Impostare un modello personalizzato per una raccolta di SharePoint

Impostare un modello personalizzato per una raccolta di SharePoint

Quando si crea una raccolta documenti di SharePoint, è possibile impostare un tipo di file predefinito da aprire quando viene creato un nuovo file (ad esempio, è possibile impostare un file di PowerPoint come tipo di file predefinito da aprire). È anche possibile personalizzare il modello di file predefinito per la raccolta. Ad esempio, puoi creare un modello di Word con intestazioni e piè di pagina personalizzati o altre funzionalità personalizzate e impostarlo come modello predefinito per la raccolta. Poi, quando si crea un nuovo file o gli utenti, si apre nel programma appropriato con le caratteristiche personalizzate.

Nota: Per configurare un modello, è necessario disporre delle autorizzazioni controllo completo per la raccolta.

Configurare un tipo di file predefinito quando si crea una raccolta

Per impostare un tipo di file per aprire un file vuoto nel programma appropriato, eseguire la procedura seguente.

  1. Passare al sito in cui si vuole creare la raccolta.

  2. Selezionare impostazioni Pulsante Impostazioni a forma di ingranaggio e quindi selezionare Aggiungi un'app.

  3. Selezionare raccolta documenti.

  4. Selezionare Opzioni avanzate.

  5. Aggiungere un nome, una descrizione facoltativa, il controllo delle versioni e, se applicabile, se si vuole che la raccolta riceva messaggi di posta elettronica.

  6. Selezionare il formato di file dell'applicazione e la versione predefiniti dall'elenco a discesa modello documento .

    Selezionare un modello

  7. Fare clic su Crea.

Personalizzare il modello predefinito per una raccolta documenti

Per personalizzare il modello predefinito, eseguire la procedura seguente. È possibile modificare il modello predefinito in due modi:

  • Se il documento o la raccolta moduli contiene un modello di file predefinito per un programma compatibile con SharePoint, è possibile modificare il modello predefinito.

  • Per altri programmi, il modello predefinito non può essere modificato direttamente, ma è possibile copiare un nuovo file modello nella cartella Forms della raccolta per specificare un modello personalizzato.

Modificare il modello di file predefinito

  1. Passare al sito in cui si trova la raccolta.

  2. In SharePoint server, sulla barra multifunzione selezionare la scheda raccolta e quindi selezionare Impostazioni raccolta.

    Per SharePoint in Microsoft 365, selezionare impostazioni Pulsante Impostazioni a forma di ingranaggio e quindi selezionare Impostazioni raccolta.

  3. In Impostazioni generaliselezionare Impostazioni avanzate.

    Fare clic su Impostazioni avanzate dalla finestra impostazioni
  4. Nel campo URL modello della sezione modello documento selezionare modifica modello. Si verificherà uno degli eventi seguenti:

    Se il sito fa parte di un abbonamento a Microsoft 365, a questo punto potrebbe essere richiesto di immettere il nome utente e la password dell'abbonamento Microsoft 365.

    • Raccolta documenti    Il modello si apre in un'app compatibile con SharePoint associata al tipo di file del modello corrente. Verrà ad esempio aperto Word se il modello predefinito è un modello di Word oppure Excel se il modello predefinito è un foglio di lavoro di Excel.

    • Raccolta moduli    Il modello viene aperto in un programma compatibile con SharePoint, un programma di progettazione di moduli basato su XML, ad esempio InfoPath, o un editor XML.

      Modifica modello

    Nota: Se gli utenti del sito hanno già compilato moduli basati sul modello originale, valutare il modo in cui le eventuali modifiche apportate al modello potrebbero influire su tali maschere. Se si aggiunge un campo obbligatorio, ad esempio, è possibile che nei moduli originali compilati prima dell'aggiunta del campo venga visualizzato un errore.

  5. Apportare le modifiche desiderate e quindi salvare il modello. Per SharePoint in Microsoft 365 salvare il modello con un nuovo nome file. Chiudere il programma se non si ha più necessità di tenerlo aperto oppure passare al sito.

