiunge il supporto per l'uso del nuovo Microsoft Edge basato su Chromium come app per chiosco multimediale ad accesso assegnato. Ora è anche possibile personalizzare una sequenza di tasti per singoli chioschi app. Per altre informazioni, vedere Configurare la modalità chiosco multimediale di Microsoft Edge.

  • Risolve un problema relativo ai pacchetti di broadcast UDP (User Datagram Protocol) più grandi dell'unità di trasmissione massima (MTU). I dispositivi che ricevono questi pacchetti li eliminano perché il checksum non è valido.

  • Risolve un problema per cui il servizio autoproxy di WinHTTP non rispetta il valore impostato per la durata (TTL) nel file di configurazione automatica del proxy (PAC). Questo impedisce al file memorizzato nella cache di aggiornarsi dinamicamente.

  • Migliora la capacità del servizio di individuazione automatica del proxy Web WinHTTP di ignorare gli URL WPAD (Web Proxy Auto-Discovery Protocol) non validi restituiti dal server DISA (Dynamic Host Configuration Protocol).

  • Risolve un problema che potrebbe causare l'interruzione del funzionamento intermittente del servizio IKEEXT.

  • Risolve un problema con l'aggiornamento a Windows Server 2019 con un'immagine ISO. Se l'account di amministratore predefinito è stato rinominato, il processo dell'Autorità di sicurezza locale potrebbe smettere di funzionare.

  • Risolve un problema che potrebbe causare l'errore 7E in nfssvr.sys server che eseguono il servizio NFS (Network File System).

  • Risolve un problema che impedisce al servizio profili utente di rilevare in modo affidabile un collegamento lento o veloce.

  • Risolve un problema che causa il problema di un blocco dei metadati quando si usano le cartelle di lavoro.

  • Risolve un problema che causa un errore di sincronizzazione della cartella di lavoro con il codice di errore 0x8007017c se è stato attivato l'accesso ai file su richiesta.

  • Aggiorna il protocollo di sincronizzazione Open Mobile Alliance (OMA) Device Management (DM) aggiungendo un motivo di archiviazione per le richieste del client al server. Il motivo dell'archiviazione consentirà al servizio di gestione di dispositivi mobili (MDM) di prendere decisioni più efficaci sulle sessioni di sincronizzazione. Con questa modifica, il servizio OMA-DM deve negoziare una versione del protocollo 4.0 con il client Windows OMA-DM. 

  • Risolve un problema di failover in un ambiente che include solo cluster IPv6. Se il cluster di failover è in esecuzione da più di 24 giorni, i tentativi di eseguire un failover potrebbero non riuscire o potrebbero essere ritardati.

  • Risolve un problema che causa tunnel utente Always On VPN (AOVPN) per l'uso di un certificato non corretto.

  • Risolve un problema che causa un aumento del traffico di rete durante il rilevamento degli aggiornamenti per gli aggiornamenti di Windows. Questo problema si verifica nei dispositivi configurati per l'uso di un proxy utente autenticato come metodo di fallback se il rilevamento degli aggiornamenti con un proxy di sistema non riesce o se non è presente alcun proxy.

  • Aggiunge una nuova chiave dfsLogkey come descritto di seguito:

    • Keypath: HKEY_LOCAL_MACHINE/SOFTWARE/MICROSOFT/dfslog.

    • Il campo RootShareAcquireSuccessEvent ha i valori possibili seguenti:

      • Valore predefinito = 1; abilita il log.

      • Valore diverso da 1; disabilita il log.

   Se la chiave non esiste, verrà creata automaticamente. Per essere effettiva, qualsiasi modifica apportata a
   dfslog/RootShareAcquireSuccessEvent nel Registro di sistema richiede il riavvio del servizio DFSN. 

Se hai installato aggiornamenti precedenti, nel tuo dispositivo verranno scaricate e installate solo le nuove correzioni rapide contenute in questo pacchetto.

Miglioramenti di Windows Update

Microsoft rilascerà un aggiornamento direttamente al client di Windows Update per migliorare l'affidabilità. A tutti i dispositivi con Windows 10 configurati per ricevere automaticamente gli aggiornamenti da Windows Update, incluse le versioni Enterprise e Pro, verrà offerto l'ultimo aggiornamento delle funzionalità di Windows 10 basato sulla compatibilità dei dispositivi e sui criteri di differimento di Windows Update per le aziende. Questo non si applica alle edizioni di manutenzione a lungo termine.

