Risoluzione dei problemi di ricerca in Outlook

Scegliere lo scenario più adatto per la descrizione del problema di ricerca di Outlook:

La ricerca di Outlook non restituisce risultati

Quando non si ottengono risultati con la ricerca di Outlook, seguire questa procedura nell'ordine indicato:

  • In Windows 10:seleziona il pulsante Start,seleziona Impostazioni > Aggiorna & sicurezzae quindi seleziona Risoluzione dei problemi. Trovare e fare clic su Ricerca e indicizzazionee quindi su Esegui lo strumento di risoluzione dei problemi.

  • In Windows 8.1: Da Startcercare Impostazioni. In Impostazionicercare risoluzione dei problemie selezionare Risoluzione dei problemi nei risultati della ricerca. Trovare ed eseguire lo strumento di risoluzione dei problemi di ricerca e indicizzazione.

  • In Windows 7: Da Startselezionare Pannello di controlloe quindi Risoluzione dei problemi. Trovare ed eseguire lo strumento di risoluzione dei problemi di ricerca e indicizzazione.

  1. Avviare Outlook e fare clic nella casella Cerca.

  2. Selezionare Strumenti di ricerca > Stato indicizzazione nel menu Cerca.

  3. Quando viene visualizzata la finestra di dialogo Stato indicizzazione, dovrebbe essere visualizzato quanto segue:

    Stato indicizzazione per la ricerca di Outlook

Se Outlook non ha completato l'indicizzazione, prendere nota degli elementi rimanenti da indicizzare, attendere 5 minuti e quindi controllare di nuovo. Se il numero di elementi non è diminuito, procedere con il passaggio successivo.

  1. Avviare Outlook e fare clic nella casella Cerca.

  2. Selezionare Strumenti di ricerca > Percorsi di ricerca nel menu Cerca.

  3. Assicurarsi che tutti i file dati/archivi elencati siano selezionati.

  1. Fare clic sul menu Start di Windows e quindi nella casella cerca.

  2. Digitare services.msc e premere INVIO.

  3. Nella colonna Nome trovare e fare doppio clic su Windows Search.

  4. Impostare tipo di avvio su Automatico (avvio ritardato) se non lo era già.

  5. Se lo stato del servizio non è in esecuzione,fare clic sul pulsante Start sotto di esso per avviare il servizio.

  1. Uscire da Outlook.

  2. Aprire Opzioni di indicizzazione nel Pannello di controllo di Windows.

  3. Nella finestra di dialogo Opzioni di indicizzazione assicurarsi che Microsoft Outlook sia elencato nella colonna Percorsi inclusi.

  4. Se Microsoft Outlook non è elencato, selezionare Modifica e quindi fare clic per abilitare la casella di controllo accanto a Microsoft Outlook.

  5. Fare clic su OK e quindi selezionare Chiudi.

Eseguire questa procedura per assicurarsi che le opzioni di indicizzazione siano configurate correttamente:

  1. Uscire da Outlook.

  2. Aprire Opzioni di indicizzazione nel Pannello di controllo di Windows.

  3. Nella finestra di dialogo Opzioni di indicizzazione selezionare Avanzate.

  4. Selezionare la scheda Tipi di file.

  5. Scorrere verso il basso fino a individuare msg nella colonna Estensione e selezionare tale voce.

  6. Assicurarsi che l'opzione Indicizza le proprietà e il contenuto del file sia abilitata.

  7. Fare clic su OK e quindi selezionare Chiudi.

Nota: Assicurarsi che nella colonna Descrizione filtro sia visualizzato Office Outlook MSG IFilter. In caso contrario, il servizio Windows Search non funziona correttamente oppure Microsoft Outlook non è riuscito a installare i filtri correttamente. In entrambi i casi è necessario rivolgersi al supporto tecnico Microsoft per assistenza con questo problema.

  1. Uscire da Outlook.

  2. Aprire Opzioni di indicizzazione nel Pannello di controllo di Windows.

  3. Nella finestra di dialogo Opzioni di indicizzazione selezionare Avanzate.

  4. Nella finestra di dialogo Opzioni avanzate selezionare Nuovo indice.

  5. Fare clic su OK e quindi selezionare Chiudi.

Se l'indicizzazione non viene completata, contattare il supporto tecnico Microsoft e richiedere assistenza per la funzionalità Desktop Search di Windows.