    Nota: Per SharePoint in Microsoft 365, il modello personalizzato deve avere un nome di file diverso rispetto a quello predefinito. Usare la funzionalità Salva con nome del client per salvare il file nella cartella moduli con un nuovo nome file. Ad esempio, per Word, non usare il modello di nome file predefinito . dotx.

  6. A seconda del programma per la progettazione di moduli utilizzato, potrebbe essere necessario ripubblicare il modello nella raccolta del sito dal programma.

  7. Nel sito, nella parte inferiore della pagina Impostazioni avanzate della raccolta documenti o moduli , scegliere OK.

Specificare un modello di file personalizzato

  1. Creare e salvare il modello personalizzato in un programma compatibile con SharePoint. Prendere nota della posizione e quindi passare a SharePoint.

    Nota: Se il modello di documento predefinito è denominato diverso da template. dotx, nell'elenco o nella raccolta non vengono visualizzati modelli predefiniti.

  2. Passare al sito che contiene la raccolta per cui specificare un modello personalizzato.

    Opzione 1: (dalla moderna UX della raccolta)
    Nuovo > Aggiungi modello

    Aggiungi modello

    opzione 2:

  3. Per questo passaggio, devi usare Internet Explorer. In SharePoint in Microsoft 365, in alto a destra, selezionare tutti i documentie quindi selezionare Visualizza in Esplora file.

    Per SharePoint Server, selezionare la scheda raccolta sulla barra multifunzione e quindi nel gruppo Connetti & Esporta selezionare Apri con Esplora risorse.

    Importante: Se Esplora file non si apre o viene visualizzato un messaggio di errore, potrebbe essere necessario aggiungere il sito all'elenco dei siti attendibili nelle impostazioni del browser. Per altre info, Vedi apertura in Esplora risorse o visualizzazione con Esplora file in SharePoint.

  4. In Esplora file individuare il modello personalizzato creato.

  5. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul file e scegliere copiadal menu di scelta rapida.

  6. Selezionare il pulsante indietro fino a tornare alla raccolta e quindi selezionare la cartella maschere per aprirla.

  7. Fare clic con il pulsante destro del mouse in un'area vuota nella finestra della cartella e scegliere Incolladal menu di scelta rapida.

  8. Chiudere Esplora file e tornare al sito.

  9. A sinistra, selezionare contenuto del sito.

  10. Trovare la raccolta documenti in contenuto, passare il puntatore del mouse sul nome, selezionare i puntini di sospensione (...) e quindi selezionare Impostazioni.

    Se questi comandi non sono visualizzati, è possibile che si trovi in SharePoint classici. In questo caso, accedere alla raccolta documenti e sulla barra multifunzione selezionare la scheda raccolta e quindi selezionare Impostazioni raccolta.

  11. In Impostazioni generaliselezionare Impostazioni avanzate.

  12. Nella sezione Modello documento eseguire una delle operazioni seguenti:

    Raccolta documenti    Immettere l'indirizzo del modello personalizzato nel campo URL modello . La posizione è l'indirizzo Web del modello nel sito, relativo al nome del sito. Ad esempio, se il modello è denominato Watermark. dotx e lo si aggiunge alla cartella Forms della raccolta documenti condivisa , è necessario immettere quanto segue:

    Shared Documents/Forms/Watermark.dotx

    Raccolta moduli    Immettere l'indirizzo del modello personalizzato che si vuole usare nel campo URL modello . La posizione è l'indirizzo Web del modello nel sito, relativo al nome del sito. Ad esempio, se il modello è denominato Orders. XML e lo si aggiunge alla cartella Forms della raccolta moduli acquisti , è necessario immettere quanto segue:

    Purchases/Forms/Orders.xsn

    Nota: Se le impostazioni della casella Modello documento non sono disponibili, è possibile che un amministratore abbia configurato più tipi di contenuto. Per osservare se sono stati attivati più tipi di contenuto, verificare che in Consenti la gestione di più tipi di contenuto nella sezione Tipi di contenuto immediatamente sopra la sezione Modello documento sia selezionato . In questo caso, è necessario modificare il modello per il tipo di contenuto.

Altre informazioni sui modelli di file in una raccolta documenti o moduli

Ecco alcuni suggerimenti e linee guida per la creazione e l'uso di modelli.

