Per riprodurre video HDR in Windows 11, lo schermo, il PC e la scheda grafica devono soddisfare determinati requisiti. Di seguito sono riportati i requisiti necessari:

Schermo

Lo schermo può essere incorporato, ad esempio quello di un portatile, un tablet o un PC 2 in 1, oppure può essere uno schermo esterno connesso al PC.

  • Schermi incorporati. La visualizzazione predefinita deve avere una risoluzione di 1080p o superiore e una luminosità max consigliata di almeno 300 nit. Per trovare le specifiche per un determinato tablet o portatile, visita il sito Web del produttore del dispositivo

  • Schermo esterno. Lo schermo HDR o la TV deve supportare HDR10, DisplayPort 1.4, HDMI 2.0 o versione successiva, USB-C o Thunderbolt. Per trovare le specifiche per un determinato PC o schermo esterno, visita il sito Web del produttore del dispositivo.

Indipendentemente dal fatto che tu abbia uno schermo incorporato o esterno, ti consigliamo di cercare schermi certificati per HDR. Ecco le diverse certificazioni HDR da cercare quando acquisti uno schermo compatibile con HDR o un PC Windows 11:

  • AMD FreeSync Premium Pro

  • Dolby Vision

  • NVIDIA G-SYNC ULTIMATE

  • VESA DisplayHDR - La certificazione DisplayHDR ha più livelli (un numero più alto indica un livello superiore). Ecco alcuni suggerimenti per ottenere l'esperienza migliore:

    • Cerca gli schermi certificati per la versione 1.1 della certificazione DisplayHDR più recente.

    • Cerca gli schermi che soddisfano i livelli DisplayHDR 500 o superiori.

Se passi a Impostazioni > Sistema > Schermo > Impostazioni schermo avanzate e lo schermo non viene visualizzato come certificato (viene indicato Non trovato accanto a Certificazione HDR), è possibile che non abbia una certificazione HDR o che l'aggiornamento non sia stato eseguito per il dispositivo specifico. Per verificare se lo schermo è certificato HDR, visita il sito Web del produttore del dispositivo.

PC Windows 11

Il dispositivo Windows 11 deve avere una scheda grafica integrata che supporti la tecnologia DRM (Digital Rights Management) basata su hardware PlayReady (per il contenuto HDR protetto) e deve disporre dei codec necessari per la decodifica video a 10 bit. Questa funzionalità è supportata dai dispositivi che usano processori moderni. Alcuni codec potrebbero essere già installati nel PC. Ecco i codec comuni necessari per riprodurre video HDR:

  • HEVC. Questo codec e un abbonamento Premium sono necessari per riprodurre video HDR su Netflix. Per determinare se questo codec è installato, apri Impostazioni, seleziona App > App e funzionalità, quindi cerca Estensione video. Se questo codec non è installato, è possibile scaricarlo da Estensioni video HEVC nel Microsoft Store.

  • VP9. Questo codec è necessario per riprodurre video HDR su YouTube. Per determinare se questo codec è già installato, apri l'app Microsoft Store e cercalo in Estensioni video VP9.

  • AV1. Per determinare se questo codec è già installato, apri l'app Microsoft Store e cercalo in Estensioni video AV1.

Ti consigliamo anche di installare i driver di grafica più recenti (WDDM) nel tuo PC Windows. Per ottenere i driver più recenti, vai a Impostazioni > Windows Update > Opzioni avanzate > Aggiornamenti facoltativi o visita il sito Web del produttore del tuo PC.

Riprodurre video HDR in Windows

Schermi incorporati

Per riprodurre in streaming video HDR (High Dynamic Range) in Windows 10 (versione 1803 o successive), lo schermo incorporato per il portatile, il tablet o il PC due-in-uno devono supportare HDR. Per trovare le specifiche per un determinato tablet o portatile, visita il sito Web del produttore del dispositivo.

Di seguito sono elencati i requisiti per la versione 1803 o successiva:

  • La visualizzazione predefinita deve avere una risoluzione di 1080p o superiore e una luminosità max consigliata di almeno 300 nit.

  • Il dispositivo Windows 10 deve avere una scheda grafica integrata che supporti la tecnologia DRM (Digital Rights Management) basata su hardware PlayReady (per il contenuto HDR protetto) e deve disporre dei codec necessari per la decodifica video a 10 bit come, Questa funzionalità è supportata dai dispositivi che usano processori moderni. I codec più comuni richiesti sono HEVC, AV1 e VP9 ed è possibile ottenerli in Microsoft Store: Estensioni video HEVCEstensioni video VP9Estensioni video AV1.

Di seguito sono elencati i requisiti per la versione 1709 o successiva:

  • La visualizzazione predefinita deve lasciarti il controllo della retroilluminazione e deve avere una luminosità massima di almeno 300 nit.

  • Il dispositivo Windows 10 deve avere una scheda grafica integrata che supporti la tecnologia DRM (Digital Rights Management) basata su hardware PlayReady (per il contenuto HDR protetto) e deve disporre dei codec necessari per la decodifica video a 10 bit come, Questa funzionalità è supportata dai dispositivi che usano processori moderni. I codec più comuni richiesti sono HEVC, AV1 e VP9 ed è possibile ottenerli in Microsoft Store: Estensioni video HEVCEstensioni video VP9Estensioni video AV1.

  • Il produttore del dispositivo Windows 10 deve avere abilitato la funzionalità HDR nel dispositivo.

Nota: Se l’opzione Riproduzione in streaming di video HDR era disattivata quando hai eseguito l'aggiornamento dalla versione 1809 alla versione 1903 o successiva, l'opzione Riproduzione in streaming di video HDR non verrà abilitata, impedendoti di riprodurre in streaming video HDR (High Dynamic Range). Per ovviare a questo problema, vedere KB4512062, "Riproduzione di video HDR" non può essere abilitato quando viene disattivato prima di eseguire l'aggiornamento a Windows 10, versione 1903 o successiva.

Schermi esterni

Per riprodurre in streaming video HDR (High Dynamic Range) in Windows 10, lo schermo esterno e il PC Windows 10 devono supportare la funzionalità HDR. Per trovare le specifiche per un determinato PC o schermo esterno, visita il sito Web del produttore del dispositivo. Di seguito sono riportati i requisiti necessari:

  • Lo schermo HDR o la TV deve supportare HDR10 e DisplayPort 1.4 o HDMI 2.0 o versione successiva. Si consigliano schermi con la certificazione DisplayHDR.

  • Il dispositivo Windows 10 deve avere una scheda grafica integrata che supporti la tecnologia DRM (Digital Rights Management) basata su hardware PlayReady (per il contenuto HDR protetto) e deve disporre dei codec necessari per la decodifica video a 10 bit. Questa funzionalità è supportata dai dispositivi che usano processori moderni. I codec più comuni richiesti sono HEVC, AV1 e VP9 ed è possibile ottenerli in Microsoft Store: Estensioni video HEVCEstensioni video VP9Estensioni video AV1.

  • Ti consigliamo di installare i driver di grafica più recenti (WDDM) nel tuo PC Windows 10. Per ottenere i driver più recenti, vai su Windows Update in Impostazioni o visita il sito Web del produttore del tuo PC.

Riprodurre video HDR in Windows

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa a Microsoft Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Quanto ti soddisfa la qualità della traduzione?
Cosa ha influito sulla tua esperienza?

Grazie per il feedback!

×