Eseguire questa procedura per creare un nuovo profilo e testare la funzionalità di ricerca:

  1. In Outlook selezionare File > Impostazioni account > Gestisci profili. In alternativa, è possibile uscire da Outlook e aprire Posta nel Pannello di controllo di Windows.

  2. Nella finestra di dialogo Configurazione della posta - Outlook selezionare Mostra profili e quindi selezionare Aggiungi nella scheda Generale.

  3. Nella casella Nome profilo digitare un nome per il nuovo profilo e quindi scegliere OK.

  4. Se richiesto, fornire le informazioni dell'account, come indirizzo di posta elettronica e password, quindi selezionare Avanti.

  5. Selezionare Fine. Il nome del nuovo profilo aggiunto apparirà nella scheda Generale della finestra di dialogo Posta.

  6. In All'avvio di Microsoft Outlook selezionare Richiedi un profilo da utilizzare e quindi scegliere OK.

  7. Riavviare Outlook.

  8. Nell'elenco a discesa della finestra di dialogo Scegli profilo scegliere il nome del nuovo profilo creato e fare clic su OK.

  9. Fare clic nella casella Cerca e provare a eseguire la ricerca.

Se la ricerca funziona, il problema potrebbe dipendere dal vecchio profilo. È consigliabile impostare questo profilo come nuovo profilo predefinito e trasferire le informazioni dal vecchio al nuovo profilo.

La procedura per accedere allo strumento di ripristino varia in base al sistema operativo. Scegliere dall'elenco a discesa qui sotto.

  • Selezionare il sistema operativo
  • Windows 10
  • Windows 8 o 8.1
  • Windows 7 o Vista
  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul pulsante Start Pulsante Start di Windows in Windows 8 e Windows 10 nell'angolo in basso a sinistra e scegliere App e funzionalità dal menu a comparsa.

    Screenshot del menu Start che mostra App e funzionalità
  2. Selezionare l'applicazione di Microsoft Office da ripristinare e scegliere Modifica.

    Nota: È necessario ripristinare l'intera famiglia di prodotti di Office anche se si intende ripristinare una singola applicazione come Word o Excel. Se si dispone di un'app autonoma, cercare l'applicazione in base al nome.

  3. A seconda se la copia di Office è A portata di clic o un'installazione basata su MSI, verranno visualizzate le seguenti opzioni con continuare con il ripristino. Seguire la procedura corrispondente al tipo di installazione.

    A portata di clic

    Nella finestra In che modo si vogliono ripristinare le applicazioni di Office? selezionare Ripristino online > Ripristina in modo da eseguire un ripristino completo. È disponibile anche l'opzione Ripristino rapido, che però rileva e sostituisce solo i file danneggiati.

    Basata su MSI

    In Modifica installazione selezionare Ripristina e quindi fare clic su Continua.

  4. Seguire le istruzioni sullo schermo per completare il processo.

  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul pulsante Start Pulsante Start di Windows in Windows 8 e Windows 10 nell'angolo in basso a sinistra e scegliere Pannello di controllo dal menu a comparsa.

    Elenco di opzioni e comandi visualizzati dopo aver premuto i tasti WINDOWS + X
  2. Nella visualizzazione Categoria selezionare Disinstalla un programma in Programmi.

  3. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull'applicazione di Microsoft Office da ripristinare e scegliere Cambia dal menu a discesa.

    Nota: Se si ha una famiglia di prodotti come Microsoft 365 Family, Office Home & Student 2016 o Office Home and Student 2013, cercare il nome della famiglia di prodotti, anche se si vuole ripristinare solo una singola applicazione come Word o Excel. Se si ha un'applicazione autonoma come Word o Excel, cercare il nome dell'applicazione.

  4. A seconda se la copia di Office è A portata di clic o un'installazione basata su MSI, eseguire la procedura seguente per il tipo di installazione di Office:

    Tipo di installazione A portata di clic:

    In In che modo si vogliono ripristinare le applicazioni di Office? selezionare Ripristino online in modo da eseguire un ripristino completo, quindi scegliere Ripristina. È disponibile anche l'opzione Ripristino rapido, che però rileva e sostituisce solo i file danneggiati.

    Tipo di installazione basata su MSI

    In Modifica installazione selezionare Ripristina e quindi fare clic su Continua.