Tipi di file archiviabili o non archiviabili in una raccolta di SharePoint

A seconda dei file presenti in una raccolta, si potrebbe verificare una delle situazioni seguenti:

File compatibili con le tecnologie SharePoint    Affinché un utente crei un file usando il comando nuovo in una raccolta documenti, il modello di file deve essere creato da un programma compatibile con SharePoint, ad esempio Microsoft Office Word. Quando si crea un nuovo file in una raccolta moduli, il programma predefinito può essere un programma di progettazione di moduli basato su XML compatibile con SharePoint, ad esempio Microsoft InfoPath.

File di altri programmi    Per la maggior parte degli altri programmi è comunque possibile archiviare e gestire il file nella raccolta. Anziché creare il file direttamente dalla raccolta documenti, tuttavia, il file può essere creato nel programma e quindi caricato successivamente alla raccolta.

File di programma bloccati    Per motivi di sicurezza, l'archiviazione in una raccolta di alcuni tipi di file di programma, ad esempio quelli con estensione exe, è bloccata. Per ulteriori informazioni, vedere Tipi di file che non è possibile aggiungere a un elenco o raccolta.

Due tipi di raccolte in cui vengono utilizzati modelli di file

I due tipi di raccolte in cui vengono utilizzati i modelli sono le raccolte documenti e moduli.

Raccolte documenti    Una raccolta documenti consente di archiviare e gestire molti tipi di file diversi quali documenti, fogli di calcolo, presentazioni, file di testo e altro. Una raccolta documenti è in genere la posizione più comune in un sito in cui è possibile creare, raccogliere, aggiornare e gestire file con i membri del team e condividerli con altri colleghi in tutta l'organizzazione o l'azienda. Una raccolta documenti può essere utilizzata come archivio generico di file oppure per uno scopo specifico. Un team di marketing può ad esempio disporre di una propria raccolta documenti per pianificare materiali, comunicati stampa e pubblicazioni.

Raccolte moduli    Una raccolta moduli consente di condividere e verificare in modo semplice moduli basati su XML che vengono utilizzati per raccogliere informazioni. È possibile ad esempio creare una raccolta per i moduli delle note spese del reparto. Il modello di modulo delle note spese verrà archiviato come modello di file predefinito nella raccolta moduli. Ogni volta che creano una nota spese, gli utenti apriranno il modello come un modulo vuoto contenente il layout, i campi e i calcoli della nota spese. Quando il modulo viene compilato, i dati della nota spese (e solo i dati) verranno salvati come file XML nella raccolta moduli. La separazione dei dati dal modulo semplifica notevolmente l'elaborazione separata di ogni nota spese da parte di altri sistemi, l'unione dei dati o la relativa esportazione per ulteriori elaborazioni e analisi.

Posizione di archiviazione dei modelli nella raccolta

Quando una raccolta documenti o moduli dispone di un modello di file predefinito, questo viene archiviato nella cartella Forms della raccolta.

Aprire la raccolta in Esplora file per visualizzare la cartella Moduli contenente il modello di file per la raccolta.

Cartella modulo per l'archiviazione dei modelli

Per impostazione predefinita, una raccolta documenti ha un modello di file denominato template.dotx che, se necessario, può essere modificato. Per specificare un modello diverso, è necessario crearlo prima in un programma compatibile con SharePoint, ad esempio Word, e quindi salvarlo nella cartella maschere di una raccolta. Dalla raccolta si specifica quindi l'indirizzo del modello personalizzato.

Per impostazione predefinita, una raccolta moduli viene fornita con un file segnaposto, denominato template.xml, che deve essere sostituito con il modello di modulo creato dall'utente.

Creazione di un modello di file per una raccolta moduli

Per creare o personalizzare un modello in una raccolta moduli, è possibile usare un programma di progettazione di moduli basato su XML compatibile con SharePoint, ad esempio InfoPath. L'utilizzo di un programma per la progettazione di moduli può offrire vantaggi aggiuntivi. Quando si utilizza InfoPath, ad esempio, è possibile eseguire le operazioni seguenti:

  • Creare la raccolta documenti e il modello direttamente da InfoPath.