Problemi noti in questo aggiornamento

Sintomo

Soluzione alternativa

I certificati di sistema e utente potrebbero andare persi quando si aggiorna un dispositivo da Windows 10, versione 1809 o successiva a una versione successiva di Windows 10. L'impatto sui dispositivi sarà solo se sono già stati installati gli aggiornamenti cumulativi più recenti (LCU) rilasciati il 16 settembre 2020 o versione successiva e quindi procedere all'aggiornamento a una versione successiva di Windows 10 da elementi multimediali o da un'origine di installazione che non ha una LCU rilasciata il 13 ottobre 2020 o integrata. Questo problema si verifica principalmente quando i dispositivi gestiti vengono aggiornati usando bundle o supporti non aggiornati tramite uno strumento di gestione degli aggiornamenti come Windows Server Update Services (WINDOWS Server Update Services) o Gestione configurazione endpoint Microsoft. Questo problema può verificarsi anche quando si usano supporti fisici obsoleti o immagini ISO che non hanno gli aggiornamenti più recenti integrati.

Nota I dispositivi che usano Windows Update per le aziende o che si connettono direttamente a Windows Update non sono influenzati. Tutti i dispositivi che si connettono a Windows Update devono sempre ricevere le versioni più recenti dell'aggiornamento delle funzionalità, inclusa l'ultima LCU, senza eseguire altri passaggi.

Se si è già verificato questo problema nel dispositivo, è possibile attenuarlo nella finestra di disinstallazione tornando alla versione precedente di Windows usando le istruzioni riportate qui. La finestra di disinstallazione potrebbe essere di 10 o 30 giorni a seconda della configurazione dell'ambiente e della versione a cui si sta aggiornando. Dopo aver risolto il problema nell'ambiente, sarà necessario eseguire l'aggiornamento alla versione più recente di Windows 10. Nota Nella finestra di disinstallazione è possibile aumentare il numero di giorni per tornare alla versione precedente di Windows 10 usando il comando DISM /Set-OSUninstallWindow. È necessario apportare questa modifica prima che la finestra di disinstallazione predefinita venga ata. Per altre informazioni, vedere le opzioni della riga di comando per la disinstallazione del sistema operativo DISM.

Stiamo lavorando a una risoluzione e forniremo bundle e contenuti multimediali aggiornati aggiornati nelle prossime settimane.

Come ottenere questo aggiornamento

Prima di installare questo aggiornamento

Microsoft consiglia vivamente di installare l'ultimo aggiornamento dello stack di manutenzione per il sistema operativo prima di installare l'aggiornamento cumulativo più recente. Gli aggiornamenti dello stack di manutenzione migliorano l'affidabilità del processo per ridurre i potenziali problemi durante l'installazione dell'aggiornamento cumulativo più recente. Per informazioni generali sugli aggiornamenti dello stack di manutenzione, vedere Servicing Stack Updates(SSU): domande frequenti.

Se si usa Windows Update, l'ultima versione di SSU KB4601395verrà offerta automaticamente. Per ottenere il pacchetto autonomo per la SSU più recente, cercarlo nel catalogo di Microsoft Update.

Installa questo aggiornamento

Canale di rilascio

Disponibile

Passaggio successivo

Windows Update o Microsoft Update

Vai a Impostazioni > Aggiornamento e sicurezza > Windows Update. Nell'area Aggiornamenti facoltativi disponibili troverai il collegamento per scaricare e installare l'aggiornamento.

Microsoft Update Catalog

Per ottenere il pacchetto autonomo per questo aggiornamento, passare al sito Web del catalogo di Microsoft Update.

Windows Server Update Services (WSUS)

No

Puoi importare questo aggiornamento in WSUS manualmente. Per istruzioni, vedere il Catalogo aggiornamenti Microsoft.

Informazioni sui file

Per un elenco dei file forniti in questo aggiornamento, scaricare le informazioni sui file per l'aggiornamento cumulativo 4601380. 

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa a Microsoft Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×