  5. Seguire le istruzioni sullo schermo restanti per completare il processo.

  1. Fare clic sul pulsante Start Pulsante Start di Windows 7 > Pannello di controllo.

  2. Nella visualizzazione Categoria selezionare Disinstalla un programma in Programmi.

  3. Fare clic sull'applicazione di Office da ripristinare e quindi su Cambia.

    Nota: Se si ha una famiglia di prodotti come Microsoft 365 Family, Office Home & Student 2016 o Office Home and Student 2013, cercare il nome della famiglia di prodotti, anche se si vuole ripristinare solo una singola applicazione come Word o Excel. Se si ha un'applicazione autonoma come Word o Excel, cercare il nome dell'applicazione.

  4. A seconda se la copia di Office è A portata di clic o un'installazione basata su MSI, eseguire la procedura seguente per il tipo di installazione di Office:

    Tipo di installazione A portata di clic:

    In In che modo si vogliono ripristinare le applicazioni di Office? selezionare Ripristino online in modo da eseguire un ripristino completo, quindi scegliere Ripristina. È disponibile anche l'opzione Ripristino rapido, che però rileva e sostituisce solo i file danneggiati.

    Tipo di installazione basata su MSI

    In Modifica installazione selezionare Ripristina e quindi fare clic su Continua.

  5. Seguire le istruzioni sullo schermo restanti per completare il processo.

  1. Fare clic sul pulsante sotto per scaricare e installare lo strumento di supporto per la disinstallazione di Office.

  2. Seguire questa procedura per scaricare lo strumento di supporto per la disinstallazione in base al browser usato.

    Suggerimento: Il download e l'installazione dello strumento potrebbero richiedere alcuni minuti. Dopo aver completato l'installazione, verrà aperta la finestra Disinstalla i prodotti Office.

    Microsoft Edge o Chrome

    • Nell'angolo in basso a sinistra fare clic con il pulsante destro del mouse su SetupProd_OffScrub.exe > Apri.

      Come trovare e aprire il file di download di Assistente supporto nel browser Chrome

    Microsoft Edge (precedente) o Internet Explorer

    • Nella parte inferiore della finestra del browser selezionare Esegui per avviare SetupProd_OffScrub.exe.

      Come trovare e aprire il file di download di Assistente supporto nel browser Microsoft Edge o Internet Explorer

    Firefox

    • Nella finestra a comparsa fare clic su Salva file e quindi in alto a destra nella finestra del browser selezionare la freccia di download > e quindi scegliere SetupProd_OffScrub.exe.

      Come trovare e aprire il file di download di Assistente supporto nel browser Chrome
  3. Selezionare la versione da disinstallare, quindi selezionare Avanti.

  4. Seguire le istruzioni nelle finestre rimanenti e, quando richiesto, riavviare il computer.

    Dopo aver riavviato il computer, lo strumento di disinstallazione si riapre automaticamente per completare il passaggio finale del processo di disinstallazione. Seguire i prompt rimanenti.

  5. Selezionare i passaggi per la versione di Office da installare o reinstallare. Chiudere lo strumento di disinstallazione.

    Microsoft 365 | Office 2019 | Office 2016 | Office 2013 | Office 2010 | Office 2007

Nota: Se questa procedura non è utile, provare la procedura avanzata descritta in questo articolo: Nessun risultato della ricerca per gli account POP, IMAP o Exchange

La ricerca di Outlook restituisce risultati incompleti

Quando si ottengono risultati incompleti con la ricerca di Outlook, seguire questa procedura nell'ordine indicato:

Se i risultati della ricerca mancanti sono nella cartella Posta eliminata, è possibile aggiungere questa cartella ai risultati della ricerca:

  1. Avviare Outlook.

  2. Fare clic su File > opzioni e quindi selezionare Cerca.

  3. Selezionare la casella di controllo Includi messaggi dalla cartella Posta eliminata in ogni file di dati durante la ricerca in Tutti gli elementi e fare clic su OK.

  4. Riavviare Outlook.

È possibile aumentare il tempo nelle impostazioni offline dell'account di posta elettronica in modo che più o tutti i messaggi di posta elettronica siano memorizzati nella cache locale per l'indicizzazione. Per eseguire questa operazione:

  1. Avviare Outlook.

  2. Fare clic su File > Impostazioni account > Impostazioni account.

  3. Nella scheda Posta elettronica selezionare l'account di posta elettronica e fare clic su Cambia.

  4. Trascinare il dispositivo di scorrimento Scarica messaggio di posta elettronica per il passato fino alla quantità di tempo desiderata o all'estrema destra fino a Tutti.