  • Modificare e ripubblicare in maniera pratica il modello di modulo nella raccolta moduli.

  • Unire i singoli file di dati XML creati da modelli di modulo per ulteriori elaborazioni.

  • Promuovere i campi di dati XML in colonne della raccolta moduli.

Quando un utente crea una maschera, viene aperta per impostazione predefinita nel programma di modifica delle maschere compatibile con SharePoint nel computer client dell'utente. Se non sono installati programmi compatibili, il modulo può essere aperto nel browser, se progettato a tale scopo. Se lo si desidera, è possibile specificare che un modulo progettato per essere aperto in un browser venga sempre aperto nel browser. È possibile modificare il comportamento predefinito in Apertura di documenti nel browser nelle impostazioni avanzate della raccolta.

Passare a Impostazioni, Impostazioni raccolta

In SharePoint Online selezionare Impostazioni e quindi selezionare Impostazioni raccolta.

Impostazioni elenco sulla barra multifunzione

In SharePoint Server fare clic su Impostazioni raccolta nella scheda raccolta sulla barra multifunzione

Fare clic su Impostazioni avanzate dalla finestra impostazioni

Impostazioni per una raccolta documenti.

Schermata della pagina Impostazioni avanzate per una raccolta documenti di SharePoint

Aprire documenti nell'impostazione del browser.

Utilizzo dei tipi di contenuto per la configurazione dei modelli di raccolte documenti o moduli

Se sono attivati più tipi di contenuto e per tali tipi sono specificati modelli, la raccolta utilizza i modelli specificati dai tipi di contenuto e non il modello di file predefinito. In questo caso, se si desidera personalizzare i modelli per la raccolta è necessario modificare i tipi di contenuto. Per altre informazioni sui tipi di contenuto, vedere Introduzione ai tipi di contenuto e alla pubblicazione del tipo dicontenuto.

Configurare un modello di file predefinito alla creazione di una raccolta documenti o moduli

  1. Passare al sito in cui si desidera creare la raccolta.

  2. Selezionare Azioni sito, selezionare Visualizza tutto il contenuto del sitoe quindi selezionare Crea.

    Nota: L'aspetto e la struttura di spostamento di un sito di SharePoint possono essere personalizzati in modo significativo. Se non è possibile individuare un'opzione, ad esempio un comando, un pulsante o un collegamento, contattare l'amministratore.

  3. In raccolteselezionare raccolta documenti o raccolta moduli.

  4. Nel campo nome immettere un nome per la raccolta. Il nome della raccolta è obbligatorio.

    Il nome verrà visualizzato nella parte superiore della pagina della raccolta, diventerà parte dell'indirizzo della pagina della raccolta e verrà incluso tra gli elementi di spostamento che consentono agli utenti di individuare e aprire la raccolta.

  5. Nel campo Descrizione immettere una descrizione dello scopo della raccolta. La descrizione è facoltativa.

    La descrizione viene visualizzata nella parte superiore della pagina della raccolta, sotto il nome della raccolta. Se si prevede di consentire alla raccolta di ricevere contenuto tramite posta elettronica, è possibile aggiungere l'indirizzo di posta elettronica della raccolta alla relativa descrizione, in modo che gli utenti possano trovarlo facilmente.

  6. Per aggiungere un collegamento alla raccolta nella barra di avvio veloce, verificare che nella sezione Struttura di spostamento sia selezionato Sì.

  7. Nella sezione Cronologia versioni documento selezionare se si vuole una versione o una copia di backup di un file da creare ogni volta che si archivia un file nella raccolta.

  8. Nella sezione Modello documento eseguire una delle operazioni seguenti:

    Raccolta documenti    Specificare il tipo di file da usare come modello per i nuovi file nella raccolta documenti. Per impostazione predefinita sono disponibili i tipi di file seguenti:

    • Nessuno

    • Documento di Microsoft Word 97-2003

    • Foglio di calcolo di Microsoft Excel 97-2003

    • Presentazione di Microsoft PowerPoint 97-2003

    • Documento di Microsoft Word

    • Foglio di calcolo di Microsoft Excel

    • Presentazione di Microsoft PowerPoint

    • Blocco appunti di Microsoft OneNote 2010

    • Pagina Web di Microsoft SharePoint Designer

    • Pagina semplice

    • Pagina web part

      Raccolta moduli    Selezionare il modello di modulo che si vuole specificare come tipo di modulo per tutti i moduli della raccolta.

