Che cos'è la pagina delle attività recenti?

Si applica a: Account Microsoft

Nella pagina Attività recenti sono riportate informazioni su quando e dove hai usato il tuo account Microsoft negli ultimi 30 giorni. Vedrai le date e gli orari in cui hai eseguito l'accesso all'account e la modalità di accesso utilizzata: un Web browser, il telefono, un'app per le e-mail, un'app di terze parti o altro.

Potresti riscontrare attività anomale. In tal caso, è importante: 

  • verificare se l'account è stato usato da altre persone 
  • indicare a Microsoft se l'attività è stata o meno eseguita da te
  • proteggere il tuo account

Grazie all'aiuto degli utenti, possiamo escludere minacce false e bloccare l'accesso non autorizzato più rapidamente.

Controlla le tue attività recenti

Se hai il sospetto che altre persone possano accedere al tuo account, ti consigliamo di cambiare la password e aggiornare le impostazioni di sicurezza. Puoi inoltre rimuovere tutti dispositivi attendibili nella pagina Impostazioni di sicurezza. Per ulteriori informazioni su sicurezza e gestione degli account, vedi Un unico posto per gestire il tuo account.

Altre informazioni di cui potresti avere bisogno per proteggere il tuo account

Come posso gestire le attività anomale?

Ti invieremo un'e-mail qualora vengano rilevate attività anomale sul tuo account. Potrai quindi utilizzare la pagina Attività recenti per controllare l'eventuale attività anomala o vedere altre attività dell'account. Per ogni attività, potrai vedere data e ora di esecuzione, posizione e tipo.

Puoi fare clic su un'attività per visualizzare altri dettagli, tra cui:

  • Indirizzo IP del dispositivo in cui si è verificata l'attività
  • Tipo di dispositivo o sistema operativo utilizzato per l'attività
  • Browser Internet o tipo di app da cui è stata eseguita l'attività
Puoi scegliere Sono stato io per segnalare a Microsoft un'attività sicura o Non sono stato io per segnalare eventuali attività insolite. I servizi di telefonia mobile instradano le attività attraverso posizioni diverse. Potrebbe pertanto risultare che tu abbia eseguito l'accesso da una posizione diversa da quella in cui ti trovi effettivamente.
 
  • Se scegli Non sono stato io, ti verrà fornita l'assistenza necessaria per proteggere il tuo account da accessi non autorizzati. Come parte di questo processo, ti verrà chiesto di cambiare la password e aggiornare le informazioni di sicurezza.
  • Se scegli Sono stato io, l'attività eseguita da te viene visualizzata come insolita. Scegliendo questa opzione, indicherai a Microsoft che non è necessario bloccare il tuo account. È possibile che le tue attività vengano contrassegnate come insolite se utilizzi il tuo account mentre sei in vacanza, acquisti un nuovo dispositivo o consenti a un'app di eseguire l'accesso con le tue credenziali.
 
Per ridurre il numero di notifiche che ti verranno inviate in merito alla tua attività, puoi selezionare la casella Mantieni l'accesso quando accedi al tuo account. In tal caso, riceverai le notifiche solo in caso di cambiamento della tua attività.
 
 

Come posso gestire le attività recenti?

Se riscontri attività sospette, ad esempio più tentativi di accesso o modifiche del profilo che non hai eseguito tu personalmente, seleziona l'opzione per proteggere il tuo account.
 
Non vengono mostrate tutte le attività dell'account. In genere, vedrai esclusivamente gli eventi significativi che potrebbero avere impatto sulla sicurezza del tuo account. Se utilizzi più volte di seguito lo stesso dispositivo dalla stessa posizione, è possibile che venga indicato solo il primo accesso. 

 

Ecco i tipi di attività che vengono visualizzati nella pagina Attività recenti.