  5. Fare clic suAvanti e quindi su Fine. Chiudere la finestra e riavviare Outlook.

Per impostazione predefinita, Outlook visualizza 250 risultati della ricerca. È possibile aumentare questa impostazione per visualizzare tutti i risultati, ma la ricerca sarà più lenta. Per eseguire questa operazione:

  1. Aprire Outlook.

  2. Fare clic su File > opzioni e quindi selezionare Cerca.

  3. Deselezionare la casella di controllo Migliorare la velocità di ricerca limitando il numero di risultati visualizzati e fare clic su OK.

  4. Riavviare Outlook.

Quando si esegue una ricerca in Outlook usando gli ambiti Tutte le cassette postali o Tutti gli elementi di Outlook, vengono restituiti risultati limitati o nessun risultato per la cassetta postale di archiviazione. È possibile cercare gli elementi spostati in una cassetta postale di archiviazione espansa automaticamente solo eseguendo una ricerca nella cartella stessa. Selezionare la cartella di archiviazione nell'elenco delle cartelle per selezionare l'opzione Cartella corrente come ambito di ricerca. Se una cartella in un'area di archiviazione espansa automaticamente contiene sottocartelle, è necessario eseguire una ricerca separata in ogni sottocartella. Per altre informazioni, vedere Panoramica dell'archiviazione illimitata in Microsoft 365.

La ricerca di Outlook non trova i messaggi di posta elettronica meno recenti

Quando non è possibile trovare messaggi di posta elettronica più vecchi di 6 mesi con la ricerca di Outlook, seguire questa procedura nell'ordine indicato:

Se i risultati della ricerca mancanti sono nella cartella Posta eliminata, è possibile aggiungere questa cartella ai risultati della ricerca:

  1. Avviare Outlook.

  2. Fare clic su File > opzioni e quindi selezionare Cerca.

  3. Selezionare la casella di controllo Includi messaggi dalla cartella Posta eliminata in ogni file di dati durante la ricerca in Tutti gli elementi e fare clic su OK.

  4. Riavviare Outlook.

È possibile aumentare il tempo nelle impostazioni offline dell'account di posta elettronica in modo che più o tutti i messaggi di posta elettronica siano memorizzati nella cache locale per l'indicizzazione. Per eseguire questa operazione:

  1. Avviare Outlook.

  2. Fare clic su File > Impostazioni account > Impostazioni account.

  3. Nella scheda Posta elettronica selezionare l'account di posta elettronica e fare clic su Cambia.

  4. Trascinare il dispositivo di scorrimento Scarica messaggio di posta elettronica per il passato fino alla quantità di tempo desiderata o all'estrema destra fino a Tutti.

  5. Fare clic suAvanti e quindi su Fine. Chiudere la finestra e riavviare Outlook.

Per impostazione predefinita, Outlook visualizza 250 risultati della ricerca. È possibile aumentare questa impostazione per visualizzare tutti i risultati, ma la ricerca sarà più lenta. Per eseguire questa operazione:

  1. Aprire Outlook.

  2. Fare clic su File > opzioni e quindi selezionare Cerca.

  3. Deselezionare la casella di controllo Migliorare la velocità di ricerca limitando il numero di risultati visualizzati e fare clic su OK.

  4. Riavviare Outlook.

La scheda Cerca è disattivata (solo Outlook 2016)

Questo problema può verificarsi dopo l'aggiornamento a Windows 10 versione 1709 e versioni precedenti. Il problema è stato risolto in Windows 10 Versioni 1803 e successive. Per risolvere il problema, seguire questo passaggio:

La procedura per accedere allo strumento di ripristino varia in base al sistema operativo. Scegliere dall'elenco a discesa qui sotto.

  • Selezionare il sistema operativo
  • Windows 10
  • Windows 8 o 8.1
  • Windows 7 o Vista
  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul pulsante Start Pulsante Start di Windows in Windows 8 e Windows 10 nell'angolo in basso a sinistra e scegliere App e funzionalità dal menu a comparsa.

    Screenshot del menu Start che mostra App e funzionalità
  2. Selezionare l'applicazione di Microsoft Office da ripristinare e scegliere Modifica.

    Nota: È necessario ripristinare l'intera famiglia di prodotti di Office anche se si intende ripristinare una singola applicazione come Word o Excel. Se si dispone di un'app autonoma, cercare l'applicazione in base al nome.