  9. Seleziona Crea.

Modificare il modello di file predefinito per una raccolta documenti o moduli

È possibile modificare il modello predefinito in due modi:

  • Se nel documento o nella raccolta moduli è presente un modello di file predefinito per un programma compatibile con SharePoint 2010, è possibile modificare il modello predefinito.

  • Per altri programmi, il modello predefinito non può essere modificato direttamente, ma è possibile copiare un nuovo file modello nella cartella Forms della raccolta per specificare un modello personalizzato.

Modificare il modello di file predefinito

  1. Passare al sito che contiene la raccolta per cui si desidera modificare il modello predefinito.

  2. Selezionare il nome della raccolta sulla barra di avvio veloce o selezionare Azioni sito, selezionare Visualizza tutto il contenuto del sitoe quindi nella sezione raccolta appropriata selezionare il nome della raccolta.

    Nota: L'aspetto e la struttura di spostamento di un sito di SharePoint possono essere personalizzati in modo significativo. Se non è possibile individuare un'opzione, ad esempio un comando, un pulsante o un collegamento, contattare l'amministratore.

  3. Nella sezione Strumenti raccolta della barra multifunzione selezionare la scheda raccolta e quindi nel gruppo Impostazioni selezionare Impostazioni raccolta.

  4. In Impostazioni generaliselezionare Impostazioni avanzate.

  5. Nella casella URL modello della sezione modello documento selezionare modifica modello. Si verificherà uno degli eventi seguenti:

    Raccolta documenti    Il modello si apre in un'app compatibile con SharePoint 2010 e associata al tipo di file del modello corrente. Ad esempio, Word 2010 si apre se il modello predefinito è un modello di Word oppure Excel 2010 viene aperto se il modello predefinito è un foglio di lavoro di Excel.

    Raccolta moduli    Il modello viene aperto in un programma compatibile con SharePoint 2010, un programma di progettazione di moduli basato su XML, ad esempio InfoPath 2010, o un editor XML.

    Nota: Se gli utenti del sito hanno già compilato moduli basati sul modello originale, valutare il modo in cui le eventuali modifiche apportate al modello potrebbero influire su tali maschere. Se si aggiunge un campo obbligatorio, ad esempio, è possibile che nei moduli originali compilati prima dell'aggiunta del campo venga visualizzato un errore.

  6. Apportare le modifiche desiderate e quindi salvare il modello. Chiudere il programma se non si ha più necessità di tenerlo aperto oppure passare al sito.

  7. A seconda del programma per la progettazione di moduli utilizzato, potrebbe essere necessario ripubblicare il modello nella raccolta del sito dal programma.

  8. Nel sito, nella parte inferiore della pagina Impostazioni avanzate della raccoltadocumenti o moduli, selezionare OK.

Specificare un modello di file personalizzato

  1. Creare e salvare il modello personalizzato in un programma compatibile con SharePoint 2010. Prendere nota della posizione e passare a SharePoint 2010.

  2. Passare al sito che contiene la raccolta per cui specificare un modello personalizzato.

  3. Selezionare il nome della raccolta sulla barra di avvio veloce o selezionare Azioni sito, selezionare Visualizza tutto il contenuto del sitoe quindi nella sezione raccolta appropriata selezionare il nome della raccolta.

    Nota: L'aspetto e la struttura di spostamento di un sito di SharePoint possono essere personalizzati in modo significativo. Se non è possibile individuare un'opzione, ad esempio un comando, un pulsante o un collegamento, contattare l'amministratore.

  4. Nella barra multifunzione selezionare la scheda raccolta e quindi nel gruppo Connetti & Esporta selezionare Apri con Esplora risorse.

  5. In Esplora risorse individuare il modello personalizzato creato.

  6. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul file e scegliere copiadal menu di scelta rapida.

