Impostare i livelli di privacy (Power Query)

I livelli di privacy sono fondamentali per la corretta configurazione in modo che i dati riservati vengano visualizzati solo dagli utenti autorizzati. Inoltre, le origini dati devono essere isolate anche da altre origini dati, in modo che la combinazione dei dati non abbia un impatto indesiderato sul trasferimento dei dati. L'impostazione non corretta dei livelli di privacy può causare la divulgazione di dati sensibili all'esterno di un ambiente attendibile. Assicurarsi di comprendere e impostare la privacy sul livello appropriato per le proprie esigenze.

Sicurezza    Se un'origine dati contiene dati altamente riservati o riservati, impostare il livello di privacy su Privato.

A maggio 2018 è stata presa in vigore una legge europea sulla privacy, il Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR). Il GDPR ha imposto nuove regole a società, enti pubblici, organizzazioni no profit e altre organizzazioni che offrono beni e servizi alle persone dell'Unione Europea (UE) o che raccolgono e analizzano i dati collegati ai residenti dell'UE. Il GDPR si applica indipendentemente dalla posizione in cui ci si trova.

Importante    Anche se un livello di isolamento restrittivo blocca lo scambio di informazioni tra origini dati, può ridurre le funzionalità e influire sulle prestazioni.

  1. Per visualizzare la finestra di dialogo Impostazioni origine dati, eseguire una delle operazioni seguenti:

    Power Query Editor    Selezionare Opzioni > file e Impostazioni > Impostazioni origine dati.

    Excel    Selezionare Dati> Ottieni dati > impostazioni origine dati.

  2. Selezionare Modifica autorizzazioni. Viene visualizzata la finestra di dialogo Modifica autorizzazioni.

  3. In Livello di privacyselezionare un'opzione nell'elenco a discesa:

    Nessuno    Non ci sono impostazioni di privacy. Prestare attenzione a impostare questa opzione. Assicurarsi che le normative sulla privacy siano altrimenti mantenute. È possibile usare questa impostazione di privacy in un ambiente di sviluppo controllato per motivi di test e prestazioni.

    Privato      Contiene informazioni riservate o riservate e la visibilità dell'origine dati può essere limitata agli utenti autorizzati. È completamente isolata da altre origini dati. Alcuni esempi includono i dati di Facebook, un file di testo contenente premi azionari o una cartella di lavoro che contiene una revisione dei dipendenti.

    Organizzazione      Limita la visibilità di un'origine dati a un gruppo attendibile di persone. È isolata da tutte le origini dati pubbliche, ma è visibile ad altre origini dati dell'organizzazione. Un esempio comune è un documento di Microsoft Word in un sito di SharePoint Intranet con autorizzazioni abilitate per un gruppo attendibile.

    Pubblico      Offre a tutti la visibilità dei dati. Solo i file, le origini dati Internet o i dati della cartella di lavoro possono essere contrassegnati come pubblici. Alcuni esempi includono i dati di una pagina di Wikipedia o un file locale contenente i dati copiati da una pagina Web pubblica.

  4. Scegliere OK

I livelli di privacy potrebbero impedire di combinare inavvertitamente i dati di più origini dati, che sono impostati su livelli di privacy diversi, ad esempio privati e aziendali. A seconda della query, è possibile inviare accidentalmente dati dall'origine dati privata a un'altra origine dati che potrebbe non rientrare in un ambito attendibile. Power Query analizza ogni origine dati e la classifica in base al livello di privacy definito: Pubblico,Organizzazionee Privato. Questa analisi assicura che i dati non siano combinati se il trasferimento dei dati non è indesiderato. Questo processo di protezione dei dati può verificarsi anche quando una query usa una tecnica denominata piegatura delle query. Per altre informazioni sulla piegatura delle query, vedere Gestione degli errori dell'origine dati.

Le opzioni combinazione rapida sono impostazioni della cartella di lavoro che determinano se Power Query usa le impostazioni del livello di privacy durante la combinazione dei dati. Queste opzioni non sono abilitate per impostazione predefinita. 

Attenzione: L'abilitazione della combinazione rapida selezionando Ignora i livelli di privacy e potenzialmente migliorare le prestazioni nella finestra di dialogo Impostazioni cartella di lavoro potrebbe esporre dati riservati o riservati a una persona non autorizzata. Non abilitare Combinazione rapida a meno che non si sia certi che l'origine dati non contenga dati riservati o riservati.

  1. Per visualizzare la finestra di dialogo Opzioni query:

    Power Query Editor    Selezionare Opzioni > file e impostazioni > Opzioni query.

    Excel    Selezionare Dati > Ottieni dati> Opzioni query.

  2. Nel riquadro sinistro eseguire una delle operazioni seguenti:

    GLOBALE    Selezionare Privacye quindi impostare una delle opzioni seguenti nel riquadro destro:

    • Combinare sempre i dati in base alle impostazioni del livello di privacy per ogni origine    

    • Combinare i dati in base alle impostazioni del livello di privacy di ogni file Le impostazioni del livello di privacy vengono usate per determinare il livello di isolamento tra le origini dati durante la combinazione dei dati. Questa impostazione può ridurre le prestazioni e le funzionalità. L'unione dei dati nelle aree di isolamento della privacy comporta il buffering dei dati.

    • Ignora sempre i livelli di privacy e potenzialmente migliora le prestazioni     Combina ignorando l'impostazione Livelli di privacy. Questa impostazione può migliorare le prestazioni e le funzionalità, ma Power Query non garantisce la privacy dei dati uniti nella cartella di lavoro.

    CARTELLA DI LAVORO CORRENTESelezionare Privacye quindi impostare una delle opzioni seguenti nel riquadro destro:

    • Combinare i dati in base alle impostazioni del livello di privacy per ogni origine Le impostazioni del livello di privacy vengono usate per determinare il livello di isolamento tra le origini dati durante la combinazione dei dati. Questa impostazione può ridurre le prestazioni e le funzionalità. L'unione dei dati nelle aree di isolamento della privacy comporta il buffering dei dati.

    • Ignorare i livelli di privacy e migliorare potenzialmente le prestazioni     Combina ignorando l'impostazione Livelli di privacy. Questa impostazione può migliorare le prestazioni e le funzionalità, ma Power Query non garantisce la privacy dei dati uniti nella cartella di lavoro.

  3. Scegliere OK.

Vedere anche

Guida di Power Query per Excel

Supplemento all'informativa sulla privacy per Excel

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×