  3. A seconda se la copia di Office è A portata di clic o un'installazione basata su MSI, verranno visualizzate le seguenti opzioni con continuare con il ripristino. Seguire la procedura corrispondente al tipo di installazione.

    A portata di clic

    Nella finestra In che modo si vogliono ripristinare le applicazioni di Office? selezionare Ripristino online > Ripristina in modo da eseguire un ripristino completo. È disponibile anche l'opzione Ripristino rapido, che però rileva e sostituisce solo i file danneggiati.

    Basata su MSI

    In Modifica installazione selezionare Ripristina e quindi fare clic su Continua.

  4. Seguire le istruzioni sullo schermo per completare il processo.

  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul pulsante Start Pulsante Start di Windows in Windows 8 e Windows 10 nell'angolo in basso a sinistra e scegliere Pannello di controllo dal menu a comparsa.

    Elenco di opzioni e comandi visualizzati dopo aver premuto i tasti WINDOWS + X
  2. Nella visualizzazione Categoria selezionare Disinstalla un programma in Programmi.

  3. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull'applicazione di Microsoft Office da ripristinare e scegliere Cambia dal menu a discesa.

    Nota: Se si ha una famiglia di prodotti come Microsoft 365 Family, Office Home & Student 2016 o Office Home and Student 2013, cercare il nome della famiglia di prodotti, anche se si vuole ripristinare solo una singola applicazione come Word o Excel. Se si ha un'applicazione autonoma come Word o Excel, cercare il nome dell'applicazione.

  4. A seconda se la copia di Office è A portata di clic o un'installazione basata su MSI, eseguire la procedura seguente per il tipo di installazione di Office:

    Tipo di installazione A portata di clic:

    In In che modo si vogliono ripristinare le applicazioni di Office? selezionare Ripristino online in modo da eseguire un ripristino completo, quindi scegliere Ripristina. È disponibile anche l'opzione Ripristino rapido, che però rileva e sostituisce solo i file danneggiati.

    Tipo di installazione basata su MSI

    In Modifica installazione selezionare Ripristina e quindi fare clic su Continua.

  5. Seguire le istruzioni sullo schermo restanti per completare il processo.

  1. Fare clic sul pulsante Start Pulsante Start di Windows 7 > Pannello di controllo.

  2. Nella visualizzazione Categoria selezionare Disinstalla un programma in Programmi.

  3. Fare clic sull'applicazione di Office da ripristinare e quindi su Cambia.

    Nota: Se si ha una famiglia di prodotti come Microsoft 365 Family, Office Home & Student 2016 o Office Home and Student 2013, cercare il nome della famiglia di prodotti, anche se si vuole ripristinare solo una singola applicazione come Word o Excel. Se si ha un'applicazione autonoma come Word o Excel, cercare il nome dell'applicazione.

  4. A seconda se la copia di Office è A portata di clic o un'installazione basata su MSI, eseguire la procedura seguente per il tipo di installazione di Office:

    Tipo di installazione A portata di clic:

    In In che modo si vogliono ripristinare le applicazioni di Office? selezionare Ripristino online in modo da eseguire un ripristino completo, quindi scegliere Ripristina. È disponibile anche l'opzione Ripristino rapido, che però rileva e sostituisce solo i file danneggiati.

    Tipo di installazione basata su MSI

    In Modifica installazione selezionare Ripristina e quindi fare clic su Continua.

  5. Seguire le istruzioni sullo schermo restanti per completare il processo.

Cassetta postale condivisa: Problemi con i risultati della ricerca

Se non si ricevono i risultati previsti da una ricerca nella cassetta postale condivisa o si riceve un errore, eseguire una di queste operazioni:

Disabilitare la ricerca nel server come soluzione a breve termine. A questo scopo, procedere come segue:

Importante: La procedura seguente mostra come modificare il Registro di sistema. Tuttavia, la modifica non corretta del Registro di sistema può causare problemi gravi. Assicurarsi di seguire attentamente tutti i passaggi. Per una maggiore sicurezza, eseguire un backup del Registro di sistema prima di modificarlo, in modo che sia possibile ripristinarlo in caso di problemi. Per altre informazioni su come eseguire il backup e il ripristino del Registro di sistema, vedere Come eseguire il backup e il ripristino del Registro di sistema in Windows.