  7. Selezionare il pulsante indietro fino a tornare alla raccolta e quindi selezionare la cartella maschere per aprirla.

  8. Fare clic con il pulsante destro del mouse in un'area vuota nella finestra della cartella e scegliere Incolladal menu di scelta rapida.

  9. Chiudere Esplora risorse e tornare alla raccolta nel sito.

  10. Nel menu Impostazioni selezionare Impostazioni raccolta.

  11. In Impostazioni generaliselezionare Impostazioni avanzate.

  12. Nella sezione Modello documento eseguire una delle operazioni seguenti:

    Raccolta documenti    Immettere l'indirizzo del modello personalizzato nel campo URL modello . La posizione è l'indirizzo Web del modello nel sito, relativo al nome del sito. Se il modello è denominato Watermark.dotx e viene aggiunto alla cartella Forms della raccolta documenti Shared Documents, ad esempio, si digiterà quanto segue:

    Shared Documents/Forms/Watermark.dotx

    Raccolta moduli    Immettere l'indirizzo del modello personalizzato che si vuole usare nel campo URL modello . La posizione è l'indirizzo Web del modello nel sito, relativo al nome del sito. Se il modello è denominato Orders.xml e viene aggiunto alla cartella Forms della raccolta moduli Purchases, ad esempio, si digiterà quanto segue:

    Purchases/Forms/Orders.xsn

    Nota: Se le impostazioni della casella Modello documento non sono disponibili, è possibile che un amministratore abbia configurato più tipi di contenuto. Per osservare se sono stati attivati più tipi di contenuto, verificare che in Consenti la gestione di più tipi di contenuto nella sezione Tipi di contenuto immediatamente sopra la sezione Modello documento sia selezionato . In questo caso, è necessario modificare il modello per il tipo di contenuto.

Informazioni sui modelli di file in una raccolta documenti o moduli

Quando si crea una raccolta documenti o moduli, è possibile impostare un modello di file predefinito per la raccolta. Quando qualcuno crea un nuovo file nella raccolta, il modello predefinito viene aperto nel programma appropriato. Ad esempio, in una raccolta documenti è possibile impostare un modello di Word 2010. Quando qualcuno crea un nuovo file nella raccolta documenti, il modello viene aperto in Word.

Per specificare impostazioni aggiuntive o inserire contenuto predefinito visualizzato in ogni nuovo file, ad esempio una struttura preferita per una proposta di campagna di marketing o una dichiarazione di non responsabilità ufficiale in un piè di pagina, è anche possibile aggiungere queste informazioni al modello.

Tipi di file archiviabili o non archiviabili in una raccolta di SharePoint

A seconda dei file presenti in una raccolta, si potrebbe verificare una delle situazioni seguenti:

File compatibili con le tecnologie SharePoint    Affinché un utente crei un file usando il comando nuovo in una raccolta documenti, il modello di file deve essere creato da un programma compatibile con SharePoint 2010, ad esempio Word 2010. Quando si crea un nuovo file in una raccolta moduli, il programma predefinito può essere un programma di progettazione di moduli basato su XML compatibile con SharePoint 2010, ad esempio Microsoft InfoPath 2010.

File di altri programmi    Per la maggior parte degli altri programmi è comunque possibile archiviare e gestire il file nella raccolta. Ma invece di creare direttamente il file dalla raccolta documenti, è possibile creare il file nel programma e quindi aggiungerlo alla raccolta in un secondo momento.

File di programma bloccati    Per motivi di sicurezza, l'archiviazione in una raccolta di alcuni tipi di file di programma, ad esempio quelli con estensione exe, è bloccata.

Per altre informazioni sui tipi di file bloccati, vedere vedere anche.

Due tipi di raccolte in cui vengono utilizzati modelli di file

I due tipi di raccolte in cui vengono utilizzati i modelli sono le raccolte documenti e moduli.

