Modificare le autorizzazioni per un blocco appunti in OneDrive

Se si ha un blocco appunti condiviso in OneDrive, è possibile modificare le autorizzazioni per gli utenti che possono visualizzarlo o modificarlo.

  1. Scegliere File > Condividi > Condividi con altri utenti.

  2. In Condiviso con fare clic con il pulsante destro del mouse sul nome della persona di cui si vogliono modificare le autorizzazioni e scegliere un'opzione.

Scegliere Può modificare per consentire alla persona di apportare modifiche al blocco appunti, oppure Può visualizzare per autorizzarla solo ad aprirlo.

Modificando le autorizzazioni si può controllare chi può visualizzare e modificare il blocco appunti.

Nota:  Se si sceglie Rimuovi utente, la persona non avrà accesso al blocco appunti. Se in questa sezione non sono presenti nomi, il blocco appunti non è condiviso.

Disabilitare un collegamento di condivisione

Se il blocco appunti è stato condiviso usando un collegamento, è possibile disabilitarlo in modo che gli altri utenti non possano visualizzare o modificare il blocco appunti. Dopo la disabilitazione, chi fa clic sul collegamento riceverà un messaggio che segnala che il collegamento è stato eliminato, è scaduto oppure che non si dispone delle autorizzazioni per la visualizzazione.

  1. Fare clic su File > Condividi > Collegamento di condivisione.

  2. Accanto a Collegamento Visualizza o Collegamento Modifica, fare clic su Collegamento Disabilita.

    Abilitare o disabilitare un collegamento di condivisione

    Nota:  Se è presente un pulsante Collegamento Crea ma non un collegamento, non è stato creato un collegamento al blocco appunti, oppure è stato già disabilitato.

In genere per controllare l'accesso ai blocchi appunti è sufficiente modificare le autorizzazioni, ma in caso di necessità si può eliminare un blocco appunti da OneDrive in modo permanente. Per condividere le proprie note senza condividere i blocchi appunti, è possibile esportare le note come PDF o inviare una pagina tramite posta elettronica.

  1. Fare clic su File > Condividi > Invita altri utenti.

  2. In Condiviso con fare clic con il pulsante destro del mouse sul nome della persona di cui si vogliono modificare le autorizzazioni e scegliere un'opzione.

  3. Scegliere Può modificare per consentire alla persona di apportare modifiche al blocco appunti, oppure Può visualizzare per autorizzarla solo ad aprirlo.

    Modificando le autorizzazioni si può controllare chi può visualizzare e modificare il blocco appunti.

Nota:  Se si sceglie Rimuovi utente, la persona non avrà accesso al blocco appunti. Se in questa sezione non sono presenti nomi, il blocco appunti non è condiviso.

Disabilitare un collegamento di condivisione

Se il blocco appunti è stato condiviso con un collegamento, è possibile interrompere il funzionamento del collegamento, in modo che gli utenti non possano visualizzare o modificare il blocco appunti. Dopo la disabilitazione, chi fa clic sul collegamento riceverà un messaggio che segnala che il collegamento è stato eliminato, è scaduto, oppure che non si dispone delle autorizzazioni per la visualizzazione.

  1. Fare clic su File > Condividi > Collegamento di condivisione.

  2. Accanto a Collegamento Visualizza o Collegamento Modifica, fare clic su Collegamento Disabilita.

    Abilitare o disabilitare un collegamento di condivisione

    Nota:  Se è presente un pulsante Collegamento Crea ma non un collegamento, non è stato creato un collegamento al blocco appunti, oppure è stato già disabilitato.

In genere per controllare l'accesso ai blocchi appunti è sufficiente modificare le autorizzazioni, ma in caso di necessità si può eliminare un blocco appunti da OneDrive in modo permanente. Se si desidera condividere le note senza avere altri utenti nei blocchi appunti, è possibile esportare le note in formato PDF.

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

×