  1. In Windows fare clic con il pulsante destro del mouse su Start, quindi selezionare Esegui. Nella casella Apri: digitare regedit e fare clic su OK. Si aprirà l'editor del Registro di sistema.

  2. Nella finestra di dialogo editor del Registro di sistema trovare questa sottochiave nel Registro di sistema e quindi fare clic su di essa:

    • HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\16.0\Outlook\Search

  3. Fare clic su Modifica > Nuovo > Valore DWORD.

  4. Digitare DisableServerAssistedSearch come nome del valore DWORD e quindi premere INVIO.

  5. Fare clic con il pulsante destro del mouse su DisableServerAssistedSearch e quindi scegliere Modifica.

  6. Nella casella Dati valore digitare 1 per abilitare la voce del Registro di sistema e quindi fare clic su OK.

  7. Chiudere l'editor del Registro di sistema e riavviare Windows.

Nota: Questo criterio e altre considerazioni importanti sono documentati nel blog di ricerca.

Per eseguire ricerche in una cassetta postale condivisa, fare clic sulla cassetta postale e usare l'ambito Cartella corrente. Si tratta di un limite di progettazione attualmente in fase di sviluppo per gli aggiornamenti futuri. Per altre informazioni sugli ambiti supportati, vedere questo blog Informazioni sugli ambiti di ricerca.

Per risolvere questo problema, è possibile aggiungere la cassetta postale condivisa come account di Exchange secondario al profilo. Prima di tutto è necessario verificare se la cassetta postale condivisa è già elencata come account nel profilo. In tal caso, sarà necessario rimuoverlo. A questo scopo, procedere come segue:

  • Nel menu File selezionare Impostazioni account,quindi scegliere di nuovo Impostazioni account.

  • Fare doppio clic sull'account di Exchange.

  • Scegliere Altre impostazionie quindi selezionare la scheda Avanzate.

  • Nella sezione Apri queste cassette postali aggiuntive scegliere la cassetta postale condivisa e quindi selezionare Rimuovi.

Aggiungere cassetta postale condivisa come account secondario al profilo seguendo questa procedura:

  • Scegliere Aggiungi account dal menu File.

  • In questa finestra di dialogo inserire il nome completo della cassetta postale, ad esempio support@company.com.

  • Quando viene richiesta una password, scegliere l'opzione Accedi con un altro account e usare le credenziali dell'account di Exchange con autorizzazioni per la cassetta postale condivisa.

Quando si esegue una ricerca in una cassetta postale condivisa aggiunta come cassetta postale aggiuntiva, potrebbe essere visualizzato questo errore:

  • "Non è possibile recuperare i risultati dal server. Alcuni elementi potrebbero non essere inclusi nei risultati della ricerca".

Questo problema si verifica se si usa una versione perpetua con contratto multilicenza (MSI) di Outlook. Attualmente si tratta di una limitazione delle versioni perpetue di Office.

Per risolvere il problema, è possibile disabilitare la ricerca nel server come soluzione a breve termine. A questo scopo, procedere come segue:

Importante: La procedura seguente mostra come modificare il Registro di sistema. Tuttavia, la modifica non corretta del Registro di sistema può causare problemi gravi. Assicurarsi di seguire attentamente tutti i passaggi. Per una maggiore sicurezza, eseguire un backup del Registro di sistema prima di modificarlo, in modo che sia possibile ripristinarlo in caso di problemi. Per altre informazioni su come eseguire il backup e il ripristino del Registro di sistema, vedere Come eseguire il backup e il ripristino del Registro di sistema in Windows.

  1. In Windows fare clic con il pulsante destro del mouse su Start, quindi selezionare Esegui. Nella casella Apri: digitare regedit e fare clic su OK. Si aprirà l'editor del Registro di sistema.

  2. Nella finestra di dialogo editor del Registro di sistema trovare questa sottochiave nel Registro di sistema e quindi fare clic su di essa:

    • HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\16.0\Outlook\Search

  3. Fare clic su Modifica > Nuovo > Valore DWORD.

  4. Digitare DisableServerAssistedSearch come nome del valore DWORD e quindi premere INVIO.

  5. Fare clic con il pulsante destro del mouse su DisableServerAssistedSearch e quindi scegliere Modifica.

  6. Nella casella Dati valore digitare 1 per abilitare la voce del Registro di sistema e quindi fare clic su OK.

  7. Chiudere l'editor del Registro di sistema e riavviare Windows.

Nota: Questo criterio e altre considerazioni importanti sono documentati nel blog di ricerca.