Raccolte documenti    Una raccolta documenti consente di archiviare e gestire molti tipi di file diversi quali documenti, fogli di calcolo, presentazioni, file di testo e altro. Una raccolta documenti è spesso la posizione più comune in un sito in cui è possibile creare, raccogliere, aggiornare e gestire i file con i membri del team e condividerli con altri colleghi in tutta l'organizzazione. È possibile usare una raccolta documenti come repository di file di uso generale. In alternativa, è possibile usare una raccolta documenti per uno scopo specifico, ad esempio un team di marketing può avere una propria raccolta documenti per la pianificazione di materiali, comunicati stampa e pubblicazioni.

Raccolte moduli    Una raccolta moduli consente di condividere e verificare in modo semplice moduli basati su XML che vengono utilizzati per raccogliere informazioni. È possibile ad esempio creare una raccolta per i moduli delle note spese del reparto. Il modello di modulo delle note spese verrà archiviato come modello di file predefinito nella raccolta moduli. Ogni volta che creano una nota spese, gli utenti apriranno il modello come un modulo vuoto contenente il layout, i campi e i calcoli della nota spese. Quando il modulo viene compilato, i dati della nota spese (e solo i dati) verranno salvati come file XML nella raccolta moduli. La separazione dei dati dal modulo semplifica notevolmente l'elaborazione separata di ogni nota spese da parte di altri sistemi, l'unione dei dati o la relativa esportazione per ulteriori elaborazioni e analisi.

Posizione di archiviazione dei modelli nella raccolta

Quando una raccolta documenti o moduli dispone di un modello di file predefinito, questo viene archiviato nella cartella Forms della raccolta.

Aprire la raccolta in Esplora risorse per visualizzare la cartella maschere , che contiene il modello di file per la raccolta.

Contenuto della cartella Forms in una raccolta documenti

Per impostazione predefinita, una raccolta documenti ha un modello di file denominato template.dotx che, se necessario, può essere modificato. Per specificare un modello diverso, è necessario crearlo prima in un programma compatibile con SharePoint 2010, ad esempio Word 2010, e quindi salvarlo nella cartella maschere di una raccolta. Dalla raccolta si specifica quindi l'indirizzo del modello personalizzato.

Per impostazione predefinita, una raccolta moduli viene fornita con un file segnaposto, denominato template. XML, che deve essere sostituito con un modello di modulo creato.

Creazione di un modello di file per una raccolta moduli

Per creare o personalizzare un modello in una raccolta moduli, è possibile usare un programma di progettazione di moduli basato su XML compatibile con SharePoint 2010, ad esempio InfoPath 2010. L'utilizzo di un programma per la progettazione di moduli può offrire vantaggi aggiuntivi. Quando si usa InfoPath 2010, ad esempio, è possibile eseguire le operazioni seguenti:

  • Creare la raccolta documenti e il modello direttamente da InfoPath.

  • Modificare e ripubblicare in maniera pratica il modello di modulo nella raccolta moduli.

  • Unire i singoli file di dati XML creati da modelli di modulo per ulteriori elaborazioni.

  • Promuovere i campi di dati XML in colonne della raccolta moduli.

Quando un utente crea una maschera, viene aperta per impostazione predefinita nel programma di modifica delle maschere compatibile con SharePoint 2010 nel computer client dell'utente. Se non sono installati programmi compatibili, il modulo può essere aperto nel browser, se progettato a tale scopo. Se lo si desidera, è possibile specificare che un modulo progettato per essere aperto in un browser venga sempre aperto nel browser. È possibile modificare il comportamento predefinito in Apertura di documenti nel browser nelle impostazioni avanzate della raccolta.

Utilizzo dei tipi di contenuto per la configurazione dei modelli di raccolte documenti o moduli

Se sono attivati più tipi di contenuto e per tali tipi sono specificati modelli, la raccolta utilizza i modelli specificati dai tipi di contenuto e non il modello di file predefinito. In questo caso, se si desidera personalizzare i modelli per la raccolta è necessario modificare i tipi di contenuto.

Nota:  Questa pagina è stata tradotta automaticamente e potrebbe contenere errori di grammatica o imprecisioni. L'intento è quello di rendere fruibile il contenuto. Queste informazioni sono risultate utili' Questo è l'articolo in inglese per riferimento.

Sii sempre un passo avanti con Microsoft 365

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×