 

 Tipo di sessione  Significato
Account creato   È stato creato un account Microsoft.
Nome account cambiato Il nome che usi per l'identificazione con i prodotti e i servizi Microsoft è stato modificato.
È stata richiesta una verifica aggiuntiva Come passaggio aggiuntivo per l'autenticazione, hai ricevuto un codice di sicurezza tramite SMS, e-mail o un'app per l'autenticazione.
Alias aggiunto;
Alias eliminato;
Alias principale cambiato
Un alias è un indirizzo e-mail aggiuntivo che usa la cartella Posta in arrivo, l'elenco contatti e le impostazioni dell'account dell'alias principale (indirizzo e-mail) per il tuo account Microsoft. Altre informazioni sugli alias.
Tutte le info di sicurezza sono state contrassegnate per la rimozione Per tutte le informazioni di sicurezza relative all'account, come gli indirizzi e-mail alternativi, i numeri di telefono e le app di autenticazione, è stata pianificata la rimozione. Scopri di più sulla sostituzione delle informazioni di sicurezza.
Indirizzo e-mail alternativo aggiunto;
Indirizzo e-mail alternativo eliminato;
App per la verifica dell'identità aggiunta;
App per la verifica dell'identità eliminata;
Numero di telefono aggiunto;
Numero di telefono eliminato;
Codice di recupero aggiunto
Hai aggiunto o rimosso alcune informazioni di sicurezza relative all'account. Scopri di più sulle info di sicurezza.
Password dell'app creata;
Password dell'app eliminata
Le password delle app vengono usate per app o dispositivi che non supportano la verifica in due passaggi. Scopri di più sulle password delle app.
Sincronizzazione automatica

Quando connetti il tuo account Microsoft a un'app o un servizio che gestisce le e-mail, l'accesso viene eseguito automaticamente con le tue credenziali. La stessa attività di sincronizzazione automatica verrà mostrata a intervalli regolari. Potrebbero anche essere mostrati i protocolli seguenti se utilizzati dalle app per le e-mail o dai servizi di posta sul Web:

  • Exchange ActiveSync: sincronizza e-mail, calendario e contatti tra i tuoi dispositivi e l'account Outlook.com.
  • Post Office Protocol 3 (POP3): consente a un'app o a un servizio di accedere ai messaggi e-mail nella cartella Posta in arrivo.
  • Simple Mail Transfer Protocol (SMTP): consente a un'app o a un servizio di inviare e-mail.
  • Internet Message Access Protocol (IMAP): consente a un'app o a un servizio di accedere a tutti i messaggi e-mail (in tutte le cartelle) e di sincronizzarli tra i tuoi dispositivi.
Immessa una password non corretta Qualcuno ha tentato di eseguire l'accesso al tuo account Microsoft con una password errata. L'accesso non è stato consentito. Potresti essere stato tu, se hai dimenticato la password; tuttavia è possibile che un utente non autorizzato stia tentando di accedere al tuo account.
Password cambiata La password dell'account Microsoft è stata modificata. Se non hai eseguito tu la modifica, dovresti reimpostare la password.
Reimpostazione della password Hai eseguito correttamente la reimpostazione della password dell'account Microsoft.
È stata concessa un'autorizzazione a un'applicazione Hai consentito a un'altra applicazione di accedere al tuo account Microsoft.
Info del profilo modificate Le informazioni del profilo, come nome, data di nascita, sesso, paese/area geografica o CAP, sono state modificate. Aggiorna le informazioni del profilo.
L'accesso è stato bloccato (account compromesso) Pensiamo che qualcun altro abbia eseguito l'accesso al tuo account Microsoft. È necessario che effettui ulteriori verifiche per sbloccarlo.
L'accesso è stato bloccato (account sospeso temporaneamente) L'account è stato bloccato a causa del rilevamento di alcune attività sospette. È necessario che effettui ulteriori verifiche per sbloccarlo.
Accesso completato Qualcuno ha eseguito l'accesso al tuo account Microsoft con la password corretta. Probabilmente si tratta proprio di te.
Verifica in due passaggi attivata;
Verifica in due passaggi disattivata
Ai fini della verifica in due passaggi, ogni volta che esegui l'accesso, devi utilizzare due diversi metodi per verificare la tua identità. Puoi attivare questa funzionalità in qualsiasi momento. Scopri di più sulla verifica in due passaggi.
È stata rilevata un'attività insolita Qualcuno ha effettuato l'accesso al tuo account con la password corretta, ma da una posizione o un dispositivo che non abbiamo riconosciuto. Per verificare che l'accesso sia stato effettuato da te, ti viene inviata una notifica con una richiesta di sicurezza aggiuntiva. Potresti essere stato tu, ma non siamo sicuri.

Ti serve altro aiuto?

Invia un messaggio e-mail al supporto Microsoft

Chatta con un addetto del supporto tecnico Microsoft

Leggi il contenuto della Guida in un'altra lingua