In Microsoft Outlook 2016 per Mac potrebbe essere visualizzato un messaggio "Nessun risultato" quando si cerca un messaggio di posta elettronica o si applica un filtro a una cartella e gli elementi attività non vengono visualizzati nella cartella Attività. Inoltre, quando si ricercano elementi di posta usando la ricerca spotlight nativa di Mac OS, la ricerca potrebbe non riuscire.

Questo problema può verificarsi per i motivi seguenti:

  • L'indicizzazione della ricerca in evidenza è incompleta.

  • Il nome del profilo contiene caratteri speciali, ad esempio la barra (/).

  • Il profilo o una delle relative cartelle padre vengono aggiunti alla scheda Privacy in Spotlight.

  • La cartella Profili di Outlook 15 non si trova in ~/Library/Group Containers/UBF8T346G9. Office/Outlook.

  • L'indice della ricerca Spotlight è danneggiato.

Per risolvere il problema, seguire questa procedura:

  1. Eseguire l'utilità OutlookSearchRepair.

  2. Se di recente è stato creato un nuovo profilo di Outlook in Outlook 2016 per Mac, è stato aggiunto un nuovo account o se di recente sono stati importati nuovi dati da un'origine, ad esempio un file PST o OLM, l'indicizzazione di Spotlight potrebbe non essere completata. In questo caso, Outlook per Mac visualizza un messaggio "Nessun risultato". Per risolvere il problema, attendere il completamento dell'indicizzazione e quindi eseguire di nuovo la ricerca.

  3. Assicurarsi che il nome del profilo in Outlook 2016 per Mac non abbia caratteri speciali, ad esempio la barra (/).

Per visualizzare il nome del profilo o dell'identità in Outlook 2016 per Mac:

  1. Fare clic su Vai, Applicazioni.

  2. Right-Click Microsoft Outlook e selezionare Mostra contenuto pacchetto.

  3. Espandere Contenuto, SharedSupport e aprire Gestione profili di Outlook.


Se il nome del profilo o dell'identità contiene un carattere speciale, seguire questa procedura per modificare il nome:

  1. Aprire la cartella Profilo di Outlook 2016 per Mac in: /Users/<Username>/Library/Group Containers/UBF8T346G9. Profili di Office/Outlook/Outlook 15/

  2. Rinominare il nome della cartella Profilo di Outlook 2016 per Mac e rimuovere i caratteri speciali.

Se il problema persiste, l'indice Spotlight potrebbe essere danneggiato. Per reindicizzare l'indice spotlight, seguire questa procedura:

  1. Riavviare il Mac, in modo che riavvii i servizi Spotlight.

  2. Passare a Finder > Applications > Utilities > Terminal.

  3. Digitare mdimport -L.

    Importante: Se viene visualizzata più di un'istanza di "Microsoft Outlook Spotlight Importer.mdimporter", eliminare l'applicazione Outlook non in uso, svuotarla dal Cestino, riavviare il Mac e tornare al passaggio 1.

  4. Nel terminale reindicizzare il database di Outlook usando il comando seguente e sostituendo il proprio nome utente con il segnaposto <user_name>: mdimport -g "/Applications/Microsoft Outlook.app/Contents/Library/Spotlight/Microsoft Outlook Spotlight Importer.mdimporter" -d1 "/Users/<user_name>/Library/Group Containers/UBF8T346G9. Profili di Office/Outlook/Outlook 15/<my_profile_name>"

    Nota: In questo comando il percorso dopo "-g" è il percorso predefinito dell'installazione di Outlook. Il percorso dopo "-d1" è il percorso predefinito del profilo, dove <my_profile_name> è, per impostazione predefinita "Profilo principale". È necessario sostituire i percorsi effettivi se il profilo è stato rinominato o Outlook è stato installato in un percorso diverso.

Il completamento della reindicizzazione può richiedere del tempo. Al termine del processo, chiudere e riavviare Outlook. 

Se non è ancora possibile eseguire ricerche in Spotlight dopo aver eseguito questa procedura e se è stato concesso tempo sufficiente per il completamento dell'indicizzazione Spotlight, potrebbe essere necessario disinstallare Office per Mac e reinstallarlo. 

Vedere anche

Limitazione dei criteri di ricerca per ottimizzare le ricerche in Outlook

Trovare un messaggio o un elemento con Ricerca immediata

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×